Test drive e anteprime al Salone di Ginevra

Test drive e anteprime al Salone di Ginevra

16 feb, 2012

L’82 Salone Internazionale di Ginevra
Il «Nuovo Mondo dei Trasporti» presso il Padiglione Verde

Ginevra, 15 febbraio 2012. Il padiglione Verde non potrebbe essere in una posizione migliore – in un ambiente naturale del Parco Sarasin, ma anche direttamente di fronte all’ingresso principale del Motor Show. Una visita al Green Pavilion 2012 e un sul circuito adiacente vi permettono di scoprire e sperimentare le tecnologie all’avanguardia, gli ultimi sviluppi dei veicoli elettrici di designer di fama internazionale come Philippe Starck, più i numerosi prodotti provenienti dai principali costruttori di auto che sono riusciti a creare e lanciare veicoli ecologici in un tempo molto breve.

Negli ultimi tre anni, il Geneva International Motor Show è stato il primo salone internazionale del motore a creare uno spazio specificamente dedicato al tema delle nuove tecnologie di propulsione alternative ed ecologiche e le fonti energetiche rinnovabili per i veicoli: Il padiglione verde. Fin dall’inizio, i visitatori vi hanno trovato piccole imprese altamente qualificate e specializzate, oltre a start-up che hanno presentano la loro visione sulle opzioni di trasporto individuale che erano molto futuristiche.

In questi giorni, i principali costruttori di auto stanno approfittando di questa occasione per presentare i loro concept che si stanno avviando verso la produzione. Una visita al Padiglione Verde è diventata un must e si possono ora prendere gli ultimi modelli in prova in uno speciale circuito o su strada.

Il Padiglione Verde sarà aperto un’ora prima dell’apertura delle altre sale espositive del Motor Show, alle ore 9.00 nei giorni feriali e alle ore 8.00 nei fine settimana, il che è una buona notizia per chi di solito arriva presto! Un bistrot vicino al padiglione avrà bevande e snack a disposizione per tutti prima della visita al Motor Show, che può essere raggiunto con una rampa esterna che conduce direttamente nella Hall 1 del Palexpo.

Maggiori informazioni riguardo il Padiglione Verde e i test drive verdi possono essere trovate sul sito ufficiale del Salone dell’Automobile di Ginevra: www.salon-auto.ch

Prime mondiali e nuovi modelli presentati al Padiglione Verde 2012

Più di 20 espositori si riuniranno per presentare molti nuovi modelli e idee. Tra le anteprime mondiali in mostra ci sarà Vito E-CELL Mercedes-Benz, la ZOE dalla Renault e il primo veicolo elettrico progettato da Philippe Starck, il Volteis Starck, che è in realtà ancora sotto embargo stampa.

Nissan presenterà la sua Leaf, Auto «of the Year 2011″, e avrà la sua Opel Ampera, auto svizzera dell’anno. Allo stand Ford sarà mostrata la Focus sub-90, Toyota avrà la sua Prius Plug-in Hybrid e la Citroen C-Zero sarà anch’essa in mostra.

Una prima mondiale su due ruote: la E-Bike EF01 250 sarà esposta allo stand di EH Line. Belumbury, un nuovo espositore dall’Italia, presenterà il veicolo elettrico “Dany”. Un grande stand al centro del Padiglione Verde sarà dedicata al Dipartimento delle Yvelines, in Francia, i cui tre imprese Lumeneo, Synerghetic e AAA Industries presenteranno i loro veicoli molto avanzati chiamati Neoma, Titler e Moduleo. Sotto l’etichetta di EVC, i visitatori troveranno l’EVC-S5 (Skoda Roomster Elecktro) la moto futuristica ZeroTracer, così come nuovi mezzi di trasporto urbano, come la Solo Wheel e lo scooter elettrico da DXS.

Johnson Controls, il più grande produttore al mondo di batterie litio-ione, presenterà una prima mondiale per questo settore. Apollo, un altro fornitore per l’industria automobilistica presenterà il suo progetto di sviluppo di una nuova tecnologia per pneumatici.
Nokia, con un sistema di navigazione ecologica e un lampione ibrido – EVC – installato nel Parco Sarasin accanto al bistrot, sarà li a dimostrare come l’ecologia può essere applicata alle infrastrutture ad alta tecnologia.

Il Museo Svizzero dei Trasporti, in collaborazione con il Salone Internazionale di Ginevra, organizza un concorso a premi per la creatività rivolto a studenti e imprese. L’obiettivo è quello di raggiungere emissioni zero e un massimo di piacere durante il processo di pensiero, che è una vera sfida per tutti gli inventori.

Gli ultimi veicoli elettrici e ibridi saranno disponibili per test drive.

Proprio accanto al Padiglione Verde, almeno una dozzina di costruttori metterà a disposizione circa 30 veicoli da provare e confrontare. A seconda della marca o modello saranno offerti una prova su strada o su un circuito chiuso. Le prenotazioni possono essere effettuate presso gli stand dei produttori nel Padiglione Verde o direttamente presso i veicoli disponibili presso l’area prove su strada. Informazioni dettagliate sono disponibili sul sito ufficiale del Motor Show: www.salon-auto.ch.

Tra i diversi veicoli di prova ci saranno le auto elettriche, come la Mitsubishi i-MiEV, tutti i modelli elettrici della Renault che comprendono la Fluence ZE, la Kangoo ZE, la simpatica Twizy, il C-Zero di Citroen, la Vito E-cell di Mercedes-Benz, la Bluecar presentato da Bollore, il Ford Transit Connect elettrico alimentato da Johnson Controls, la Ford Focus Electric, oltre alla Mia L da Mia Electric. EVC renderà disponibili due veicoli elettrici, la EVC-R3 e l’AVC-R5, basato su una piattaforma Skoda. Un test di scooter DXS elettrico sarà anche possibile.

Una soluzione interessante per il trasporto a trazione elettrica con una gamma estesa sarà presentata da Opel con la Ampera, che sarà disponibile anche per i test. Il più recenti progressi nelle tecnologie ibride potranno essere vissuti con la Toyota Prius con il loro Plug-in Hybrid e con la Citroen con la DS5 HYbrid4.

Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: salone di ginevra test drive

Lascia una risposta

 
Pinterest