La “Prius family” con tecnologia full hybrid

toyota_prius_plug-in_hybrid

15 set, 2011

Grazie al grande successo della tecnologia full hybrid nasce la “Prius family”

— Prius, il veicolo full hybrid più venduto al mondo, la 3a generazione ha già venduto oltre 1 milione di unità in due anni
— Entro il 2015 Toyota lancerà 10 nuovi modelli full hybrid
— Nuova Prius Family: Prius Plug-in, Prius+ e nuova Prius

Fonte: Toyota

Francoforte, settembre 2011. In oltre quaranta anni di ricerca e sviluppo Toyota ha costantemente cercato la soluzione per realizzare una ‘eco car’ vera e propria. La decisione di sviluppare un’automobile full hybrid destinata alla produzione in serie che fosse accessibile ad un numero sempre più elevato di clienti, avvenuta con largo anticipo rispetto agli altri marchi, ha permesso di scrivere una storia piena di successi e soddisfazioni.

La straordinaria tecnologia Hybrid Synergy Drive® (HSD) della Prius ha creato un nuovo punto di riferimento per la mobilità sostenibile, ed è per questo che il suo nome, che in Latino significa “arrivare prima”, è rapidamente divenuto il simbolo di un veicolo capace di affrontare il tema ambientale ben prima che esso diventasse una questione sociale di grande importanza.

Con la sua leadership ambientale e tecnologica che dura da oltre un decennio, Prius ha ottenuto diversi riconoscimenti ed è diventata, con oltre 2,3 milioni di unità, l’automobile full hybrid più venduta al mondo. Attualmente la terza generazione di Prius, lanciata nel 2009, ha già venduto più di 1 milione di unità.

Dal 1997, Toyota Motor Corporation ha venduto oltre 3,3 milioni di veicoli full hybrid nel mondo, oltre l’80% delle vendite di unità ibride globali. Questo conferisce a Toyota la leadership indiscussa nella marcia verso la mobilità sostenibile. Come testimonianza concreta e tangibile di questo primato ambientale della tecnologia HSD, queste vendite hanno già contribuito a ridurre le emissioni carboniche di circa 21 milioni di tonnellate di CO2.

La tecnologia Hybrid Synergy Drive® è stata messa a punto per adattarsi e modularsi alle differenti risorse energetiche. A questo proposito, la sua applicazione all’interno della nuova Prius Plug-in e la ricerca Toyota sui Veicoli Elettrici (EV) e su quelli a Celle Combustibili (FCHV) offre il potenziale per un’ulteriore riduzione delle emissioni già nel futuro più prossimo.

Questo primato di Toyota nel campo della tecnologia ibrida è stato rafforzato dai dati emersi da uno studio indipendente, che ha definito Toyota come il marchio maggiormente riconosciuto dai consumatori per la produzione di veicoli ibridi ed elettrici.

In un sondaggio condotto dalla società EurotaxGlass e dall’istituto britannico di marketing e ricerca Harris Interactive, circa il 30% degli intervistati ha mostrato il proprio interesse all’acquisto di veicoli elettrici o ibridi, con Toyota che si è distinta su tutti i mercati come il marchio maggiormente riconosciuto.

Alla domanda se conoscessero il nome di un costruttore di veicoli ibridi ed elettrici, circa il 15% degli intervistati ha risposto Toyota, mentre solo il 6% ha fatto il nome di altre aziende. Oltre a questo, la Prius è stato il modello maggiormente riconosciuto, menzionato dal 16% degli intervistati, mentre soltanto il 6% ha fatto il nome di altri veicoli prodotti dalla concorrenza.

Lo studio conferma la fiducia da parte di Toyota nel grande potenziale del mercato ibrido, sostenendo che l’apertura dei clienti nei confronti delle trasmissioni alternative è molto più alta dell’attuale quota di mercato occupata da tali tipologie di veicoli.

Anticipando tale conclusione, il recente lancio dell’Auris HSD ha segnato l’inizio di una significativa espansione della gamma full hybrid, che vedrà l’introduzione di 15 nuovi modelli full hybrid entro il 2015. Toyota punta ad offrire quanto prima una variante equipaggiata con la tecnologia Hybrid Synergy Drive® per la maggior parte dei modelli destinati al mercato europeo.

Un aspetto importante di questa espansione del numero di veicoli equipaggiati con tecnologia HSD è testimoniato dal fatto che la Prius diventerà il primo veicolo full hybrid disponibile in una gamma completa, con Prius, Prius+ e Prius Plug-in. Le loro emissioni di CO2, che si attestano rispettivamente a 89 g/km, 99 g/km e soli 49 g/km1 , rappresentano credenziali ambientali senza precedenti per una singola gamma.

I tre modelli porteranno a un significativo incremento del numero dei clienti della nuova Prius Family: la Prius Plug-in attirerà un nuovo gruppo di automobilisti, rispettosi dell’ambiente e attenti alle tecnologie più ecologiche; la Prius+ punterà invece alle famiglie più numerose, che necessitano prevalentemente dello spazio e delle flessibilità garantiti da una sette posti.

Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: salone francoforte toyota prius

Lascia una risposta

 
Pinterest