Mercedes Benz alternative a Ginevra

Mercedes Benz alternative a Ginevra

9 mar, 2015

La nuova Classe B Mercedes-Benz

La pioniera si presenta sotto una veste nuova e nella sua forma migliore

Fonte: Daimler AG

 

Ginevra, Svizzera. 3 Marzo 2015. Il concept e il contenuto tecnologico della Classe B di seconda generazione inaugura una nuova era per la categoria delle compatte Mercedes-Benz. Dal lancio di questo Sports Tourer, avvenuto alla fine del 2011, sono stati venduti oltre 350.000 esemplari in tutto il mondo. Ora Mercedes-Benz ha sottoposto questo modello campione di vendite a un ampio facelift, impreziosendolo con equipaggiamenti interni ed esterni, nonché con accattivanti versioni di allestimento di nuova concezione.

Cinque modelli diesel con consumi ridotti compresi tra 3,6 e 5,0 l/100 km, quattro efficienti motorizzazioni a benzina con un consumo compreso tra 5,4 e 6,6 l/100 km, propulsioni alternative (B 200 Natural Gas Drive e Classe B Electric Drive) e trazione integrale 4MATIC (a richiesta) garantiscono una libertà di scelta unica nel segmento. Con un valore di Cx inferiore a 0,25 lo Sports Tourer continua a rappresentare il benchmark per la sua categoria. Le vendite della nuova Classe B hanno inizio il 12 settembre, il debutto internazionale è previsto in occasione del Salone dell’automobile di Parigi (dal 4 al 19 ottobre).  I modelli rivisitati saranno disponibili presso i Concessionari a partire dal 29 novembre 2014.  I prezzi partono da 27.102,25 Euro per il modello B 180.

«Prima nata di una nuovissima generazione nel segmento delle compatte, la Classe B ha fatto da apripista verso il grande successo da noi riscosso in questa categoria di vetture. Ora questa pioniera si presenta sotto una veste nuova e nella sua forma migliore», afferma , membro del Consiglio Direttivo e responsabile Divisione Vendite di Mercedes-Benz Cars. «La Classe B è l’auto (familiare) ideale per tutti coloro che danno particolare importanza alla praticità, al comfort e alla sicurezza e che al contempo non vogliono rinunciare a sportività e dinamica di marcia».

 

Più luce: sono ora disponibili i fari LED High Performance

La Classe B facelift a benzina o diesel risulta particolarmente riconoscibile dal frontale: il nuovo paraurti, l’ampia mascherina del radiatore a due lamelle e le luci diurne ora integrate nei proiettori le conferiscono un look più organico e dinamico. Anche il paraurti posteriore è stato modificato e presenta ora un rivestimento che ne evidenzia il profilo, nonché un listello cromato aggiuntivo. I fari LED High Performance (a richiesta, non disponibili per Classe B Electric Drive e Natural Gas Drive) contribuiscono a creare un look diurno e notturno ancora più incisivo. Grazie all’ampio fascio luminoso e al colore simile alla luce diurna, assicurano una maggiore sicurezza durante la guida di notte. I gruppi ottici posteriori in tecnica LED sono di forte impatto visivo e migliorano la visibilità.

L’abitacolo funzionale e di gran pregio sottolinea le caratteristiche tipiche del segmento superiore della Classe B. Con il facelift questa vettura vede aumentate l’esclusività, la modernità e le possibilità di personalizzazione. Fra i pregiati dettagli con i quali Mercedes-Benz impreziosisce la Classe B vi sono ad esempio il grande display sospeso della head unit, ora con una diagonale massima di 20,3 cm (8”), nonché l’elegante grafica dei quadranti della strumentazione. Le luci soffuse «ambient» sono disponibili in 12 colori e consentono di creare nell’abitacolo un’atmosfera altamente personalizzata.

Mercedes-Benz ha inoltre rielaborato il programma di modelli offerti e adeguato la logica a quella delle altre compatte. Una novità è rappresentata dalle tre versioni di equipaggiamento Style, Urban e AMG Line, ognuna delle quali prevede numerosi dettagli specifici per gli interni e gli esterni. Per un’ulteriore personalizzazione le versioni sono integrate dai pacchetti Night, Exclusive ed Exclusive AMG.

È nuovo anche il KEYLESS-GO (a richiesta), il sistema di abilitazione all’accesso e all’avviamento ELCODE che consente di aprire, avviare e bloccare la vettura semplicemente portando con sé la chiave elettronica; il sistema comprende anche la funzione avviamento KEYLESS-GO.

 

Sicurezza: frenata parziale autonoma in caso di rischio d’impatto

Grazie a numerosi sistemi di assistenza alla guida innovativi, in parte di serie, con il suo lancio la Classe B ha ridefinito gli standard di sicurezza previsti per la categoria delle compatte. Le funzioni ampliate e i nuovi sistemi di assistenza offrono ora al guidatore un supporto ancora maggiore. Il COLLISION PREVENTION ASSIST PLUS amplia le funzioni del COLLISION PREVENTION ASSIST con la frenata parziale autonoma per ridurre il rischio di tamponamenti. È stato inoltre ulteriormente perfezionato l’ATTENTION ASSIST di serie, che ora mostra il livello di attenzione (Attention Level) del guidatore mediante una visualizzazione a barre ed è operativo in un range più ampio di velocità (60 – 200 km/h).

“Mercedes connect me” collega la Classe B all’ambiente che la circonda

La nuova generazione telematica offre comandi ancora più intuitivi, nonché funzioni più coinvolgenti grazie ai menu animati e alle rappresentazioni grafiche sul display della head unit ancora più grande.

“Mercedes connect me” collega la Classe B all’ambiente che la circonda. Il modulo di comunicazione di serie permette l’utilizzo dei servizi di base Mercedes connect me.

Tra questi vi sono, ad esempio, i servizi Gestione incidenti, Manutenzione e Gestione guasti. Il sistema Chiamata di Emergenza Mercedes-Benz collega automaticamente gli occupanti, in caso di incidente, con il centralino Mercedes-Benz e invia i dati sulla posizione e sulle condizioni del veicolo alla centrale di soccorso. Se necessario, quest’ultima può inviare direttamente un mezzo di soccorso. Il sistema funziona automaticamente, ma può anche essere attivato in modo manuale.

L’equipaggiamento a richiesta Remote Online permette inoltre ai Clienti di collegarsi ovunque e in qualsiasi momento alla propria vettura tramite il portale “connect.mercedes.me” e di controllare, ad esempio, il livello del serbatoio carburante utilizzando il proprio smartphone.

