Piccola 40enne elettrica veloce come una Tesla Roadster

Piccola 40enne elettrica veloce come una Tesla Roadster

3 mag, 2015

di Stephen Edelstein

Fonte: GreenCarReports

 

29 Aprile 2015. L’era dell’auto elettrica moderna essenzialmente è iniziata nel dicembre 2010 con il lancio della Nissan Leaf e della Chevrolet Volt.

Ma c’erano molte auto elettriche prima sia da produttori affermati che dalle piccole imprese start-up.

Una di quelle piccole società indipendenti è stata la britannica , anche se i suoi veicoli elettrici sono oggi in gran parte dimenticati.

Sono stati costruiti solo 120 esemplari di , l’auto elettrica piccola (il suo passo è di soli 68 pollici) e non sembrano nemmeno paragonabili ad una candela rispetto i moderni prodotti.

A meno che un proprietario di queste auto sia molto creativo.

Incontrando il “”, un pesantemente modificato Enfield del 1975 in grado di accelerare velocemente nel quarto di miglio come una Tesla Roadster Sport del 2010 – abbiamo scoperto un interessante e amorevole resoconto dell’evoluzione del trasporto.

A prima vista, la due posti E8000 ECC non sembra avere la stoffa di un dragster.

L’ECC” sta per “Electric City Car” e con soli 6 cavalli di potenza, non è certamente una macchina che ci si vuole raggiungere in autostrada.

Venduta da nuova, la velocità massima della vettura era di 40 mph (64 km/h), mentre l’autonomia è stata stimata tra 35 e 55 miglia (56 e 88 km).

Eppure, l’attuale proprietario di questa Enfield, – uno degli ospiti del British car show Fifth Gear – in qualche modo l’ha equipaggiata con la stoffa di una hot rod.

Ha messo insieme una squadra di costruttori in grado di progettare e installare un propulsore elettrico da 1.003 cavalli nella piccola auto – che pesa solo 1945 libbre in assetto da gara.

La coppia di motori elettrici sono alimentati da una batteria agli ioni di litio personalizzata, mentre un asse posteriore Ford pesantemente modificato e pneumatici posteriori da 14 pollici aiutano a mettere la potenza a terra.

La migliore accelerazione nel quarto di miglio del Flux Capacitor finora è di 12s 56 raggiungendo il passagio sul traguardo a poco più di 101 mph (163 km/h).

Tuttavia, la prova è stata fatta con l’uscita di potenza del powertrain limitata a 1.400 ampere – che significa che l’auto poteva disporre di circa il 70 per cento della sua capacità.

Questo lascia un margine di miglioramento e Smith ha già un obiettivo in vista.

Vuole battere la Tesla Model S P85D, il che significa il raggiungimento della velocità nel quarto di miglio nell’arco di 11 secondi.

Potrebbe una piccola city car degli anni ’70 battere una moderna berlina di lusso high-tech?

Ora ci sarebbe qualcosa da vedere.

 


Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: Enfield Automotive Enfield E8000 ECC Flux Capacitor Jonny Smith

Lascia una risposta

 
Pinterest