Siemens in prima linea a Citytech

Siemens in prima linea a Citytech

31 ott, 2013

La mobilità sostenibile di in prima linea a

- Siemens Gold Sponsor della prima edizione della manifestazione
- Focus sull’offerta Smart Grid per la mobilità sostenibile

Fonte: Siemens

Milano, Italia. 28 ottobre 2013. Con un’offerta completa per la mobilità sostenibile, ricca di soluzioni innovative per lo sviluppo delle reti intelligenti e dell’infrastruttura per la mobilità elettrica, la Divisione Smart Grid – Settore Infrastructure & Cities di Siemens è stata protagonista della prima edizione di Citytech, che si è svolta a Milano, presso la Fabbrica del Vapore, il 28 e il 29 ottobre scorsi.

La manifestazione, raccogliendo l’eredità delle sette edizioni di Mobilitytech, rappresenta un incubatore di idee sulla Mobilità Nuova come chiave per reinterpretare lo spazio, la qualità della vita, il rapporto della città con le persone e tra le persone.

Nel corso della sessione istituzionale plenaria di apertura, agli interventi dei rappresentanti delle istituzioni, è seguita una tavola rotonda dal titolo “La Mobilità Nuova”, a cui hanno partecipato Massimo Gianfreda, Sales Coordination, Infrastructure & Cities Sector and Energy Sector di Siemens Italia, che ha proposta una sorta di vetrina tecnologica delle eccellenze Siemens in ambito mobilità, sia in Italia sia all’estero.

Oggetto di discussione della tavola rotonda, inoltre, è stato il Libro Bianco sulla Mobilità e i Trasporti in Italia, redatto dall’Osservatorio sulla Mobilità e i Trasporti dell’Eurispes, che offrirà una fotografia dettagliata dei temi sociali, infrastrutturali, commerciali e tecnologici legati ai trasporti.

Nella mattinata di martedì 29 ottobre, nell’ambito del workshop “Smart Mobility: le nuove frontiere del Car-Sharing e dell’Infomobilità” , Responsabile della Divisione Smart Grid di Siemens Italia ha illustrato i più recenti sviluppi delle tecnologie Siemens volte alla creazione e gestione di reti intelligenti, presentando le funzionalità e le potenzialità offerte dall’e-Car Operation Center, la piattaforma tecnologica sviluppata interamente in Italia con l’obiettivo di gestire e monitorare l’infrastruttura di ricarica dei veicoli elettrici.

All’interno dello stesso workshop, , Business Development del Segmento Energy Automation Application del Settore Infrastructure & Cities, ha presentato il contributo di Siemens legato alla mobilità del futuro e alle strategie alternative per introdurre una mobilità innovativa e a basso/nullo impatto ambientale, raccontando i servizi Siemens di gestione flotte e di car sharing, come il progetto BEE Green Mobility Sharing, un sistema di amministrazione della mobilità dei veicoli elettrici.

Con questo progetto, Siemens mette a disposizione la propria tecnologia ed esperienza per offrire un nuovo servizio di mobilità completamente green, in grado di garantire una consistente riduzione delle emissioni di CO2, oltre a una riduzione del traffico in alcune aree delle città.

Le soluzioni in ambito smart grid fanno parte del portfolio ambientale di Siemens che, tra i più ampi e significativi al mondo, vale 33 miliardi di Euro, comprende prodotti e soluzioni che danno un contributo diretto e quantificabile alla protezione di clima e ambiente.

I prodotti e le soluzioni del portfolio ambientale nel 2012 hanno permesso ai clienti di abbattere circa 330 milioni di tonnellate di CO2, una cifra equivalente alle emissioni generate da Berlino, Delhi, Hong Kong, Istanbul, Londra, New York, Singapore e Tokyo.

 

Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: Citytech Claudia Guenzi Manuela Di Fiore siemens

Lascia una risposta

 
Pinterest