Ancora più vasti sono i servizi “Mercedes connect me” disponibili per la Classe B Electric Drive: Attraverso “connect.mercedes.me” è possibile ad esempio controllare comodamente da remoto l’attuale livello di carica della batteria agli ioni di litio o l’autonomia della vettura disponibile al momento. L’offerta dei servizi “Mercedes connect me” è completata dalla possibilità di preriscaldare o rinfrescare la vettura, a seconda del clima, all’orario desiderato per la partenza.

Inoltre i clienti con il COMAND Online possono anche disporre di dati in tempo reale sul traffico forniti dal servizio Live Traffic Information.

 

Un ampio ventaglio di possibilità: motorizzazioni a benzina, diesel, a trazione integrale e propulsioni alternative

La nuova Classe B vanta il migliore valore di Cx del segmento e continua a fissare gli standard di riferimento anche in fatto di efficienza. La gamma di motorizzazioni offerte è ampia: sono disponibili quattro motori diesel e quattro a benzina, ai quali sia aggiungono due modelli a trazione alternativa. Vi sono inoltre la B 180 e la B 180 CDI in versione BlueEFFICIENCY Edition.

Grazie alla nuova B 200 CDI 4MATIC tutto il piacere della trazione integrale e la sicurezza si accompagnano ora ad emissioni di CO2 di 130 g/km rispetto ai precedenti valori di CO2 superiori ai 150 g/km (B 220 4MATIC). Ora sono anche offerti quattro modelli a trazione integrale che dispongono di una migliore trazione, di un’elevata stabilità di marcia e di una sicura maneggevolezza.

La B 200 Natural Gas Drive e a breve la Classe B Electric Drive (inizio delle vendite: 3. novembre) amplieranno in futuro la gamma di motorizzazioni con due modelli a trazione alternativa, entrambi basati sul concetto di carrozzeria modulare «ENERGY SPACE» della Classe B. Il pianale cela un serbatoio grande e due più piccoli di metano, nonché un serbatoio di benzina da 14 litri

(B 200 Natural Gas Drive) o la batteria agli ioni di litio (Classe B Electric Drive). Grazie a questo ingegnoso accorgimento il vano bagagli della cinque posti conserva le proprie dimensioni generose.

La gamma di modelli: nuova logica dell’offerta basata su tre versioni

In occasione del facelift, Mercedes-Benz ha rielaborato il programma di modelli offerti e adeguato la logica a quella delle altre compatte. Una novità è rappresentata dalle tre versioni di equipaggiamento Style, Urban e AMG Line, ognuna delle quali prevede numerosi dettagli specifici per gli interni e gli esterni. Per un’ulteriore personalizzazione le versioni sono integrate dai pacchetti Night, Exclusive ed Exclusive AMG. Le nuove funzioni KEYLESS-GO rendono i comandi della Classe B ancora più semplici.

La versione di equipaggiamento Style sottolinea il look raffinato della vettura. Gli esterni si contraddistinguono per i cerchi in lega dall’espressivo design, per la mascherina del radiatore a due lamelle in argento iridium con inserti cromati e per i listelli cromati sulla linea di cintura. Gli interni eleganti prevedono sedili con rivestimenti in tessuto «Vianen», inserti con motivo lineare ed elementi selezionati dalla superficie cromata color argento, fra i quali la modanatura del volante multifunzione, le applicazioni sulla leva del cambio manuale e gli interruttori del pannello di comando superiore. L’ambiente di gran pregio è completato da pratici dettagli, come il portabevande doppio nella consolle centrale e la presa a 12 V nel vano posteriore.

La versione di equipaggiamento Urban mette in risalto la sportività della vettura sia negli esterni che negli interni. La mascherina del radiatore con due lamelle verniciate in argento iridium e inserti cromati, i cerchi in lega a 5 razze da 43,2 cm (17″) e l’impianto di scarico a due terminali nel look cromato, integrati nel paraurti, conferiscono un tocco di dinamismo. Nell’abitacolo il carattere sportivo è sottolineato dai sedili con rivestimenti in pelle ecologica ARTICO/tessuto «Montfoort» e dal volante multifunzione in pelle con zona dell’impugnatura traforata. Perfezionano l’atmosfera ricercata dettagli quali le cuciture a contrasto, le applicazioni dalla superficie cromata color argento e gli inserti con motivo a vela.

La versione di equipaggiamento AMG Line conferisce alla vettura una più spiccata sportività ed esclusività. Assicurano un look dinamico il brillante kit aerodinamico AMG, la mascherina del radiatore con due lamelle in argento iridium e inserti cromati, nonché l’impianto di scarico a due terminali nel look cromato, integrati nel paraurti. L’assetto Comfort ribassato e lo sterzo diretto sportivo vanno a vantaggio della maneggevolezza e del piacere di guida. I cerchi in lega AMG a 5 doppie razze da 45,7 cm (18″), i dischi freni anteriori forati e le pinze freni anteriori con scritta «Mercedes-Benz» completano gli esterni incisivi. I sedili in pelle ecologica ARTICO/microfibra DINAMICA, nonché il volante sportivo multifunzione appiattito nella parte inferiore e la leva del cambio manuale in pelle traforata conferiscono un tocco di stile e sportività agli interni. L’abitacolo è impreziosito da cuciture a contrasto rosse che si ritrovano anche nei braccioli delle porte, nella consolle centrale, nei sedili e nella leva del cambio manuale. Un’altra caratteristica di spicco è rappresentata dalla pedaliera sportiva in acciaio legato spazzolato con gommini antisdrucciolo.

Il pacchetto Night consente un’ulteriore personalizzazione degli esterni grazie agli esclusivi elementi di design di colore nero.  La griglia del radiatore presenta due lamelle nere lucidate a specchio e inserti cromati. Sono sempre in nero e lucidati a specchio anche i cerchi in lega da 45,7 cm (18″), gli alloggiamenti dei retrovisori esterni e i listelli sulla linea di cintura. I vetri atermici sfumati scuri a partire dal montante centrale proteggono dagli sguardi indiscreti, sottolineando al tempo stesso la sportività dalla vettura.

Comfort, qualità e design: queste le caratteristiche del pacchetto Exclusive. Fra gli elementi principali vi sono i sedili anteriori riscaldabili con supporto lombare regolabile su 4 parametri, il volante multifunzione e la leva del cambio manuale rivestiti in pregiata pelle. Si abbinano alla perfezione la plancia portastrumenti e i pannelli centrali delle porte, realizzati in pelle ecologica ARTICO. I sedili in pelle sono disponibili nelle espressive tonalità rosso cranberry, marrone nocciola e nero. Una serie di elementi di design dalla superficie cromata color argento concorre a rendere l’ambiente ancora più esclusivo. Ad essi si aggiungono numerosi dettagli pratici, come la chiusura Comfort a raggi infrarossi o la presa a 12 V nel vano posteriore.

