Tutto pronto per il Tesla rEVolution day a Verona

Tutto pronto per il Tesla rEVolution day a Verona

11 mar, 2016

Electric Motor News seguirà l’evento in prima persona

di Marcelo Padin

Direttore Editoriale Electric Motor News

 

Verona, Italia. 11 Marzo 2016. E’ stato comunicato il programma ufficiale definitivo del Tesla rEVolution, la manifestazione organizzata dal sarà una giornata utile a conoscere le potenzialità della green economy. Vedremo come favorire l’elettrificazione dei consumi energetici grazie alle auto elettriche, investire in energie rinnovabili, costruire abitazioni sostenibili.

Il Tesla Revolution è anche il primo raduno in Italia dei Tesla Owners. Conosceremo le esperienze dirette di chi ha acquistato un’auto Tesla. Ai Tesla Owner è dedicata una Tavola Rotonda e saranno a disposizione del pubblico per fornire informazioni su ogni aspetto legato all’acquisto e all’utilizzo di una Tesla.

Il programma definitivo

12 Marzo 2016

Sala Plenaria

Sala Aperitivo & Light Buffet

Tesla Club Italy

08:30 – 09:30

Colazione & Accredito partecipanti

Dalle 8:30 alle 9:30 si apriranno gli accrediti per i visitatori. In reception, quindi, lo staff del Tesla Club Italy consegnerà i rispettivi badge agli ospiti che hanno acquistato il biglietto di ingresso. Al tempo stesso, sarà attiva la colazione.

Tesla Club Italy/

9:45 – 9:55

Welcome

Benvenuto del fondatore del Tesla Club Italy con alcuni dati ed informazioni per presentare il Tesla Club e Tesla rEVolution.

Federico Lagni / Founder di TeslaItalia.it – Tesla Club Italy

Ing. Enrico De Vita

10:00 – 10:10

Apertura lavori e moderazione della giornata

Moderazione dell’intera giornata da parte dell’Ing. De Vita, giornalista, editorialista di automoto.it.

Ing. Enrico De Vita / Ingegnere, giornalista, editorialista di automoto.it

Agostino Re Rebaudengo

10:15 – 10:35

Rinnovabili e mobilità elettrica: le sfide per il futuro

Le emissioni legate alla produzione di energia da fonti fossili come petrolio, carbone e gas provocano danni al clima e alla salute umana. In particolare, si può distinguere tra emissioni di gas (come, ad esempio, la CO2), che sono i principali responsabili del riscaldamento climatico discusso alla recente Conferenza Internazionale sul Clima di Parigi, ed emissioni di gas (come, ad esempio, le polveri sottili), che rappresentano un grave problema sanitario soprattutto nelle città. L’ultimo report dell’Agenzia Europea dell’Ambiente è allarmante: l’Italia vanta purtroppo il triste primato europeo di 84.000 morti premature all’anno dovute all’inquinamento atmosferico! Come reagire? Siccome circa 1/3 dei consumi energetici è legato ai trasporti, sviluppare e diffondere la mobilità elettrica è certamente un’opportunità. Favorire quindi l’elettrificazione dei consumi energetici grazie a auto elettriche, pompe di calore e piastre a induzione, investire in energie rinnovabili, costruire abitazioni sostenibili, sono le principali risposte.

Agostino Re Rebaudengo / Presidente assoRinnovabili

Paolo Attivissimo

10:40 – 11:00

Elon Musk: visionario illuminato o folle ottimista?

Intervento di Redder

“Mi piacerebbe morire su Marte, ma non all’atterraggio”. “Dobbiamo concentrarci su come diventare una civiltà multiplanetaria”. Frasi come queste farebbero dubitare della salute mentale di chiunque, ma le ha pronunciate Elon Musk, CEO di Tesla e di SpaceX. Sono suoi deliri di onnipotenza o business plan concreti ma lungimiranti? Paolo Attivissimo, giornalista scientifico specializzato nella caccia alle bufale mediatiche, esamina il personaggio Elon Musk e, attraverso i dati concreti, il successo senza precedenti di un imprenditore che ha deciso di sfidare e sovvertire due dei più radicati settori industriali del mondo, quello automobilistico e quello aerospaziale, e si appresta a fare altrettanto nel settore energetico. Mera illusione o vera rivoluzione?

