Mazda con Skyactiv Hybrid a Tokyo

Mazda con Skyactiv Hybrid a Tokyo

23 nov, 2013

Lo spirito Mazda “Sustainable Zoom-Zoom”, la visione a lungo termine per lo sviluppo tecnologico

Fonte: Mazda Motor Corporation

Tokyo, Giappone. 22 novembre 2013. La politica di base è quella di dare sia piacere di guida che prestazioni d’eccellenza in fatto di rispetto ambientale e di sicurezza a tutti coloro che scelgono Mazda

Nel Marzo 2007, Mazda ha annunciato lo “Sustainable Zoom-Zoom”, la sua visione a lungo termine per lo sviluppo tecnologico. La politica di base di questa visione è di “dare a tutti i clienti che scelgono Mazda sia piacere di guida che prestazioni d’eccellenza in fatto di rispetto ambientale e di sicurezza”.

Questa visione impegna Mazda a realizzare prodotti che siano sempre eccitanti e che rappresentino il senso dello “Zoom-Zoom”, il che significa che invitino alla guida, siano tanto divertenti da guidare da indurre il desiderio di viaggiare ancora, contribuendo così a realizzare un attraente e sostenibile futuro per i veicoli, per le persone e per la Terra.

Nell’anno fiscale concluso a Marzo 2013, Mazda ha fatto grandi passi avanti sia in termini di ambiente che di sicurezza: è cominciata in modo massiccio la diffusione a livello globale delle vetture dotate di SKYACTIV TECHNOLOGY ed è stata introdotta una serie di tecnologie di sicurezza denominate .

Promozione della Building-Block Strategy

Anche nel 2020, Mazda s’aspetta che le fonti energetiche di base nel mondo continuino ad essere fondate sul petrolio, e che la maggioranza dei veicoli sarà ancora spinta da motori a combustione interna. Con questa prospettiva, Mazda sta lavorando sul miglioramento delle tecnologie di base impiegando le SKYACTIV TECHNOLOGY e promuovendo la sua Building Block Strategy per raggiungere l’obiettivo aziendale di ridurre nel 2015 del 30% il consumo medio dei veicoli Mazda venduti nel mondo rispetto ai livelli 2008.

Passo 1 – Tecnologia di gestione batteria: sistema di spegnimento al minimo “

L’originale sistema i-stop Mazda spegne temporaneamente in modo automatico il motore quando il veicolo si ferma, e l’uso del solo i-stop migliora i consumi dal 7 al 10% (misurazioni rilevate sui modelli giapponesi). Mazda ha installato nel 2009 il sistema i-stop sulla () e ne ha poi costantemente allargato l’uso sugli altri modelli. Il sistema i-stop,fa ora parte della dotazione di serie del CX-5, della Nuova ed, ovviamente, della Nuova Mazda3.

Passo 2 – Sistema di rigenerazione dell’energia in frenata: i-ELOOP

Mazda ha sviluppato il primo sistema al mondo di rigenerazione dell’energia in frenata per autovettura che impiega un condensatore per immagazzinare elettricità destinata ad alimentare i sistemi elettrici del veicolo, un sistema rivoluzionario che Mazda ha battezzato i-ELOOP. Quando un veicolo dotato di i-ELOOP decelera, il sistema converte l’energia cinetica in elettricità che viene immagazzinata nel condensatore per poter essere utilizzata quando serve.

Nell’uso reale quotidiano, con frequenti accelerazioni e frenate, il sistema i-ELOOP migliora significativamente i consumi. (Mazda6) e Mazda Axela (Mazda3) sono equipaggiate con il sistema i-ELOOP (in Italia , i-ELOOP è di serie su Nuova Mazda6 SKYACTIV-G 2.5 e SKYACTIV-D 2.2 e su nuova Mazda3 SKYACTIV-G 2.0).

Passo 3 – Tecnologia di trazione con motore elettrico: SKYACTIV-HYBRID

Il sistema ibrido migliora l’efficienza energetica generale utilizzando un motore elettrico a supporto del motore a benzina in situazioni quali la marcia con motore termico a basso regime o il funzionamento a basso carico. Nel Novembre 2013, Mazda ha introdotto il suo primo sistema ibrido “SKYACTIV-HYBRID” con la nuova Mazda Axela (Mazda3) per il mercato giapponese.

SKYACTIV TECHNOLOGY

Miglioramenti generali nella tecnica automobilistica di base tramite le tecnologie SKYACTIV TECHNOLOGY
SKYACTIV TECHNOLOGY è il nome collettivo della serie delle rivoluzionarie tecnologie di base Mazda che migliorano gli aspetti tecnici fondamentali delle vetture. Tali tecnologie aumentano l’efficienza dei componenti del sistema di motopropulsione, riducono il peso del veicolo, migliorano l’aerodinamica, ed altro ancora.

L’introduzione di SKYACTIV TECHNOLOGY è iniziata in Giappone nel 2011 con una Mazda Demio (Mazda2 fuori dal Giappone) dotata di un motore a benzina SKYACTIV-G. A questo è seguito nel 2012 il lancio di Mazda CX-5, il primo modello ad adottare l’intera serie delle tecnologie SKYACTIV TECHNOLOGY compresi i motori benzina/diesel, i cambi, la carrozzeria ed il telaio. Poi sono arrivate Mazda Atenza (Mazda6) ed una nuova Mazda Axela (Mazda3) , entrambe equipaggiate con tutte le tecnologie SKYACTIV TECHNOLOGY. In futuro Mazda continuerà ad ampliare la gamma di modelli dotati di SKYACTIV TECHNOLOGY.

