Peugeot in corsa all’85esimo Salone di Ginevra

Peugeot in corsa all’85esimo Salone di Ginevra

28 feb, 2015

La nuova Peugeot 208 l’eccellenza tecnologica

Fonte: Peugeot Automobili Italia

 

Milano, Italia. 25 Febbraio 2015. A fronte di una crescita delle vendite mondiali del 5,4% e di un incremento nettamente superiore rispetto ai mercati in Cina e in Europa, Peugeot si presenta estremamente determinata alla 85a edizione del Salone di Ginevra 2015.

Infatti, i 2.600 m2 dello stand Peugeot accoglieranno tre concept car, la Peugeot 2008 DKR e 23 modelli, tra cui la nuova Peugeot 208, al salone in anteprima mondiale.

Peugeot 208 che, a tre anni dal lancio e dopo circa un milione di unità vendute, sarà una delle principali “vedette” del Leone.

A Ginevra, Peugeot conferma inoltre la sua strategia di crescita all’interno della gamma che sarà rappresentata su tre poli espositivi:

- Il polo GT Line, che incarna la personalità e il dinamismo secondo Peugeot, con un allestimento trasversale sui modelli, inaugurato con 308, 508 che a Ginevra si completerà con 208;

- Il polo Sport, orientato alla performance e alle autovetture di serie a cui viene abbinata l’esaltante

esperienza della competizione, presenterà le Peugeot 308 e 308 SW GT, RCZ R e 208 GTi by Peugeot Sport, nonché la grintosa Peugeot 2008 DKR, appena rientrata dalla Dakar;

- Il polo Tecnologie, che riunisce tutto il know-how tecnologico del Marchio, con il nuovo cambio automatico EAT6 e le motorizzazioni PureTech, BlueHDi e THP Euro 6 che, con 20 motori “Best in class”, fanno di Peugeot il riferimento nel campo dell’efficienza e della riduzione delle emissioni di CO2.

 

Nuova Peugeot 208: 208, ancora di più!

Tre anni dopo il lancio ufficiale, avvenuto proprio a Ginevra, la nuova 208, che sarà commercializzata a partire da giugno 2015, rivela le sue nuove ambizioni, grazie a un design esterno e interno aggiornato e soprattutto a un’offerta più ampia, arricchita di nuove motorizzazioni Euro 6 ed equipaggiamenti inediti.

Un design più energico

Il restyling esterno afferma l’identità della nuova 208, soprattutto grazie a:

- una calandra ridisegnata e il suo profilo cromato sono ormai completamente integrati nello scudo;

- nuovi proiettori bicolore con dettagli neri e cromati, con una nuova firma luminosa LED;

- nuovi cerchi verniciati, diamantati o incisi al laser;

- nuovi gruppi ottici posteriori con artigli 3D a LED.

All’interno, ritroviamo il posto di guida intuitivo i-Cockpit, dotato di volante ridotto, head up display e grande touchscreen da 7’’. Tra le principali innovazioni, va segnalata l’introduzione:

- l’inserto centrale della plancia soft touch, decorata con motivi grafici;

- della retroilluminazione bianca del quadro della strumentazione;

- di un ambiente luminoso azzurrato per le versioni dotate di tetto panoramico;

- della funzione MirrorScreen, che permette di riprodurre lo schermo dello smartphone sul touchscreen 7″.

Una gamma che offre più scelta

La ricca tavolozza dei colori a disposizione della nuova Peugeot 208 si amplia ulteriormente con una nuova tinta piena di grinta, che sarà anche il colore del lancio: Orange Power.

Perché nessun cliente è uguale all’altro, saranno accessibili a partire dal livello Active diversi pack di personalizzazione esterna, dalla calandra ai retrovisori.

La nuova gamma 208 presenta anche la nuova finitura GT Line, già adottata dalle Peugeot 308 e 508. In versione 3 o 5 porte, sulle motorizzazioni benzina PureTech o Diesel BlueHDi, la 208 GT Line prende in prestito il look sportivo della GTi: all’esterno, ritroviamo ad esempio la calandra Equalizer, cerchi più grandi di 17″ e il rivestimento nero dei retrovisori, mentre nell’abitacolo ritroviamo i sedili e il volante sportivo, nonché una pedaliera in alluminio, tutti elementi che invitano a una guida più dinamica.

Degna erede della Peugeot 205 GTi, i cui 30 anni sono stati festeggiati con l’edizione 208 GTi 30th, entra in scena la 208 GTi by Peugeot Sport: con 208 cavalli sotto il cofano, un differenziale Torsen a scorrimento limitato, grandi dischi dei freni anteriori di 330 mm e un design dal taglio netto in opzione, si afferma come la più radicale delle 208!

