Retromobile 2016. Citroen Mehari dà la “scossa” all’e-Mehari

Retromobile 2016. Citroen Mehari dà la “scossa” all’e-Mehari

11 feb, 2016

Fonte: Citroen Italia

 

, Francia. 28 gennaio 2016. Maggio 1968… Mentre un’intera generazione invade le strade di in cerca di maggiore liberà, Citroen presenta un modello all’avanguardia dedicato al tempo libero: la Méhari. Questa cabriolet atipica, costruita sulla piattaforma della Dyane 6, sembra un oggetto viaggiante non identificato sulle strade dell’epoca: il suo stile sbalorditivo – fresco, disinvolto e senza pretese – sconvolge i codici delle tradizionali cabriolet.

Citroen Méhari, versatile, pratica ed economica, è la compagna ideale per le fughe al mare, grazie alla carrozzeria in ABS che la rende molto leggera (525 kg), inattaccabile dalla corrosione e interamente lavabile con un getto d’acqua.

Questa piccola Citroen originale e dal carattere conviviale e ottimista grazie alla grande modularità e ai colori vivaci, si rivela subito un incredibile successo.

Simbolo di libertà e di uno stile di vita semplice e spensierato Citroen Méhari diventa rapidamente un fenomeno sociale. Vive una grande carriera cinematografica (in particolare nella famosa serie “Le Gendarme” con Louis de Funès) e sulle strade del mondo (Raid Liège-Dakar-Liège nel 1969, Raid Paris-Kaboul-Paris nel 1970, ecc.). Diventa anche una fedele alleata dell’esercito francese e della gendarmeria nazionale.

Citroen Méhari sarà prodotta per quasi 20 anni, fino al 1987, raggiungendo 145.000 esemplari.

Quasi 30 anni dopo la fine di questa saga cara alla storia di Citroen, il Marchio rinnova oggi questo spirito originale e rivolto al benessere nel mondo dell’automobile. Ecco perché Citroen ha voluto dare una erede alla Méhari: la riprende i tratti fondamentali della sorella maggiore (cabriolet 4 posti disinvolta e modulare, carrozzeria in plastica e abitacolo interamente lavabile, colori vivaci, ecc.) con l’aggiunta di un motore 100% elettrico (batteria LMP progettata dal Gruppo Bolloré), perfettamente in linea con lo spirito e l’utilizzo del modello. Nell’attesa della Méhari sotto i riflettori allo stand Citroen al salone Retromobile, dal 3 al 7 febbraio 2016, a Parigi.

Presentata a maggio 1968, la più impertinente tra tutte le Citroen sconvolge i codici delle cabriolet con carrozzeria plastica, colori vivaci, e spiccata simpatia.

Dopo 48 anni, il Marchio fa rinascere questo spirito unico con e-, erede 100% elettrica presentata qui per la prima volta al grande pubblico. L’occasione per vivere un vero e proprio “ritorno al futuro”!

Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: e-mehari mehari parigi rétromobile

Lascia una risposta

 
Pinterest