Nuova visione di Renault con la Kwid Concept

Nuova visione di Renault con la Kwid Concept

6 feb, 2014

Nuova visione di Renault con la Kwid Concept

Design divertente e robusto con iper connetività, mirato a soddisfare quanto più possibile le esigenze dei clienti giovani in nuovi mercati

• Progettato da un team internazionale per i mercati internazionali, tra cui

• Dispone di un “compagno di volo”, il primo nel mondo automobilistico per un’esperienza di guida piacevole e sicura

• Prima concept car Renault che sarà presentata al di fuori dell’Europa, dimostrando l’impegno dell’azienda verso nuovi mercati

Fonte: Renault

 

New Delhi, India. 5 febbraio 2014. KWID Concept, una concept car presentata al , evidenzia l’impegno di Renault nei nuovi mercati come l’India, così come la capacità dell’azienda di produrre prodotti accattivanti nel segmento delle auto compatte. Il design del veicolo è robusto ma divertente, con le sue caratteristiche tecnologiche, è destinato a soddisfare le esigenze dei giovani clienti in questi mercati.

 

Un veicolo robusto e gioioso

La concept KWID è stata progettata con il coinvolgimento di Renault Design India ed è segue la strategia di esplorazione e progettazione Renault basata sul ciclo di vita. Le proporzioni emozionanti del veicolo, le dimensioni e gli sbalzi ridotti danno l’impressione di un veicolo che rimbalza, mentre le ruote di grandi dimensioni sporgono oltre i parafanghi e fanno sembrare il concept KWID una macchina stile buggy.

La giocosità del design esterno del veicolo è compensata da un aspetto robusto grazie alle sue protezioni e le grosse ali, che trasudano l’impressione di forza. Il veicolo è dotato di una trasmissione a due ruote motrici, ma proietta la facciata di un fuoristrada.

L’interno della concept KWID è progettato per essere un bozzolo avvolgente e si ispira al nido di un uccello. I sedili del veicolo, sospesi su una solida base bianca, danno un’impressione di leggerezza, mentre il loro materiale elastomerico a due toni fornisce un senso di luminosità. Il KWID concept dispone anche di climatizzatore posteriore con comandi sul retro del sedile conducente e ventilazione attraverso fori concentrici. Il cruscotto è un tablet integrato per comandare la navigazione del compagno di volo .

 

Una Concept Car di alta tecnologia

Oltre lo stile giocoso e fantasioso del KWID concept, la concept car è inoltre dotata di una serie di caratteristiche tecnologiche, gestita dal suo compagno di volo. Volto a offrire una sicura e divertente esperienza di guida, il compagno di volo è il primo del suo genere nel mondo automobilistico. Decollo dalla porzione posteriore rotante del tetto del KWID concept,  il Flying Companion può funzionare in due modalità – la modalità automatica utilizzando una sequenza di volo pre – programmata e la posizione GPS e la modalità manuale, che consente il Fly Companion di essere controllato utilizzando un tablet all’interno del veicolo. Il compagno di volo può essere utilizzato per una varietà di scopi, tra cui lo scouting traffic, per scattare foto del paesaggio e di rilevare ostacoli sulla strada da percorrere.

“I clienti dei nuovi mercati sono molto più giovani. Le loro aspettative sono diverse ed i clienti sono fondamentalmente giocatori. Essi tendono ad interessarsi più da vicino nella tecnologia e vogliono divertirsi. Questa concept car soddisfa queste esigenze in una varietà di modi, ma soprattutto grazie al compagno di volo, che rende la guida sia sicura che divertente. Questa è la prima volta nella lunga storia automobilistica che possiamo guidare sulla terra, con un occhio nel cielo. E’ una caratteristica incredibile!” ha detto , Brand Manager e Innovative Cooperative Laboratory Manager

Il Concept KWID è anche predisposto per essere ZE, ovvero pronto a ricevere le batterie per uso elettrico – e viene fornito con una spina di ricarica dietro il logo Renault. Il concept KWID è alimentato dalla ultima generazione del motore downsized da 1.2 litri a benzina turbocompresso abbinato alla trasmissione EDC a doppia frizione in modo di coniugare il piacere di guida con i bassi consumi di carburante . Altre caratteristiche della ricca tecnologia includono il sedile anteriore ad azionamento elettrico su una guida centrale, le porte ad apertura elettrica, l’illuminazione a LED e la mancanza di cambio (comando touch accanto allo sterzo). Il display TFT touchscreen verticale funge da cruscotto della KWID concept e fornisce anche l’accesso ai servizi di connettività.