Selezionando il pacchetto Exclusive AMG in aggiunta alla AMG Line è possibile conferire alla vettura un grado di esclusività, personalizzazione e sportività ancora maggiore. Tra i principali equipaggiamenti figurano i sedili riscaldabili con supporto lombare regolabile su 4 parametri che, con i rivestimenti in pelle nera RED CUT e le cuciture a contrasto rosse, aggiungono un tocco inconfondibile. Si abbinano alla perfezione la plancia portastrumenti e i pannelli centrali delle porte realizzati in pelle ecologica ARTICO con cuciture a contrasto rosse, così come i braccioli nelle porte. Il volante sportivo multifunzione in pelle traforata all’altezza dell’impugnatura, appiattito nella parte inferiore, e la leva del cambio manuale in pelle enfatizzano il carattere sportivo.

 

Tutti i modelli a propulsione alternativa in sintesi

 

Modello B 200 Natural Gas Drive* Classe B Electric Drive**
Numero/disposizione cilindri 4/in linea -
Cilindrata (cm3) 1.991 -
Potenza nominale
(kW/CV a giri/min)
115/156 a 5.000 giri/min 132/180
Coppia nominale
(Nm a giri/min)
270 a 1.250-4.000 giri/min 340
Consumo ciclo combinato da 4,3 kg (4,2 kg) 16,6 kWh/100 km
Emissioni di CO2 ciclo combinato da (g/km) 117 (115) 0
Classe di efficienza A (A) A+
Accelerazione
0-100 km/h (s)
9,2 (9,1) 7,9
Velocità massima (km/h) 200 (200) 160
Prezzo (euro)*** 32.903,50 non ancora disponibile

*I valori fra parentesi tonde si riferiscono al modello con 7G-DCT. **Dati provvisori. ***Prezzo consigliato non vincolante per la Germania, inclusa IVA al 19%.

 

Le foto della Mercedes Benz Classe B

 

.

 

La nuova Classe C station-wagon Mercedes-Benz

Versatile come la vita moderna

 

La famiglia della Classe C Mercedes-Benz si arricchisce del nuovo modello station-wagon. La station-wagon ha un design lineare e allo stesso tempo istintivamente sportivo, vanta una tecnica innovativa, è versatile e ha una capacità di carico maggiore rispetto al modello precedente. Gli interni di gran classe interpretano il lusso in chiave moderna e con stile. Qualità che permettono alla station-wagon di consolidare la fama di vettura lifestyle versatile e straordinariamente pratica. Inoltre, non solo offre il massimo livello di sicurezza grazie a molti nuovi sistemi di assistenza alla guida, ma definisce anche record di efficienza nel suo segmento grazie all’utilizzo di materiali leggeri, all’eccellente aerodinamica e a nuovi motori parchi nei consumi. Debuttano a bordo della station-wagon anche i servizi «Mercedes connect me» che permettono di collegarsi alla vettura in remoto ovunque ci si trovi e, ad esempio, di richiamare online il livello di carburante nel serbatoio.

La nuova Classe C station-wagon abbina un design deciso e dinamico ed equipaggiamenti importanti a un’eccellente versatilità e praticità. Con la sua poliedricità è in grado di soddisfare le esigenze più disparate. Spaziosa, elegante e sportiva, è perfetta per accompagnare le persone più attive e moderne a fare shopping, sport o in vacanza, e sotto ogni aspetto è ideale per le famiglie. Giunta ormai alla sua quarta generazione, quest’auto reinterpreta in chiave contemporanea la tradizione delle station-wagon della Classe C, che nel corso degli anni hanno racchiuso in sé caratteristiche di lifestyle, sportività e praticità insieme.

Il Prof. Dr. , membro del Consiglio Direttivo di Daimler AG e responsabile del Settore Ricerca del Gruppo e del Settore Progettazione e Sviluppo di Mercedes-Benz Cars, commenta così: «La nuova Classe C station-wagon non è solo estremamente pratica grazie al grande vano di carico versatile, ma con tecnologie di ultima generazione affronta nuove sfide dal punto di vista della sicurezza, dell’efficienza e del comfort. E i guidatori si divertono molto di più.»

 

Versatile e pratica

La nuova station-wagon della Classe C è nettamente cresciuta. Il passo (2.840 mm) si è allungato di 80 millimetri rispetto al modello precedente, facendo aumentare la vettura di 96 millimetri in lunghezza (4.702 mm) e di 40 millimetri in larghezza (1.810 mm). Il vantaggio si traduce in 45 millimetri di spazio in più per le gambe dei passeggeri posteriori. Anche la larghezza dell’abitacolo e lo spazio all’altezza della testa sono maggiori rispetto al modello precedente.

La crescita riguarda anche il vano bagagli. La coda sportiva della nuova Classe C station-wagon cela una capacità di carico massima di 1.510 litri (a norma ISO 3832), superando di dieci litri il modello precedente. Il volume di carico dietro i sedili posteriori è aumentato di cinque litri, arrivando così a 490 litri.

Sono aumentate anche la versatilità e, di conseguenza, la funzionalità. Il divano posteriore, ad esempio, è ribaltabile in rapporto 40:20:40 anziché in rapporto 60:40 come nel modello precedente. Di conseguenza la configurazione degli interni può variare ogni volta ed essere a cinque, quattro, tre o due posti.

Alcuni dettagli pratici rendono ancora più versatile e agevole l’utilizzo del grande vano di carico, che può essere così adattato alle più diverse soluzioni di trasporto. Lo sbloccaggio elettrico degli schienali posteriori mediante la pressione di un pulsante permette di ottenere, ribaltando i singoli schienali, un vano di carico piatto e di dimensioni maggiori.

Due equipaggiamenti a richiesta aumentano il comfort di carico, di per sé già straordinario: si tratta del portellone elettrico EASY-PACK e del sistema HANDS-FREE ACCESS. Risulta così possibile aprire e chiudere il portellone posteriore senza usare le mani: basta compiere un movimento con il piede nella zona del paraurti posteriore.

 

Dinamica e raffinata

La nuova Classe C presenta un design moderno e dinamico, che comunica chiarezza sensoriale e al contempo desta emozioni, senza rinunciare a dettagli high-tech. È possibile scegliere tra due frontali diversi: con griglia sportiva o, in esclusiva per la versione EXCLUSIVE, con elegante griglia con Stella Mercedes sul cofano motore.

