Palermo pronta per “No Smog Mobility”

Palermo pronta per “No Smog Mobility”

25 set, 2013

“No Smog Mobility”, esposizione e test drive delle più recenti vetture ecologiche
A da venerdì 4 a domenica 6 ottobre

Fonte: No Smog Mobility

Palermo, Italia. 18 settembre 2013 – Bmw, Citroen, Fiat, Ford, Nissan Peugeot e Renault: saranno queste le case produttrici che presenteranno e faranno provare i propri modelli a basse emissioni o a energia verde nel corso della terza edizione di “No Smog Mobility”, l’unica rassegna siciliana dedicata alla mobilità sostenibile che si terrà a Palermo – Foro Umberto I – da venerdì 4 a domenica 6 ottobre.

Tra gli espositori anche l’Amat s.p.a. che promuoverà il Car Sharing con la formula “Io guido”.

Maggiori dettagli saranno forniti in occasione della conferenza stampa di presentazione che si terrà venerdì 27 settembre alle ore 10 a Palazzo Steri, sede del Rettorato dell’Università di Palermo, in piazza Marina.

Nel programma sei forum monotematici – suddivisi fra venerdì e sabato – oltre all’esposizione e prova dei più recenti modelli elettrici (quindi a emissioni 0), ibridi (motore termico accoppiato a uno elettrico) o bi-fuel (benzina e metano o benzina e gpl), oppure alimentati con carburante tradizionale (benzina e gasolio) ma con motori moderni dalle basse emissioni e ridotti consumi, di alcune tra le più importanti case produttrici.

Per effettuare i test drive, nella sola giornata di domenica 6, gli interessati (maggiorenni e in possesso della patente di guida) dovranno prenotarsi tramite il sito www.nosmogmobility.com.

Sabato 5 solo l’esposizione sarà aperta al pubblico mentre le prove dei diversi modelli saranno riservati alla stampa, agli operatori di settore, alle flotte, ai rappresentati della Pubblica amministrazione ed agli studenti delle Facoltà di Ingegneria delle Università degli Studi di Catania, Enna, Messina e Palermo.

 

Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: No Smog Mobily palermo

Lascia una risposta

 
Pinterest