Micro-Vett SPA presente al MotechEco 2011

Micro-Vett SPA presente al MotechEco 2011

13 mag, 2011

Fonte: Micro-Vett

Roma, Italia. 13 maggio 2011. MICRO-VETT S.p.A., azienda leader in Italia – e tra le primissime in Europa – per la progettazione e la costruzione di veicoli a trazione elettrica, partecipa alla quarta edizione di
 , Salone della mobilità sostenibile. Alla manifestazione, che si confermerà il punto d’incontro e di confronto tra ricercatori, tecnici, produttori, governi, enti, associazioni e amministrazioni locali, Micro-Vett presenterà i veicoli della gamma Micro-Vett Electric.

Micro-Vett è da oltre vent’anni uno dei maggiori produttori di veicoli ed annovera tra i propri clienti ESB (10 Fiorino e 6 Daily), RWE (108 veicoli), la Municipalità di Copenhagen (15 veicoli). In Irlanda sono in funzione eircom due Ducato elettrici e un doblò elettrico dotati di CHAdeMO connection. Tutti i modelli in gamma sono realizzabili anche con allestimenti speciali per il trasporto merci e trasporto persone.

Micro-Vett è in grado di affrontare con successo le rapide evoluzioni tecnologiche che il settore della green economy sta sperimentando grazie all’expertise maturata e ai costanti investimenti in ricerca e sviluppo:

Nel 2011, ha ottenuto la certificazione al protocollo CHAdeMO sul sistema di ricarica dei veicoli Fiorino electric, Nuovo Doblò electric e Ducato electric. CHAdeMO è una coalizione di 158 partner che includono costruttori come Nissan, Toyota, Mitsubishi, Subaru e il Gruppo Psa, la Tokyo Electric Power, e il colosso tedesco Robert Bosch, con l’obiettivo di definire nei dettagli un sistema di ricarica per i veicoli elettrici che possa essere adottato globalmente e non solo in Giappone e che possa portare ad uniformare il voltaggio, le prese e altri aspetti tecnici, avendo
come punto di riferimento i tempi di ricarica, che devono essere i più brevi possibile.

Tre veicoli Micro-Vett dotati di sistema di ricarica CHAdeMO sono già circolanti in Irlanda presso eircom saranno impiegati nel programma pilota di Dublino per il test della viabilità dei furgoni elettrici organizzato da eircom, Topaz e The Ecology Foundation e che aprirà la strada all’impiego dei veicoli a emissioni zero nelle flotte commerciali in Irlanda.

Micro-Vett si è aggiudicata inoltre il premio Best Practices 2010″ di Frost & Sullivan per “European Electric Vehicles Product Line Strategy Award”. Il premio è stato conferito a Micro-Vett come azienda impegnata su mercati mondiali che ha incoraggiato una crescita significativa nel proprio settore, identificato trend emergenti anticipando quelli che diventeranno gli standard di mercato, attraverso la creazione di tecnologie avanzate che imprimono un’accelerazione
verso il futuro. L’azienda ha dimostrato il conseguimento di risultati eccezionali in materie imprenditoriali come la leadership, l’innovazione tecnologica, il servizio offerto ai clienti, e lo sviluppo strategico di nuovi prodotti.

Nell’occasione del Motecheco 2011 vengono presentati i seguenti prodotti: Il e la in Test Drives. Entrambi i veicoli montano batterie ai polimeri di litio. Il Qubo elettrico ha un’autonomia di 100 km per una velocità massima superore ai 115 km/h. la invece ha un’autonomia di 145 Km e una velocità massima di 115 km/h.

Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: auto elettrica cinquecento elettrica motecheco qubo elettrico

Lascia una risposta

 
Pinterest