Mercedes-Benz GLE in anteprima mondiale al NYIAS

Mercedes-Benz GLE in anteprima mondiale al NYIAS

4 apr, 2015

La nuova in anteprima mondiale al NYIAS

L’efficienza incontra la performance

Fonte: Mercedes Benz Italia

 

New York, USA. 1° Aprile 2015. Mercedes-Benz svela in anteprima mondiale al salone di New York il bestseller del segmento SUV, profondamente rivisitato. Oltre ai miglioramenti estetici apportati al frontale e alla coda, la nuova GLE è stata sottoposta a numerosi interventi che permettono di registrare nuovi valori di riferimento in termini di emissioni e prestazioni. Rispetto alla generazione, sull’intera gamma di motorizzazioni consumi ed emissioni di CO2 sono scesi mediamente del 17%. Per la prima volta nella storia dei SUV con la Stella, Mercedes-Benz offre, con GLE 500 e 4MATIC, un modello ibrido plug-in che coniuga la massima efficienza energetica con prestazioni eccezionali. Questa versatile vettura vanta consumi ancora più ridotti rispetto al campione di efficienza GLE 250 d con motore diesel a quattro cilindri, pur offrendo al prestazioni da V8. La nuova GLE presenta anche altri punti di forza: massime prestazioni su strada e nel fuoristrada, spaziosità eccellente ed elevata sicurezza attiva e passiva. Contemporaneamente festeggiano il loro debutto mondiale le versioni high performance Mercedes-AMG GLE 63 4MATIC e GLE 63 S 4MATIC.

“La tecnica di propulsione più moderna ed efficiente, unita al comfort di marcia superiore e alle qualità di versatilità e robustezza tipiche del SUV: la nuova GLE ha tutti i presupposti per scrivere un altro capitolo della storia di successo del nostro best-seller”, in questi termini , membro del Consiglio Direttivo di Daimler AG, Divisione Mercedes-Benz Cars, descrive l’ultima arrivata della famiglia di SUV Mercedes-Benz.

La sicurezza eccellente e l’elevata dinamica di marcia sia su strada sia nel fuoristrada sono ulteriori prerogative di questo SUV di categoria superiore. Inoltre, GLE convince per gli avanzati sistemi di assistenza alla guida, per il cambio automatico 9G-TRONIC a nove rapporti e per l’innovativo sistema di regolazione della dinamica di marcia DYNAMIC SELECT, che già nell’allestimento di base offre ampi programmi di marcia e offroad.

Il design inconfondibile con il tipico montante posteriore e il versatile abitacolo che offre la comodità di una berlina di lusso accentuano ulteriormente l’emozione di stare a bordo di Mercedes-Benz GLE.

“Spesso copiata, difficilmente eguagliata: nel 1997, Classe M inaugura il segmento dei SUV di categoria superiore, e da allora figura tra i modelli di maggior successo al mondo. Con l’introduzione di GLE si superera la quota di 1,6 milioni di esemplari”, ha dichiarato Källenius.

, Presidente del Consiglio di Amministrazione di Mercedes-AMG GmbH, ha aggiunto:

“Con la nuova GLE 63 e sette altri modelli SUV ad elevate prestazioni, dalla GLA 45 AMG alla G 65 AMG, il marchio Mercedes-AMG consolida ulteriormente la sua posizione. Tutte le tre generazioni dei modelli precedenti sono state molto amate. Nel segmento in crescita dei SUV siamo in grado di offrire una vettura ad alte prestazioni per ogni gusto ed esigenza».

 

Trazione diesel e ibrida: l’efficienza incontra il piacere di guida

Oltre che per il design accattivante, le emozioni di guida diverse prodotte dal DYNAMIC SELECT e i sistemi di assistenza alla guida già conosciuti a bordo della Classe E e della Classe S, GLE sorprende per l’ampia offerta di motorizzazioni. Sono infatti disponibili cinque propulsori tanto efficienti quanto potenti, a quattro, sei od otto cilindri. Ecco nel dettaglio alcuni di questi motori.

