Nuova Prius Plug-in: più eco e più tech

toyota_prius_

16 set, 2011

Nuova Prius Plug-in – l’automobile più ecologica e più avanzata tecnologicamente

— Emissioni di CO2 pari a soli 49 g/km1 e consumi di 2,2 l/100 km
— Modalità EV con un’autonomia di circa 23 km
— Ricarica completa in solo 1 ora e 30 minuti

Fonte: Toyota

Francoforte, settembre 2011. La Prius Plug-in, il primo veicolo ibrido elettrico con tecnologia plug-in (PHEV) di Toyota destinato alla produzione in serie, fa il suo esordio al Motor Show di Francoforte 2011.

Come dimostrato dalla ricerca svolta dalla società di consulenza Accenture sull’elettrificazione del trasporto privato, la tecnologia PHEV di Toyota riesce a soddisfare le attuali necessità dei consumatori. La ricerca dimostra infatti come i clienti preferiscano i PHEV rispetto agli EV dal momento che essi necessitano di meno cambiamenti rispetto alle attuali abitudini di guida e ai livelli di comfort.

Considerata come il traguardo più evoluto di questi 40 anni di ricerca sulla mobilità sostenibile da parte di Toyota, la Prius Plug-in rappresenta anche l’ultimo sviluppo della piattaforma tecnologica Hybrid Synergy Drive®, vale a dire la tecnologia full hybrid più sicura ed affidabile grazie agli oltre 200 miliardi di chilometri percorsi nel mondo.

Offrendo una considerevole estensione delle potenzialità del sistema Hybrid Synergy Drive®, la Prius Plug-in è equipaggiata con batterie agli Ioni di Litio per offrire un’autonomia in modalità elettrica (EV) di circa 23 chilometri. Al di là di tale autonomia elettrica, il veicolo può essere anche utilizzato come un full hybrid convenzionale, con tutta l’efficienza di Prius, ricaricabile in solo 1 ora e 30 minuti mediante una presa elettrica domestica.

Grazie al sistema HSD in grado di garantire una potenza totale di 100 kW, la Prius Plug-in consente un’accelerazione 0-100 km/h in 10,2 secondi, con una velocità massima di 180 km/h. L’autonomia EV di circa 23 chilometri rende possibile un’efficienza dei consumi davvero eccezionale, pari a soli 2,2 l/100 km, abbassando le emissioni di CO2 fino a 49 g/km.

Con un peso di circa 1.420 kg, la Prius Plug-in è solo 50 kg più pesante rispetto al modello standard, al pari di qualsiasi altro veicolo diesel o benzina appartenente allo stesso segmento.

Rivolgendosi alle esigenze specifiche dei pendolari che si spostano regolarmente verso le aree urbane, la Prius Plug-in riuscirà ad attirare una tipologia di clienti molto simile a quella che già in passato era stata affascinata dalla prima generazione Prius: clienti moderni e dotati di sensibilità ambientale, attratti dalle straordinarie caratteristiche di questo nuovo veicolo, dalle eccezionali credenziali ambientali e dalla sua elevata tecnologia. Le vendite inizieranno nei primi mesi del 2012, principalmente in Giappone, Stati Uniti ed Europa, con previsioni di circa 50.000 unità l’anno.

Elettrificazione della trasmissione – La tecnologia dei Veicoli Plug-In

Si prevede, entro la fine di questo decennio, un significativo incremento della domanda di veicoli ecologici per i pendolari. L’attenzione dell’industria si concentra oggi sull’elettricità come risorsa energetica più versatile.

Molti dei paesi membri dell’Unione Europea stanno cercando di raggiungere gli standard UE sulla qualità dell’aria, in particolar modo negli ambienti urbani. A questo proposito le autorità comunali stanno introducendo diversi criteri per impedire a determinati veicoli l’accesso nel centro città. In seguito alle indicazioni dell’ “EU Transport White Paper3” alcune città stanno addirittura pensando all’esclusione dei veicoli convenzionali dai centri storici e all’autorizzazione dei soli veicoli elettrici.

In tale contesto i meriti ambientali dei veicoli elettrici sono ben dimostrati, e il loro futuro nella realizzazione di una mobilità sostenibile è assicurato. Il futuro sviluppo di questi veicoli è ad oggi comunque ostacolato dal peso, dalle dimensioni e dai costi delle batterie necessarie a offrire un’autonomia soddisfacente, oltre che dalla mancanza di infrastrutture di ricarica adeguate.

La Prius Plug-in si propone di risolvere ciascuno di questi limiti, diventando la soluzione a breve e medio termine per l’elettrificazione delle trasmissioni.

Basandosi sulla piattaforma tecnologica Hybrid Synergy Drive®, la Prius Plug-in rappresenta un nuovo punto di riferimento in termini di mobilità sostenibile, offrendo ai clienti desiderosi di spostarsi nelle aree urbane il meglio delle due realtà.

Il veicolo offre infatti una modalità EV rinnovata, e allo stesso tempo può essere guidato senza alcun cambiamento dello stile di guida al termine dell’autonomia del motore elettrico. In questo caso la Prius Plug-in può essere utilizzata infatti come un veicolo full hybrid convenzionale.

