Volkswagen a H2R-MFS 2016 elettrificazione e biometano

Volkswagen a H2R-MFS 2016 elettrificazione e biometano

4 nov, 2016

Dall’8 all’11 Novembre alla Fiera di

Protagonista la Golf, unico modello sul mercato  disponibile con 5 alimentazioni: benzina, diesel, gas naturale, elettrica e ibrida Plug-in

Fonte: H2R

 

Rimini, Italia. 3  novembre 2016. Molto atteso il ritorno di Volkswagen alla Fiera di Rimini, dall’8 all’11 novembre 2016, in occasione di H2R – Mobility for sustainability 2016, e-Golf (a trazione 100% elettrica) e Golf TGI BlueMotion (a metano) saranno disponibili in esposizione statica sullo stand. Per quanto riguarda invece i test drive, saranno disponibili Golf TGI BlueMotion e Golf GTE (ibrido Plug-in): martedì 8 novembre dalle ore 11.00 e nelle giornate successive dalle ore 10.00, sarà possibile accreditarsi ai test drive dall’Infopoint ingresso Hall sud con collegamento diretto dall’interno del Padiglione al posteggio dedicato.

Grazie all’introduzione di Golf GTE nel proprio parco, Volkswagen ha realizzato un primato offrendo ben cinque alimentazioni diverse (benzina, diesel, metano, elettrica e ibrida Plug-in) per il suo modello iconico Golf.Golf GTE è l’ibrida Plug-in di Volkswagen che unisce piacere di guida a efficienza assoluta, l’anima sportiva di Golf GTI e la sostenibilità di una vettura puramente elettrica come e-Golf. Spinta da un motore 1.4 TSI da 150 CV, abbinato al motore elettrico da 102 CV, Golf GTE raggiunge una potenza totale di oltre 200 CV accanto ad una straordinaria autonomia di marcia: 940 Km, di cui 50 Km in modalità 100% elettrica.

Per quanto riguarda invece e-Golf, a trazione 100% elettrica, con il “pieno” (24,2 kWh) percorre fino a 190 km con un consumo medio pari a 12,7 kWh per 100 km.Il motore della e-Golf ha 115 CV e, così come il cambio monomarcia e la batteria, è frutto di uno sviluppo interno della Volkswagen. La coppia disponibile, 270 Nm, permette alla vettura di passare da 0 a 100 km/h in 10,4 secondi e la velocità massima è limitata elettronicamente a 140 km/h.Tre modalità di marcia intuitive (Normal, Eco, Eco+) e quattro livelli di recupero dell’energia attivabili con altrettanta facilità (D1, D2, D3 e B) agevolano la gestione ottimale dell’autonomia.Con il sistema di ricarica rapida CCS (Combined Charging System), si recupera l’80% della carica dopo circa 35 minuti.

Golf TGI BlueMotion è la versione a metano della bestseller tedesca alimentata da un motore a quattro cilindri 1.4 TSI sovralimentato  da 110 CV e 200 Nm di coppia, che unisce la sostenibilità del gas naturale a performance di alto livello. La migliorata aerodinamica  anche grazie allo spoiler dedicato e alla calandra del radiatore specifica contribuisce all’ottimizzazione dei consumi. Le sorprendenti prestazioni del motore (accelerazione da 0 a 100 in 10,9 secondi e velocità massima di 194 km/h) e l’eccezionale guidabilità della Golf, si sommano all’ottima autonomia totale. L’impiego del pianale MQB ha permesso di alloggiare le bombole per il metano sotto il pianale dove è stato mantenuto il serbatoio per la benzina da 50 litri. Così, ai 430 chilometri di autonomia garantiti dal pieno di 15 kg di metano, si aggiungono altri 940 chilometri percorribili utilizzando la benzina, ottenendo un’autonomia complessiva di 1.370 chilometri. La Golf TGI BlueMotion, fornita unicamente con carrozzeria a 5 porte,è la scelta ideale per viaggiare a metano.

.

Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: h2r mobility for sustainability rimini volkswagen e-golf volkswagen golf gte volkswagen Golf TGI BlueMotion

Lascia una risposta

 
Pinterest