  • GLE 250 d, ossia il modello diesel a quattro cilindri da 150 kW (204 CV), offre prestazioni di marcia eccellenti a fronte di consumi mai raggiunti prima in questa categoria di vetture. Si tratta del primo SUV full-size di serie a trazione convenzionale che emetta soltanto 140 g di CO2/km (5,4 l/100 km).
  • Non meno straordinario è il primo SUV Mercedes-Benz dotato di tecnologia ibrida plug-in. GLE 500 e 4MATIC la potenza complessiva di 325 kW (442 CV) garantisce prestazioni di guida brillanti, con emissioni di CO2 di 78 g/km (3,3 l/100 km). Con questi valori GLE 500 e 4MATIC, con un consumo elettrico di 16,7 kWh/100 km, stabilisce un record in questo segmento di mercato. Inoltre il modello ibrido è in grado di viaggiare anche per 30 chilometri senza emissioni locali.

 

GLE 500 e 4MATIC: la tecnologia ibrida plug-in incontra il SUV

GLE 500 e 4MATIC a trazione ibrida plug-in coniuga la potenza e il comfort di un motore V8 ai consumi di una vettura «da tre litri» e alla versatilità di un SUV di categoria superiore. Questo tipo di trazione presenta un motore a benzina V6 BlueDIRECT a iniezione diretta da 245 kW (333 CV) e un modulo ibrido con potenza elettrica di 85 kW (116 CV). La coppia massima complessiva è di ben 650 Nm. Oltre ad accelerazioni potenti grazie alla funzione boost, l’innovativa trazione garantisce una guida in modalità esclusivamente elettrica per una velocità massima di 130 km/h, una rigenerazione ottimizzata grazie all’intelligente strategia di funzionamento e funzioni per il comfort, come la preclimatizzazione dell’abitacolo sia d’estate che d’inverno.

Mediante un selettore nella consolle centrale e dalla strumentazione il guidatore può scegliere tra quattro modalità di funzionamento specifiche.

  • HYBRID: la centralina del sistema seleziona automaticamente la trazione più idonea, con motore a combustione e/o elettrico, per ottimizzare il bilancio energetico complessivo
  • E-MODE: trazione esclusivamente elettrica
  • E-SAVE: conserva lo stato di carica momentanea della batteria per poter viaggiare in modalità esclusivamente elettrica in un secondo momento, ad esempio nel traffico urbano
  • CHARGE: la batteria viene ricaricata durante la marcia e a vettura ferma.

Il modulo ibrido compatto è integrato nel cambio automatico a sette marce 7G-TRONIC PLUS. L’energia elettrica viene accumulata in una batteria agli ioni di litio con capacità di 8,8 kWh, che può essere caricata in stazioni di ricarica pubbliche, alla wallbox di casa o collegandosi a una tradizionale presa elettrica da 220 Volt. Il tempo di carica alla wallbox o alla stazione di ricarica è di circa 2 ore.

 

Gestione intelligente della trazione

La guida previdente, senza frenate e accelerazioni inutili, è sempre la strategia migliore per l’efficienza. Nel caso di un modello ibrido questo modus operandi acquista un valore del tutto nuovo: le frenate, infatti, non servono soltanto a decelerare, ma vengono anche sfruttate per recuperare energia cinetica. Inoltre, l’andamento del percorso e il traffico influiscono notevolmente sulla massima efficienza dei processi di ricarica e scaricamento della batteria ad alta tensione. Pertanto la gestione intelligente della trazione supporta il guidatore con strategie di regolazione specifiche per ottenere la massima efficienza possibile durante la guida.

 

L’ultima generazione di motori a benzina V6 e V8 BlueDIRECT

La potente GLE 500 4MATIC con motore biturbo V8 a iniezione diretta eroga una potenza di 320 kW (435 CV) e sviluppa una coppia massima di 700 Nm, coniugando eccellenti prestazioni di guida con l’elevato comfort di trazione di questi motori. GLE 400 4MATIC monta un motore biturbo V6, anch’esso a iniezione diretta, con combustione a getto guidato, nuovi iniettori piezoelettrici e sistema di accensione multipla «Multi-Spark Ignition» (MSI). Il propulsore eroga una potenza di 245 kW (333 CV) con una coppia di 480 Nm disponibile dai 1400 giri/min e nel NEDC combinato consuma soltanto 8,8 l/100 km (209 g di CO2/km).

Una panoramica dei motori a benzina e ibridi plug-in*.

