Smart elettrica al Salone di Francoforte Show 2009

Smart elettrica al Salone di Francoforte Show 2009

3 set, 2016

Nel Salone di Francoforte del 2009 è stata presentata in anteprima mondiale la versione definitiva e l’inizio della produzione della Smart fortwo electric drive, come è stata denominata la versione a trazione elettrica della piccola city car della casa tedesca.

Fonte: Archivio Electric Motor News

 

Stoccarda, Germania. 15 Settembre 2009. Da metà Novembre 2009 la nuova Smart fortwo electric drive uscirà dalla linea di produzione presso lo stabilimento smart di Hambach, in Francia. A differenza del suo predecessore, la smart fortwo a trazione elettrica di seconda generazione è dotata da una batteria innovativa e altamente efficiente agli ioni di litio. Si trova tra gli assi, in una posizione ideale per l’economia di spazio tra gli assi, il che significa che lo spazio non è compromesso in alcun modo nel intelligente veicolo a due posti. Un motore elettrico da 30 kW è montato nella parte posteriore. Questo prevede una buona accelerazione ed elevata agilità con 120 Nm di coppia che sono immediatamente disponibili. La smart fortwo electric drive può essere ricaricata in qualsiasi presa di corrente domestica. In Germania, una carica completa della batteria costa circa due euro ed è sufficiente per un’autonomia di circa 135 chilometri – più che sufficiente per il traffico cittadino. Smart ha fatto dell’electric drive una pratica alternativa per la mobilità a emissioni zero nelle aree urbane. La nuova smart fortwo electric drive viene inizialmente concessa ai clienti a Berlino ed in altre città in Europa e negli Stati Uniti in modo di sottoporla a degli intensi test ecologici in condizioni reali di circolazione in diverse città del mondo ed in condizioni difficili di tutti i giorni. A partire dal 2012 la vettura sarà disponibile a chiunque sia interessato.

La compatibilità ambientale e la contemporane funzionalità sono state definite come le caratteristiche della Smart fortwo fin da quando è stata lanciata più di dieci anni fa. Da allora il suo concetto innovativo ha combinato tecnologie sostenibili e lungimiranti per la mobilità urbana individuale. Con una lunghezza di poco più di due metri e mezzo il veicolo è estremamente compatto e può anche parcheggiare perpendicolarmente al flusso di traffico. Inoltre, l’economia di spazio della biposto ecologica ha attualmente abbassato il consumo della flotta e porta i suoi occupanti a destinazione comodamente e sicuri. Il suo design è fresco, giovanile, moderno e tuttavia sofisticato e si è resa un’icona dello stile di vita automobilistica che mostra che la mobilità, la responsabilità per l’ambiente e la gioia di vivere sono compatibili tra loro. La smart fortwo ha stabilito una classe a sé stante.

Smart fortwo electric drive offre innovativo divertimento di guida

La nuova smart fortwo electric drive dal marchio popolare che uscirà dalla linea di produzione da metà novembre 2009 è una continuazione logica di un obiettivo molto ambizioso: la produzione di un’attraente city car che non ha emissioni di gas di scarico locali, vale a dire un veicolo a zero emissioni. Smart ha iniziato i test di guida ad emissioni zero nelle difficili condizioni di tutti i giorni del traffico cittadino nel 2007 a Londra. Da allora 100 unità Smart fortwo electric drive della prima generazione sono state in funzionamento pratico del cliente. Il feedback da parte della capitale del Regno Unito è stato molto positivo e conferma l’elevato grado di maturità di questo concetto di veicolo.

Nel 2008 Smart ha presentato la Smart fortwo electric drive di seconda generazione, con un azionamento elettrico più avanzato ed innovative batterie agli ioni di litio. La tecnologia agli ioni di litio ha dei vantaggi decisivi rispetto ad altri tipi di batterie tra cui prestazioni più elevate, tempi di ricarica più brevi, una lunga durata ed elevata affidabilità.

Marc Langenbrinck, responsabile della gestione del marchio Smart, dice:

“La Smart fortwo electric drive di seconda generazione si basa su un concetto di veicolo di successo e accettato con carattere e caratteristiche ecocompatibili inerenti alla sua concezione innovativa di auto elettrica a batteria che la rende la macchina perfetta.

Nella città è agile, economica e rispettosa dell’ambiente. Il suo motore a zero emissioni locali in un ambiente urbano è diventato una realtà. Ciò equivale a divertimento di guida con la coscienza pulita.”

Azionamento elettrico preso in considerazione dalla prima concept

Gli azionamenti elettrici sono stati parte dei concept di Smart fin dall’inizio. La successiva integrazione dei componenti necessari per l’azionamento elettrico è stata progettata in una fase molto precoce. Ad esempio, vi è spazio per la batteria nel pavimento tra gli assi in cui si trova il serbatoio in altri modelli Smart. Il modulo di azionamento elettrico non limita lo spazio disponibile nella Smart fortwo electric drive in alcun modo; c’è tanto spazio del vano interno e nel bagagliaio come in una smart fortwo con motore a combustione.

