Monoposto elettrico Colibri

Monoposto elettrico Colibri

2 apr, 2013

Lo scorso 5 marzo al Salone di Ginevra è stata svelata una nuova soluzione di mobilità. L’anteprima del monoposto elettrico si è svolta al motto “Il tempo nella città” ( “The weather in the city”).

Strade strette, parcheggio scarso, la breve distanza degli spostamenti – su questo terreno di gioco la monoposto elettrica mostra la sua forza. Sia come veicolo agile da città per i gestori di flotte, le amministrazioni comunali, il car sharing e l’erogazione dei servizi, o come alternative economica per i pendolari. Il veicolo leggero ed efficiente offre una completa gamma di possibilità di uso di tutti i giorni e fornisce un sicuro piacere di guida ad un alto standard – in ogni stagione. Dopo diversi anni di sviluppo, l’azienda Jena presenta per la prima volta omologato per circolare su strada il prototipo del che entrerà in produzione di serie alla fine del 2014 come da programma.

Resistente agli agenti atmosferici e sicura mobilità dalla Germania

Fonte: Innovative Mobility Automobile GmbH

Ginevra, Svizzera e Jena, Germania. La Società della Turingia Innovative Mobility Automobile GmbH, in breve, presenta il suo monoposto elettrico Colibri.

Seguendo il motto “Il tempo nella città”, la società di Jena mostra come può essere la mobilità moderna in città. Il veicolo efficiente leggero con la sua cabina di guida chiusa e l’ampio bagagliaio è completamente adatto per l’impiego tutto l’anno durante tutti i giorni, offrendo una guida sicura con ogni tipo di tempo. Il Colibri impressiona di più su strade strette, parcheggi angusti e brevi spostamenti. Sia per i comuni, car sharing e servizi di consegna oppure come un veicolo elettrico economico per i pendolari, il Colibri è la soluzione di mobilità intelligente per le aree urbane. E’ programmato per entrare in produzione in serie entro la fine del 2014.

Durante la prima mondiale del prototipo omologato, , Amministratore Delegato di IMA ha detto hai rappresentanti della stampa: “Il nostro obiettivo era quello di costruire un veicolo elettrico adatto per l’uso quotidiano urbano, sicuro e anche divertente. Doveva essere economico, ecologico e facile da combinare con altri modi di trasporto. Siamo riusciti a raggiungere questo. E il feedback del mercato dimostra: il Colibri ha colpito un nervo scoperto nel settore della mobilità.”

La tecnologia su misura per la mobilità moderna

A Ginevra, IMA presenta una compatta da una sola persona che offre grande abitabilità nonostante le misure minime di lunghezza 2.75m, larghezza 1.18m ed altezza 1,30 m. Un meccanismo di sollevamento appositamente progettato, facilita l’entrata e l’uscita, mentre i pedali e il volante possono essere regolati per adattarsi ai driver tra 1,58 m e 1,98 m di altezza. Il bagagliaio offre un volume sufficiente per due casse.

Telaio leggero

Il clou della costruzione è il telaio leggero su base di magnesio-acciaio, riducendo il peso del veicolo e, di conseguenza, i costi di consumo energetico. L’azienda che ha sviluppato il veicolo, la B&W di Wolfsburg, nonché l’Altair Engineering hanno dimostrato che questa costruzione leggera non pregiudica la sicurezza. Il Colibri passerà il crash test dell’Euro-NCAP come il primo veicolo della sua classe.

Motorizzazione Zippy

Il potente motore fornisce un grande piacere di guida e si compone di due motori gemellati CPM che forniscono potenza di 24 kW di picco. La vettura leggera raggiunge una velocità massima di 120 km/h e accelera da 0 a 100 km/h in 9,9 secondi. L’autonomia di 110 km è fornita dalla batterie ad alto rendimento al litio-ferro-fosfato fornita dall’azienda Axxellon. Le sue caratteristiche sono di un ciclo di vita lungo e breve tempo di ricarica.

Design funzionale

La progettazione dei veicoli è stata creata con cura fin nei minimi dettagli da . Intense attività di sviluppo sono state investite nella costruzione delle portiere ad ala di gabbiano per bilanciare l’ergonomia, la gestione del flusso dell’acqua nelle giornate di pioggia, nonché dell’economia e del design. Il Colibri dispone di una carrozzeria di lunga vita costruita in poliuretano di qualità con processo di basse emissioni. Una forte enfasi è stata posta sullo sviluppo interno. Il controllo del veicolo avviene sulla base di una soluzione tablet, con un’interfaccia flessibile e sicuro grazie al quale il Colibri può essere incorporato facilmente in concetti già esistenti di car sharing come la manutenzione a distanza, la fatturazione o il software di gestione della flotta. È anche possibile accedere a tutte le funzioni dal proprio smartphone in modo di permettere al conducente di controllare in remoto alcune funzioni del Colibri, ad esempio lo preriscaldamento o il controllo dello stato di carica o la posizione del veicolo. I clienti possono accedere a un veicolo car sharing direttamente e personalizzare le impostazioni. Per esempio, il conducente è guidato alla stazione locale attraverso un percorso predefinito dove userà un parcheggio riservato e trasferirsi al proprio treno. Questo mostra come il Colibri può agire come un elemento centrale per la mobilità flessibile.