* Sono possibili differenze specifiche per Paese

 

GLE 400 4MATIC GLE 500 4MATIC GLE 500 e 4MATIC
Motore V6 biturbo, 

iniezione diretta

V8 biturbo, 

iniezione diretta

V6 biturbo, iniezione diretta, motore el.
Cilindrata cm3 2.996 4.663 2.996
Motore a combustione kW/CV
a giri/min
245/333 

5.250-6.000

320/435 

5.250

245 kW/333 CV 

5.250-6.000

Motore elettrico kW/CV 85/116
Potenza complessiva kW/CV 325/442
Motore a combustione Nm 

a giri/min

480 

1.600-4.000

700 

1.800-4.000

480 

1.600-4.000

Motore elettrico Nm 340
Coppia complessiva 650
Consumo l/100 km 

(NEDC combinato)

8,8 11,0 3,3
CO2 g/km 209 258 78
Autonomia el. km 30
Consumo di corrente kWh/100 km 16,7
Categoria di emissione Euro 6
Cambio automatico a 7 marce 

7G-TRONIC

basato su 

7G-TRONIC

Trazione integrale permanente 4MATIC
Lunghezza/larghezza/altezza mm 4.819/1.935/1.840
Passo mm 3.075

Apprezzato motore diesel V6, nuovo 9G-TRONIC

Oltre all’efficiente e potente motore diesel a quattro cilindri da 150 kW (204 CV) dei modelli GLE 250 d e GLE 250 d 4MATIC, nel GLE 350 d 4MATIC è montato l’apprezzato motore diesel V6 da 190 kW (258 CV) che sviluppa una generosa coppia di 620 Nm. L’ampio pacchetto di provvedimenti adottati ha consentito di ridurre i consumi di circa il nove percento rispetto al modello precedente, ottenendo un valore di 6,4 l/100 km nel NEDC combinato. La modernizzazione ha comportato soprattutto la modifica alla centralina del motore con regolazione della combustione, che soprattutto in fase di riscaldamento regola l’iniezione di combustibile in funzione dell’aria di combustione, selezionando i cilindri. Inoltre, tra gli interventi di riduzione dei consumi e delle emissioni figurano un turbocompressore ottimizzato, una valvola di ricircolo dei gas di scarico (EGR) rielaborata e una nuova pompa dell’olio rotativa a palette regolata in funzione delle esigenze.

In occasione del lancio della nuova generazione di GLE trova impiego in tutte le versioni diesel il cambio automatico a nove marce 9G-TRONIC, disponibile di serie, per la prima volta dotato anche del rapporto fuoristrada e del bloccaggio del differenziale centrale, disponibili a richiesta. Il cambio presenta un convertitore di coppia di nuova concezione con un rendimento del 92 percento e un’ampia spaziatura (9,5) tra la prima e la nona marcia. Ciò concorre all’elevata efficienza energetica dei modelli GLE. Un ammortizzatore torsionale a doppia turbina con pendolo centrifugo e l’esclusione del convertitore di coppia con molla di ritorno garantiscono l’elevato comfort di trazione che è tipico del marchio. A seconda del programma selezionato per il sistema di regolazione variabile della dinamica di marcia DYNAMIC SELECT, il 9G-TRONIC si distingue per il comportamento estremamente agile e spontaneo oppure molto tranquillo e composto, sfruttando appieno le sue potenzialità. Il nuovo cambio è in grado di garantire sia un’elevata velocità di innesto e perfetti passaggi tra i rapporti nella guida decisamente sportiva, sia cambi marcia morbidi e appena percettibili nelle andature a velocità di crociera o strategie di innesto che favoriscono la trazione su percorsi fuoristrada.

Riepilogo della gamma di motori diesel*.

 

GLE 250 d GLE 250 d 4MATIC GLE 350 d 4MATIC
Motore diesel a 4 cilindri in linea, 

iniezione diretta,

turbocompressore

V6 diesel, 

iniezione diretta,

turbocompressore

Cilindrata cm3 2.143 2.987
Potenza kW/CV 

a giri/min

150 / 204 

3.800

190 / 258 

3.400

Coppia max. Nm 

a giri/min

480 

1.600-1.800

500 

1.600-1.800

620 

1.600

Consumo l/100 km 

(NEDC combinato)

5,4 5,7 6,4
CO2 g/km 140 149 169
Categoria di emissione Euro 6
Cambio automatico a nove rapporti 9G-TRONIC
Trazione posteriore integrale permanente 4MATIC
Lunghezza/larghezza/altezza mm 4.819/1.935/1.840
Passo mm 3.075

*Sono possibili differenze specifiche per Paese

 