Tema stilistico: ¬— Soul of Motion
KODO — Soul of Motion

In tutta la propria storia Mazda Design ha esplorato varie forme che esprimono “movimento.” Negli ultimi anni a questo si è aggiunta la leggiadra bellezza che si trova nei movimenti in natura – nel vento e nel fluire dell’acqua – per realizzare un design Mazda dall’espressione unica. Ora questo approccio creativo si sta ulteriormente evolvendo, e la filosofia del design della nuova generazione di vetture Mazda è quella di aggiungervi la forza e l’eleganza che si possono vedere nel movimento istantaneo degli animali e degli esseri umani. Nello specifico, la forma mostrata nel momento in cui il movimento inizia — per esempio l’istante in cui il ghepardo si avventa sulla sua preda, o il momento in cui una spada colpisce nell’antica arte marziale giapponese del kendo. É in questo momento, quando la forza accumulata viene liberata, che si esprime il massimo equilibrio di potenza e pura bellezza. Questo istante di massima concentrazione è quello in cui avvertiamo potenza istantanea, velocità, una tensione solenne ed una raffinata bellezza che, in questo modo, è estremamente seducente.

Mazda considera questo movimento istantaneo pieno di vitalità e fonte di emozione come la forma assoluta del movimento e l’ha battezzato “KODO – Soul of Motion”, l’Essenza del Movimento. KODO è stato inserito in tutti i progetti Mazda, per esprimere un movimento più rapido e più potente con un elemento di maggiore essenzialità. In Mazda CX-5, Atenza e nella nuova Axela, Mazda ha espresso il design KODO adattandolo alle caratteristiche di ciascun modello.

Mazda Proactive Safety – Avanzate prestazioni di sicurezza basate sulla filosofia Mazda Proactive Safety

La filosofia che guida la ricerca e sviluppo delle tecnologie di sicurezza in Mazda è basata sul capire, rispettare e credere a chi guida.

Per viaggiare in sicurezza è essenziale riconoscere i potenziali pericoli, valutare bene e agire di conseguenza sulla vettura in modo appropriato. Lo scopo di Mazda è di supportare queste funzioni essenziali in modo che gli utenti possano guidare in sicurezza e con tranquillità malgrado le condizioni di marcia si modifichino continuamente.
E dato che i conducenti sono esseri umani, e come tali fallibili, Mazda offre una serie di tecnologie che aiutano a prevenire o ridurre i danni conseguenti ad un incidente.

Tecnologie avanzate di sicurezza i-ACTIVSENSE

i-ACTIVSENSE è una serie di tecnologie di sicurezza avanzate proprie di Mazda sviluppate secondo la filosofia per la sicurezza di Mazda. Comprende tecnologie di supporto alla guida, tecnologie di supporto nel riconoscimento dei pericoli, tecnologie di supporto per evitare gli incidenti/ridurne i danni. La funzione di ciascuna tecnologia sistema è la seguente.

Tecnologie di supporto al riconoscimento dei pericoli

• Avviso di potenziale collisione frontale (FOW – Forward Obstruction Warning)
Il sistema controlla il veicolo che precede ed aiuta il conducente ad evitare di tamponarlo tramite un cicalino sonoro che lo avverte del rischio di collisione.

• Monitoraggio posteriore del veicolo (RVM – Rear Vehicle Monitoring)
Il sistema rileva i veicoli che si avvicinano da dietro su entrambi i lati ed avvisa il conducente dei potenziali rischi quando cambia corsia.

• Sistema di fari anteriori adattativi (AFS – Adaptive Front-lighting System)
Il sistema gestisce l’orientamento dei fari in base alla velocità della vettura ed ai movimenti del volante, permettendo al conducente di vedere meglio attorno alla curva di notte.

• Sistema di controllo degli abbaglianti (HBC – High-Beam Control System)
Il sistema rileva l’avvicinarsi di veicoli in senso opposto o davanti e commuta automaticamente i fari fra abbaglianti ed anabbaglianti per una marcia notturna più sicura.

• Sistema di avviso cambio di corsia (LDWS – Lane Departure Warning System)
il sistema riconosce le linee di corsia sulla superficie stradale ed avverte il conducente di un imminente cambio di corsia involontario.

Tecnologie di supporto alla guida

• Regolatore di velocità a sensore radar Mazda (MRCC – Mazda Radar Cruise Control)
Il sistema valuta velocità relativa e distanza dalla vettura che precede, e lavora nell’ambito di un intervallo di velocità prestabilito per mantenere una distanza di sicurezza, alleviando così il conducente di un onere quando viaggia in autostrada.

Tecnologie di supporto per evitare gli incidenti/ridurne i danni

• Supporto intelligente di frenata in città (SCBS – Smart City Brake Support)
Il sistema riduce il rischio di collisione con il veicolo che viaggia davanti a velocità fra 4 e 30 km/h circa, attivando automaticamente i freni e riducendo l’erogazione del motore allo scopo di evitare l’urto o di ridurne la gravità.

• Controllo in accelerazione per il cambio automatico (solo modelli Giappone)
Il sistema interviene se il conducente preme il pedale dell’acceleratore più della quantità prestabilita quando viene rilevato un ostacolo davanti. Elimina la brusca accelerazione tagliando l’erogazione del motore ed avvisando il conducente con un allarme ed una spia luminosa sul cruscotto.

• Supporto intelligente di frenata (SBS – Smart Brake Support)
Aiuta il conducente ad evitare o a ridurre la gravità delle collisioni, in particolare quando si viaggia ad oltre 15 km/h, attivando automaticamente i freni se esiste il pericolo di collisione.