Insoliti per una station-wagon che fa della praticità e della funzionalità i suoi punti di forza sono gli interni raffinati, ripresi dalla versione berlina. La sportività chiara, le forme sinuose e i materiali ricercati, tipici di vetture di classe superiore, creano un’atmosfera moderna, raffinata e allo stesso tempo sportiva. Oltre alla versione di base sono disponibili tre diverse versioni per gli esterni e per gli interni.

La station-wagon è dotata, inoltre, del marchio di qualità del Centro Europeo per la Ricerca sulle Allergie (ECARF – European Centre for Allergy Research Foundation) per l’elevata idoneità ai soggetti allergici, verificata scientificamente. Mercedes-Benz è l’unica Casa automobilistica che può vantare il marchio ECARF.

 

Touchpad e display head-up

Emblema di una nuova fase evolutiva è il touchpad presente a bordo della nuova Classe C station-wagon, sviluppato da Mercedes-Benz. Come in uno smartphone, con il touchpad si possono comandare tutte le funzioni della head unit mediante il tocco delle dita. L’area di comando del touchpad di

65 x 45 millimetri è integrata nel poggiamano dell’unità di comando centrale ed è alloggiata in un sofisticato supporto metallico: un pezzo di design high-tech che esprime grande raffinatezza.

Un’altra novità della Classe C station-wagon è il display head-up. Come a bordo di un jet, questo dispositivo visualizza le principali informazioni direttamente nel campo visivo del guidatore, diminuendo così le fonti di distrazione. Il sistema fornisce informazioni sulla velocità della vettura e sui limiti di velocità, nonché istruzioni di navigazione e indicazioni fornite dal DISTRONIC (TEMPOMAT con regolazione della distanza).

 

Meno peso, più comfort

Grazie a soluzioni innovative, la scocca della nuova Classe C station-wagon ha un peso inferiore, e con un’eccellente rigidità può vantare un comportamento di guida straordinario, massimo comfort acustico e vibrazionale ed elevata sicurezza in caso di impatto. Con una percentuale di alluminio del 49% e 65 chilogrammi di peso complessivo in meno, la station-wagon è «campionessa di leggerezza» nel suo segmento.

 

Motori efficienti e potenti

I motori a benzina e diesel con funzione ECO start/stop, potenti ed efficienti, soddisfano la norma Euro 6 e assicurano prestazioni sportive e gran divertimento al volante. Rispetto al modello precedente possono consumare il 20% di carburante in meno.

I modelli diesel della nuova Classe C sono equipaggiati con un quattro cilindri perfezionato o con un nuovo quattro cilindri di piccola cilindrata: essendo modelli BlueTEC dispongono tutti della tecnologia SCR (Selective Catalytic Reduction). Questi motori coprono la fascia compresa tra gli 85 kW (116 CV) e i 150 kW (204 CV).

In aggiunta Mercedes-Benz offre un motore diesel combinato con un modulo ibrido. Il modello C 300 BlueTEC HYBRID con motore diesel a quattro cilindri e un motore elettrico compatto eroga 150 + 20 kW (204 + 27 CV) e fa registrare, nonostante l’elevata potenza, un consumo di soli 3,8 litri di gasolio nel ciclo combinato NEDC (corrispondente a 99 grammi di CO2).

Inizialmente saranno disponibili per la nuova Classe C tre motori a benzina BlueDIRECT a quattro cilindri e un motore a benzina BlueDIRECT a sei cilindri con un range di potenza compreso tra 115 e 245 kW (156-333 CV). Seguirà il quattro cilindri C 350 HYBRID con tecnologia HYBRID PLUS.

 

Guida all’insegna dell’agilità e del comfort

Comfort di molleggio e di rotolamento esemplare a fronte di qualità di marcia dinamiche: queste le caratteristiche dell’assetto di nuovo sviluppo della nuova Classe C station-wagon. Grazie a un nuovo avantreno a quattro bracci offre divertimento di guida e, allo stesso tempo, risulta molto confortevole.

In futuro gli acquirenti della station-wagon potranno scegliere tra due versioni dell’assetto di serie con sospensioni meccaniche, tra le quali figura anche una variante sportiva. In alternativa Mercedes-Benz offre, per la prima volta in questo segmento, sospensioni pneumatiche. Le sospensioni AIRMATIC risolvono il conflitto tra elevato comfort di marcia e comportamento su strada agile e dinamico. Inoltre le sospensioni AIRMATIC dispongono di una regolazione del livello su entrambi gli assi che assicura il massimo comfort di marcia anche a vettura carica.

 

Esperienza di guida su misura

Nella nuova Classe C station-wagon il guidatore può scegliere il proprio programma di marcia personale semplicemente premendo un interruttore. A seconda delle dotazioni presenti, può scegliere tra diversi programmi di marcia preconfigurati oppure optare per un altro programma che può personalizzare ampiamente. Le modalità disponibili sono «Comfort», «ECO», «Sport» e «Sport +». Con l’impostazione aggiuntiva «Individual» il guidatore può configurare la vettura in base alle proprie preferenze personali.

Come la berlina, anche il modello station-wagon della nuova Classe C è dotata di un freno di stazionamento elettrico di serie. Il freno si disinserisce automaticamente quando il guidatore dà segno di voler abbandonare la posizione di parcheggio e partire.

Come di consueto, la nuova Classe C station-wagon è disponibile anche con trazione integrale 4MATIC, offerta con il modello C 250 BlueTEC diesel già dal lancio.

 

Sterzo dal carattere sportivo

Tutti i futuri modelli della Classe C avranno di serie uno sterzo diretto elettromeccanico che combina la servoassistenza in funzione della velocità dello sterzo parametrico e un rapporto di trasmissione variabile in base all’angolo di sterzata. La servoassistenza della scatola dello sterzo a cremagliera è regolata in base al fabbisogno e contribuisce pertanto all’efficienza.

 

Mercedes-Benz Intelligent Drive: quando l’auto impara a pensare

L’obiettivo dichiarato di Mercedes-Benz è mettere a disposizione di tutti il massimo livello di sicurezza. Per questo motivo anche la station-wagon adotta sistemi di assistenza alla guida, nuovi o arricchiti di nuove funzioni, tratti dalla Classe S e dalla Classe E. I sistemi di assistenza alla guida aumentano tanto il comfort quanto la sicurezza. Mercedes-Benz li raggruppa sotto la denominazione di «Intelligent Drive».

La Classe C station-wagon è dotata, di serie, dell’ATTENTION ASSIST, che può riconoscere eventuali sintomi di disattenzione e stanchezza e avvisare il guidatore. Ha una soglia di sensibilità regolabile e può informare il guidatore sulle sue condizioni di affaticamento e sulla durata del viaggio dall’ultima pausa effettuata. In autostrada l’ATTENTION ASSIST, in combinazione con il COMAND, è in grado di proporre aree di ristoro vicine indicandole come destinazioni intermedie, dopo aver emesso il segnale di avvertenza.