Successo in vista: Mercedes-AMG GLE 63 e GLE 63 S

Con un’offerta di modelli ampliata e una potenza ancora maggiore, il nuovo Mercedes-AMG GLE 63 4MATIC si presenta più grintoso e attraente che mai. A seguito delle modifiche nelle denominazioni dei modelli, il successore della fortunata Mercedes-Benz ML 63 AMG si chiama ora Mercedes-AMG GLE 63. Il motore biturbo V8 AMG da 5,5 litri è ancora più brillante di prima: oltre alla versione di base da 410 kW (557 CV) è disponibile la versione AMG S da 430 kW (585 CV) d’impronta particolarmente sportiva. Per garantire dinamica di marcia e agilità ancora più elevate, l’autotelaio è stato completamente rivisitato. La risposta del motore e i tempi di innesto del cambio si pongono su un livello ancora più sportivo, sottolineando la «driving performance» tipica di AMG. Con il frontale caratteristico della famiglia AMG, con l’A-Wing e la mascherina del radiatore «Twin blade», questo SUV ad elevate prestazioni comunica il suo maggiore dinamismo anche a livello estetico.

 

I modelli in sintesi

Mercedes-AMG
GLE 63 4MATIC
Mercedes-AMG
GLE 63 S 4MATIC
Cilindrata cm3 5.461 5.461
Potenza kW/CV 

a giri/min

410 / 557
5.750
430/ 585
5.500
Coppia max. Nm 

a giri/min

700 Nm 

1.750-5.500

760 Nm 

1.750-5.250

Consumo l/100 km 

(NEDC combinato)

11,8 11,8
CO2 g/km 278 278
Categoria di emissione Euro 6 Euro 6
Accelerazione
0-100 km/h  s
4,3 4,2
Velocità massima 250* 250*

 

* limitata elettronicamente;innalzamento della velocità max. a 280 km/h solo in abbinamento all’AMG Driver’s Package

 

DYNAMIC SELECT combinato con programmi di marcia offroad

Nel sistema di regolazione della dinamica di marcia DYNAMIC SELECT il nuovo GLE offre sei programmi di marcia. Oltre alle impostazioni «INDIVIDUAL», «COMFORT», «SLIPPERY» e «SPORT», nei modelli 4MATIC il guidatore può anche sezionare, con il Controller DYNAMIC SELECT nella consolle centrale, la modalità «OFFROAD» per percorsi fuoristrada leggeri. Se il modello GLE è equipaggiato con il Pacchetto Tecnico Offroad, disponibile a richiesta, viene offerta anche la modalità «OFFROAD+», nella quale, all’occorrenza, intervengono il rapporto fuoristrada e un bloccaggio del differenziale centrale al 100 percento, per consentire alla vettura di affrontare con estrema facilità anche i percorsi più difficili. In questi casi sono d’aiuto anche le funzioni ampliate delle sospensioni pneumatiche AIRMATIC, con un livello di marcia rialzato che fa raggiungere un’altezza libera dal suolo pari a un massimo di 285 millimetri e una profondità di guado di 600 millimetri. In questa versione di equipaggiamento, i rivestimenti rinforzati del sottoscocca proteggono componenti importanti in caso di contatto brusco con il terreno.

Quando si selezionano i singoli programmi di marcia, la gestione variabile della dinamica di marcia DYNAMIC SELECT consente di avere caratteristiche completamente diverse. Il sistema collega in rete tutti i sistemi di regolazione e genera in questo modo diversi scenari di guida. Il nome di ogni programma parla da sé: «SPORT» fa del GLE una vettura sportiva e brillante, con una spiccata dinamica longitudinale e trasversale. A questo si contrappone la modalità «COMFORT», che privilegia tutti quei parametri all’insegna del benessere, tipici delle classiche berline Mercedes-Benz, per garantire un comportamento rilassato e imperturbabile e la massima efficienza energetica. La modalità «SLIPPERY» ottimizza il comportamento di marcia in presenza di bassi valori di aderenza, ad esempio su fondo stradale innevato o ghiacciato. Nelle impostazioni «OFFROAD», invece, speciali algoritmi per ABS, 4ETS ed ESP agevolano la marcia sui percorsi fuoristrada. Inoltre, in tutte le motorizzazioni il programma «INDIVIDUAL» offre al guidatore la possibilità di combinare e memorizzare le sue preferenze personali, entro i limiti imposti dalle varie strategie di regolazione. Tutti i programmi DYNAMIC SELECT sono visualizzati singolarmente sul Media Display centrale. Particolarmente coinvolgenti sono le animazioni delle modalità Offroad: in tempo reale vengono rappresentati in modo dinamico diversi parametri, quali inclinazione, inclinazione laterale, angolo di sterzata o rotta bussola.