Nota: I dispositivi di rilevamento i-ACTIVSENSE possono non funzionare correttamente in certe condizioni meteorologiche e del fondo stradale, e con oggetti a bassa riflettività.

Nessuna tecnologia di sicurezza o combinazione di esse può prevenire tutti gli incidenti. Tali tecnologie non sono sostitutive di una guida attenta e sicura. Guidare sempre prestando la massima attenzione e non affidarsi solo alla tecnologia per prevenire gli incidenti. Non tutte queste tecnologie sono disponibili su tutti i modelli o su tutti i mercati.

Iniziative per la sicurezza di Mazda con l’impiego di Intelligent Transportation System (ITS)

Il Sistema di Trasporto Intelligente (ITS) è finalizzato alla prevenzione degli ingorghi stradali ed a realizzare una società con una circolazione sicura attraverso l’uso di tecnologie di comunicazione che colleghino veicoli, persone e contesto del traffico. Mazda partecipa al progetto ITS, lavora in collaborazione con le autorità governative, la comunità locale e le aziende correlate. Sin dal 1991, Mazda ha sviluppato un veicolo a sicurezza avanzata (ASV – Advanced Safety Vehicle) e lo ha evoluto per oltre un decennio in fatto di tecnologie ITS.

• Veicolo a sicurezza avanzata Mazda Atenza ASV-5

Mazda prende parte al 5° progetto ASV guidato dal Ministero di Territorio, Infrastrutture, Trasporto e Turismo, e sta promuovendo ricerca e sviluppo di un sistema di cooperazione strada-veicolo/veicolo-veicolo oltre a sistemi di supporto per la sicurezza su strada (DSSS -Driving Safety Support Systems) che combinano sistemi di comunicazione e sistemi autonomi di rilevamento per ridurre le collisioni improvvise e gli incidenti che coinvolgono pedoni.
Uno dei frutti è Atenza ASV-5, un veicolo a sicurezza avanzata che combina i-ACTIVSENSE, tecnologie ITS e l’originale interfaccia HMI di Mazda. Per rilevare le situazioni attorno al veicolo, Atenza ASV-5 utilizza radar e telecamere oltre alle informazioni che gli arrivano dagli altri veicoli, dai segnali e dai sensori lungo la strada per supportare la consapevolezza del conducente compresi i punti ciechi. Inoltre Mazda sta cercando di fornire un livello più alto nel supporto della sicurezza di guida attraverso la creazione di una interfaccia uomo-macchina (HMI) che consenta al conducente di gestire una più ampia serie di informazioni senza distrarsi dalla guida.

• Il primo sistema al mondo di comunicazione fra tram e veicoli sperimentato sulle strade pubbliche
Ad Hiroshima City, sede principale di Mazda, i tram sono una componente essenziale del sistema di trasporto pubblico. Mazda sta promuovendo lo sviluppo di un sistema che previene le collisioni fra tram e veicoli, e favorisce una circolazione fluida e sicura ad entrambi. In settembre e ottobre 2013, Mazda ha svolto la prima sperimentazione al mondo su strade pubbliche del proprio sistema di supporto alla sicurezza su strada (DSSS) che combina la comunicazione tra tram e veicoli e sistemi autonomi di rilevamento come telecamere e sensori.
La sperimentazione punta a definire un sistema di trasporto sicuro che sfrutti gran parte dei vantaggi sia del trasporto su rotaia che su strada.

Tecnologie per la sicurezza passiva

Mazda è in costante sviluppo e affinamento delle tecnologie per ridurre le conseguenze degli incidenti e proteggere gli occupanti. A questo scopo, Mazda conduce regolarmente dei test* destinati ad assicurare il rispetto sia delle norme NCAP che di altre nazioni, e urti di prova che simulano le varie condizioni stradali possibili.

*Valutazione delle prove di crash, test di cappottamento, test di resistenza del tetto, ecc.

• Scocca leggera e molto rigida SKYACTIV-BODY

La scocca SKYACTIV-BODY è il risultato del profondo riesame dei principi di base della struttura della carrozzeria del veicolo, in particolare materiali e metodi di realizzazione della struttura. Per esempio, la struttura a distribuzione differenziata del carico assorbe l’energia dell’urto e la disperde in varie direzioni lontano dall’abitacolo. E per le barre dei paraurti anteriore e posteriore è stato adottato un acciaio ad alta resistenza alla trazione con il valore più alto al mondo, 1.800 MPa. Con questi ed altri accorgimenti, SKYACTIV-BODY risulta sia leggera che estremamente sicura in caso d’incidente.

Mazda Connect

Mazda Connect*1 – il sistema Mazda di nuova generazione per la connettività a bordo che fornisce comunicazione interattiva fra persone, vettura e reti esterne

Mazda ha sviluppato Mazda Connect, il proprio sistema di nuova generazione per la connettività a bordo introdotto sulla nuova Axela (Mazda3), per offrire una connessione versatile alle reti esterne senza compromettere la capacità del conducente di guidare in modo sicuro.

Con il nuovo hardware e software aggiornabile, Mazda Connect è in grado di rispondere alla diversificazione ed evoluzione dei media informativi e di intrattenimento. Oltre ai media convenzionali come CD e radio, Mazda Connect offre per la prima volta in Giappone l’accesso alla piattaforma interattiva “AhaTM by HARMAN”*2, per offrire un’ampia serie di contenuti comprendenti radio radio e social media (Facebook, Twitter). Mazda ha anche sviluppato una originale interfaccia HMI basata sul concetto del Heads-Up Cockpit per offrire livelli più elevati di sicurezza di funzionamento in marcia.

*1 Il nome Mazda Connect viene utilizzato in Giappone, USA, Canada e Messico. Su altri mercati il sistema viene indicato come MZD Connect.