Motore potente

Un motore elettrico a magneti permanenti da 30 kW è installato nella parte posteriore della nuova Smart fortwo electric drive e reagisce immediatamente e senza indugio. La potente coppia di 120 Nm è disponibile immediatamente. Ciò si traduce in una sorprendente quantità di energia al momento di accelerare. La smart fortwo electric drive accelera da 0 – 60 km/h in 6,5 secondi – altrettanto velocemente rispetto il modello a benzina, che inizialmente lascia dietro di sé. La sua velocità massima è stata volutamente limitata a 100 km/h, una velocità adatta alla città. Grazie alla caratteristiche di alimentazione del motore elettrico, la Smart fortwo electric drive ha un singolo rapporto fisso. Non vi è alcuna necessità di cambio marcia – un grande vantaggio nel traffico urbano. Per la marcia indietro, la direzione della rotazione del motore cambia.

La smart fortwo electric drive di seconda generazione è alimentata da una batteria agli ioni di litio da Tesla Motors Inc., con capacità di 14 kWh. E’ semplice da ricaricare in qualsiasi presa di corrente a 220 Volt.

Una batteria completamente carica è sufficiente per percorrere fino a 135 chilometri di divertimento di guida (ciclo di marcia europeo). Quest’autonomia è più che sufficiente per il traffico cittadino come gli studi hanno dimostrato segnalando che le auto percorrono una media di 30 – 40 chilometri al giorno nelle città. Per questo, il veicolo ha solo bisogno di essere caricato per tre ore. Collegando l’auto in una notte le batterie saranno completamente cariche.

L’elettronica ottimizza lo stato di carica della batteria e il consumo energetico

L’elettroniche speciali assicurano che tutto va bene con la batteria. L’elettronica può anche monitorare il processo di carica e controllare la visualizzazione della capacità. L’elettronica di potenza del veicolo fornisce al sistema elettrico la corrente elettrica dalla batteria tramite un convertitore DC/DC. Inoltre, essi controllano anche il riscaldamento ed il condizionamento, ad esempio, per ridurre al minimo lo sforzo sulla batteria. I conducenti Smart possono adoperare l’aria condizionata della loro Smart fortwo electric drive in anticipo a patto che il loro veicolo sia sotto carica in casa – il sogno di lunga data del raffreddamento stazionario diventa realtà! Nessun’altra vettura offre questa opzione confortevole.

La nuova Smart fortwo electric drive di seconda generazione è basata sulla Smart fortwo coupé / cabrio passion. Così come l’aria condizionata con controllo automatico della temperatura, tutte le caratteristiche di equipaggiamento della popolare linea passion sono inclusi. Oltre all’indicatore della batteria, un amperometro mostra il consumo e l’energia recuperata.

Costi molto bassi

Sulla base dei prezzi tedeschi dell’elettricità, il costo è di circa due euro per guidare la Smart fortwo electric drive per 100 chilometri (più economica quando viene ricaricata in orario di tariffe dell’elettricità non di punta). Questo è inferiore al prezzo di due litri di benzina. L’energia elettrica è molto più economica in molti paesi. I costi di manutenzione sono notevolmente inferiori da quelli di una Smart con motore a scoppio perché la batteria, il motore ed altri componenti del motore elettrico sono esenti da manutenzione.

Oltre ai bassi costi di esercizio, ci sono ulteriori vantaggi di costi in determinati paesi e città. Ad esempio, i conducenti di una Smart fortwo electric drive hanno diritto ai sussidi nazionali, vantaggi fiscali o esenzione da pedaggi locali come la tassa “Congestion Charge” del centro della città a Londra.

Smart fortwo electric drive nelle principali città in Europa e negli Stati Uniti

Dalla fine del 2009, la smart fortwo electric drive sarà consegnata ai clienti di leasing selezionati. I contratti di locazione saranno offerti per un periodo di quattro anni e 60.000 chilometri. I primi veicoli sono destinati al progetto “e-mobility Berlin”. Qui, in collaborazione con il fornitore di energia RWE e con il sostegno del governo tedesco e la città di Berlino, Daimler sta creando le condizioni per l’operatività di veicoli a batteria guidati senza emissioni locali. Ciò include la creazione di una rete di stazioni di ricarica elettrica che consentono la comunicazione intelligente tra i veicoli elettrici e la rete di alimentazione in modo che la batteria possa essere caricata quando l’elettricità è più conveniente.

Altri veicoli Smart fortwo electric drive di nuova generazione ci saranno sulle strade di Amburgo, Parigi, Roma, Milano, Pisa e Madrid e saranno anche distribuiti in ulteriori progetti in Europa. Alcuni dei modelli saranno destinati anche a città degli Stati Uniti.

C’è già una domanda molto vivace della Smart fortwo electric drive, e dal 2012 sarà prodotta in grandi volumi come una parte normale della gamma Smart e venduta tramite la rete di concessionari Smart. Ciò sottolinea il ruolo pionieristico del marchio automobilistico sulla strada per la mobilità individuale attraente, con zero emissioni locali nelle città e nei centri di popolazione urbana.

.

Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS:

Lascia una risposta

 
Pinterest