Vision Mercedes-Maybach 6 Cabriolet a Pebble Beach

Vision Mercedes-Maybach 6 Cabriolet a Pebble Beach

20 ago, 2017

Studio di un’insolita cabriolet della classe di lusso

Un’apparizione all’insegna del lusso:

Fonte: Mercedes Benz AG

 

Stoccarda, Germania e , USA.  18 Agosto 2017. A , in California, dove si danno appuntamento gli appassionati delle automobili classiche più prestigiose, anche quest’anno Mercedes-Benz ha in serbo un asso nella manica: con un design coinvolgente e soluzioni tecniche innovative, la Vision Mercedes-Maybach 6 Cabriolet a due posti, quintessenza del lusso declinato al futuro, rende omaggio alla gloriosa “haute couture” automobilistica delle cabriolet esclusive realizzate a mano.

La cabriolet ricca di fascino reinterpreta a modo suo i principi di design canonici ed emozionali, conciliando una bellezza intelligente con proporzioni estetiche classiche e un look tecnoide essenziale: la personificazione perfetta della filosofia di design della limpida sensualità.

La Vision Mercedes-Maybach 6 Cabriolet nasce come auto elettrica. La potenza del motore è di 550 kW (750 CV). L’accumulatore piatto nel sottoscocca permette un’autonomia di oltre 500 chilometri secondo il ciclo NEDC (più di 200 miglia nel ciclo EPA).

L’elegante cabriolet debutta alla Monterey Car Week, che si tiene dal 15 al 20 agosto 2017 sulla penisola di Monterey in California. Tradizionalmente la manifestazione si conclude con il Concorso d’Eleganza di Pebble Beach, che questa volta è in programma il 20 agosto.

«La Vision Mercedes-Maybach 6 Cabriolet esalta il lusso moderno ed è l’esempio perfetto della nostra strategia di design. Proporzioni mozzafiato combinate con interni lussuosi di “haute couture” creano un’esperienza unica», afferma , .

Esterni: volumi importanti con linea caratteristica decisa

Con il suo cofano motore estremamente lungo e le linee pulite e fluide, la Vision Mercedes-Maybach 6 Cabriolet, lunga quasi sei metri, riprende le proporzioni classiche dello stile Art déco e le reinterpreta in modo completamente nuovo. Il corpo di base arcuato ha una conformazione sportiva e allungata grazie ai volumi importanti che giocano con la linea caratteristica decisa. Questa linea caratteristica laterale definisce la parte superiore del corpo vettura, dalla mascherina del radiatore alla coda, attraversandolo per tutta la sua lunghezza.

Il forte contrasto tra la vernice scura “blu nautico metallizzato” e i dettagli cromati accentua il gioco che si viene a creare tra le superfici ben definite, con parafanghi di forma plastica, e le modanature cromate, che occhieggiano sia sopra il profilo dei parafanghi, che al centro del cofano motore e del cofano bagagliaio, dove incorniciano la luce di arresto verticale. È stata reinterpretata anche la mascherina Mercedes-Maybach, che domina il frontale con una trama a sottili listelli verticali ispirata al motivo gessato. La mascherina del radiatore poggia su due deflettori aerodinamici che si trovano alle estremità del paraurti.

I nuovi cerchi in lega leggera da 24 pollici sono dotati di chiusura centrale verniciata in oro rosato, che riprende la tonalità cromatica di tutti gli studi di veicoli elettrici firmati Mercedes-Benz.

Con la parte posteriore della carrozzeria in stile “boat-tail”, la Vision Mercedes-Maybach 6 Cabriolet ricorda uno yacht di lusso. Nei profili esterni della lunga coda bombata sono integrate sottili luci posteriori, che accentuano la dimensione della larghezza. Altri tratti salienti della coda sono il diffusore con bordo in alluminio e le prese di uscita dell’aria dietro i passaruota.