Trattandosi di un full hybrid capace di funzionare con l’ausilio del solo motore termico o di quello elettrico, la nuova Prius Plug-in regala un’esperienza di guida moderna, adatta quindi alle esigenze del 21° secolo, offrendo ai clienti il piacere di una guida rilassante ed estremamente silenziosa, restituendo un’efficienza dei consumi senza precedenti ed emissioni di CO2, NOx e PM ridotte al minimo.

La riduzione delle emissioni di CO2 è diventata una questione di interesse globale nel corso degli anni ’90 (il Protocollo di Kyoto del 1997 ne sottolineava gli obiettivi specifici), e la tassazione dei veicoli in base alle emissioni è oggi un fattore estremamente comune. Nonostante ciò, il tentativo di porre un freno alle emissioni di CO2 ha determinato che le leggi sull’inquinamento urbano in base alle emissioni di NOx e Particolato restassero molto meno severe.

Per quanto i futuri standard Euro 6 porteranno i limiti di NOx per i veicoli diesel ad essere molto più vicini a quelli per le unità benzina (80 mg/km contro i 60 mg/km secondo l’omologazione NEDC), la Prius Plug-in restituirà comunque emissioni di NOx ben inferiori a quelle dei veicoli diesel, scendendo del 98% rispetto agli standard Euro 6. Oltre a questo, nel caso del funzionamento in modalità EV, il veicolo restituisce emissioni di CO2, NOx e PM pari a zero.

Nuova Prius Plug-In – L’evoluzione più recente della tecnologia Hybrid Synergy Drive®

La positività dei feedback ottenuti dai partecipanti ai progetti di leasing ha consentito di rivalutare ogni singolo aspetto delle prestazioni della Prius Plug-in. Di conseguenza, il veicolo trae oggi beneficio non soltanto dalle diverse migliorie tecnologiche rispetto al modello utilizzato nel progetto, ma anche dai considerevoli perfezionamenti in termini di versatilità e praticità.

Nuova Batteria agli Ioni di Litio
La nuova Prius Plug-in presenta una nuova batteria agli Ioni di Litio con una capacità pari a 4,4 kWh e un peso di soli 80 kg, capace di migliorare le prestazioni della batteria al nichel-metallo idruro dell’ultima generazione di Prius, che offre una capacità di 1,3 kWh e pesa 42 kg.

Attraverso un ingresso per la carica della batteria sistemato nella parte inferiore di un pannello posizionato in corrispondenza del parafango posteriore destro, la batteria può essere ricaricata in 1 ora e 30 minuti mediante una presa di corrente domestica da 230 V, senza dover ricorrere a sistemi più costosi.

La Prius Plug-in offre agli automobilisti tre modalità di guida ‘on-demand’: HV, EV e EV-City*.

Selezionando la modalità HV, la nuova Prius Plug-in funziona in maniera simile alla Prius standard, garantendo tutta l’efficienza della guida ibrida, attivando il motore termico soltanto in caso di necessità. L’autonomia EV del veicolo viene conservata per un eventuale utilizzo successivo (centro urbano, centro storico, ZTL, etc.).

Passando alla modalità EV, la Prius Plug-in utilizza l’energia conservata nella batteria per percorrere in modalità elettrica circa 23 km con una velocità fino agli 85 km/h senza il minimo rumore né la minima emissione di CO2 e NOx.

Il motore termico viene avviato solo quando il sistema lo ritiene necessario, gestendo con attenzione l’acceleratore il motore rimane spento durante la modalità EV.

Selezionando la modalità EV-City, la Prius Plug-in eguaglia le caratteristiche di una vettura a trazione esclusivamente elettrica, Il motore termico non si attiva, se non in caso di richiesta di massima potenza con forti e continue accelerazioni.

Oltre a questo, la modalità ECO può essere indipendentemente attivata durante il funzionamento nelle tre modalità precedentemente citate. Quale che sia la modalità selezionata, la risposta agli input sul pedale dell’acceleratore viene ridotta e il controllo del climatizzatore ottimizzato per migliorare l’efficienza del sistema.

Design Esclusivo, con Interni Versatili ed Estremamente Tecnologici

Come riconoscimento del suo status di ‘eco car’ di nuova generazione, diversi dettagli esterni differenziano la Prius Plug-in dal modello standard.

La parte anteriore della nuova Prius Plug-in presenta un esclusivo design della griglia e del paraurti anteriore. Sul retro, il design dei fari distingue ulteriormente questo nuovo modello dalla Prius standard. Le maniglie presentano una vernice color argento molto brillante, utilizzata anche per i contorni della targa e per il coperchio del caricabatteria. Infine, il veicolo presenta l’esclusivo stemma ‘Plug-in Hybrid’ sul parafango anteriore e sul portellone posteriore.

Seguendo i suggerimenti offerti dai partecipanti al progetto di leasing, l’ingresso del caricabatteria è stato spostato dal parafango anteriore sinistro e sistemato nella parte inferiore di un pannello collocato in corrispondenza del parafango posteriore destro. Ogni singolo aspetto della ricarica è stato nuovamente considerato per semplificarne le operazioni.