Paolo Attivissimo / Giornalista Informatico

Sergio Torre

11:05 – 11:25

Come ricaricare un’auto elettrica a casa, in azienda ed in viaggio

Intervento di DUE Energie

Ricaricare la tua auto elettrica è molto più facile di quanto si possa pensare. Puoi farlo direttamente a casa tua, in azienda o in viaggio, con modalità molto semplici e davvero vantaggiose sfruttando una rete di ricarica già presente su tutto il territorio italiano e in rapida crescita. Sono questi i punti su cui si focalizza l’attività di Duferco Energia, attraverso il brand DUE Energie, nell’ambito della Green Mobility. Presente in 64 città italiane con oltre 500 colonnine di ricarica, Duferco Energia è, infatti, in grado di fornire interessanti strumenti per la ricarica dei veicoli elettrici con servizi dedicati sia alla ricarica domestica sia in azienda. Opportunità, vantaggi e strumenti innovativi studiati appositamente per i green movers con prodotti dedicati ai clienti Tesla e a tutti i possessori di veicoli elettrici e ibridi plug-in.

Sergio Torre / Responsabile Pianificazione Strategica & Controlling di Duferco Energia

11:30-11:50

Coffee Break

Pausa caffè per agevolare il confronto e le relazioni tra i partecipanti.

Gigi Tagliapietra

11:55 – 12:15

Sicurezza delle informazioni in un mondo che si muove

Intervento di DiRete Soc. Coop.

La diffusione ormai pervasiva di “oggetti” connessi alla rete pone con forza il tema della sicurezza delle informazioni: non solo computers e smatphones ma anche automobili, televisori, elettrodomestici sono connessi in rete. Nel 2016 si prevede ci saranno due miliardi di smartphone e la connettività in movimento è diventata l’automobile stessa: quali sono i rischi da fronteggiare? Quali i comportamenti adottare?

Gigi Tagliapietra / Mastro Tecnologo

Luca Del Bo

12:20 – 12:40

Tesla Model S: l’esperienza, le accortezze ed i difetti dopo 11 mesi e 40.000 chilometri

La prima domanda che arriva è invariabilmente: quanti chilometri fai con una carica? E a seguire: come fai a ricaricare le batterie? Se rimani senza energia cosa succede? Quanto costa una ricarica? Dopo quasi 40.000 chilometri e 11 mesi di guida della Model S 85D per lavoro su e giù tra Milano e Firenze, queste domande me le sono sentite decine di volte dai passeggeri che trasporto in car sharing, un po’ per chiacchierare ma anche per far conoscere la trazione a emissione zero. Tuttavia, è riduttivo raccontare l’esperienza di viaggio in Tesla parlando solo di chilometri e di ricariche; certo, è possibile utilizzare una Model S come una qualsiasi auto fossile ma con qualche accorgimento e un poco di programmazione il viaggio può diventare ancora più piacevole e rilassante.

Luca Del Bo / Tesla Owner, ingegnere biomedico, imprenditore, giornalista, ricercatore

Pierpaolo Zampini

12:45 – 13:05

Vivere “Ecoliberi”: muoversi con un’auto elettrica e abitare una casa energeticamente autosufficiente, scollegata dalla rete

Intervento di Ecolibera

Altri relatori dell’intervento:

Dario Mortini, Amministratore di Ecolibera S.r.l.

Marco Toppi, Consulente Ecolibera S.r.l. e Tesla Owner

Comprare un’auto elettrica ad alte prestazioni come una Tesla è un grande passo avanti verso l’indipendenza dal combustibili fossili e dal sistema economico finanziario che li sostiene. Ma non basta. Occorre abitare anche in maniera Ecolibera, in una casa progettata per essere indipendente energeticamente, che converte la luce del sole in energia, l’accumula e la riutilizza per autoconsumo. Autoproduzione energetica per autoconsumo quindi, per dare energia a illuminazione, climatizzazione, elettrodomestici, sistemi di produzione orto frutticola indoor e ai veicoli elettrici. Ciò che ieri sembrava impossibile, oggi è tecnicamente possibile a costi sostenibili. La Ecolibera offre consulenza chiavi in mano per la realizzazione di case predisposte per essere “Ecolibere”, ad altissima efficienza energetica e offgrid, ossia scollegate dalla rete. Se l’auto elettrica permette di non essere più dipendenti dai distributori di carburanti, le case “elettriche” Ecolibere sono indipendenti dal fornitore di luce e gas, niente più bollette quindi. Per sempre.

Pierpaolo Zampini / Amministratore di Ecolibera

13:05-14:25

Pranzo a buffet

Giovanni Pede

14:30 – 14:50

Ultra-fast and contactless charging; a new era for the electric public transport

Ultrafast and contactless charging can radically change the outlook of the local public transport, enabling battery electric vehicles (no external power supply) to completely replace the diesel buses. In this framework, the fundamental technologies are two, li-ion batteries and high power battery chargers. About the first, thermal and electrical management of the electric storage system is critical to ensure reliability and durability, so reducing operating costs. About the battery charger, the PWM inverter, at least for large sizes taken into account (medium-large vehicles) constitutes an optimal solution to the problem, both in the “reverse” solution, i.e. installed in the vehicle, both as a component of a charging stations.