Il passaggio tra coda della vettura, zona del cofano bagagliaio e abitacolo è senza soluzione di continuità. La raffinata pelle nappa bianco cristallo fa da vivace contrasto al colore scuro degli esterni. La capote in stoffa, appositamente realizzata con fibre intessute color oro rosato, si inserisce perfettamente nell’insieme.

Interni: lounge di lusso a 360° a cielo aperto

Con gli interni lussuosi della Vision Mercedes-Maybach 6 Cabriolet Mercedes-Benz, da una parte, realizza una nuova sintesi tra intelligenza ed emozione, mentre i designer, dall’altra, sono riusciti a ottenere una fusione tra la tradizione esclusiva del marchio e un’inedita esperienza hi-tech.

Il linguaggio formale plasma interni ed esterni creando un tutt’uno armonioso con tratti generosi e fluidi. Grazie alle superfici che confluiscono senza soluzione di continuità dalla coda negli interni sembra di essere a bordo di uno yacht. Un’ala leggera si libra sopra il rivestimento delle porte e il tunnel centrale creando una lounge di lusso a 360° a cielo aperto.

Una particolarità è il nuovo trattamento delle superfici “inside-out”: il piano di seduta crea una linea orizzontale, per poi confluire nella verticale delle porte e infine nella parte inferiore dell’ala della plancia portastrumenti.

I materiali utilizzati sono di altissima qualità e assecondano la fluidità delle forme. Anche qui si ha un gioco tra i due opposti “hot” e “cool”. Come è tipico del brand, vengono usati solo materiali e colori autentici, come l’oro rosato per gli elementi decorativi, o la sofisticata pelle nappa bianco cristallo, realizzata con la pregevole lavorazione capitonné per le superfici vicine al corpo degli occupanti. Questa tecnica elegante, che ha trovato prima applicazione nei divani Chesterfield, prevede che la pelle venga “piegata” e fissata al telaio con dei bottoni che creano, così, un motivo a rombi. Nella Vision Mercedes-Maybach 6 Cabriolet questa lavorazione tradizionale per le imbottiture dei sedili è declinata in chiave futuristica: ogni singolo bottone della lavorazione capitonné mostra una finissima Stella Mercedes retroilluminata in blu. Il pianale di legno a poro aperto con intarsi in alluminio accentua l’atmosfera lounge e la sensazione di trovarsi a bordo di uno yacht.

Sopra la lounge di lusso a 360° la fascia di display collega porte, plancia portastrumenti e vano posteriore. Tutti gli elementi di visualizzazione sono integrati nell’elemento decorativo continuo in vetro. Fanno da contrasto gli elementi classici rotondi come la strumentazione che spiccano nettamente. La combinazione di display digitali con lancette vere è la moda del momento. Con lo stile “hyper-analogico” i designer assecondano il bisogno di vivere un lusso analogico autentico in un mondo sempre più digitale. Una citazione classica dal mondo dell’aeronautica sono le tre bocchette posizionate sotto l’ala che sembrano aleggiare come propulsori.

Un’altra particolarità è costituita dal tunnel centrale trasparente sospeso che permette ai passeggeri di visualizzare, sotto forma di fibre ottiche blu, il flusso di energia elettrica del propulsore.

Grazie ai due display head-up, sul parabrezza vengono visualizzate le principali funzioni di guida e informazioni rilevanti che riguardano i dintorni (p. es. ristoranti consigliati o informazioni sui punti d’interesse).

User Experience: comunicazione intuitiva

La Vision Mercedes-Maybach 6 Cabriolet è stata pensata per anticipare le esigenze dei suoi passeggeri e per offrire in tempo reale le informazioni e le soluzioni desiderate. Anche la User Experience è un concentrato di lusso e intelligenza. Oltre alla gestione “touch-only” e alla navigazione intelligente, collegata con l’agenda, ne è un ulteriore esempio la funzione Concierge. È possibile rivolgersi al concierge come a un amico, cioè liberamente e senza comandi vocali predefiniti. Ciò permette di concentrarsi completamente sulla guida.

