Prova di autunno di bici elettriche

Prova di autunno di bici elettriche

28 nov, 2012

Biciclette elettriche in prova – oltre 38 pedelec

Fonte:
                              
I test ExtraEnergy Pedelec ed E-Bikes dell’autunno 2012 sono stati completati. Hanno partecipato un totale di 38 pedelec più un “morphodite”, né un pedelec standard né una bicicletta di serie.

I test ExtraEnergy Pedelec ed E-Bike è composto da una prova di circolazione, test ergonomici e collaudi di sicurezza.
Prova di circolazione

Il test di circolazione si sono svolti su un percorso esterno tracciato su misura in modo di avere un quadro preciso del veicolo in un uso quotidiano. È stato condotto con una tecnologia unica e speciale di misurazione appositamente sviluppata. I parametri della distanza percorribile, il supporto, l’efficienza del convertitore di frequenza, la velocità media ed altri particolari sono determinati per il tour, la collina ed il percorso urbano.

Veduta aerea della pista di prova

38 pedelec più “Morphodite”

Neve, ghiaccio, pioggia e sole hanno accompagnato la prova di circolazione dell’autunno 2012. Nonostante le previsioni di diverse interruzioni, il test è stato completato con successo.

Un totale di 38 pedelec hanno partecipato alla prova, di diverse 24 marche e 2 prototipi.

Si prega di notare che il numero totale dei risultati dei test saranno esteso con le rispettive modifiche. Le modifiche sono già state testate sulle biciclette che sono ancora disponibili sul mercato.

Bici del test di autunno 2012 (prototipi esclusi)

AsVIVAWild Eagle
aveTH 11
BullsGreenmover E45
BullsGreenmover Lavida Plus
BullsGreenmover Outlaw
BullsSix 50 E FS
DiamantBeryll Deluxe +
DiamantZouma Supreme +
EbikeR004 29er MTB
GiantAspiro
GiantTalon
FlyerX-Serie Steer Deluxe
Haibikexduro rx
KalkhoffEndeavour BS19
KalkhoffImpulse Premium i8R
KalkhoffTasman Classic i8R
KettlerBerlin Royal e-Tour
KettlerObra Comfort
KettlerObra Plus
KettlerTraveller e-Tour
KreidlerVitality Dice
Matrai-step Touring XA11
PegasusTour E-7
PegasusPremio E-8
PegasusPremio Nu-E
RaleighDover i360 Harmony
Riese und MüllerCulture hybrid NuVinci
Sparta501 RXS
StoeckliStoeckli e.t
StromerStromer ST-1
UtopiaE-Support Ped.Roadstar
VictoriaSt. Vincent
WinoraC3
WinoraFaltrad
WinoraS2
ZemoScooter

Il veicolo che ha portato dall’Italia a Tanna non è né pedelec standard né bici standard. Giovanni è ricercatore del , responsabile del “mOve control team”, diretto dal professor Sergio Savaresi.

Ulteriori informazioni su questo affascinante “morphodite” sarà pubblicato a breve.

Test ergonomico

Il test ergonomico di verifica è intuitivo per l’uso quotidiano dei pedelec partecipanti ad e-bike.

Dal 10 al 11 Novembre 2012, 25 pedelec sono stati esaminati per l’uso quotidiano e l’impiego intuitivo. 25 entusiasti membri dell’ADFC sono venuti a Tanna per migliorare le attività di consulenza dell’ADFC sui pedelec.

L’ExtraEnergy Pedelec ed E-Bike test includono test di guida, test ergonomici e test di sicurezza che si svolgono due volte l’anno. Il test ergonomico esamina l’idoneità di un prodotto per uso quotidiano e il suo impiego intuitivo.

I compiti

Diverse domande di idoneità per l’uso quotidiano e l’uso intuitivo vengono valutati durante il test ergonomico. La valutazione viene effettuata su una scala da 1 a 6 con 1 come il migliore e 6 come la peggiore.

Task 1: batteria e caricabatterie
Task 2: Portapacchi posteriore – Viaggi
Task 3: Scale – Live e stoccaggio

Prova ergonomica  – Il Global Quality Improvement Hannes Neupert (Presidente ExtraEnergy eV) ha invitato i produttori cinesi di Pedelec a partecipare al test ergonomico.

: “Stiamo imparando della qualità del mercato europeo dei pedelec da applicare in Cina.”

Effetti sinergici dei test ergonomici sono stati dimostrati dall’entusiasmo dei 25 membri dell’ADFC che sono venuti a Tanna per partecipare al test.

(Presidente ADFC Baviera) e (ADFC country manager Baviera) sono d’accordo: “Il Test ergonomico permette di avere delle competenze per la consulenza sui pedelec Continueremo a partecipare e lo consiglio ai nostri membri ADFC.».

ExtraEnergy desidera ringraziare l’ADFC per la partecipazione dedicata e si augura che l’organizzazione nazionale tedesca di ciclismo ADFC sia presente nei test di primavera del 2013.

 

 

Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: Armin Falkenhein ExtraEnergy Giovanni Alli Markus Schildhauer Politecnico di Milano Xu Jin

Lascia una risposta

 
Pinterest