Il Dispositivo d’Interfaccia per la Ricarica del Circuito (CCID) è stato reso più compatto, ed è stato inoltre sviluppato un nuovo cavo di ricarica, più flessibile e leggero del 25%, per evitarne l’irrigidimento con le temperature più fredde. Il coperchio del caricabatteria ha un sistema di chiusura più semplice, oltre a presentare oggi un indicatore di carica con illuminazione a LED per una migliore visibilità notturna. Come ulteriore misura di sicurezza, la Prius Plug-in non può essere avviata se il cavo di ricarica risulta collegato.

A bordo, la qualità degli interni è stata migliorata grazie alle nuove finiture in argento, al nuovo design della consolle centrale e al nuovo display multi-informazione, studiato per ottimizzare le funzioni di guida EV.

L’installazione di una nuova e più compatta batteria agli Ioni di Litio consente di ottenere uno spazio di carico in linea con quello della Prius convenzionale, con una capacità pari a 446 litri. Il compartimento di stivaggio collocato nella parte inferiore del bagagliaio, con una capacità di 40,5 litri, offre un ampio spazio per sistemare il cavo di ricarica.

Sistemi multimediali avanzati ed accessibili

Le moderne esigenze sociali richiedono una grande disponibilità di sistemi multimediali di bordo. Particolarmente legati alla comodità della tecnologia touch screen, i clienti preferiscono un sistema che garantisca il controllo centralizzato di un numero più elevato possibile di funzioni, oltre ovviamente alla connettività di dispositivi esterni come telefoni cellulari e lettori di musica portatili.

Rispondendo a tali esigenze, la nuova Prius Plug-in offre ai clienti una straordinaria gamma di scelte multimediali, a partire dall’interfaccia touch screen più accessibile sul mercato, passando per il sistema di navigazione satellitare più sofisticato mai realizzato da Toyota, fino al nuovo sistema audio premium JBL a risparmio energetico.

Toyota Touch
Disponibile di serie, Toyota Touch è una nuova interfaccia touch-screen, full colour da 6,1”, il nuovo approccio nei confronti di sistemi multimediali più moderni ed accessibili. Disponibile in sette lingue europee, il sistema offre diverse funzioni interattive senza costringere il cliente all’acquisto di un sistema di navigazione satellitare, diventando così accessibile alla quasi totalità degli automobilisti.

Il sistema dispone di radio AM/FM, con nuova ricezione FM grazie al primo impiego di sintonizzatori ad antenna doppia, lettore CD/MP3, connettività Bluetooth per telefoni cellulari con funzione di streaming musicale. Una porta USB consente il collegamento di lettori portatili, da cui visualizzare le copertine degli album presenti sull’iPod. Oltre a questo, è di serie una telecamera posteriore.

Toyota Touch & Go Plus
Appoggiandosi all’unità multimediale di base Toyota Touch, il sistema Touch & Go Plus di Toyota equipaggia la Prius Plug-in con il migliore investimento possibile in fatto di navigazione satellitare. Con la possibilità di scegliere tra 14 lingue, il sistema presenta le più comuni funzioni di navigazione quali un’avanzata copertura del traffico, limiti di velocità personalizzabili, segnalazione di autovelox e punti di riferimento tridimensionali.

Il sistema offre una scelta tra il percorso più veloce e quello più breve, stimati in base alle condizioni del traffico, per calcolare la strada migliore a seconda dell’orario. Il sistema include inoltre tre anni di aggiornamento mappe gratuiti.

Disponendo di un telefono cellulare compatibile, attraverso la funzione Bluetooth il sistema offre una connessione di bordo a Google Local Search, il database di ricerca più grande e aggiornato al mondo. Google Maps consentirà inoltre di inserire le destinazioni direttamente da casa o dall’ufficio, oltre alla possibilità di scaricare i punti di interesse e inserirli come potenziali destinazioni.

Equipaggiato con riconoscimento vocale, che include un dispositivo vocale anche per la lettura di SMS, il Toyota Touch & Go Plus estende le funzionalità dei sistemi audio e di navigazione, consentendo a chi guida di inserire una destinazione completa, effettuare una telefonata o scegliere una canzone specifica dalla libreria dell’iPod grazie a un semplice comando vocale.
A seconda della compatibilità Bluetooth del telefono cellulare, il sistema è inoltre in grado di visualizzare SMS, e-mail e calendario.

Toyota Touch & Go è studiato in maniera specifica per garantire flessibilità e convenienza. Il sistema può essere aggiornato per utilizzare le funzioni e le mappe più recenti non appena esse vengano rese disponibili sul portale dedicato all’utente. Già a partire dal lancio saranno inoltre disponibili moltissime applicazioni Touch & Go Plus, con le informazioni sulle aree di servizio più economiche, sul meteo e le aree di parcheggio più vicine. Le nuove applicazioni saranno disponibili sul portale dedicato all’utente.

Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: salone francoforte toyota prius plug in

Lascia una risposta

 
Pinterest