Sensori biometrici di ultima generazione rilevano lo stato d’animo e le condizioni di salute dei passeggeri.

Guida a zero emissioni locali: trazione elettrica con 550 kW (750 CV)

La Vision Mercedes-Maybach 6 nasce come auto elettrica. Grazie ai suoi quattro motori elettrici sincroni compatti a magnete permanente è dotata di trazione integrale. L’accumulatore dalla forma piatta è alloggiato nel sottoscocca. La potenza del motore è di 550 kW (750 CV). Ciò permette di avere, oltre a prestazioni di marcia da vettura sportiva (accelerazione da 0 a 100 km/h in meno di quattro secondi e velocità massima di 250 km/h limitata elettronicamente), un’autonomia di oltre 500 chilometri secondo il ciclo NEDC (ciclo EPA: più di 200 miglia).

Anche la funzione di ricarica rapida è visionaria: grazie alla ricarica in corrente continua basata sullo standard CCS, il sistema permette la ricarica con potenze fino a ben 350 kW. In soli cinque minuti l’energia ricaricata è sufficiente per altri 100 chilometri di autonomia.

L’effetto sorpresa: showcar visionarie con ampie prospettive

Con le sue dimensioni generose (lunghezza/larghezza/altezza: 5.700/2.100/1.340 millimetri), la Vision Mercedes-Maybach 6 Cabriolet porta avanti la tradizione delle showcar di design visionarie di Mercedes-Benz. Tra queste figurano finora la Vision EnerG‑Force (Los Angeles, novembre 2012), la AMG Vision Gran Turismo (Sunnyvale, 2013), la Vision Tokyo (Tokyo 2015) e la Vision Mercedes-Maybach 6 Coupé (Pebble Beach 2016). Grazie alla rete internazionale del Mercedes-Benz Design, questi studi colgono le tendenze locali di design, cultura e mobilità, mettendole al centro di progetti di mobilità. Allo stesso tempo queste showcar guardano lontano.

Mercedes-Maybach: la perfezione si fonde con l’esclusività

Mercedes-Maybach è sinonimo di massima esclusività e individualità. Il target è costituito da clienti che apprezzano il non plus ultra del lusso, la perfetta qualità artigianale ed equipaggiamenti straordinari. Tra le vetture attualmente disponibili figurano i nuovi modelli lanciati a luglio 2017 Mercedes-Maybach S 560 4MATIC (consumo di carburante combinato: 9,3 l/100 km; emissioni di CO2 combinate: 209 g/km) e S 650 (consumo di carburante combinato: 12,7 l/100 km; emissioni di CO2 combinate: 289 g/km), in cui la perfezione della Mercedes-Benz Classe S si fonde con l’esclusività del marchio Maybach.

La Mercedes-Maybach Classe S Cabriolet (consumo di carburante combinato: 12,0 l/100 km, emissioni di CO2 combinate: 272 g/km), limitata a 300 esemplari, è la prima Maybach scoperta da decenni e un omaggio alla filosofia della guida a cielo aperto.

 

In English

Vision Mercedes-Maybach 6 Cabriolet

Study of an ultra-stylish luxury-class cabriolet

A revelation of luxury: Vision Mercedes-Maybach 6 Cabriolet

Source: Mercedes Benz

Stuttgart, Germany and Pebble Beach, USA. 18th August 2017.  At this year’s gathering of the most magnificent classic cars at Pebble Beach in California, Mercedes-Benz is once again set to present a highlight: the Vision Mercedes-Maybach 6 Cabriolet is a car which, with its sensual, emotionally appealing design and innovative technical concept solutions, defines the ultimate in luxury of the future.

At the same time the two-seater model pays homage to the glorious “automotive haute couture” of hand-finished, exclusive cabriolets.

The glamorous cabriolet reinterprets classic, emotional design principles in an extravagant way and combines intelligent beauty with classic, aesthetic proportions and a reduced, technoid appearance – a perfect embodiment of the design philosophy of Sensual Purity.