Giovanni Pede / Capo Laboratorio STMA (Sistemi e Tecnologie per la Mobilità e l’Accumulo) di ENEA

Mauro Vergari

14:55 – 15:15

Guidare elettrico è la nuova sfida per il consumatore. Strategie per un E-Mobility che non sia lusso per pochi ma strumento indispensabile per ogni cittadino per affermare il diritto alla sostenibilità, alla salute e alla qualità della vita

La mobilità nelle nostre città sta diventando sempre più problematica cruciale per la qualità della vita di ogni cittadino. Variazioni climatiche, alti tassi di emissioni nocive e scarsa gestione dei motori a scoppio da parte delle case costruttrici, fanno emergere la necessità di una svolta, immediata, sul nostro modo di muoverci che non può precludere dallo sviluppo dei veicoli elettrici. La scelta etica non può essere demandata solo alle scelte dei singoli ma deve essere incoraggiata da concrete attività politiche di governo che coinvolgano in prima persona i consumatori e le associazioni che li rappresentano. Salvaguardare i diritti di chi oggi si muove elettrico garantisce anche chi lo farà domani e afferma che non si tutela il futuro ma il presente.

Mauro Vergari / Dirigente settore TLC, Trasporti e Nuove tecnologie di Adiconsum

Tiziano Di Valerio

15:20 – 15:40

Tesla Model S, un computer con le ruote

“Un computer con le ruote”, “L’auto con l’iPad gigante”, “L’auto che si aggiorna via software”. Ecco come da molti vien definita la Tesla Model S. Ma cosa si può fare, oltre quasi “farsi portare” da un posto all’altro, con questa auto futuristica? Una simpatica ed anche divertente carrellata sul cosa significa essere owner di questo meraviglioso veicolo: tecnologia, funzionalità dell’infotainment, apps, webapps e come queste cose ci cambino giá ora la vita. Il tutto unito ad un viaggio temporale che inizia dal momento dell’ordine fino al giorno in cui conosci altri appassionati come te. Da qui, la creazione di TeslaForum.it perché tutto quello che hai letto e ti hanno detto non è più sufficiente e quindi sperimenti, scopri e condividi informazioni con le altre persone. Il tutto sulla base di un concetto: il futuro? È adesso!

Tiziano Di Valerio / Tesla Owner, Ing. Meccanico specializzato in tecnologie energetiche. Formatore, Owner di Teslaforum.it

15:45 – 16:05

Coffee Break

Pausa caffè per agevolare il confronto e le relazioni tra i partecipanti.

Prof. Marco Ciardi

16:10 – 16:30

Oltre il mito. Nikola Tesla e la scienza del suo tempo

Il nome di Tesla fa ormai parte dell’immaginario collettivo. Letteratura, cinema, fumetti, giochi di ruolo, complessi musicali, non c’è ambito della cultura contemporanea che non abbia fatto in qualche modo riferimento a questo straordinario personaggio. Ma quanti sanno chi è stato veramente Nikola Tesla e quale è stata la sua attività in campo scientifico? Nel corso dell’intervento si cercherà di illustrare brevemente i tratti salienti della vita e della carriera di questo geniale fisico e ingegnere di origine serba nato a Smiljan in Croazia nel 1856 e morto a New York, come cittadino statunitense, nel 1943.

Prof. Marco Ciardi / Professore Universitario, Università di Bologna

Carlo Bastiani

16:35 – 16:45

Utilizzo dell’auto elettrica nel quotidiano

L’esperienza di un utilizzatore di una utilitaria completamente elettrica nella vita di ogni giorno. Un viaggio tra i proclami e le difficolta’, tra le soddisfazioni e i facili entusiasmi. Vedremo come pianificare un viaggio valutando i vari tipi di ricarica che le stazioni pubbliche offrono, i tempi necessari per compiere il viaggio stesso. In altre parole una breve introduzione su come evitare di rimanere senza energia!!

