Peugeot Design Lab presenta le sue ultime creazioni al Mondial di Parigi

Peugeot Design Lab presenta le sue ultime creazioni al Mondial di Parigi

28 set, 2012

, il laboratorio di global brand design presentato lo scorso giugno, propone le sue ultime creazioni in occasione del Salone dell’Auto di Parigi:

- Il Pianoforte del futuro – Peugeot Design Lab per Pleyel

Disegnato per Pleyel, il pianoforte rivoluzione i codici del mondo della musica. E’ un esempio significativo dell’approccio adottato da Peugeot Design Lab per un cliente esterno.

- Progettate per Peugeot Cycles, le biciclette della gamma 2013, la concept bike Onyx e la nuova concept-bike elettrica eDL122, sono presenti al Salone in un apposito spazio dello stand del Marchio.

- Studiato per Peugeot Scooters, il supertrike Onyx è la versione futurista e sportiva della mobilità a tre ruote.

Oltre a questi oggetti, il laboratorio presenta nello spazio Peugeot al Salone le seguenti realizzazioni:

- il concept monopattino,

- il concept macinapepe e macinasale,

- il concept taglia-verdure

- il concept macinacaffè da muro.

Fonte: Peugeot Automobili Italia

 

Parigi, Francia. 27 settembre 2012. Forte di un know-how conseguenza di oltre 200 anni di attività industriale e di 120 anni in quella automobilistica, lo scorso mese di giugno Peugeot ha lanciato Peugeot Design Lab, laboratorio di global brand design al servizio dei clienti esterni al settore dell’auto. Il suo obiettivo è sviluppare strategie di marca forti e coerenti, per rafforzare i valori, i codici e l’identità del cliente. La sua missione principale è la progettazione di prodotti, servizi ed esperienze in tutti i settori di attività.

La disponibilità tecnica e le risorse umane del Centro Design Peugeot, all’interno del quale si trova Peugeot Design Lab, conferiscono a questo laboratorio una potenzialità inedita nel settore, in tre continenti, nelle città di Parigi, Shanghai e San Paolo.

Concept monopattino

Questo concept di monopattino elettrico a tre ruote è stato progettato per rivisitare il concetto di mobilità urbana, allo scopo di esaltare le sensazioni e il piacere di guida, e di migliorare l’accessibilità alla città.

Ha un design sportivo e combina spigoli vivi a tratti sottili ed eleganti. I profilati sono lavorati per offrire un’estetica più affascinante.

Le tre ruote gli conferiscono una maggiore stabilità, anche a bassa velocità. Dotato di un motore elettrico sulla ruota posteriore, si guida con piacere e senza sforzo, pur mantenendo la compattezza e la portabilità di un monopattino classico, essenziale in città.

E’ dotato di luci a LED anteriori e posteriori, integrate nel telaio. Il manubrio ergonomico ha un supporto che permette di collegare il cellulare. Grazie a un’applicazione dedicata, si possono visualizzare le informazioni necessarie: velocità, indicatore di carica della batteria, GPS…

I macinini Peugeot rivisitati da Peugeot Design Lab

Concept macinapepe e macinasale da tavola

Oggetti storici e caratteristici della collezione Peugeot, i macinapepe e macinasale da tavola sono stati rivisitati da Peugeot Design Lab per ottenere due oggetti concept.

Si differenziano per un uso innovativo, pensato per migliorare la precisione di dosaggio. Non si usano in verticale, direttamente sopra il piatto da condire, bensì in posizione inclinata. Una volta macinati i grani, il sale ed il pepe così ottenuti cadono in una sorta di piccolo vassoio ricavato sotto il corpo del macinino, per controllare la quantità del macinato che poi può essere versato sul cibo, controllandone il dosaggio con maggior precisione.

Il design, dalla forma dinamica, elegante e affusolata, fa riferimento in modo discreto al linguaggio formale di Peugeot. Questi macinini abbinano il tocco freddo, preciso e tecnico dell’alluminio della zona meccanica che macina i grani, al calore e alla sensualità del legno della parte mobile maneggiata dall’utilizzatore.

Sebbene possano essere posti in verticale sul tavolo, i concept macinapepe e macinasale sono stati progettati per essere presentati in orizzontale, collocati su una base in ceramica che mette in risalto sia la loro forma sia la loro funzionalità.

Concept taglia-verdure

Ideato per tagliare indifferentemente ogni tipo di verdura fresca in foglie, questo concept di taglia-verdura fa riferimento, nel design, al mitico macinacaffè manuale di Peugeot.

Pur essendo un oggetto funzionale ed esteticamente valido, punta a portare l’utensile pratico, di solito relegato alla cucina, sul tavolo da pranzo, alla pari del macinapepe e del macinasale.

Di dimensioni compatte, ha un volume pieno, dalle linee lisce ed essenziali, che privilegia la sensualità dei raggi con angoli vivi, per un design pratico, sempre valido, che facilita la pulizia dei vari componenti.

La base del taglia-verdure è un raffinato contenitore in alluminio, che può essere utilizzato anche come vassoio. Il sistema di miscelazione è costituito da un meccanismo per il taglio con supporto in metallo e da una mascherina solidale in legno che funge da coperchio protettivo. L’insieme si incastra facilmente nella base, per un comodo montaggio.

Il taglia-verdura si aziona con un gesto circolare e facile: la manovella è collegata al sistema di taglio. Anche le verdure tagliate a mano possono essere sistemate nel contenitore, per una presentazione bella e fresca, che preserva gli aromi.

Concept macinacaffè da muro

Ispirandosi ai macinacaffè da muro che erano presenti nei bar di un tempo, Peugeot Design Lab ne propone una versione moderna e pratica.

Il concept di macinacaffè da muro è moderno e utilizza una meccanica manuale o elettrica, per adattarsi alle nostre diverse esigenze e desideri. Per apprezzare l’eleganza del gesto, questo macinino è dotato di una manovella frontale, che permette di macinare il caffè a mano, con una volta. Per coloro che, invece, privilegiano l’efficacia e la rapidità, il motore elettrico è disponibile con una semplice pressione del dito.

Il design è puro, caratterizzato da tratti che servono a valorizzare le funzioni e gli utilizzi. Ispirato al linguaggio formale di Peugeot, ha una superficie cesellata nella parte inferiore che riduce il volume dell’oggetto nella zona in cui non è più necessario. La parte superiore, trasparente, permette di vedere i grani del caffè e di controllare il livello di riempimento. I grani sono poi macinati nella parte centrale e la polvere di caffè fuoriesce nella parte inferiore del macinino, in un apposito recipiente in legno.

ll concept di macinacaffè è in metallo, che rimanda alla parte meccanica, e anche in legno, per un tocco gradevole, caldo e più sensuale. Troverà facilmente posto in interni sia classici sia moderni.

Per tutte le informazioni su Peugeot Design Lab, visitare il sito www.peugeotdesignlab.com

 

Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: mondial de l'automobile peugeot design lab salone parigi

Lascia una risposta

 
Pinterest