Anche il COLLISION PREVENTION ASSIST PLUS è di serie. Oltre ad integrare il sistema di segnalazione delle collisioni e della distanza e il Brake Assist adattivo, che protegge dalle collisioni già a partire da 7 km/h, il sistema dispone anche di una funzione supplementare: se il pericolo di collisione persiste e il guidatore non dà segni di reazione, il sistema può effettuare frenate automatiche fino a 100 km/h di velocità (in abbinamento a DISTRONIC PLUS fino a 200 km/h) e quindi evitare l’impatto, o diminuirne la gravità, con le vetture che viaggiano a velocità inferiore o che si stanno fermando. Fino ad una velocità di 50 km/h il sistema frena anche in presenza di veicoli fermi e riesce a evitare i tamponamenti fino a circa 40 km/h.

Sono inoltre disponibili a richiesta sistemi di assistenza alla guida nuovi o arricchiti di nuove funzioni che, secondo il principio dell’Intelligent Drive, incrociano i dati di diverse tecnologie basate su sensori per aumentare sensibilmente il comfort e la sicurezza.

•           DISTRONIC PLUS: aiuta il guidatore a mantenere la distanza.

•           DISTRONIC PLUS con sistema di assistenza allo sterzo e Stop&Go Pilot: aiuta il guidatore a mantenere la distanza, anche nel traffico Stop & Go. Una novità è il sistema di assistenza allo sterzo che aiuta il guidatore nel controllo delle dinamiche laterali, anche nelle curve lievi, e che include la funzione di assistenza alla guida in coda.

•           BAS PLUS con sistema di assistenza agli incroci: aumenta la forza esercitata sul freno dal guidatore in base alla situazione contingente, se necessario fino a frenare del tutto la vettura, e reagisce anche al traffico trasversale e ai pedoni.

•           Sistema antisbandamento attivo: segnala mediante una vibrazione a impulsi al volante eventuali deviazioni involontarie dalla carreggiata, e con striscia continua corregge la traiettoria frenando le ruote di uno stesso lato della vettura. Ora interviene anche con strisce discontinue se la corsia adiacente è occupata, ad esempio, da veicoli che provengono in senso contrario, da veicoli che sorpassano ad alta velocità o da veicoli superati.

Tra i molteplici sistemi di assistenza alla guida disponibili a richiesta figurano anche:

•           il Park Assist, che consente il parcheggio automatico con interventi frenanti e sterzanti attivi in spazi di parcheggio longitudinali e perpendicolari, come pure l’uscita da spazi longitudinali, se precedentemente si è parcheggiato in modo automatico;

•           il riconoscimento automatico dei segnali stradali con funzione di allerta marcia in controsenso, che, oltre ai limiti di velocità, segnala anche i divieti di sorpasso e di accesso; e

•           il sistema di assistenza abbaglianti adattivi Plus, che consente di tenere sempre accesi gli abbaglianti escludendo opportunamente gli altri veicoli dal cono di luce.

 

Airbag per la sicurezza

Oltre alle cinture di sicurezza a 3 punti, con pretensionatore pirotecnico e limitatore della forza di ritenuta per entrambi i sedili anteriori e i due sedili posteriori esterni, una serie di airbag provvede all’incolumità degli occupanti in caso di incidente. Tra questi figurano, ad esempio, gli airbag di seguito elencati.

•           Sidebag torace-bacino combinati per guidatore e passeggero anteriore

•           Windowbag ottimizzato

•           Sidebag per i sedili posteriori esterni (a richiesta)

•           Un kneebag lato guida.

Il sedile del passeggero anteriore è inoltre dotato di riconoscimento automatico della presenza del seggiolino per bambini. La disattivazione automatica dell’airbag lato passeggero, introdotta per la prima volta da Mercedes-Benz, riconosce tramite un apposito sensore alloggiato nel sedile se è stato posizionato un ovetto o un seggiolino per bambini sul sedile del passeggero anteriore e, nel caso, disattiva l’airbag automaticamente. Diversamente da sistemi con interruttore a chiave, questo sistema è a prova di errore. Dato che non è necessario un transponder speciale, il sistema funziona con tutti i sistemi di ritenuta per bambini orientati in senso contrario al senso di marcia. In molti Paesi europei questo sistema è già previsto nella dotazione di serie.

 

Climatizzazione: segnali dallo spazio

Il sistema di climatizzazione perfezionato assicura una migliore qualità di regolazione, maggiore potenza ed efficienza e un’ottima qualità dell’aria. La nuova station-wagon è l’unica vettura del segmento ad offrire una funzione di riconoscimento delle gallerie basata sulla navigazione satellitare. Utilizza le informazioni cartografiche del sistema di navigazione e i dati di localizzazione del GPS per chiudere automaticamente la bocchetta del ricircolo dell’aria quando l’auto fa ingresso in galleria, e la riapre una volta uscita.

Sempre a proposito di microclima ideale va segnalato il pacchetto AIR BALANCE con profumazione attiva, ionizzazione dell’aria e filtrazione più potente rispetto al modello base.

 

Infotainment per esperienze coinvolgenti

Come il modello berlina, anche la nuova station-wagon offre una nuova generazione di sistemi multimediali caratterizzati da comandi intuitivi, animazioni esteticamente raffinate ed effetti visivi che consentono di visualizzare tutte le funzioni in modo chiaro, comprensibile e accattivante. Anche la station-wagon è dotata, inoltre, di Frontbass. Questo sistema acustico all’avanguardia utilizza il volume dei longheroni trasversali e longitudinali della scocca come cassa di risonanza per gli altoparlanti dei bassi. Il risultato è un’esperienza sonora di livello quasi pari a quello di un auditorium. A richiesta è disponibile un Burmester® Sound System Surround.

Il sistema di navigazione predispone i suoi contenuti in modo interattivo. Presenta, ad esempio, una bussola animata, un «Drive Show» con informazioni per i passeggeri come a bordo di un aereo e la visualizzazione di Google Maps sulla head unit. Inoltre, il COMAND Online è ora in grado di fornire con maggiore precisione e in tempo reale informazioni sulla posizione delle strade, quando riceve i dati sulla viabilità stradale tramite Internet con il servizio «Live Traffic Information».

 

Internet e altre fonti di dati

Con un cellulare Bluetooth® compatibile e abilitato alla trasmissione dati è possibile accedere a Internet già con il sistema Audio 20, che consente di navigare liberamente in rete a vettura ferma.