*2 Prima di utilizzare il servizio è necessario che lo smartphone dell’utente sia collegato e che sia installata la app gratuita Aha.

Nuova interfaccia uomo-macchina basata sul concetto di Head Up Cockpit Mazda

Heads-Up Cockpit è una concezione originale Mazda destinata ad aiutare chi guida a mantenere una posizione di guida stabile ed a restare concentrato su una guida sicura anche quando si trova alle prese con un’ampia varietà di informazioni. Sulla base di questo concetto dei dispositivi di indicazione/comando di facile impiego e una interfaccia utente grafica (GUI – Graphical User Interface) minimizzano le distrazioni cognitive, visive e manuali verso il conducente.

In particolare, uno schermo centrale da 7 pollici sistemato sopra la plancia consente al conducente di leggere le informazioni senza abbassare lo sguardo, e minimizza anche la distrazione visiva. L’Active Driving Display proietta importanti informazioni, fra cui velocità della vettura e indicazioni per la navigazione, su un pannello che si alza dietro il cruscotto, minimizzando lo spostamento dello sguardo del conducente. Per rendere minima la distrazione cognitiva causata dal dubbio su come azionare i vari dispositivi, le informazioni vengono chiaramente suddivise per categoria in zone specifiche. E per minimizzare la distrazione manuale dovuta ai comandi, il controllo HMI Commander permette al conducente l’azionamento senza necessità di averne conferma visiva.

Approccio alla diversificazione energetica

SKYACTIV TECHNOLOGY: le fondamenta della costante ricerca di Mazda del piacere di guida

Lo sviluppo tecnologico di Mazda è indirizzato allo “Sustainable Zoom-Zoom”, una visione a lungo termine dell’azienda che ha l’obiettivo di “dare a tutti i clienti che scelgono Mazda sia piacere di guida che prestazioni d’eccellenza in fatto di rispetto ambientale e di sicurezza”. Per quanto riguarda il rispetto dell’ambiente, Mazda sta perseguendo la strada della riduzione della CO2 implementando a livello globale la sua esclusiva tecnologia SKYACTIV, che ha completamente rivoluzionato le tecnologie che stanno alla base di tutti i suoi veicoli. Mazda sta anche riducendo il peso delle proprie vetture, così come sta gradualmente introducendo dispositivi elettrici come: la gestione della batteria (stop al minimo), la rigenerazione dell’energia in frenata, e le tecnologie di utilizzo del motore.

Oltre alle sfide proposte dalla riduzione della CO2, Mazda ritiene che un approccio “multi-soluzione” che supporti la diversificazione dell’energia sia un altro fattore fondamentale nella realizzazione di un futuro sostenibile. Con le tecnologie SKYACTIV TECHNOLOGY come punto di svolta, Mazda sta facendo grandi sforzi per sviluppare vetture piacevoli da guidare indipendentemente dal tipo di motore o di fonte energetica.

Carburanti alternativi: le possibilità e le sfide

Fonti energetiche quali elettricità, idrogeno, carburanti da biomasse e possono essere considerate alternative a benzina e gasolio, in uso sin dalla nascita dell’automobile. Tuttavia carburanti da biomasse e hanno carenze quali la loro bassa densità energetica rispetto a benzina o gasolio, ed è necessario superare questi problemi attraverso l’innovazione e l’implementazione di tecnologie per le vetture.  Inoltre, dato che le politiche e i provvedimenti di favore per questi carburanti alternativi variano da stato a stato, Mazda deve introdurre tecnologie appropriate per le diverse situazioni dei mercati di destinazione.

Ad esempio, il , che si ricava da mais, canna da zucchero ed altre piante, in molti casi è una miscela con la benzina, e tale miscela varia da nazione a nazione. Dato che il corrode metalli e resine, i veicoli devono essere dotati di opportune contromisure in base alle percentuali della miscela che è in uso sul mercato di destinazione del veicolo. Inoltre la densità energetica del è inferiore a quella della benzina, quindi il motore deve essere tarato per rispondere alle specifiche caratteristiche del carburante.

La futura disponibilità del gas naturale è stata ampliata attraverso innovazioni tecniche come l’estrazione di gas naturale non convenzionale* come il gas ricavato dai sedimenti rocciosi (“shale gas”).  Si prevede una più ampia adozione del gas naturale compresso (), o metano, data la maggiore densità energetica che si può avere comprimendo il gas, ed anche per il beneficio aggiuntivo che emette circa il  20% in meno di CO2 rispetto ad un motore a benzina di pari cilindrata.

*Per gas naturale non convenzionale si intende un gas estratto da fonti diverse dalle consuete formazioni geologiche.

“Multi-soluzione”: l’approccio Mazda alla diversificazione dell’energia

Sia il bioetanolo che il CNG hanno un numero di ottano superiore alla benzina, il che li rende adatti alla combustione con un più elevato rapporto di compressione. Il motore a benzina SKYACTIV-G con il suo elevato rapporto di compressione di 14,0:1 è un candidato naturale per l’impiego di queste fonti energetiche alternative dato che richiede solo un piccolo sviluppo aggiuntivo o regolazione.

Utilizzando come base lo SKYACTIV-G, Mazda sta perseguendo l’uso pratico sia del motore a metano che del motore a bioetanolo in grado di utilizzare la E85, miscela all’85% di etanolo. In questo modo, in aggiunta a benzina, gasolio ed elettricità (ibridi), Mazda sa fornendo una “multi-soluzione” che permette ai consumatori di scegliere un motore ed una fonte energetica appropriata per dove vivono. Fine ultimo è il mantenere intatto il piacere di guida, indipendentemente dal carburante usato , con un eccellente rispetto dell’ambiente.

