PEUGEOT/ Il Leone aderisce al progetto di LifeGate ‘Impatto Zero’

PEUGEOT/ Il Leone aderisce al progetto di LifeGate ‘Impatto Zero’

23 feb, 2007

Fonte: Asa Press

Milano, Italia. 23 febbraio 2007. Peugeot aderisce a , il primo progetto italiano, organizzato e gestito da , che concretizza gli intenti del protocollo di Kyoto, per valutare e ridurre le emissioni di anidride carbonica, causa principale dell’effetto serra e degli sconvolgimenti del clima che ne derivano.

Scopo del progetto è calcolare la superficie da rimboschire necessaria per compensare le emissioni di anidride carbonica prodotte per la realizzazione di un processo produttivo da parte di un’azienda o di un privato cittadino. Il calcolo è effettuato da enti scientifici, (il Politecnico di Torino, l’Università di Padova, il Politecnico di Losanna, LCEngineering) che analizzano il materiale da mettere a “impatto zero”, mentre LifeGate individua i terreni da riforestare e proteggere.

Gli Enti Naturalistici cui sono affidati gli interventi di protezione e tutela dei terreni sono: la Riserva di Karen Mogensen (Costa Rica), la Riserva Indigena Bribri Cabecar (Costa Rica), il Parco del Ticino e il Parco delle Cave (Milano).

Peugeot ha deciso di mettere a “impatto zero” il suo mensile Azione, la Rivista del Club Storico Peugeot e le guide “Parchi e riserve naturali” e provvederà alla riforestazione di 8.947 mq di terreno nell’area del Parco del Ticino.

Azione è il mensile aziendale realizzato da Peugeot dal 1987, distribuito in 7.000 copie alla rete del Leone (Concessionari, Centri di Riparazione Peugeot, Officine Autorizzate) dei collaboratori e ai clienti che aderiscono al programma sportivo di Peugeot. E’ un periodico interno di informazione circa le attività, le novità e gli obiettivi riguardanti il Marchio.

La Rivista del Club Storico Peugeot è il punto di incontro per tutti gli appassionati della storia di Peugeot e delle sue auto d’epoca. Nata nel 2000, è un periodico trimestrale distribuito in 5000 copie ai soci del Club, alla rete e a tutti i collaboratori del Marchio del Leone.

Le guide Peugeot “Parchi e riserve naturali”, nate nel 2004 in collaborazione con la casa editrice Edinat, sono dei vademecum che propongono itinerari imperdibili e informazioni utili per scoprire parchi, riserve e zone marine protette del nostro Paese.

Ad oggi sono stati pubblicati 5 volumi: Lombardia, Liguria, Emilia Romagna, Toscana e Puglia. L’adesione a Impatto Zero è un’ulteriore conferma del sostegno di Peugeot alla salvaguardia dell’ambiente: il Leone è stato il primo costruttore ad adottare il filtro attivo antiparticolato che annulla le emissioni di PM10 allo scarico dei motori HDi (turbodiesel ad iniezione diretta common rail).

Sul fronte della ricerca tecnologica il Marchio dimostra il suo impegno con la 307 CC Ibrida HDi FAP, prototipo di ibridazione di un motore diesel, e la 207 Epure, veicolo dimostrativo che utilizza la tecnologia P.A.C. (pila a combustibile) come fonte di energia elettrica a bordo.

Tra le altre iniziative Peugeot ha intrapreso, a partire dal 1998, l’operazione Pozzo di Carbonio, per il rimboschimento e lo sviluppo sostenibile di un’area degradata della foresta Amazzonica: la fazenda Sau Nicolau, situata nei distretti di Juruena e di Contrigaçu (Mato Grosso – Brasile).

Gli alberi sono stati piantati su una superficie di 2.200 ettari con l’obiettivo di “catturare” e “convertire” qualcosa come due milioni di tonnellate di carbonio, pari a 7.32 milioni di tonnellate di CO2.

Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: impatto zero lifegate protocollo kyoto

Lascia una risposta

 
Pinterest