A vettura in marcia e in combinazione con il COMAND Online si possono utilizzare le app Mercedes-Benz quali meteo, ricerca locale di GoogleTM con StreetView e Panoramio, download di destinazioni/itinerari e Facebook. Per la riproduzione audio e video sono supportate diverse sorgenti. Per esempio via Bluetooth®, iPod® e iPhone® Apple, memory card SD, chiavetta USB o CD/DVD (a partire dall’Audio 20 CD e con il COMAND Online).

 

COMAND Online con funzione hotspot

Il COMAND Online non solo ha un display più grande con una risoluzione di 960 x 540 pixel e uno speciale vetro di copertura incollato, come negli iPhone® o iPad, ma permette anche la ricezione digitale di TV/radio e offre anche la navigazione rapida su hard disk, la segnalazione automatica delle code, che si basa sui dati precisi e aggiornati di viabilità stradale forniti dal servizio «Live Traffic Information», la funzione integrata hotspot WLAN e il sistema di comando vocale VOICETRONIC.

Telefonia di serie mediante Bluetooth®

Sia il sistema di serie Audio 20 USB sia l’Audio 20 CD e il COMAND Online sono equipaggiati di serie con un sistema di telefonia base che collega il cellulare alla vettura per mezzo di un’interfaccia Bluetooth® standard.

L’auto online con «Mercedes connect me»

Con la nuova Classe C station-wagon Mercedes-Benz lancia in Europa, con il nome di «Mercedes connect me» una nuova serie di servizi. Mediante un modulo KOM integrato a bordo vettura è possibile accedere ai servizi di «Mercedes connect me». Tra questi vi sono, ad esempio, la gestione incidenti, manutenzione e guasti. Allo stesso modo i Clienti, a richiesta, possono collegarsi sempre alla loro auto ovunque si trovino e, ad esempio, interrogare il sistema sul livello di carburante oppure avviare, fermare o programmare il riscaldamento ausiliario.

 

 

La prima ibrida plug-in con la Stella: S 500 PLUG-IN HYBRID

Efficienza = performance

 

La nuova S 500 PLUG-IN HYBRID Mercedes-Benz coniuga una trazione ibrida di concezione avanzatissima con le innovazioni assolutamente uniche e l’equipaggiamento raffinato della Classe S. Questa berlina di lusso a passo lungo convince per il dinamismo e l’efficienza fuori del comune. Con la pre-climatizzazione di serie garantisce anche un comfort climatico straordinario. È la prima berlina di lusso da tre litri al mondo ad essere dotata di certificazione ambientale e costituisce un’altra pietra miliare lungo la via che conduce alla mobilità a zero emissioni. Le prime S 500 PLUG-IN HYBRID saranno consegnate ai Clienti questo mese.

«La S 500 PLUG-IN HYBRID è la prima berlina di lusso a vantare le prestazioni di marcia di un V8 e il consumo di una compatta. Nel suo caso, la massima sfida consiste nel tradurre l’efficienza in una performance di livello superiore. Si impone qui un parallelo affascinante con la nostra fortunata auto di Formula 1, anch’essa equipaggiata con un V6 turbo con trazione ibrida high-tech», afferma il Professor Dr. Thomas Weber, membro del Consiglio Direttivo Daimler, responsabile della Divisione Ricerca del Gruppo e responsabile del Settore Progettazione e Sviluppo di Mercedes-Benz Cars.

«La nuova S 500 PLUG-IN HYBRID offre ai nostri Clienti l’intera gamma di innovazioni che rendono la nuova Classe S un modello così di successo, e regala con la sua intelligente strategia di esercizio tanto piacere di guida e dinamismo con la massima efficienza. Inoltre permette di coprire fino a 33 km completamente a emissioni zero», aggiunge Ola Källenius, membro del Consiglio Direttivo e responsabile Divisione Vendite di Mercedes-Benz Cars.

La S 500 PLUG-IN HYBRID Mercedes-Benz eroga una potenza complessiva di 325 kW e una coppia di 650 Nm, accelera da 0 a 100 km/h in appena 5,2 s e ha un’autonomia di 33 km a trazione interamente elettrica. Il consumo certificato ammonta a 2,8 l/100 km, cui corrisponde un livello di emissione di CO2 di 65 g/km. Gli elementi chiave di queste straordinarie prestazioni sono il V6 biturbo e la trazione ibrida intelligente.

Dopo la S 400 HYBRID e la S 300 BlueTEC HYBRID, la S 500 PLUG-IN HYBRID è già il terzo modello ibrido della nuova Classe S. La sua nuova batteria ad alta tensione agli ioni di litio presenta un contenuto energetico di 8,7 kWh e si ricarica esternamente per mezzo di una presa di ricarica installata sul lato destro del paraurti posteriore.

Tutti e tre i modelli ibridi della Classe S dispongono di una certificazione ambientale. Il certificato contiene il bilancio ambientale dettagliato dei modelli lungo il loro intero ciclo di vita, dalla fase di sviluppo e progettazione fino al riciclaggio, e la relativa certificazione rilasciata da periti indipendenti secondo norme riconosciute a livello internazionale. Per quanto riguarda le emissioni di CO2, il certificato della S 500 PLUG-IN HYBRID dichiara quanto segue: «Lungo l’intero ciclo di vita, comprendente produzione, utilizzo per 300.000 chilometri e riciclaggio, risultano netti vantaggi rispetto alla S 500. La ricarica elettrica esterna con il mix elettrico europeo permette di ridurre le emissioni di CO2 del 43% circa (35 tonnellate). Utilizzando l’energia elettrica rigenerativa prodotta dalle centrali idroelettriche è possibile totalizzare una riduzione del 56% (46 tonnellate).»

La trasmissione ibrida si basa sul cambio automatico a 7 rapporti 7G-TRONIC PLUS. La tecnologia ibrida plug-in della Classe S attinge al sistema modulare per trazione ibrida in parallelo di Mercedes-Benz. La caratteristica comune specifica di questo sistema è la frizione aggiuntiva, integrata tra il motore a combustione interna e il motore elettrico. Questa frizione da un lato disaccoppia il motore a combustione interna durante la marcia a trazione puramente elettrica e dall’altro permette di partire con il motore a combustione con le medesime prestazioni di una frizione di avviamento in bagno d’olio. La frizione di separazione sostituisce qui il convertitore di coppia, ed essendo integrata completamente nella scatola del convertitore non porta via spazio aggiuntivo.

Per rafforzare la fiducia dei Clienti nella nuova e innovativa tecnologia di propulsione plug-in, per la prima volta Mercedes-Benz rilascia un certificato, e quindi una promessa di qualità, per la batteria ad alta tensione e i componenti plug-in della S 500 PLUG-IN HYBRID (ad es. per il motore elettrico e l’elettronica di potenza). Con il certificato Mercedes-Benz si impegna a rimuovere qualsiasi difetto tecnico nei sei anni successivi alla prima consegna o immatricolazione oppure entro un limite di percorrenza di 100.000 chilometri.