The Vision Mercedes-Maybach 6 Cabriolet is designed as an electric car. The drive system has an output of 550 kW (750 hp). The shallow underfloor battery allows a range of over 500 kilometres according to the NEDC (over 200 miles according to EPA).

The elegant cabriolet is set to make its debut at the Monterey Car Week, which will take place on the Monterey Peninsula in California between 15 and 20 August 2017. The final event will be the traditional Pebble Beach Concours d’Elegance, which this year takes place on 20 August.

“The Vision Mercedes-Maybach 6 Cabriolet takes modern luxury into the realms of the ultimate in luxury, and is the perfect embodiment of our design strategy. Breathtaking proportions combined with a luxurious “haute couture” interior help to create the ultimate experience,” explains Gorden Wagener, Chief Design Officer of Daimler AG.

Exterior: powerful structural elements with sharp feature line

Measuring almost six metres in length, the Vision Mercedes-Maybach 6 Cabriolet incorporates the classic proportions of art deco design with its extremely long bonnet and puristic, flowing lines, and at the same time completely reinterprets these aesthetic principles. The curved basic body boasts a sporty, stretched design which is characterised by powerful structural elements in conjunction with the sharp feature line. This side feature line defines the upper vehicle body, from the radiator grille across the entire length of the vehicle through to the rear.

The strong contrast between the dark blue paintwork in “nautical blue metallic” and the chrome highlights increases the fascinating relationship between the clearly defined areas with organically shaped wings and the chrome trim elements, which sit at the top on the edge of the wing as well as in the middle on the boot lid, where they also incorporate the vertical brake lights. This benefits the interpretation of the Mercedes-Maybach radiator grille, which with its fine, vertical struts accentuates the front end. The grille was inspired by a pinstriped suit. The radiator grille rests on two aerodynamically shaped supports on the outer right and left of the bumper.

The newly designed 24-inch light-alloy wheels feature a centre lock. This is painted in rose gold and as such reflects the colour shade used on all electric vehicle studies from Mercedes-Benz.

The extended, round “boat tail” format of the Vision Mercedes-Maybach 6 Cabriolet’s rear recalls a luxury yacht, and narrow tail lights which emphasise the width of the vehicle are integrated in its outer edges. Further distinctive features at the rear include the diffuser with aluminium frame and the air outlets behind the wheel arches.

The transition between the vehicle rear, the area of the boot lid and the interior boasts a flowing design. Crystal white high-quality nappa leather creates an exciting contrast to the dark paint finish. The custom-made fabric top with interwoven rose gold threads has been perfectly coordinated with the look of the vehicle.

Interior: 360° open-air luxury lounge

With the luxurious interior of the Vision Mercedes-Maybach 6 Cabriolet, Mercedes-Benz demonstrates a new synthesis of intelligence and emotion. At the same time, the designers have combined the unique tradition of the brand with a hitherto unknown high-tech experience.

The generous, flowing design idiom brings exterior and interior together in a holistic design. The formal flow of the areas from the rear into the interior gives rise to a typical yacht feeling. A light wing flows in a curve across the door trim and the centre tunnel into the seat landscape, creating a 360° open-air luxury lounge.

The new “inside out” spatial design adds a particularly special feature. The sitting surface forms a horizontal plane, transitions into the vertical plane of the doors and finally becomes the underside of the dashboard wing.

In addition to the flowing contours, the material composition produces a luxury experience of the highest order. Here, too, the interplay of the contrasts is both hot and cool. The brand’s hallmark authentic materials and colours are used, such as rose gold on the trim elements, or the surfaces which come into contact with the skin, featuring a lavish, quilted crystal white nappa leather finish. In this luxury technique, familiar among other things from Chesterfield furniture, the leather is put into folds in a diamond pattern and secured to the frame with buttons. In the case of the Vision Mercedes-Maybach 6 Cabriolet, this traditional seat upholstery boasts a futuristic interpretation: each individual button of the quilting depicts a delicate Mercedes star, backlit in blue. The open-pore wood floor with inlaid aluminium underscores the lounge sensation and the connection to yachting.