Mazda3 SKYACTIV-CNG Concept (riferimento in mostra)

Mazda3 SKYACTIV-CNG Concept svelata al Salone di Tokyo di quest’anno ha caratteristiche specifiche fra cui un motore a doppia alimentazione benzina/metano (CNG – gas naturale compresso) basato su SKYACTIV-G 2.0 ed un serbatoio per il gas. Offre lo stesso divertente piacere di guida delle altre vetture Mazda.

Principali caratteristiche di Mazda3 SKYACTIV-CNG Concept

Posti a sedere 5
Lunghezza 4.580mm
Larghezza 1.795mm
Altezza 1.455mm
Passo 2.700mm
Tipo motore Motore a doppia alimentazione benzina/metano su base SKYACTIV-G 2.0
Cilindrata 1.997cm3
Capacità serbatoio Benzina (senza piombo normale): 51 litri
Metano: 75 litri (20 MPa)
Iniezione carburante Benzina: iniezione diretta nei cilindri
Metano: iniezione indiretta
Trasmissione SKYACTIV-DRIVE (6AT)
Raggio di sterzata minimo 5,3m

 

Mazda Axela

MAZDA: Come innovare le compatte sportive

La nuova Mazda Axela (Mazda3) è il terzo modello della nuova generazione di prodotti Mazda con il tema stilistico KODO — Soul of Motion e la completa dotazione di TECNOLOGIA SKYACTIV. Sotto il concetto di sviluppo di “MAZDA: come innovare le compatte sportive,” l’azienda si è prodigata per evolvere ulteriormente tutti gli aspetti delle prestazioni di base nello stesso modo applicato con le attuali Mazda CX-5 e Mazda Atenza (Mazda6), assicurando una generosa dose del rinomato piacere di guida Mazda insieme con il meglio che Mazda ha da offrire.

Punto di partenza del design è stato il tema dinamico KODO ed un aspetto largo e possente. Gli stilisti hanno poi scolpito le forme della carrozzeria con una successione ritmica di curve che le hanno conferito ad personale con proporzioni che ne esprimono l’istantanea espressioni di potenza. In fatto di motori, alla gamma con TECNOLOGIA SKYACTIV è stato ora aggiunto il sistema ibrido SKYACTIV-HYBRID di Mazda. E per offrire a chi guida una tranquillità pari allo straordinario piacere di guida tipico Mazda, la con la gamma completa delle avanzate tecnologie di sicurezza  i-ACTIVSENSE di Mazda. Inoltre la nuova Axela segna il debutto di Mazda Connect, un sistema di connettività automobilistica che amplia la portata del piacere di viaggiare. Nel complesso, la nuova Axela eleva ad un livello del tutto nuovo gli elementi di base di un’auto, come prestazioni dinamiche, pacchetto, qualità e comfort di marcia.

Design

Il fascino istantaneo di una agilità dinamica e potente

La nuova Axela è stata completamente rifatta secondo il design KODO. La linea esterna esprime non solo vitalità dinamica con forme che richiamano una sensazione di slancio, ma integra anche superfici forti e ritmiche dalle proporzioni che convogliano un senso di potenza istantanea.  Nell’abitacolo, il posto di guida ispira un senso di velocità con uno spazio che richiama naturalmente l’attenzione del conducente verso ciò che ha davanti. A questo fa da contraltare l’ambiente rassicurante e confortevolmente spazioso della zona destinata ai passeggeri. Il tutto si aggiunge alla raffinatezza degli interni che rendono attraente la prospettiva del viaggio già all’apertura della porta. 

Design esterno: forme dinamiche che ispirano un senso di energia concentrata

L’impressione di “movimento in accelerazione” che esprime la potenza esplosiva ed istantanea di un atleta perfettamente allenato deriva dalle forme dinamiche che ispirano un senso di energia condensata. Vista di lato, il baricentro visivo è meravigliosamente bilanciato fra le ruote anteriori e posteriori, e l’abitacolo è spostato verso il dietro della carrozzeria fra i passaruota anteriore e posteriore per generare una sensazione di possente stabilità. E la forma a cuneo creata dal frontale verso il basso e l’ampia massa dei parafanghi posteriori esprime un senso di energico slancio. Inoltre, la ritmicità del flusso che si estende dai fari al posteriore attraverso i parafanghi anteriori crea una ondulazione dinamica delle superfici della carrozzeria.

La calandra con le tipiche ali crea una identità estetica personale immediatamente riconoscibile come Mazda, sprigionando un senso di alta qualità con le profonde scolpiture che sembrano ricavate da un monolitico blocco di metallo. Il caratteristico sistema di illuminazione dei fari è composta da una sorgente a LED, lente interna ed anello luminoso. Ciò enfatizza l’aspetto integrato delle tipiche ali e crea un aspetto forte con una linea di luce penetrante a fari accesi.

Design interno: raccolto ed arioso allo stesso tempo

L’obiettivo stilistico degli interni della nuova Axela era di ottenere un comodo posto di guida orientato al conducente insieme ad un ambiente interno spazioso e confortevole per i passeggeri.  Per creare un ambiente che invitasse naturalmente l’attenzione di chi guida sulla strada davanti a sè, è stato definito un teorico punto di fuga proprio davanti al conducente. Poi tutti gli elementi all’interno dell’abitacolo sono stati disegnati per fluire secondo linee che convergessero in questo unico punto, per creare un interno dal senso di continuità integrata e slanciata in avanti.