 

Acceleratore tattile: assistenza per il guidatore

Viaggiare con la trazione ibrida della nuova S 500 PLUG-IN HYBRID è estremamente semplice: basta salire a bordo, avviare il motore e partire per sperimentare l’efficienza esemplare di questa vettura e, premendo l’acceleratore in kickdown, anche la particolare prestanza del motore elettrico. Negli spostamenti quotidiani guidare questa vettura è un gioco da ragazzi come con qualsiasi altra auto dotata di cambio automatico.

Dietro le quinte, l’intelligente strategia di esercizio sceglie automaticamente come combinare in modo ideale l’azione del motore a combustione interna con quella del motore elettrico in base alla modalità scelta. La strategia non è determinata soltanto dal livello di carica della batteria, ma si adatta con lungimiranza persino alle condizioni del traffico o alle caratteristiche del tragitto. Chi vuole, però, può anche intervenire manualmente e regolare in prima persona l’interazione dei due motori del sistema ibrido con l’ausilio di quattro modalità di esercizio e tre programmi di marcia.

Il cosiddetto acceleratore tattile segnala al guidatore con un doppio impulso quando è opportuno togliere il piede dal pedale per sfruttare la funzione “Sailing” e recuperare energia. Durante la marcia a trazione elettrica, l’acceleratore tattile permette al guidatore di capire qual è il punto di inserimento del motore a combustione interna. In tutte le modalità di esercizio, il guidatore può richiedere la visualizzazione del flusso di energia nella strumentazione e sul display centrale.

 

I dati tecnici in sintesi

Modello S 500 PLUG-IN HYBRID
Motore a combustione:  
Numero/disposizione cilindri 6/V
Preparazione della miscela Iniezione ad alta pressione, 2 turbocompressori
Cilindrata (cm3) 2.996
Potenza nominale (kW/CV) 245/333 a
5.250-6.000 giri/min
Coppia nominale (Nm) 480 a 1.600-4.000 giri/min
Motore elettrico:  
Potenza (kW) 85
Coppia (Nm) 340
Potenza complessiva (kW/CV) 325/442
Coppia complessiva (Nm)1 650
Consumo nel ciclo combinato (l/100 km)2 2,8
Emissioni di CO2 nel ciclo combinato (g/km)2 65
Classe di efficienza A+
Autonomia a trazione elettrica (km) 33
Tempo di ricarica 20%-100% (400V/16A – 230V/8A)3 (h) 2 – 4,1
Accelerazione 0-100 km/h (s) 5,2
Velocità massima (km/h)1 250
Velocità massima a trazione elettrica (km/h)1 140
Prezzo (in Euro)4 108.944,50

 

1 Limitata elettronicamente, 2 Secondo NEDC, 3 Tempo di ricarica a 230V/8A, ad es. ad una comune presa di corrente. Con le opportune impostazioni sul comando del cavo di ricarica si ottengono tempi di ricarica più brevi (impostazione standard: 8A), se consentito dalla rete elettrica domestica. Tempo di ricarica a 400V/16A, ad es. con una wallbox. I valori di tensione e di corrente indicati si riferiscono alla rete di alimentazione e possono essere limitati dalla vettura. 4 Prezzo di vendita in Germania, IVA al 19% inclusa

 

Ampia dotazione di serie, pre-climatizzazione ampliata

La dotazione di serie della S 500 PLUG-IN HYBRID è molto ricca e include una première internazionale: la pre-climatizzazione ampliata. Questa funzione opera in base al valore target. In altre parole, la pre-climatizzazione si occupa di creare a bordo della Classe S la temperatura preselezionata per l’ora di partenza, a condizione che il guidatore l’abbia specificata, ad esempio utilizzando il servizio Mercedes connect me. Concretamente l’incarico è affidato al compressore a comando elettrico del climatizzatore o, per il riscaldamento ad aria calda della vettura, agli elementi termici elettrici. Il pre-riscaldamento non agisce solo sull’aria interna, ma anche su sedili, volante e braccioli nelle porte e nella consolle centrale, mentre per la refrigerazione della vettura si attiva anche la ventilazione dei sedili, se presente a bordo.

La dotazione di serie della S 500 PLUG-IN HYBRID, che è disponibile soltanto nella versione a passo lungo, comprende anche, ad esempio, fari LED High Performance e gruppi ottici posteriori a LED, rivestimenti in pelle, COMAND Online, touchpad, climatizzatore automatico COMFORTMATIC e riscaldamento dei sedili anche per il vano posteriore, pacchetto Memory per i sedili anteriori, luci soffuse «ambient» in sette tonalità e assetto con sospensioni pneumatiche AIRMATIC con regolazione continua dello smorzamento. L’equipaggiamento base per la sicurezza comprende, tra l’altro, PRE-SAFE®, COLLISION PREVENTION ASSIST PLUS (avvertimento di collisione con Brake Assist adattivo), ATTENTION ASSIST, PRE-SAFE® impulse, sistema di assistenza in presenza di vento laterale e riconoscimento automatico dei segnali stradali (Speed Limit Assist con funzione di allerta marcia in controsenso e visualizzazione dei limiti di velocità nella strumentazione). È inoltre disponibile una grande quantità di straordinari equipaggiamenti a richiesta.

 

La strategia ibrida Mercedes-Benz: al centro le trazioni plug-in

Dopo la S 400 HYBRID e la S 300 BlueTEC HYBRID, la S 500 PLUG-IN HYBRID è già il terzo modello ibrido della nuova Classe S. Mercedes-Benz ha iniziato a introdurre questa tecnologia nella produzione in serie nel 2009. Anche sul versante della trazione elettrica pura la Casa con la Stella è molto avanti. Nei prossimi anni la strategia ibrida sarà incentrata sui modelli ibridi plug-in.

La trazione ibrida, ossia la combinazione di un motore a combustione interna con un motore elettrico, aiuta a ridurre il consumo complessivo e ad incrementare le prestazioni, perché il motore elettrico sostituisce o affianca il motore termico quando quest’ultimo mostra un comportamento poco favorevole, che di norma coincide con la fascia di lavoro a carico parziale in cui è richiesta poca potenza.

La via più efficace per ridurre i consumi di una vettura a propulsione ibrida consiste nello sfruttare al massimo il recupero dell’energia nelle fasi di rilascio e in frenata. Quando si preme il pedale del freno, la decelerazione avviene innanzi tutto per opera del motore elettrico e non dei freni a disco. I modelli ibridi della nuova Classe S adottano per la prima volta un sistema frenante rigenerativo di seconda generazione. In tal modo, si può ottenere una sovrapposizione impercettibile tra il tradizionale impianto frenante meccanico e la potenza frenante assicurata dal motore elettrico in veste di alternatore.