Above the 360° luxury lounge, the display strip links doors, dashboard and the rear area. All display elements are integrated into the continuous glass trim part. By way of contrast, classic round dials, such as the instrument cluster, are positioned prominently. The combination of digital displays with real needles is also totally on trend. By using “hyperanalogue” elements, the designers are responding to the need of people to experience analogue luxury in what is an increasingly digital world. As a classic borrowing from aviation, three air vents are positioned beneath the wing which appear to float like engines.

Another highlight comes courtesy of the floating, transparent centre tunnel, which visualises the drive system’s electrical energy flow for the passengers by means of blue fibre optics.

The main driving functions as well as information relevant to the location (e.g. restaurant recommendations or information on points of interest) are shown on the windscreen via two head-up displays.

User experience: intuitive communication

The Vision Mercedes-Maybach 6 Cabriolet is designed to anticipate the needs of its passengers and to provide the required information and solutions in real time. The user experience also combines ultimate luxury with intelligence. In addition to the touch-only control and intelligent navigation linked to the appointment calendar, another example is the Concierge function, it is possible to talk to the concierge like talking to a friend, i.e. freely, without using predefined voice commands. This enables full concentration of the tasks of driving.

The latest generation of biometric sensors record the state of mind and health status of the passengers.

Emission-free driving: electric drive system generating 550 kW (750 hp)

The Vision Mercedes-Maybach 6 is designed as an electric car. Thanks to its four compact permanent magnet synchronous electric motors, it features all-wheel drive. The flat battery sits in the underbody. The drive system has an output of 550 kW (750 hp). This not only allows performance characteristics typical of a sports car (acceleration from 0 100 km/h in under four seconds, top speed electronically governed at 250 km/h) but also a range of over 500 kilometres according to the NEDC (over 200 miles according to EPA).

The quick-charge function is also visionary: as a result of DC charging based on the CCS standard, the system allows a charging capacity of up to 350 kW. In just five minutes enough power can be charged to achieve an additional range of around 100 kilometres.

The wow effect: visionary show cars with long-term prospects

With its generous dimensions, the Vision Mercedes-Maybach 6 Cabriolet (length/width/height: 5700/2100/1340 mm) continues the series of visionary design show cars from Mercedes-Benz. So far these include the Vision EnerG Force (Los Angeles, November 2012), AMG Vision Gran Turismo (Sunnyvale, 2013), Vision Tokyo (Tokyo 2015) and Vision Mercedes-Maybach 6 Coupé (Pebble Beach 2016). Thanks to the global nature of the Mercedes-Benz Design function, these concept vehicles take cues from local trends in design, culture and mobility and make these the focal point of the respective mobility concept. At the same time, these show cars are looking far into the future.

Mercedes-Maybach: perfection blends with exclusivity

Mercedes-Maybach stands for the ultimate in exclusivity and individuality. The target group includes customers who place value on exquisite luxury, perfect workmanship and exceptional appointments. The latest vehicles include models launched in July 2017, namely the Mercedes-Maybach S 560 4MATIC, (fuel consumption combined: 9.3 l/100 km; combined CO2 emissions: 209 g/km) and the S 650 (fuel consumption combined: 12.7 l/100 km; combined CO2 emissions: 289 g/km), which blends the perfection of the Mercedes-Benz S Class with the exclusivity of Maybach.

Limited to 300 examples, the Mercedes Maybach S Class Cabriolet (fuel consumption combined: 12.0 l/100 km, combined CO2 emissions: 272 g/km) is the first open-top Maybach for decades and a homage to open-top automotive refinement.

.

 

Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: Gorden Wagener pebble beach responsabile del design di Daimler AG Vision Mercedes-Maybach 6 Cabriolet

Lascia una risposta

 
Pinterest