Assoluta idoneità all’uso quotidiano e trazione perfetta, agilità tipica delle vetture sportive e risposta immediata: il nuovo Mercedes-AMG GLE 63 garantisce una sensazione di guida esclusiva che non ha paragoni. Questo risultato è in gran parte frutto del DYNAMIC SELECT: i programmi di marcia consentono di ottenere una versatilità ancora maggiore nella dinamica di marcia. Con l’ulteriore programma «SPORT+» il guidatore ottiene caratteristiche elaborate su misura per una dinamica di marcia particolarmente sportiva. Risposta del motore, strategia di innesto del cambio, soglie dell’ESP®, servoassistenza o regolazione continua degli ammortizzatori esclusiva di AMG: il sistema collega in rete tutti i sistemi di regolazione e genera in questo modo scenari di guida diversi. Per sua natura la trazione integrale permanente 4MATIC con coppia ripartita in egual misura tra avantreno e retrotreno assicura un comportamento di marcia sicuro e al contempo armonioso e sportivo. Un nuovo differenziale posteriore con struttura in alluminio lavora in modo molto più efficiente dal punto di vista energetico e presenta un peso ridotto. Per la trazione integrale permanente 4MATIC Performance AMG di GLE 63 e GLE 63 S, Mercedes-AMG impiega un ripartitore di coppia indipendente, che distribuisce la coppia del motore per il 40 percento sull’avantreno e per il 60 percento sul retrotreno, garantendo così una maggiore agilità intorno all’asse verticale della vettura. Questa soluzione garantisce al guidatore una dinamica in curva ancora più elevata.

 

Collegamento stabile: AIRMATIC ADS ed ACTIVE CURVE SYSTEM

L’estrema stabilità della vettura non è solo frutto dell’innovativa configurazione della catena cinematica, ma anche della nuova taratura delle sospensioni pneumatiche AIRMATIC dotate del sistema di sospensioni attive ADS. Il baricentro di regolazione degli ammortizzatori varia in funzione del programma di marcia selezionato per il DYNAMIC SELECT: nella modalità «SPORT» si punta a incrementare la dinamica trasversale pur mantenendo il miglior comfort di guida possibile; al contrario, il programma «COMFORT» garantisce il massimo comfort di guida a fronte della migliore dinamica. Per riconoscere le condizioni di marcia il sistema si serve di un sensore dell’angolo di sterzata, di quattro sensori dell’angolo di rotazione e della velocità di marcia che riceve con il segnale dell’ESP® e dell’interruttore del pedale del freno. Sulla base di questi segnali la centralina di comando modula in modo continuo la forza di smorzamento necessaria su ciascuna ruota.

Nei modelli GLE 350 d 4MATIC, GLE 400 4MATIC e GLE 500 4MATIC la stabilizzazione attiva del rollio ACTIVE CURVE SYSTEM può essere combinata, se lo si desidera, sia con il pacchetto AIRMATIC comprendente sospensioni pneumatiche e ADS, sia con il Pacchetto Tecnico Offroad. Il sistema agisce sull’asse anteriore e su quello posteriore con barre stabilizzatrici trasversali attive e compensa la tendenza al rollio della carrozzeria in curva. In questo modo si incrementano l’agilità e il piacere di guida. Al contempo il sistema migliora la stabilità di marcia e quindi la sicurezza soprattutto alle velocità più sostenute. L’ACTIVE CURVE SYSTEM offre inoltre il vantaggio di migliorare il comfort di guida sia in curva, sia sui rettilinei, e di offrire maggiori possibilità fuoristradistiche.

Tutti i modelli dotati di motori a quattro o a sei cilindri prevedono di serie l’assetto AGILITY CONTROL con sospensioni meccaniche. In queste versioni è disponibile a richiesta il pacchetto AIRMATIC con ADS. Tutti i modelli sono equipaggiati di serie con uno sterzo diretto elettromeccanico.

L’assetto sportivo RIDE CONTROL AMG con pacchetto AIRMATIC comprende non soltanto le sospensioni pneumatiche con regolazione automatica del livello: la nuova GLE 63 presenta anche montanti telescopici speciali che, come soluzione esclusiva AMG, sono stati perfezionati con il sistema di sospensioni attive ADS Plus a regolazione continua e variabile. Qui la stabilizzazione attiva del rollio ACTIVE CURVE SYSTEM appartiene agli equipaggiamenti di serie.