 

Strategia di esercizio intelligente

Evitare frenate e accelerazioni inutili con uno stile di guida previdente è da sempre la miglior strategia per consumare poco. Nel caso di un modello ibrido questo modus operandi acquista un valore del tutto nuovo. Le frenate, infatti, non servono soltanto a decelerare, ma possono anche essere sfruttate per recuperare energia. Inoltre l’andamento del percorso influisce notevolmente sulla massima efficienza dei processi di ricarica e di scarica della batteria ad alta tensione.

L’intelligente strategia di esercizio aiuta il guidatore in modo efficace e al tempo stesso discreto ad adottare lo stile di guida più efficiente. La strategia di regolazione, per esempio, punta ad arrivare al termine di una salita con la batteria il più possibile scarica, in modo tale che questa possa ricaricarsi durante la successiva discesa. Un altro obiettivo fondamentale è arrivare nei centri abitati con la batteria il più possibile carica, per poter sfruttare al massimo l’efficienza della trazione elettrica nel traffico stop-and-go.

La gestione dell’energia della S 500 PLUG-IN HYBRID si divide fondamentalmente in tre aree.

•           Gestione in funzione del percorso: in automatico o con le quattro modalità di esercizio

•           Gestione affidata al guidatore: con i tre programmi di marcia

•           Gestione in funzione del traffico: con l’ausilio del radar.

 

Il processo di ricarica: Corrente dalla presa

La batteria della S 500 PLUG-IN HYBRID è alloggiata in posizione sicura e di minimo ingombro nella coda della Classe S. Un intelligente sistema di ricarica di bordo permette di ricaricare la batteria collegandola a qualunque presa di corrente domestica. In futuro l’alimentazione elettrica dell’auto sarà ancora più semplice con la ricarica per induzione senza cavo.

Per l’accumulo dell’energia elettrica la S 500 PLUG-IN HYBRID dispone di una batteria agli ioni di litio del tipo litio-ferro-fosfato. Questo accumulatore raffreddato ad acqua ha una capacità complessiva di 8,7 kWh per un peso totale di 114 kg e un volume di 96 l.

Per privilegiare al massimo la sicurezza nelle collisioni, la dinamica di marcia e il volume del bagagliaio, la batteria dispone di un alloggiamento in alluminio pressofuso ed è installata nella coda della vettura, sopra l’asse posteriore. Lo spazio disponibile è stato sfruttato al meglio, tanto che la S 500 PLUG-IN HYBRID si aggiudica la posizione di testa tra i modelli ibridi plug-in anche per quanto riguarda il volume del bagagliaio (395 l) e la sua accessibilità.

La batteria ad alta tensione della S 500 PLUG-IN HYBRID può essere ricaricata dalla rete elettrica esterna per mezzo di un caricabatterie di bordo da 3,6 kW. Quest’ultimo è installato fisso sulla vettura e ricarica in monofase fino a 16 A. Il connettore per il cavo di ricarica si trova dietro uno sportello integrato nel paraurti posteriore, sotto il gruppo ottico destro. Un dispositivo automatico di bloccaggio impedisce che il cavo di ricarica possa essere scollegato dalla vettura da persone non autorizzate. La nuova Classe S può essere ricaricata in tutto il mondo in due ore, per esempio con una wallbox oppure una colonnina di ricarica (400 V, 16 A). In alternativa è naturalmente possibile utilizzare per la ricarica una presa di corrente domestica. In questo caso, a seconda del tipo di collegamento, per la ricarica possono essere necessarie, ad esempio, due ore e 45 minuti (a 230 V e 13 A) .

 

Il prossimo passo: S 500 PLUG-IN HYBRID – unplugged

Uno dei prossimi passi verso la perfezione in fatto di vetture elettriche e di modelli ibridi plug-in è la ricarica senza cavo. La ricarica per induzione della batteria renderà ancora più comodo l’uso dei veicoli elettrici e dei modelli ibridi plug-in. Mercedes-Benz testerà questa tecnologia “unplugged” con la S 500 PLUG-IN HYBRID, per sviluppare una soluzione per la ricarica della batteria ad alta tensione che sia autenticamente ai livelli della Classe S in quanto a comfort e comodità d’uso.

 

La storia: leader nel segmento Premium

Nel 1982 Mercedes-Benz presenta il primo prototipo a trazione ibrida – a ricaricare la batteria è un motore boxer a due cilindri. Segue tutta una serie di vetture sperimentali, finché nel 2009 debutta in Casa Mercedes-Benz la prima propulsione ibrida di serie con batteria agli ioni di litio a livello mondiale. La S 400 HYBRID è a lungo la berlina di lusso con motore a benzina dai consumi più bassi nonché l’auto ibrida di maggior successo nel suo segmento: circa 20.000 unità vendute.

Partendo dal cambio automatico 7G-TRONIC PLUS nasce la trasmissione ibrida di seconda generazione, che festeggia la propria première nel 2012 a bordo della E 300 BlueTEC HYBRID, la prima ibrida diesel nel segmento di fascia alta. Coniugando l’efficienza di un motore diesel con i vantaggi della trazione ibrida, Mercedes-Benz posa un’altra pietra miliare dell’evoluzione dell’automobile, portando il consumo di carburante nel segmento delle berline di categoria superiore nella fascia dei 4 litri di gasolio ogni 100 km.

Con la C 300 BlueTEC HYBRID, Mercedes-Benz completa la gamma delle ibride al di sotto del segmento superiore. Nel 2014 esce inoltre anche sul mercato europeo – a integrazione dell’offerta di modelli ibridi – la Classe B Electric Drive, già disponibile negli Stati Uniti.

Una gamma in crescita: tutte le vetture HYBRID e Electric Drive di Mercedes-Benz Cars oggi disponibili

•           2012: smart electric drive

•           2012: E 300 BlueTEC HYBRID

•           2012: E 400 HYBRID

•           2013: SLS AMG Coupé Electric Drive

•           2013: S 400 HYBRID

•           2013: S 300 BlueTEC HYBRID

•           2014: C 300 BlueTEC HYBRID

•           2014: Classe B Electric Drive

•           9/2014: S 500 PLUG-IN HYBRID

 

Foto


 

Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: classe c bluetec hybrid mercedes classe b electric drive mercedes classe c bluetec Mercedes S500 Plug-In Hybrid Ola Källenius salone ginevra Thomas Weber

Lascia una risposta

 
Pinterest