Nuovi equipaggiamenti high-tech

Per ridurre i rischi e la gravità delle collisioni in ambiente urbano, Peugeot 208 adotta il nuovo dispositivo di frenata Active City Brake, che si attiva al di sotto dei 30 km/h. Grazie a un sensore situato sulla parte superiore del parabrezza, questo sistema di sicurezza particolarmente utile in città si attiva automaticamente per frenare il veicolo sino all’arresto totale, se necessario.

Altra novità, la retrocamera proposta in opzione a partire dal livello Active per facilitare le manovre in retromarcia.

La funzione MirrorScreen lanciata sulla 108 sbarca anche sulla 208. Permette di riprodurre lo schermo dello smartphone sul touchscreen a colori 7″ dell’autovettura per un miglior comfort visivo, permettendo l’accesso alle applicazioni, alla musica, alla navigazione, ecc.

Nuove motorizzazioni Euro 6 e cambio automatico EAT6

La nuova gamma 208 è naturalmente un concentrato di stile e di nuovi equipaggiamenti, ma propone anche 4 nuove motorizzazioni sviluppate dal gruppo PSA Peugeot CITROËN e un nuovo cambio automatico EAT6.

Per quanto riguarda le motorizzazioni Diesel BlueHDi, va segnalato:

- l’introduzione di 3 nuove motorizzazioni 1.6 BlueHDi 75 CV, 100 CV e 120 CV;

- che tutte le versioni presentano emissioni di CO2 inferiori a 95 g/km;

- che le motorizzazioni 1.6 BlueHDi 75 CV e 100 CV offrono consumi di 3 l/100km ed emissioni di CO2 di 79

g/km, che rendono la Peugeot 208 leader mondiale dei veicoli con motore termico in termini di emissioni di CO2.

La gamma benzina PureTech comprende 3 motorizzazioni:

- 2 esistenti, con i 1.0 PureTech 68 CV e 1.2 PureTech 82 CV;

- 1 novità, con il 1.2 PureTech 110 CV S&S, le cui emissioni di CO2 notevolmente contenute non superano i 103 g/km.

Grande novità 2015, il nuovo cambio automatico EAT6 contribuisce al miglioramento dell’efficienza della gamma:

- Tecnologia Quickshift, più fluida e più rapida;

- Solamente 1 g/km di CO2 in più rispetto al cambio manuale;

- 104 g/km di CO2 per la versione 1.2 PureTech 110 CV S&S EAT6, pari a una diminuzione del 30% rispetto alla versione 1.6 VTi 120 CV con cambio automatico.

 

Motorizzazioni: l’eccellenza tecnologica al servizio della performance e dell’efficienza

Avviata nel 2014, continua nel 2015 l’implementazione delle motorizzazioni Euro6 in versione benzina e diesel, con 20 propulsori “Best in class” nella loro categoria di potenza. Tra i fatti salienti, sottolineiamo:

- l’ ”impronta carbonio” di Peugeot è ormai inferiore a 110 g/km di CO2;

- grazie alle performance di Peugeot nel 2014, il gruppo PSA PEUGEOT CITROËN riconquista la leadership in Europa, con una media di 110,3 g/km di CO2 (programma CAFE);

- tra i leader del CAFE, è PEUGEOT che ha maggiormente diminuito le sue emissioni, a fronte di una riduzione del 4,6% tra il 2013/2014 e del 27% negli ultimi 10 anni.

Gamma benzina PureTech

Nel 2014, grazie soprattutto all’introduzione delle motorizzazioni PureTech, che hanno contribuito all’evoluzione del mix di vendite a livello mondiale, PEUGEOT ha venduto il 53% delle sue motorizzazioni a benzina e il 47% Diesel. La gamma PureTech gode di un’offerta efficiente e completa:

- Gamma interamente Euro6 a partire da 95 g/km di CO2;

- 5 versioni Best in class tra le gamme 208, 2008, 308 e 3008.

Gamma benzina THP

Eletto Motore dell’Anno per l’ottavo anno consecutivo, il motore 1.6 THP 200 è stato affiancato nel palmarès nel 2014 dall’ 1.6 THP 270, che sviluppa circa 170 CV/l. La gamma THP dimostra tutto il know-how tecnologico di Peugeot, che continua a migliorare le sue performance diminuendo nel contempo le emissioni e i consumi:

- Gamma interamente Euro6 a partire da 125 g/km di CO2;

- 3 versioni Best in class con le Peugeot 208 GTi (208 CV), 308GT (205 CV) e RCZ R (270 CV)

Gamma Diesel BlueHDi

BlueHDI è la famiglia di motori termici che oggi propone la tecnologia di disinquinamento più efficace sul mercato, grazie all’associazione esclusiva del modulo SCR e del FAP con additivo:

- Gamma interamente Euro6 a partire da 79 g/km di CO2 (record mondiale);

- 12 versioni Best in class tra le gamme 208, 308, 3008, 2008, 508 e Partner.

