Per Motorshow Frangivento realizza Asfanè HyperSportItalia

Per Motorshow Frangivento realizza Asfanè HyperSportItalia

3 dic, 2016

Supercar 100% elettrica che enfatizza high-tech e artigianalità

Fonte: Redazione ANSA

 

Roma, Italia. Dopo il reveal a Torino, al Parco Valentino, il costruttore torinese presenterà in anteprima mondiale al prossimo di la Asfanè – prima supercar italiana full electric – nella nuova variante .

Dal 3 all’11 dicembre, il nuovo brand FV-Frangivento sarà presente al Motorshow con una edizione speciale che ha disegnato espressamente per l’evento bolognese, concretizzandolo con grazie all’apporto del know-how di numerose aziende rigorosamente italiane.

rompe il concetto classico di automobile, è una macchina che dialoga con l’uomo, che tiene sotto controllo le proprie prestazioni e che scatta selfie e li posta autonomamente sui social. È anche una supercar che fa dell’aerodinamica attiva la propria caratteristica principale, con un design futuristico concentrato in 4600 mm di lunghezza, 2050 mm di larghezza e 1150 mm di altezza.

Il tutto realizzato con la migliore creatività e la massima abilità artigianale italiana, con la carrozzeria in alluminio realizzata a mano secondo l’antica tradizione dei battilastra torinesi.

”Si chiama ”Asfanè – racconta Giorgio Pirolo, 36 anni bellunese, che tra l’altro ha concepito lo sketch della cinese Chery QQ – perché significa in piemontese ‘non si può fare’, la frase che mi sono sentito ripetere spesso quando bussavo a tante grande grandi aziende automobilistiche piemontesi. Non mi sono demotivato ed ho deciso di chiamare provocatoriamente l’auto in questo modo perché, invece, ce l’abbiamo fatta”.

Per Paolo Mancini, imprenditore torinese, tecnico e progettista forte del know how di una famiglia che vanta circa 50 anni di esperienza anche artigianale nel campo della carrozzeria automobilistica:

”Asfanè è uno sguardo verso il futuro ed una sfida a chi non crede più nel saper fare italiano che dopo 100 anni di storia mi permetterà di traghettare nel nuovo secolo dell’auto tutta la nostra esperienza manifatturiera. Frangivento Asfanè è dunque una piattaforma laboratorio, a partecipazione esclusivamente italiana, sulla quale ogni partner ha sviluppato e apportato le sue ultime tecnologie, sfrutta un sistema ibrido con unità elettriche che permettono un’ autonomia ‘pulita’ di 50 km mentre il motore a combustione eroga circa 900 Cv per le massime prestazioni anche in pista”.

.

Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: asfané Asfanè HyperSportItalia bologna FV-Frangivento giorgio pirolo hypersportitalia motor show motorshow paolo mancini

Lascia una risposta

 
Pinterest