 

Progettato da un team internazionale per i mercati internazionali

Concept car multinazionale, la KWID concept è la prima del suo genere di Renault indirizzata ai nuovi mercati. Designer Renault di tutto il mondo hanno collaborato per concepire un veicolo fatto per i mercati locali e progettato per soddisfare le esigenze di questi ultimi. L’interno del veicolo è stato progettato da (Technocentre Design, Francia) sulla base di disegni originali di (Renault Design India) e l’esterno da (di origini russe, Technocentre Design, Francia) sulla base di disegni originali di Jean Semeriva (Studio Design Brazil).

I colori ed i materiali del veicolo sono stati elaborati su da (apprendista indiano , Technocentre Design) e sviluppati da (designer giapponese, Technocentre Design), (Technocentre Design) è stato il responsabile globale del progetto globale.

“Renault Design è un team altamente internazionale, con studi in Francia, Romania, Brasile, Corea e India. Questa concept car è un riflesso del sapore decisamente internazionale del nostro network design” – ha detto , Direttore del Design Industriale .

 

Impegno in India

La prima concept car Renault ad essere presentata al di fuori dall’Europa , la KWID concept sottolinea inoltre il posto significativo dell’India nella strategia globale di Renault, così come la capacità della società di offrire prodotti interessanti nel segmento delle auto compatte.

“Questa è la prima volta che abbiamo scelto di svelare una concept car al di fuori dell’Europa e questo è un segno eloquente del nostro impegno in India. Giovani clienti in India sono spesso trend setter, pronti a spingere il prodotto quando si tratta di tecnologia guida divertente. La KWID concept, con il suo compagno di volo, incontra questo spirito lungimirante sia con il suo stile dinamico che con l’iper connettività” – ha dichiarato Gilles Normand, presidente della regione Asia-Pacifico, Renault SAS.

Il concept KWID è anche fatto specificamente su misura per soddisfare le esigenze degli automobilisti indiani. Il veicolo è una compatta cinque posti che consente viaggi in famiglia, un evento comune in India. Il cruscotto multimediale, insieme con il compagno di volo, risponde alla giovane e moderna necessità indiana di rimanere connessi, attraverso l’elevata tecnologia . Il leggero interior design del veicolo è anche adattato a riscaldare le condizioni atmosferiche.

Le due tonalità di colorazione della carrozzeria della KWID concept, sono composte da raso grigio per la carrozzeria e grigio strutturato per le parti funzionali così come il giallo dorato per il tetto e le prese d’aria a contrasto . Il veicolo è anche sportivo con gli inserti gialli sulle ruote, le porte basse e delle autoparti perforate. Mentre questo schema di colori caratterizza i colori aziendali del Gruppo Renault, i alcuni toni evocano anche l’associazioni con l’India: il grigio rappresenta il terreno, mentre il giallo e oro simboleggiano fiori e spezie. Inoltre, il concept KWID offre una disposizione insolita dei sedili, con tre passeggeri anteriori e il sedile del conducente in mezzo, in posizione leggermente in avanti per offrire spazio ai due passeggeri posteriori, e due sedili poste sul retro. La posizione di guida centrale accordata dal presente accordo risponde alle esigenze di guida internazionali, consentendo alla vettura di sbarcare nei mercati con guida sia a destra che a sinistra..

“La Renault ha visto una crescita senza precedenti in India in poco meno di 3 anni ed il mercato destinato a continuare a svolgere un ruolo significativo nella strategia globale della società negli anni a venire”, ha dichiarato , Amministratore Delegato di Renault India Pvt. . Ltd.

“La presentazione della KWID concept in India – il primo di questi ad essere svelato al di fuori dell’Europa, così come la conservazione del disegno scaturito dalle menti dei giovani clienti in India, illustrano il nostro forte impegno nel Paese”.

 

 


Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: Anton Shamenkov Axel Breun Chie Yanagisawa Delhi Auto Show François Grenier Gilles Normand Jean Sémériva Laurens van den Acker Mishu Batra Neha Lad Renault Design India renault Kwid Concept salone new delhi Serge Mouangue Sumit Sawhney

Lascia una risposta

 
Pinterest