Il centro del sedile di guida è allineato lungo lo stesso asse longitudinale di volante e strumento analogico centrale unico, promuovendo un senso di forte legame fra conducente e vettura. Grazie a questa disposizione, chi è al volante può concentrarsi sulla guida mentre il passeggero può godere di un ambiente arioso e rilassante. Anche i passeggeri posteriori possono gustare il viaggio, senza alcun senso di isolamento da chi è seduto davanti.

Complesso

Design KODO unito a rilassante comodità e funzionalità superiore

Per la nuova Axela, Mazda ha ricercato e quantificato la percezione sensoriale umana degli elementi visivi che consentono alle persone di avere un senso di ariosità e protezione, ed analizzando i risultati ha definito i valori assoluti di uno spazio realmente facile da utilizzare. Basando il design dello spazio su tali valori assoluti è stato ottenuto lo spazio ideale per l’occupante.

La maggiore larghezza ed il passo più lungo rispetto al modello della precedente generazione hanno permesso di realizzare le proporzioni del design KODO. Sebbene l’altezza complessiva si sia ridotta, è stato abbassato anche il punto fianchi per garantire uno spazio per la testa pari a quello del modello precedente. Inoltre è stato ampliato lo spazio per le spalle ed è stata ottimizzata la forma dei sedili per ottenere maggiore spazio sia ai posti anteriori che posteriori.

Gruppo propulsore – La gamma motori-cambi offre piacere di guida con eccellenti prestazioni ecologiche e di sicurezza

Con la nuova Axela, Mazda diventa il primo costruttore giapponese ad offrire sul mercato nazionale nella gamma di un solo modello motorizzazioni a benzina, diesel, ed ibride, con cambi manuali e automatici.

Motore a benzina ad iniezione diretta di alta efficienza SKYACTIV-G

Le innovative tecnologie che comprendono un sistema di scarico 4-2-1, iniettori multiforo e pistoni incavati, consentono l’ elevato rapporto di compressione di 13,0:1. Inoltre al motore 2.0 litri usato sinora si aggiunge in gamma il motore 1.5 litri di nuovo sviluppo. Rispetto al motore di pari cilindrata del precedente modello sono migliorati sia i consumi che la coppia.

• Nuovo motore SKYACTIV-G 1.5

Il motore SKYACTIV-G 1.5 impiega un sistema di scarico dedicato con un presilenziatore, che riduce efficacemente la pressione dei gas di scarico, posizionato fra il catalizzatore e la marmitta a bassa pressione di scarico.  Il sistema aumenta l’efficienza in ingresso alla camera di combustione della miscela di alimentazione, per una grande erogazione di coppia a tutti i regimi.

Motore diesel pulito SKYACTIV-D 2.2

Il motore SKYACTIV-D 2.2 è un diesel pulito con un basso rapporto di compressione di 14,0:1, che offre prestazioni entusiasmanti, consumi d’eccellenza e silenziosità di funzionamento. Il motore riduce le emissioni di NOx (ossidi di azoto) e PM (particolato) senza aver bisogno di un sistema di post-trattamento.

SKYACTIV-HYBRID, il sistema ibrido di Mazda

Mazda introduce il proprio sistema ibrido, SKYACTIV-HYBRID, su un modello di serie per il mercato giapponese. La combinazione del sistema ibrido e di una versione del motore SKYACTIV-G 2.0 specificatamente sviluppata per questo scopo consente consumi eccellenti uniti al piacere di guida Jinba Ittai.

• SKYACTIV-G 2.0 specifico per il sistema ibrido

Il motore a benzina 2.0 litri specifico per SKYACTIV-HYBRID adotta un sistema di ricircolo dei gas di scarico (EGR) raffreddati che li rimette in parte in circolo dal lato aspirazione, contribuendo ad ottenere un rapporto di compressione di 14,0:1. Inoltre il motore incorpora dei sistemi di controllo che consentono di ottenere una combustione del carburante più efficiente in una più ampia gamma di utilizzi. Il motore adotta un sistema di scarico 4 in 1.

• Sistema di recupero del calore dei gas di scarico

Recuperando l’energia termica dei gas di scarico si abbrevia il tempo di riscaldamento del motore, aumentando le opportunità di intervento del sistema di start-stop, e quindi riducendo i consumi.

• Cambio-differenziale

Il gruppo cambio-differenziale suddivide la potenza proveniente dal motore fra trazione e generatore, trasferendo così alle ruote motrici una combinazione di potenza dal motore endotermico e dal motore elettrico per una accelerazione/decelerazione assolutamente uniforme.

• Centralina di potenza

La centralina di potenza aumenta/diminuisce la potenza proveniente dalla batteria di alta tensione ed alimenta motore elettrico, apparati ausiliari e batteria ausiliaria. Inoltre gestisce la potenza elettrica in modo da ottimizzare l’alimentazione al motore elettrico ed alla batteria di alta tensione. Inoltre l’unità gestisce il generatore per regolare il carico del motore a scoppio.

• Batteria di alta tensione

E’ stata adottata una batteria nickel-idruri metallici specificatamente sviluppata per l’uso automobilistico, che ha una struttura semplice ed una stabilità superiore. I valori di corrente, tensione, temperatura ed altri parametri vengono monitorati da computer e controllati in modo da mantenere stabilmente lo stato ottimale, contribuendo ad aumentarne la robustezza.

SKYACTIV-DRIVE — cambio automatico a 6 rapporti ad alta efficienza

L’intervallo del Lock-up sostanzialmente ampliato di SKYACTIV-DRIVE consente di avere una sensazione di cambiata diretta simile a quella di un cambio manuale ed una eccellente accelerazione. Inoltre è stato adottato un interruttore di Kickdown, che consente il controllo dell’intervento della scalata di kickdown in base alla misura della corsa del pedale dell’acceleratore.