L’ingresso sul mercato a fine del 2014

Insieme ad un produttore esperto e altri partner industriali, il Colibri entrerà in produzione di serie verso la fine del 2014 con una valutazione intermedia del volume di produzione di 17.000 veicoli l’anno. Il suo prezzo sarà di meno di 10.000 euro, con un contratto di locazione supplementare mensile per la batteria. Rispetto alle tradizionali microcar, il Colibri ha dei costi di mobilità di meno di un terzo.

Sulla base di uno studio di mercato, IMA vede un potenziale di mercato di 500.000 clienti nel mercato B2B in Germania. Clienti primari comprendono fornitori di car sharing, i comuni e la mobilità per la consegna di beni e servizi, per i quali il Colibri è economicamente interessante.

I clienti privati  sono sempre più interessati ai concetti di traffico intelligenti che consentono una combinazione di diverse modalità di trasporto, come le autovetture, il car sharing, i mezzi pubblici o le rotaia. All’interno di questo mix, il Colibri in grado di coprire l’80% della domanda di mobilità privata.

Progetto di ricerca assistita

Prima dello sviluppo del Colibri, sono stati sviluppati ampi studi tecnici, prove scientifiche e di ricerca di materiali. Essi sono stati condotti da IMA in collaborazione con sei medie imprese di ricerca e partner industriali. Il Ministero Federale Tedesco dell’Istruzione e della Ricerca (“BMBF”), tra altri, ha fornito i fondi di 2,8 milioni di euro a sostegno del progetto.

Chi è Innovative Mobility Automobile GmbH

Innovative Mobility Automobile GmbH è un’azienda giovane con sede a Jena, in Turingia, Germania. E ‘stata fondata alla fine del 2008 da Thomas Delos Santos, e e ora ha sette dipendenti. Innovative Mobility ha sviluppato l’idea del monoposto elettrico e lavora in stretta collaborazione con partner industriali con esperienza nella realizzazione del progetto, in modo di eseguire un lavoro efficace come organizzazione di rete.

L’intero veicolo è sotto la responsabilità della società, così come la gestione del progetto.

Il progetto è stato stato aiutato dal 2011 con 2,8 milioni di euro di sovvenzione a titolo del programma “tecnologie chiave per la mobilità elettrica” (“Strom”) da parte del Ministero Federale dell’Istruzione e della Ricerca (“BMBF”). Investimenti oltre 1 milione di euro si sono aggiunti dalla Beteiligungsmanagement GmbH Turingia, Erfurt e il consorzio Bamboo Ventures GmbH, di Monaco di Baviera. A seguito del completamento della fase biennale di ricerca, Innovative Mobility prevede di iniziare la produzione in serie del veicolo.

Specifiche tecniche per la One-Seater Electric Vehicle COLIBRI

Dimensioni

Sedili/porte: 1 posto / 3-porte, porte a battente sul lato
Dimensioni (LxPxA): 2,75 m x 1,18 m x 1,30 m
Peso: 440 kg
Spazio al bagagliaio: 180 l / sufficiente per 2 casse e una borsa
Omologazione: classe L7e  – come un quad

Potenza
Autonomia secondo NEDC: 110 km
Potenza / coppia max: 24 kW di picco / 60 Nm
Accelerazione: 0 a 100 kmh 9,9 s
Velocità massima: 120 kmh
Consumo energetico secondo ciclo di marcia europeo: kWh/100 6 km

Batteria
Tipo di batteria: litio-ferro-fosfato
Tempo di ricarica sulla stazione di ricarica pubblica: al 80% 20 minuti
Tempo di ricarica da presa domestica: al 90% 2 ore
Numero di cicli / durata della batteria: 2.000, pari ad almeno 220,000 km / 8 anni
Capacità / tensione: 6,5 kWh / 72 V
Interior / Exterior
Telaio space frame Hybrid in alluminio, magnesio e acciaio
Sterzo a pignone e cremagliera

Coperture plastiche
Sedile ergonomico leggero, con meccanismo di sollevamento
Sicurezza: i veicoli eseguiranno i crash test EURO-NCAP
Extra (campioni) Aria condizionata, versione sportiva
Costo per 100 km: 1,60 €
Prezzo: a partire da 8.900 € più 55 € / mese per la batteria
Ordini a partire dal 2014
Consegne: a partire dal 2015

 

Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: Christian Böhme colibri ima Innovative Mobility Automobile GmbH Johannes Hufnagl Juliane Beyer salone ginevra Thomas Delos Santos

Lascia una risposta

 
Pinterest