Per la prima volta in questa Serie Mercedes-Benz offre un gancio di traino estraibile e inseribile in modalità completamente elettrica, che comprende anche la funzione di stabilizzazione del rimorchio ESP®. Con la nuova GLE il massimo carico rimorchiabile frenato è di 3.500 chilogrammi.

 

Protezione elevata grazie alle ampie soluzioni per la sicurezza

In linea con la sua tradizione, la nuova GLE continua a convincere per l’eccezionale sicurezza attiva e passiva. I modelli di questa Serie vengono costantemente insigniti dei più alti riconoscimenti nei rating internazionali per i crash-test. Considerato l’elevato grado di protezione che anche GLE sa offrire, vi sono tutti i presupposti perché possa superare i test futuri con il miglior esito possibile.

L’ampio sistema di sicurezza è in linea con la strategia del marchio e comprende i quattro ambiti seguenti.

Guidare sicuri:  evitare i pericoli, avvertire tempestivamente e supportare il guidatore con numerosi sistemi di assistenza alla guida

In caso di pericolo: prevenire e attivare le misure di protezione (PRE-SAFE®)

In caso di incidente: fornire la giusta protezione in funzione delle esigenze, con una cellula dell’abitacolo molto stabile, aree a deformazione programmata definite e sistemi di ritenuta, come airbag o pretensionatori

Dopo un incidente: evitare il peggio e consentire soccorsi immediati.

Tempi moderni: design nuovo con elementi di stile classici

Già a prima vista la nuova GLE coniuga la tradizione con la modernità. Elementi classici del SUV incontrano il design moderno di Mercedes-Benz e danno vita a un insieme convincente. Il look imponente di GLE viene arricchito, da un lato, con caratteristiche stilistiche tipiche di tutte le generazioni precedenti: il tradizionale montante posteriore e il finestrino laterale posteriore inserito armoniosamente sono componenti che figurano già dal primo lancio di questa Serie di modelli nel 1997. Dall’altro lato, si notano elementi che appartengono al moderno linguaggio formale di Mercedes-Benz: la mascherina del radiatore, i paraurti, i gruppi ottici, i parafanghi e il cofano motore con i due powerdome seguono il design attuale di Mercedes-Benz, caratterizzato da una limpida sensualità. Colpisce in particolare come le due lamelle della mascherina confluiscano in modo organico e armonioso nella Stella centrale del marchio. I nuovi proiettori con il tipico «sopracciglio» per le luci diurne e la grafica attuale dei fari (a richiesta in versione Intelligent Light System con tecnica LED) si inseriscono uniformemente nel frontale. I nuovi parafanghi, con i loro passaruota bombati, conferiscono all’intero frontale più armoniosità e carattere.

Anche la coda di GLE è stata ammodernata con cura, adattandosi al linguaggio formale più attuale. I nuovi gruppi ottici posteriori a LED si fanno notare con il design notturno tipico del marchio. Nella parte inferiore del paraurti sono integrati i terminali di scarico dalla nuova forma. Inoltre, sia il paraurti anteriore sia quello posteriore dispongono della protezione antincastro tridimensionale in look cromato, anch’essa elemento caratteristico di questa vettura. I nuovi cerchi in lega rafforzano il look possente del nuovo GLE.

 

Mercedes-AMG GLE 63 e 63 S: sportività decisa con A-Wing

Potenza e perfezione da ammirare: il design del nuovo Mercedes-AMG GLE 63 affascina per esclusività, sportività decisa e carattere. Sottolinea il progressismo del marchio AMG e dà espressione alla prestigiosa storia del Motorsport. Da subito si nota anche su GLE 63 l’A-Wing sullo spoiler anteriore, elemento caratteristico della filosofia di design AMG. La conformazione della mascherina del radiatore, con la doppia lamella dalla superficie cromata color argento, la scritta «AMG» integrata e la grande Stella Mercedes centrale, è un elemento distintivo delle attuali vetture AMG ad elevate prestazioni. Anche nella vista laterale questo SUV convince per il look sicuro di sé. I passaruota ampliati in tinta con la carrozzeria alloggiano cerchi di grandi dimensioni: di serie sono montati pneumatici da 265/45 R 20 su cerchi in lega AMG a razze, di dimensioni 9 x 20, verniciati in grigio titanio e torniti con finitura a specchio. A richiesta è possibile valorizzare ulteriormente GLE 63, sotto il profilo estetico e dinamico, con pneumatici da 295/35 R 21.