 

Peugeot 108: ancora più chic

Lanciata nell’estate 2014, la cittadina dal design chic e trendy realizza circa il 40% delle vendite negli allestimenti Allure e Féline, mentre la decappottabile TOP! rappresenta circa una 108 su cinque. Tutte le motorizzazioni soddisfano i requisiti della normativa Euro 6.

La funzione MirrorScreen è dotata di un nuovo software in versione 1.1 che permette di accedere a un gran numero di telefoni e a un’applicazione di navigazione funzionale off-line, vale a dire disponibile anche in caso di mancanza di una connessione dati.

Da maggio, entrerà a listina un’opzione che riunisce le tecnologie di avviso in caso di superamento involontario della linea di mezzeria e di frenata automatica urbana.

Connettività: l’offerta si estende

A seconda dei Paesi di destinazione, le Peugeot Connect pack Monitoring, Mapping o Traking saranno commercializzate entro l’estate 2015. Tra i servizi proposti, sarà possibile accedere a un carnet di manutenzione virtuale grazie al pack Monitoring, geolocalizzare il proprio veicolo in caso di furto grazie al pack Tracking, o controllarne l’uso a distanza in caso di prestito ai propri figli per esempio, grazie al pack Mapping.

Altra novità, la funzione MirrorScreen è da oggi disponibile sulle gamme Peugeot 108 e 208. Permette di riprodurre lo schermo dello smartphone sul touchscreen a colori 7″ dell’autovettura per un miglior comfort visivo, permettendo l’accesso alle applicazioni, alla musica, alla navigazione, ecc.

Accessibili sempre in opzione tramite una chiave 3G collegata al touchscreen delle Peugeot 208, 2008, 308 e 508, le Peugeot Connect App offrono un pacchetto di 18 servizi connessi per facilitare la vita quotidiana del conducente o dei passeggeri, indicando un posto auto, la stazione di servizio più vicina, i migliori ristoranti, ecc.

 

Quando Peugeot fabbrica sogni

Peugeot presenta a Ginevra la gamma più giovane della sua storia, con 3 anni di età media. A fronte di una crescita più rapida del mercato, Peugeot firma il suo ritorno sotto i riflettori internazionali con l’ambizione di far sognare.

I 700.000 visitatori attesi al Salone dell’auto potranno così fare un passo nel futuro del Marchio grazie alla presentazione di 3 concept car, prevedere una mobilità urbana alternativa con la presenza degli scooter 2 o 3 ruote, scoprire l’offerta dei servizi connessi Peugeot oppure semplicemente rilassarsi approfittando del Peugeot Music.

3 concept, 1 brand vision

Con Onyx, Peugeot ha inaugurato il concept esclusivo del taglio netto, accostando con audacia il nero e il rame, cui si ispira una versione molto radicale della 208 GTi by Peugeot Sport, commercializzata per la prima volta in serie. A Ginevra, Onyx varca nuove frontiere, poiché questa volta è lo stand Peugeot a proporre il concept del taglio netto, con una parete interamente realizzata in puro rame.

Al suo fianco, la incarna la visione sublimata della berlina, con la sua catena cinematica Hybrid4 plug-in benzina che sviluppa 340 cv e la scelta di materiali innovativi, come la carrozzeria in acciaio grezzo.

Peugeot Quartz esprime la visione del SUV d’alta gamma di Peugeot: lo stile sportivo, robusto e grintoso sprigiona una forza visiva in relazione ai 500 cv della sua catena cinematica full-hybrid plug-in benzina.

Gli sport motoristici come laboratorio tecnologico

Nell’universo del SUV e del crossover, la Peugeot 2008 DKR rappresenta con la sua linea impressionante l’espressione per eccellenza dello sport automobilistico. Appena tornata dal Sud America, reca i segni dei 10.000 km percorsi nella più temibile e più esigente delle gare automobilistiche, la Dakar. Simbolo della riconquista del marchio del Leone, punta decisa ad affermarsi definitivamente in occasione della prossima edizione 2016.

Con i 2 e 3 ruote motorizzati, una gamma unica al mondo

Pioniere dei motocicli dal 1898, Peugeot espone a Ginevra tre scooter, che ambiscono al segmento premium: Speedfight 4, il nuovo scooter 50 sportivo di razza. Django 50, 125 e 150 rivisita il passato con uno stile ispirato agli anni ’50 e un configuratore di personalizzazione esclusivo. Infine, Peugeot Metropolis 400 si afferma come lo scooter 3 ruote più tecnologico del mercato, primo scooter a proporre con la serie speciale D-Air by Dainese il giubbotto airbag wireless più rapido e più efficace del mercato.

Ricaricate le batterie con Peugeot Music

Voglia di una pausa? Presso lo stand, Peugeot ha disposto due panche sulle quali i visitatori potranno riposarsi, ricaricare lo smartphone grazie alle prese USB e rilassarsi con l’esperienza musicale proposta dagli artisti del Peugeot Music.

 


Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: peugeot exalt salone ginevra

Lascia una risposta

 
Pinterest