Storia. La Cadillac BLS del 2008 a bioetanolo

Storia. La Cadillac BLS del 2008 a bioetanolo

1 gen, 2016

Verso la fine della prima decade del XXI secolo c’è stata la “riscoperta” del bioetanolo per alimentare autovetture.

Cadillac ha portato in anteprima italiana il modello BLS e tra le diverse versioni c’era quella denominata “”, alimentata da bioetanolo.

Così veniva presentata al MotorShow di Bologna otto anni fa… era il 2008

Fonte: Archivio Electric Motor News

 

 

Cadillac BLS Wagon esordisce ufficialmente sul nostro mercato

 

La prima station wagon nella storia di Cadillac

Nuovo turbodiesel 1.9 litri “biturbo-sequenziale” da 180 CV/132 kW

Sistema StabiliTrak di serie su tutti gli allestimenti

Nuovo motore 2.0 da 200 CV “Flexpower” con alimentazione a bio-etanolo

Bologna, Italia. Dicembre 2008. Dopo aver suscitato grande consenso allo IAAF di Francoforte, arriva in Italia Cadillac BLS Wagon, in cui, per la prima volta nella storia del più nobile dei marchi automobilistici USA, il design, il potenziale prestazionale e la raffinatezza esecutiva si fondono con la praticità e la versatilità di una carrozzeria station wagon. Con BLS Wagon esordisce anche la nuova, potente edizione da 180 CV del turbodiesel 1.9 litri. Al suo esordio anche un nuovo 2.0 litri turbo ultra-ecologico, alimentabile sia con bio-carburante E85, a base di bio-etanolo, sia con benzina super senza piombo.

Cadillac BLS, sia Sedan quattro porte che Wagon, dispongono ora del noto turbodiesel  common-rail 1.9 litri in due diverse esecuzioni, ambedue complete di filtro antiparticolato esente da manutenzione. L’evoluzione in questo settore è molto rilevante poiché Cadillac, dopo aver dimostrato la propria competenza nello sviluppo dei motori turbodiesel con l’apprezzato 1.9 litri da 150 CV, diventa uno dei leader tecnologici mondiali proponrndone la nuova edizione da 180 CV. Questo potente propulsore garantisce prestazioni degne della più alta tradizione Cadillac ed è offerto sia con trasmissione manuale a sei rapporti, sia con la nuova trasmissione automatica, anche questa a sei velocità. Il nuovo diesel biturbo-sequenziale da 180 CV sarà disponibile, su l’intera gamma BLS, a partire da dicembre 2007. Oltre ad un potenza specifica da primato, il nuovo turbodiesel eroga una coppia massima di 400 Nm, assicurando a Cadillac BLS, Sedan e Wagon, una velocità massima di 220 km/h e un tempo di accelerazione da 0 a 100 km/h di 8,7 secondi.

BLS sarà anche il primo modello Cadillac a proporre in Europa un motore altamente ecologico in quanto alimentabile con E85, il carburante a basse emissioni globali basato sul bio-etanolo. Il motore BLS 2.0 litri Flexpower sarà in vendita a partire dall’inizio del 2008. Il 2.0 litri Flexpower è un “turbo-soft” da 200 CV, potente, ma soprattutto caratterizzato da una curva di erogazione della potenza molto fluida e progressiva.

 

Esterni: una forte personalità stilistica e la versatilità di una station wagon

Quale prima station wagon nei 104 anni di storia della Cadillac, la BLS rappresenta una nuova pietra miliare per il marchio. Il frontale aggressivo e dalla personalità inequivocabile, le forme forti e taglienti, tipiche del nuovo design Cadillac, e un nitido profilo a cuneo alla linea di cintura contribuiscono a rendere la Cadillac BLS Wagon un’attraente novità nel segmento delle station wagon di classe dimensionale media, ma di grande esclusività, raffinatezza e versatilità

Cadillac BLS Wagon è lunga 4.716 mm, contro i 4.680 mm della versione berlina. Con una larghezza di 2.038 mm (compresi gli specchi retrovisori esterni) e una altezza di 1.543 mm (comprese le barre al tetto e l’antenna), la BLS Wagon abbina una forma sportiva e compatta ad elevate doti di versatilità e funzionalità.

La forte personalità estetica di Cadillac BLS comincia dal frontale, con la griglia cromata con andamento a V e fiancheggiata dai gruppi ottici verticali con design “a diamante” tipici del nuovo stile Cadillac. I fendinebbia sono integrati nel paraurti anteriore, sobriamente in tinta con la carrozzeria, mentre un ulteriore elemento distintivo è l’ampia presa d’aria, ricavata sotto la griglia. Ugualmente, sia BLS Sedan che la nuova, emozionante Wagon, ribadiscono la loro personalità anche nella sezione posteriore, dove ritroviamo gruppi ottici a forte sviluppo verticale, profili che richiamano l’andamento a V della calandra anteriore e, nella Wagon, lo spoiler superiore in cui è inclusa la terza luce stop.

 

Interni: ambiente lussuoso e sistemi Infotainment all’avanguardia

La Cadillac BLS Wagon offre un abitacolo estremamente spazioso e raffinato nella esecuzione e nell’ampia dotazione di equipaggiamenti che ne esaltano il lusso e l’elevato comfort. Con i sedile posteriori in posizione normale, il vano bagagli offre una capacità di carico di 419 litri, più altri 12 litri in un vano di sicurezza ricavato sotto al pianale. Con i sedili posteriori abbattuti, la capacità totale sale a 1.285 per uno spazio di carico flessibile e versatile.