L’inserto diffusore nero nella grembialatura posteriore con listello nero che riprende la forma dell’A-Wing anteriore comunica il design tipico delle vetture impiegate nelle corse automobilistiche. Lo speciale impianto di scarico con due doppi terminali cromati e scritta «AMG» sottolinea la sportività e l’esclusività.

 

Lavoro di precisione per interni ancora più armoniosi

Nell’abitacolo attira subito l’attenzione il Media Display di dimensioni maggiori, che ora è parzialmente integrato nella plancia portastrumenti. Accanto al display sono posizionate le bocchette centrali, che come quelle esterne sono provviste di una pregiata cornice in silver shadow, e insieme al profilo perimetrale in nero lucidato a specchio mettono in risalto la raffinatezza delle forme presenti negli interni. Nella consolle centrale si trova il COMAND Controller con il touchpad collocato al di sopra in posizione ergonomica (disponibile a richiesta). Nuove tonalità degli equipaggiamenti rendono l’abitacolo ancora più interessante, creando un’atmosfera di benessere tipica del marchio. Ora sono infatti disponibili anche i colori beige zenzero, marrone caffè, marrone cuoio e porcellana, che combinati ad elementi in nero creano interessanti contrasti. Per gli inserti più ampi sono disponibili, in alternativa alla versione di serie in alluminio chiaro con rifinitura longitudinale o alla tonalità particolarmente elegante in nero Pianoforte, diversi tipi di legno: frassino marrone o le soluzioni lucide in Eucalyptus marrone, pioppo nero o radica di noce marrone. Chi invece predilige un aspetto più sportivo, può scegliere gli inserti in pregiato carbonio AMG.

* Equipaggiamenti per la gamma internazionale di modelli, sono possibili differenze specifiche per Paese

 

Equipaggiamenti di serie completi, allettanti pacchetti di allestimento

I numerosi equipaggiamenti di serie della nuova GLE si basano sul modello precedente, con l’aggiunta di nuovi sistemi di assistenza alla guida, come il sistema di assistenza in presenza di vento laterale o il COLLISION PREVENTION ASSIST PLUS. La dotazione di serie comprende anche: funzione ECO start/stop, Controller DYNAMIC SELECT nella consolle centrale, volante multifunzione rielaborato, sistema di infotainment Audio 20 CD e modulo di comunicazione per l’utilizzo dei servizi di Mercedes connect me.

Questa vasta gamma di equipaggiamenti di serie può essere ulteriormente arricchita con interessanti pacchetti di allestimento. Il pacchetto di sistemi di assistenza alla guida Plus comprende: DISTRONIC PLUS con sistema di assistenza allo sterzo e Stop&Go Pilot, sistema frenante PRE-SAFE® con riconoscimento pedoni, BAS PLUS con sistema di assistenza agli incroci, Blind Spot Assist attivo, sistema antisbandamento attivo e PRE-SAFE® PLUS. Il pacchetto Comfort comprende invece il portellone EASY-PACK automatico, la chiusura servoassistita automatica di tutte le porte e la telecamera per la retromarcia assistita. Con la telecamera a 360° e il Park Assist con PARKTRONIC, il pacchetto Parcheggio migliora la visuale e agevola le manovre di ingresso e uscita dai parcheggi.

Con gli esterni AMG Line, ad esempio, GLE appare ancora più dinamico e atletico: oltre ad altri equipaggiamenti, uno spoiler anteriore e una grembialatura posteriore specifici del kit aerodinamico AMG e cerchi in lega AMG da 50,8 cm (20 pollici). Chi desidera rendere la vettura ancora più esclusiva può abbinare questi elementi al pacchetto Night, che prevede, ad esempio, la tonalità nera lucidata a specchio per le lamelle della mascherina del radiatore, per l’alloggiamento dei retrovisori esterni, per il roof rail e per le cornici dei finestrini. I cerchi in lega AMG da 50,8 cm (20 pollici), verniciati in nero lucido e torniti con finitura a specchio, completano l’offerta. Gli interni AMG Line, con sedili sportivi, il volante sportivo multifunzione in pelle Nappa nera, la strumentazione con quadrante differenziato dal motivo a scacchi ispirato alla bandiera del traguardo delle corse automobilistiche, e la pedaliera sportiva in acciaio legato spazzolato con inserti in gomma antisdrucciolo riprendono il look dinamico della vettura anche per l’abitacolo.

