S.A.S. il Principe Alberto di Monaco scopre la H2 Speed

S.A.S. il Principe Alberto di Monaco scopre la H2 Speed

4 apr, 2016

S.A.S. il Principe Alberto di Monaco scopre la H2 Speed

S.A.S. il Principe Alberto ha invitato Green GT e Pininfarina a presentargli, nella piazza del Palazzo del Principe, la loro supercar ad alimentazione elettrica-idrogeno: la H2 Speed

Fonte: Pininfarina


Monaco, 31 marzo 2016 – Monaco ospita la rivoluzione dell’automobile. In occasione di una presentazione privata, S.A.S. il Principe Alberto ha ricevuto in un’atmosfera amichevole e appassionata i team di Green GT e Pininfarina che gli hanno presentato l’innovativo progetto automobilistico sviluppato insieme: H2 Speed, prima auto da pista elettrico-idrogeno ad alte prestazioni al mondo.

H2 Speed, un gioiello di stile e tecnologia all’insegna della sportività, delle performance e del puro divertimento di guida nel pieno rispetto dell’ambiente, ha debuttato al recente Salone dell’Auto di Ginevra. H2 Speed è la visione innovativa di Pininfarina di un’auto da pista ad alte prestazioni basata su una rivoluzionaria tecnologia a idrogeno fuel cell sperimentata da Green GT.

Molto attento alle tecnologie sostenibili e agli imprenditori che investono in questa direzione, S.A.S. il Principe Alberto ha proposto a , , di visitare il Palazzo del Principe per fargli scoprire l’ultimo progetto sviluppato da Green GT con Pininfarina, il concept H2 Speed.

Insieme ai rappresentanti Pininfarina, Jean-Michel Bouresche ha presentato la sorprendente supercar che vanta  forme tanto futuristiche quanto la tecnologia che vi sta sotto. S.A.S. il Principe Alberto ha poi conversato a lungo con i suoi ospiti, tra cui il , Jean-François Weber, il , l’AD di Pininfarina , il , il , e . Vincitore del Gran Premio di F1 Monaco 1996, il campione francese è infatti il ​​collaudatore della H2 Speed e l’ambasciatore del progetto.

H2 Speed si rivolge agli appassionati della velocità e dell’innovazione attratti, al tempo stesso, dall’esclusività tipica di un veicolo di design Pininfarina prodotto in serie limitata. A metà strada tra il prototipo da competizione e la supercar di produzione, H2 Speed è la prima auto da pista a idrogeno ad alte prestazioni al mondo. Merito della tecnologia ‘Full Hydrogen Power’, un potente gruppo motopropulsore “elettrico-idrogeno” fuel cell messo a punto dal partner GreenGT. Il risultato è una vettura a zero emissioni in grado di raggiungere i 300 km/h rilasciando nell’atmosfera solo vapore acqueo. Grazie ad una potenza massima di 503 cavalli, il motore consente di accelerare da 0 a 100 km/h in 3,4 secondi. Notevole anche la rapidità di rifornimento, sconosciuta alle elettriche tradizionali: il pieno di idrogeno può essere fatto in soli 3 minuti. Oltre quello atmosferico, H2 Speed azzera quasi del tutto l’inquinamento acustico: la sua espressione sonora, infatti, si avvicina molto al silenzio.

Con la novità H2 Speed, Pininfarina conferma la propria eccellenza nel design e nella ricerca applicata alla mobilità sostenibile, punte di diamante di un’Azienda fortemente impegnata anche nei servizi di ingegneria e nella realizzazione di Fuoriserie e serie limitate di modelli esclusivi.

.

Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: Chief Creative Officer Pininfarina Fabio Filippini Design Vice Director Fabrizio Valentini Direttore Ricerca e Sviluppo Green GT ever monaco Jean François Weber Jean-Michel Bouresche olivier panis pininfarina h2 speed Presidente Paolo Pininfarina responsabile di Green GT Technologies sas principe alberto Silvio Pietro Angori

Lascia una risposta

 
Pinterest