Opel consegna Opel Ampera-e al Santo Padre

Opel consegna Opel Ampera-e al Santo Padre

1 giu, 2017

Il primo passo verso uno Stato “CO2 Free”

Opel collaborerà con Enel e il Vaticano, che mira a diventare il primo Stato CO2 Free entro il 2020.

Fonte: General Motors Italia

 

Rüsselsheim, Germania e Roma, Italia. 31 Maggio 2017. Opel contribuirà all’obiettivo del Vaticano di diventare il primo Stato CO2 Free grazie alle fonti di energia rinnovabili e alla mobilità elettrica.

, , ha incontrato Sua Santità al margine della conferenza “”.

Neumann ha consegnato una a Papa Francesco per accelerare il raggiungimento degli ambiziosi obiettivi climatici del Vaticano.

“Siamo orgogliosi, come Opel, di poter contribuire al raggiungimento degli obiettivi ambiziosi della . La nostra nuova Ampera-e renderà possibile la mobilità elettrica per l’uso quotidiano senza compromessi,” ha dichiarato il CEO di Opel Dr. Karl-Thomas Neumann.

La conferenza, che ha riunito rappresentanti di istituzioni, imprenditori, esperti e opinion leader, ha affrontato temi fondamentali di sostenibilità ambientale, inclusi quelli sulla mobilità futura. Durante la conferenza, il Vaticano, Opel ed Enel si sono impegnati a lavorare ad un programma di mobilità sostenibile per la Città del Vaticano.

Opel Ampera-e ridefinisce la modalità elettrica con un’autonomia di oltre 520 km (in base al ciclo NEDC), almeno 100 km in più rispetto al miglior concorrente nello stesso segmento.

 

Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: CEO di Opel Group città del vaticano Karl-Thomas Neumann Laudato Sì: La Sostenibilità tra Comunicazione e Innovazione opel ampera-e papa francesco vaticano

Lascia una risposta

 
Pinterest