Il COMAND Online di ultima generazione con display da 20,3 cm (8″) e touchpad intuitivo, per godersi appieno le soluzioni di infotainment. Il sistema comprende, ad esempio, un lettore DVD e il sistema di riconoscimento automatico dei segnali stradali con funzione di allerta marcia contromano. Se lo desidera, il Cliente può integrare il COMAND Online con il DVD-Changer per 6 DVD, il Rear Seat Entertainment System con telecomando o il tuner TV. Sono inoltre disponibili i sound system di Harman Kardon o Bang & Olufsen, per un’acustica da sala da concerti a bordo di GLE. Funzioni della vettura comandabili a distanza o informazioni sul traffico in tempo reale: Mercedes connect me rende la mobilità personale più facile e confortevole. Tramite la rete mobile o mediante un collegamento Internet si possono scambiare i dati richiesti, che si tratti di servizi di base per la sicurezza, di dati sul traffico in tempo reale con il servizio LIVE TRAFFIC o ancora dei servizi Remote Online, in parte a pagamento.

* Equipaggiamenti per la gamma internazionale di modelli, sono possibili differenze specifiche per Paese

 

Design ed equipaggiamenti ancora più esclusivi

Negli interni, GLE 63 dà dimostrazione di come debba apparire un’autentica vettura AMG ad elevate prestazioni. Materiali di pregio, lavorazioni di prima classe e massima precisione rendono unica la sensazione di stare a bordo di questa vettura. Il design e gli equipaggiamenti sottolineano l’esclusivo posizionamento nel segmento più alto.

Gli inserti in alluminio con rifinitura longitudinale creano interessanti contrasti sulla plancia portastrumenti rivestita in pelle ecologica ARTICO nera. I sedili sportivi in pelle Nappa traforata con una grafica speciale, le cuciture decorative e le targhette AMG offrono esclusività al tatto e alla vista. Grazie all’imbottitura specifica con profili accentuati e sostegni laterali più alti, i sedili anteriori offrono un eccellente supporto laterale. Ai sedili si abbina il volante Performance a tre razze appiattito nella parte inferiore, con comandi integrati in alluminio color argento con scritte «UP» e «DOWN».

Due strumenti circolari tubolari con cornice dalla superficie cromata color argento e il display multifunzione centrale da 11,4 cm (4,4″) forniscono al guidatore informazioni esaurienti. Anche i quadranti in carbon look con scala tachimetrica fino a 320 km/h, scritta «AMG» e lancette rosse fanno parte della tipica dotazione AMG, così come il menu principale con racetimer, indicatore della marcia manuale innestata e schermata iniziale AMG.  Il modello di punta AMG GLE 63 S offre in più i rivestimenti in pelle Nappa Exclusive AMG: un elemento di spicco sia a livello ottico che tattile.

 

La nuova nomenclatura dei SUV: la «G» sta all’inizio

Mercedes-Benz ha riordinato la sua fortunata gamma di SUV. In omaggio alla leggendaria Classe G, ora queste vetture versatili e multifunzionali recano sempre una «G» nel nome, composto da un acronimo di tre lettere. Alla «G» fa seguito sempre una «L», mentre la terza lettera facilita l’orientamento nell’offerta di SUV rifacendosi alla gamma di vetture di Mercedes-Benz. Da questa riorganizzazione si otterrà in futuro la seguente nomenclatura per la gamma di SUV e fuoristrada, in cui soltanto la leggendaria Classe G, mantenendo invariata la sua denominazione, ribadisce la sua posizione speciale in quanto capostipite di tutti i moderni SUV e fuoristrada.

 

GLA                 SUV del segmento della Classe A

GLC                 SUV del segmento della Classe C; prima: GLK

GLE                 SUV del segmento della Classe E; prima: Classe M

GLE Coupé      SUV del segmento della Classe E Coupé

GLS                 SUV del segmento della Classe S; prima: GL

G                     invariato

 

Analogamente vengono adattate anche le denominazioni delle Serie AMG.

Mercedes-AMG GLA 45 4MATIC

Mercedes-AMG GLE 63 / GLE 63 S 4MATIC

Mercedes-AMG GLE 63 / GLE 63 S Coupé 4MATIC

Mercedes-AMG GLS 63 / GLS 63 S 4MATIC

Mercedes-AMG G 63 / G 65

 


Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: Mercedes-Benz GLE New York International Auto Show Ola Källenius salone new york Tobias Moers

Lascia una risposta

 
Pinterest