SKYACTIV-MT — cambio manuale a 6 rapporti ad alta efficienza

SKYACTIV-MT è un cambio manuale a 6 marce leggero e compatto che permette cambi di marcia sportivi e precisi con un senso di vivacità. Oltre ad avere una corsa più corta del 10% rispetto al cambio manuale precedente, la sua struttura ottimizzata permette un azionamento uniforme con un senso di velocità e brillantezza nelle cambiate. L’accorciamento della leva del cambio di circa 70 mm e l’aumento dell’inclinazione del suo pomello ha reso più facile riconoscere la posizione del cambio in modo che il suo azionamento risulti più preciso.

Prestazioni dinamiche – Ad ogni chilometro l’unione Jinba Ittai fra vettura e conducente diventa più profonda

Il piacere di guida Jinba Ittai, dove auto e pilota diventano una cosa unica, non si può raggiungere solo attraverso potenza e velocità. Serve anche che la vettura risponda con uniformità e precisione ai comandi di chi guida come questi immagina. Il risultato è la guida pronta ed esaltante che si trova su CX-5 ed Atenza.

Basato su questo concetto, il piacere di guida che è stato una priorità principale con la Axela sin dalla sua prima generazione, è ulteriormente cresciuto attraverso l’adozione completa delle TECNOLGIE SKYACTIV —motore, cambio, carrozzeria e telaio— che ha portato ad una vettura che segue ancora più fedelmente i desideri del conducente. Ogni elemento della nuova Axela è stato modellato con la massima importanza rivolta ai sensi umani, il che ha portato ad una sensazione di unità ancora maggiore fra vettura e pilota.

La posizione di guida ottimizzata supporta il viaggiare Jinba Ittai

Al posto di guida ogni comando che il conducente aziona si trova nella sua posizione ottimale, e si ha la posizione di guida ottimale per guidare senza stress. Oltre all’attenta disposizione dei comandi attorno al posto di guida, si è posto il massimo impegno nel cercare la posizione più rilassante. Pedaliera, volante e gli altri comandi coinvolti nel funzionamento del veicolo sono posizionati di conseguenza in modo da mantenere le angolazioni più confortevoli e la postura più rilassante.

Tre aspetti dove si evidenzia il viaggiare Jinba Ittai

• Il comando dell’acceleratore risponde con precisione secondo le aspettative del conducente

Il tempo per ottenere la massima accelerazione è gestito con precisione in modo che vari in modo lineare in base a quanto rapidamente viene premuto dal conducente il pedale dell’acceleratore. Anche la sensazione in accelerazione è stata attentamente esaminata, pure sul modello ibrido. E’ stata ottenuta una risposta lineare con una progressione in accelerazione che corrisponde fedelmente alle intenzioni del conducente.

• Chilometro dopo chilometro il senso di unione con la vettura diventa più forte

Lo sviluppo del telaio è stato rivolto verso un senso di tangibile agilità nel trasferimento di carico fra le quattro ruote sia in rettilineo, che in curva ed in frenata. In particolare in curva, la forza G laterale varia linearmente ottenendo un rollio uniforme, che trasmette al conducente che la vettura curverà rispettando fedelmente le sue  intenzioni.

• Una piacevole sonorità del motore in risposta al pedale dell’acceleratore

E’ stata posta grande attenzione al tono del motore per offrire una sonorità soddisfacente coerente con l’accelerazione che si aspetta il conducente. Anche sul modello ibrido è stato svolto un raffinato lavoro di taratura, in modo che la sonorità del motore corrispondesse a regime ed accelerazione. Il risultato è un suono appassionante dalle armoniche pulite e con un battito potente che il conducente può apprezzare.

SKYACTIV-CHASSIS — un telaio leggero ad alte prestazioni per una guida brillante ed una marcia confortevole e rilassante

Sospensioni e sterzo sono stati profondamente rivisti per meglio corrispondere al piacere di guida Jinba Ittai di Mazda, mentre la qualità di marcia è migliorata grazie ai netti passi avanti in fatto di comfort e tranquillità.

• Sistema di sospensioni con massimo equilibrio fra agilità, stabilità e comfort di marcia

La nuova Axela adotta montanti MacPherson all’anteriore e sospensioni multilink posteriori. Sono aumentati impronta ed angolo di incidenza delle sospensioni anteriori, sono stati ottimizzati durezza delle boccole e configurazione dei bracci delle sospensioni posteriori, e per lo sterzo è stato adottato un rapporto di demoltiplicazione più diretto. Nel loro insieme, tali misure contribuiscono ad ottenere una grande stabilità in rettilineo ad alta velocità ed un senso di agilità alle velocità medie e basse. Inoltre sono state ottimizzate anche elasticità delle molle e forza di smorzamento degli ammortizzatori posteriori per ottenere un comfort di marcia maggiore.

• Sistema di sterzo con una nuova servoassistenza elettrica

É di nuova adozione il sistema di servoassistenza elettrica dello sterzo del tipo a piantone, ed il rapporto di demoltiplicazione è sceso da 16,2:1 a 14,1:1 rispetto al modello precedente. L’intervento del servosterzo è minore alle velocità autostradali per ottenere una risposta più consistente che trasmette un senso di saldezza sul volante e di eccezionale stabilità.

• Sistema frenante potente e dal controllo eccellente

Il sistema frenante è dotato di quattro freni a disco, quelli anteriori ventilati.  Sviluppato puntando ad offrire grandi prestazioni e massima confidenza per garantire una guida piacevole in tutte le varie condizioni stradali, è stato anche realizzato con migliori caratteristiche di controllo, in particolare alla prima pressione del pedale.

