Sulle tracce di Hannibal con BMW i3 ed BMW i8

Sulle tracce di Hannibal con BMW i3 ed BMW i8

19 dic, 2014

Sulle tracce di Hannibal: attraverso le Alpi da Monaco a Roma a bordo di una e una equipaggiate con pneumatici

Fonte: Bridgestone Italia Sales

 

Milano, Italia. 10 Dicembre 2014. “Questo viaggio è stato indimenticabile” hanno concluso i partecipanti dell’.

A fine ottobre i tre fortunati vincitori del concorso organizzato da Bridgestone e AutoBuild – una delle più autorevoli riviste tedesche di auto – sono stati invitati a partecipare ad un viaggio da Monaco a Roma a bordo delle nuove vetture sportive BMW i3 elettrica e BMW i8 ibrida. Le auto erano equipaggiate con pneumatici Bridgestone appositamente sviluppati e sono state guidate in diverse condizioni stradali.

Bridgestone è il fornitore esclusivo di pneumatici per la compatta BMW i3 elettrica e la sportiva BMW i8, l’ibrida plug-in con i vantaggi di un’innovativa tecnologia che unisce motore elettrico e motore a combustione con il suo rivoluzionario sistema di guida elettrico-ibrido.

Il punto di partenza dei quattro giorni di avventura è stato il BMW Welt a Monaco di Baviera. È stata la prima volta per i fortunati vincitori tedeschi Claudia Wohl di Stemwede, di Freudenstadt e di Laudenbach, che non avevano mai guidato un’auto elettrica prima di allora.

L’obiettivo del primo giorno era raggiungere Zell am See, a circa 170 km da Monaco. “All’inizio la tua attenzione è fissa sul display per controllare l’autonomia del veicolo. Ma ti abitui quasi subito e non ci fai più caso”, riferisce il test driver Christian Lorenz al termine del primo giorno.

La seconda tappa del viaggio ha visto i piloti percorrere 325 km oltre Zell am See in direzione della città di Mira, vicino a Venezia. I tornanti e le curve della Grossglockner High Alpine Road hanno fornito una fantastica opportunità per testare il controllo delle auto elettriche in condizioni climatiche invernali. Per assicurare la corretta tenuta su strade innevate o bagnate, la BMW i3 era equipaggiata con pneumatici Blizzak LM-500 e la BMW i8 con i Blizzak LM-32.

Il terzo giorno dell’Hannibal Tour 2014 è stato il più lungo e ha visto i piloti viaggiare per circa 600 km. Partiti da Mira con le batterie completamente ricaricate sono andati in direzione Firenze per circa 260 km, prendendosi poi una pausa, prima di percorrere altri 340 km, verso Rocca di Papa, un pittoresco centro a sud-est di Roma.

L’ultimo giorno ha presentato una sfida particolare per gli intrepidi piloti: il traffico caotico di Roma. Ma questa è una situazione perfetta nella quale un’auto elettrica mostra al meglio le sue potenzialità e le vetture hanno potuto raggiungere la destinazione finale dell’ Hannibal Tour: il Colosseo.

La conclusione di questo emozionante tour è stata la visita al Bridgestone European Proving Ground di Aprilia. I diversi percorsi di prova hanno offerto ai piloti l’opportunità di sperimentare in prima persona la differenza tra pneumatici estivi e invernali. Bridgestone ha sviluppato per la BMW i3 un pneumatico speciale con Ologic Technology, caratterizzato da un diametro maggiore e un battistrada più stretto, caratteristiche che consentono di ridurre significativamente la deformazione del pneumatico e di risparmiare l’energia altrimenti persa attraverso l’attrito interno, aiutando a ridurre la resistenza al rotolamento e mantenendo allo stesso tempo livelli di sicurezza al pari dei pneumatici standard.

Il risultato di questa innovativa tecnologia è Ecopia EP500, pneumatico estivo con notevoli miglioramenti per quanto riguarda l’aerodinamica e la resistenza al rotolamento, che fornisce allo stesso tempo una tenuta eccezionale sul bagnato. Per la BMW i8, macchina sportiva elettrico-ibrida, Bridgestone ha sviluppato Potenza S001, pneumatico estivo che offre i più alti livelli di efficienza e dinamica di guida. Bridgestone, produttore di pneumatici e prodotti in gomma numero uno al mondo, è in primo equipaggiamento esclusivo su entrambi i veicoli.

Dopo aver viaggiato sui 4 km del circuito ovale ad alta velocità sul sedile del passeggero della BMW i8, guidata dall’ex-pilota di F1 e attuale test driver di Bridgestone , tutti tre i tester hanno dichiarati entusiasti: ”Viaggiare a 180 km/h in curva è stato emozionante. Sterzare in diagonale con l’auto a quella velocità è assoluta follia e mi ha fatto venire la pelle d’oca” ha detto Oliver Widmann.

 

.

 

Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: auto build bmw i3 bmw i8 bridgestone Christian Lorenz Hannibal Tour 2014 Oliver Widmann stefano modena

Lascia una risposta

 
Pinterest