Carlo Bastiani / EV Car owner

Liberato Buccione

16:45 – 16:55

Lo stile di libero: utilizzare auto elettriche ed essere energeticamente sostenibili

Come è cambiata la mia vita e quella della mia famiglia (mia moglie e due figli di 17 e 20 anni) nei confronti del risparmio energetico e della mobilità sostenibile. Un percorso che ci ha permesso:

di rendere molto più efficiente la nostra abitazione con l’installazione di pannelli fotovoltaici, infissi a taglio termico e cappotto esterno

di spostarci esclusivamente su veicoli elettrici ricaricati la maggior parte delle volte con energia rinnovabile prodotta dal mio impianto fotovoltaico facendo dell’autoconsumo uno stile.

Essere un piccolo produttore di energia elettrica rinnovabile mi ha subito affascinato e al tempo stesso lanciato in una nuova sfida: immagazzinare quanto più possibile l’energia prodotta. La migliore soluzione è stata quella di integrare nella nostra vita quotidiana una mobilità fatta esclusivamente di veicoli elettrici. L’evoluzione naturale del mio stile di mobilità sono stati i diversi viaggi che da Udine mi hanno portato a Bologna, Milano, Firenze e perfino Roma. Per condividere la mia cultura elettrica nasce il sito lostiledilibero.it

Liberato Buccione / Blogger de “lostiledilibero.it”

Luca Mezzadri

17:00 – 17:20

Guidare una Tesla: un salto di qualità che ti cambia la vita!

Dopo 4 auto di marchi premium consecutive, e con una percorrenza media annua di 80.000 km, ho acquistato una Tesla Model S. Nel mio intervento spiegherò sia le ragioni ed i vantaggi economici, con confronti numerici sulle voci di costo delle rispettive auto, sia le forti motivazioni che ci obbligano a passare ad una mobilità sostenibile. Toccherò i punti più importanti che caratterizzano non solo la guida di un veicolo elettrico ma, in particolare, l’esperienza d’uso di una Model S e di come questo cambi il modo di vedere le cose.

Luca Mezzadri / Tesla Owner

Simone Rambaldi

17:25 – 17:45

Caricare con il sole anche se non c’è

Potenzialità dei sistemi di accumulo per la mobilità elettrica. Come sfruttare al meglio le energie rinnovabili con i sistemi di accumulo (esempio: Tesla Powerwall).

Simone Rambaldi / EV R&D

Ing. Enrico De Vita

17:50 – 17:55

Chiusura lavori

Ing. Enrico De Vita / Ingegnere, giornalista, editorialista di automoto.it

18:00 – 18:45

Riservato: sessione con i clienti Tesla

MOMENTO RISERVATO AI POSSESSORI DEL BIGLIETTO BUSINESS.

Tavola rotonda con i clienti Tesla italiani tramite la quale avere un grado di approfondimento elevato, derivante dalle esperienze reali dei possessori Tesla italiani. La presenza di alcuni clienti Tesla, infatti, permetterà al pubblico di effettuare domande, anche tecniche e pratiche, sull’acquisto di una Tesla, il suo utilizzo, l’aspetto economico e finanziario e qualsiasi altro interrogativo utile a comprendere moltissimi aspetti importanti. Tesla Owner presenti:

Stefano Costantini, Amministratore di DiRete Soc. Coop e Tesla Owner

Daniel Ponticello, Amministratore di Redder e Tesla Owner

Pierpaolo Zampini, Amministratore di Ecolibera e Tesla Owner

Rosario Pingaro, Amministratore di Convergenze e Tesla Owner

Paolo Vanzetto, Tesla Owner

Giuseppe Pugliese, Tesla Owner

Adriano Ruchini, Tesla Owner

Giovanni Dalla Betta, Tesla Owner

Flavio Puppin, Tesla Owner

Giuseppe Ciccolella, Tesla Owner

Gennaro Borrelli, Tesla Owner

Matteo Frassine, Tesla Owner

Ferrari Pier Giuseppe, Tesla Owner

Luca Mezzadri, Tesla Owner

Cristiano Magnani, Tesla Owner

Danilo Dotesio, Tesla Owner

18:45-20:45

Riservato: Aperitivo & Light Buffet in terrazza al 9° piano dell’Hotel (BYBLOS SKY TERRACE)

MOMENTO RISERVATO AI POSSESSORI DEL BIGLIETTO BUSINESS.

Le relazioni sono importantissime. Per questo motivo, a termine dell’evento ci sarà un aperitivo & light buffet con il quale poter conoscere, più approfonditamente, le persone interessate a Tesla, alla mobilità elettrica e, in generale, alle nuove tecnologie. Sarà così possibile creare nuovi contatti, scambiare esperienze, considerazioni, il tutto durante un piacevole momento conviviale.

.

Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: federico lagni Tesla Club Italy tesla revolution day

Lascia una risposta

 
Pinterest