La Saab elettrica cinese del 2010

La Saab elettrica cinese del 2010

1 feb, 2014

Fonte: Archivio Electric Motor News

 

Trezzo sull’Adda (MI). Italia. 1 febbraio 2014. Saab è stato un marchio importante nel panorama automobilistico mondiale, caduto in disgrazia nella grande crisi del 2008.

Gli sforzi per far risorgere il marchio svedese si concentrano in Cina, come Electric Motor News ha puntualmente informato anche nel mese di dicembre 2013.

Rovistando negli archivi, abbiamo trovato delle foto e la presentazione del 27 aprile 2010, nella quale la  presenta il modello C71 EV realizzato sulla base della Saab 9-5.

Di seguito vi proponiamo articolo e foto… a modo di ricordo storico di quasi quattro anni orsono…

 

– La Saab cinese è anche elettrica

27 aprile 2010. Dopo avervi anticipato la C71, berlina realizzata sulla base della Saab 9-5 dai cinesi della Beijing Automotive Industries Company che andrà in vendita (solo in Cina) entro la fine dell’anno, ecco la versione elettrica in mostra al Salone di Pechino.

Le batterie sono alloggiate nel sottoscocca e secondo la Casa dovrebbero assicurare un’autonomia di oltre 140 km. Per ricaricarle ci si può collegare alla presa della corrente, come per tutte le vetture elettriche, ma i cinesi hanno pensato, o meglio copiato, una soluzione alternativa. Quella di sostituire il pacco batterie “al volo”, in speciali stazioni di ricarica dedicate, un progetto molto simile a quello ideato da Shai Agassi, fondatore di Better Place.

 


Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: Baic C71 EV Beijing Automotive Industries Company

Lascia una risposta

 
Pinterest