Volkswagen XL1 al Design Museum di Londra

Volkswagen XL1 al Design Museum di Londra

31 mar, 2014

Fonte: Volkswagen Group

 

Londra, Gran Bretagna. 27 marzo 2014. L’auto ibrida più efficiente al mondo per quanto riguarda il consumo di carburante, la , andrà in mostra al Design Museum di Londra insieme ad altri esempi di eccellenza di design e modelli dei candidati Year Award in una vasta gamma di discipline, da oggi fino al 25 agosto.

Giunto alla sua settima edizione, la mostra annuale di design raccoglie insieme innovazione all’avanguardia e originale talento, in mostra il meglio in Architettura globale, digitale, moda, arredamento, grafica, prodotto e design dei trasporti .

La Volkswagen XL1 si presenta nella categoria dei trasporti, ed è stata nominata per la mostra di autore e automotive design e dall’espero di tecnologia, Andrew Nahum, le cui pubblicazioni comprendono “Cinquanta Cars che hanno cambiato il mondo”.

Progettata da un team guidato da , Responsabile del Design per il marchio Volkswagen, la XL1 è una vettura a due posti in produzione di serie limitata che esplora i limiti di efficienza energetica per un veicolo di produzione in grado di circolare su strada.

Il riassunto di disegno per la XL1 è stato quello di produrre una vettura ‘da un litro’ – vale a dire, una macchina che utilizza un litro di carburante ogni 100 km, pari a 282 miglia per gallone. Il veicolo risultante consuma solo 0,9 litri per 100 km, o 313 mpg , e questa cifra elevata di mpg è correlata a un valore molto basso di emissioni di anidride carbonica di soli 21 g/km.

Per raggiungere questa cifra di consumo di carburante, la XL1 è stata aerodinamicamente ottimizzata, adottando la classica forma ‘a ​​goccia’ e utilizzando le innovazioni come la rimozione degli specchietti retrovisori tradizionali e la loro sostituzione con piccole telecamere chiamate e-Mirrors che trasmettono le immagini esterne ai display interni. Con un coefficiente aerodinamico di 0,189, la XL1 può mantenere la velocità di 100 kmh su una strada piatta usando solo 8.4 PS di potenza.

La XL1 super innovativa si presenta come una visione del futuro, mentre la sua trasmissione avviene grazie all’abbinamento di un motore diesel due cilindri 48 CV da 800 cc con un motore elettrico da 27 CV. La potenza viene trasmessa attraverso un cambio a tripla frizione a sette marce. Come ogni buona supercar, è anche bassa (alta appena 1.153 millimetri) e dispone di porte ad apertura ad ala di gabbiano. La XL1 è ‘fatta a mano’ con piccoli processi di produzione di serie a Osnabrück, nella fabbrica della Volkswagen in Germania. Per la combinazione desiderata di leggerezza e resistenza, la carrozzeria è realizzata quasi interamente in fibra di carbonio e polimeri rinforzati. Circa 30 veicoli XL1 si prevede troveranno acquirenti nel Regno Unito.

I disegni della mostra dell’anno presso il Design Museum è un riflesso di tutto ciò che è attuale ed emozionante nel mondo. Accanto alla Volkswagen XL1, saranno esposte, tra l’altro, l’app preferita di Kate Moss, una scuola galleggiante in una laguna nigeriana, lampioni compatibili con l’ambiente e un telefono cellulare che si può autocostruire.

I reperti provengono da una varietà di fonti, tra cui le stelle del design internazionale come , e , così come da start-up finanziate e da progetti degli studenti.

I visitatori del Museo del Design saranno in grado di scegliere il loro disegno preferito della mostra. Nuovo per il 2014 è il voto sociale che vede due nomination che si sfidano tra di loro ogni giorno attraverso piattaforme online della mostra, e viene trasmessa a oltre un milione di seguaci del museo in Twitter e Facebook.

 

 

Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: David Chipperfield design museum londra Klaus Bischoff Miuccia Prada volkswagen xl1 Zaha Hadid

Lascia una risposta

 
Pinterest