L’equipaggiamento di serie di Cadillac BLS wagon comprende: barre al tetto in colore silver, vetri posteriori al montante centrale “fumè”, soglia del portellone con piastra cromata, copribagagli, rete di trattenimento bagagli e ganci cromati per fissare i bagagli.

Gli interni delle versioni berlina e station wagon della BLS sono impreziositi da un volante a tre razze rivestito in pelle e da un orologio analogico sulla consolle centrale. La strumentazione ha disegno classico con quadranti circolari e cifre bianche su sfondo nero. Fra gli optional sono disponibili anche i sedili con rivestimenti in pelle e riscaldabili.

Sono disponibili quattro diversi livelli di allestimento: Business, Elegance, Sport e Sport Luxury. L’allestimento Business comprende cerchi in lega da 16 pollici, sistema di controllo elettronico di stabilità StabiliTrak, immobilizer motore, airbag frontali, laterali e a tendina, computer di bordo, volante a tre razze in pelle con comandi integrati, cruise control, climatizzatore, sistema audio a sette diffusori con lettore di CD e finiture interne con inserti in colore nero laccato “Piano Black”.

La versione intermedia, Elegance, aggiunge alla dotazione standard i tergicristalli automatici con sensore pioggia, i sedili regolabili elettricamente a otto posizioni, il climatizzatore bizona e i cerchi in lega da 17 pollici. Inserti in radica di noce impreziosiscono ulteriormente le finiture interne.

L’allestimento Sport della Cadillac BLS prevede inoltre cerchi in lega da 18 pollici e sospensioni sportive ribassate sia all’avantreno, con schema McPherson, sia al retrotreno, con schema multilink.. La particolare taratura dell’autotelaio ne esalta le prestazioni dinamiche senza comprometterne il comfort. Per quanto riguarda gli interni, eleganti inserti in alluminio satinato sostituisce il legno per sottolineare la vocazione sportiva di questa versione e gli strumenti con quadranti circolari presentano numeri bianchi con indici rossi su sfondo nero.

Il modello Sport Luxury è disponibile esclusivamente in abbinamento alle motorizzazioni V6 da 2.8 litri e turbodiesel da 1.9 litri. In aggiunta a quanto previsto nella versione Sport, l’equipaggiamento comprende anche fari Bi-xenon, sedili con selleria in pelle, riscaldabili e regolabili elettricamente con memoria ed inserti in legno, in sostituzione di quelli in alluminio.

Per chi vuole arricchire ulteriormente l’allestimento BLS Business, è disponibile il raffinato “pacchetto” Prestige, disponibile sia per le versioni berlina che station wagon, che include selleria in pelle, impianto audio Bose, navigatore satellitare con DVD e inserti in legno .

L’impianto audio di alto livello prodotto da Bose, l’azienda americana leader del settore, è abbinato ad un nuovo effetto Surround Centerpoint simulato e dispone di diffusori supplementari alle portiere posteriori. Il sistema di navigazione satellitare con supporto DVD e comandi touch-screen, copre ora anche nuovi paesi e precisamente Bulgaria, Croazia, Estonia, Grecia, Ungheria, Lettonia, Lituania, Polonia, Romania, Slovacchia e Slovenia.

 

Motori: tre motorizzazioni a benzina, due turbodiesel ed uno a bio-etanolo

Cadillac BLS Sedan e Wagon propongono un’ampia gamma di motorizzazioni che consentono ai clienti di ottimizzare la scelta in base alle proprie esigenze e preferenze. Sono infatti disponibili due turbodiesel, tre turbo a benzina e un turbo Flexpower alimentabile con bioetanolo e/o benzina. Il turbodiesel 1.9 litri a 4 cilindri con tecnologia common rail eroga 150 CV nella versione già ampiamente apprezzata dal pubblico europeo, e da quello italiano in particolare,  e ora è disponibile nella nuova potente versione bi-turbo sequenziale che eroga ben 180 CV con coppia massima di 400 Nm.

I propulsori a benzina, anche questi tutti turbo sovralimentati,  comprendono due quattro cilindri 2.0 litri , con potenze rispettivamente di 175 CV e 210 CV, ed un V6 high-tech di 2.8 litri da 255 CV, sovralimentato con un turbocompressore a doppia coclide “Twin-Scroll” e con distribuzione a fasatura variabile all’aspirazione.

Il nuovo quattro cilindri turbo 2.0 litri con alimentazione a bioetanolo è derivato dall’unità da 175 CV e fornisce una potenza “pulita” di 200 CV, ma soprattutto costituisce un segnale molto importante nella direzione di una significativa riduzione dell’impatto che l’auto ha sull’ambiente. Che questo segnale arrivi dal Gruppo leader mondiale nello sviluppo della tecnologia a basso impatto aziendale e cioè GM, ne incrementa la valenza. I modelli Cadillac BLS dispongono, a seconda della motorizzazione, di trasmissione manuale a sei rapporti e trasmissione automatica a cinque o sei velocità.

Tutti i modelli BLS montano ora di serie il sistema di controllo elettronico di stabilità StabiliTrak. Il model year 2008 prevede anche il sistema di monitoraggio della pressione dei pneumatici, di serie sulle versioni Sport e Sport Luxury.

Come quello di della BLS berlina, l’autotelaio della nuova Wagon ha assetto e tarature che garantiscono quel ben equilibrato bilancio di agilità e comfort che i clienti esigono da una Cadillac. La raffinata taratura delle sospensioni assicura qualità dinamiche sicure e di grande soddisfazione, indipendentemente dalle condizioni di guida, del fondo stradale e dal carico.

.

 

Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: cadillac bls bioetanolo cadillac bls flexpower cadillac flexpower flexpower

Lascia una risposta

 
Pinterest