Inoltre sul modello ibrido è stato adottato anche un sistema di rigenerazione comune dell’energia in frenata a gestione elettronica, che aiuta ad ottenere delle frenate lineari e facili da controllare.

Scocca leggera ad elevata rigidezza SKYACTIV-BODY a supporto di maneggevolezza e sicurezza superiori

La nuova Axela è dotata di scocca SKYACTIV-BODY per avere l’estrema rigidezza richiesta per la massima sicurezza e prestazioni di marcia. Oltre alla struttura ad elementi lineari del telaio e le strutture ad anello, la scocca impiega un maggior numero di punti di saldatura e di legature saldate, oltre a numerose altri misure per ottenere la massima rigidezza.

Inoltre è aumentato di circa il 10% l’impiego di lamierati in acciaio ad alta resistenza alla trazione rispetto al precedente modello. Le barre dei paraurti anteriore e posteriore impiegano lamierati in acciaio ad alta resistenza alla trazione con un valore massimo che è il più alto al mondo di 1.800 MPa, mentre un acciaio ultraresistente da 980 Mpa è impiegato per il rinforzo delle soglie laterali. Il risultato è un aumento del 31% della rigidezza torsionale per la versione hatchback e del 28% per la berlina rispetto al modello precedente, e con una riduzione del peso.

Contributo dell’aerodinamica a stabilità e riduzione dei consumi alle alte velocità

Andando oltre al solo miglioramento del flusso dell’aria sopra e sotto la vettura, lo sviluppo è stato basato sulla “linea di terra di efficienza aerodinamica” di Mazda,  rendendo uniforme il flusso dell’aria sotto la vettura e facendolo alzare dietro di essa e facendolo convergere con il flusso che corre sopra l’auto per ottenere un migliore equilibrio fra i flussi inferiore e superiore per ridurre la turbolenza. I frutti si vedono nel coefficiente di resistenza aerodinamica di 0,28 per la hatchback e di 0,26 per la berlina: una aerodinamica eccellente per avere stabilità alle alte velocità e consumi eccellenti.

• Il parzializzatore attivo dell’aria contribuisce a migliorare i consumi nell’uso reale

Il nuovo parzializzatore attivo dell’aria adottato sulla versione con motore SKYACTIV-G 2.0 litri è montato davanti al radiatore e si apre e si chiude automaticamente a seconda delle condizioni di marcia. Normalmente il parzializzatore è chiuso per prevenire il flusso dell’aria nella griglia inferiore, migliorando l’aerodinamica e contribuendo a ridurre i consumi nell’uso quotidiano.

Eccellente silenziosità per maggiore comfort e piacere di viaggiare

Mazda si è impegnata per ridurre rumori e vibrazioni spiacevoli in modo da ottenere un abitacolo silenzioso e confortevole oltre a produrre una piacevole sonorità del motore in accelerazione. Dopo aver stabilito quali fossero le parti più suscettibili alla generazione di vibrazioni e rumori, è stata usata l’analisi assistita dal computer per stabilire come vibrasse la struttura della scocca e come venisse generata risonanza nelle cavità, contribuendo ad ottenere una eccellente silenziosità.

Sicurezza

Sicurezza di livello mondiale a supporto del piacere di guida

i-ACTIVSENSE — l’avanzata serie di tecnologie di sicurezza Mazda che impiegano radar, telecamera ed altri dispositivi sensibili — supporta le prestazioni dinamiche della Axela assistendo il conducente sia nel riconoscimento dei pericoli che nell’evitare gli urti ed a mitigare le conseguenze. Contemporaneamente, la leggera scocca ad elevata rigidezza SKYACTIV-BODY aiuta la Axela ad offrire prestazioni di sicurezza di eccellenza mondiale.

Tecnologie i-ACTIVSENSE sulla nuova Axela

• Tecnologia di supporto alla sicurezza ed al piacere di guida del conducente
- Sistema di controllo degli abbaglianti (HBC – High-Beam Control System)
- Sistema di fari anteriori adattativi (AFS – Adaptive Front-lighting System)
• Tecnologia per segnalare ed evitare i pericoli
- Monitoraggio posteriore del veicolo (RVM – Rear Vehicle Monitoring)
- Sistema di avviso cambio di corsia (LDWS – Lane Departure Warning System)
• Tecnologia per evitare e mitigare collisioni/danni
- Segnalazione di collisione potenziale con il veicolo che precede (FOW – Forward Obstruction Warning) e sistema di supporto rilevamento distanza di sicurezza (DRSS – Distance Recognition Support System)
- Supporto intelligente di frenata (SBS – Smart Brake Support)
- “Supporto intelligente di frenata in città (SCBS – Smart City Brake Support)”
- Regolatore di velocità con sensore radar Mazda (MRCC – Mazda Radar Cruise Control)

Altre tecnologie di sicurezza attiva
- Sistema di assistenza alla partenza in salita (HLA – Hill Launch Assist)
- Segnale di arresto d’emergenza (ESS – Emergency Signal System)
Tecnologia di sicurezza passiva per mitigare i danni

SKYACTIV-BODY ottiene le valutazioni più elevate nei test nazionali/regionali di tutto il mondo grazie ad una esclusiva struttura che assorbe l’energia da ogni direzione ed elimina la deformazione della cabina, oltre ad avere una serie completa delle più recenti dotazioni per la protezione dei passeggeri.

Rispetto dell’ambiente

Iniziative destinate alla protezione dell’ambiente

La nuova Axela introduce al completo le tecnologie SKYACTIV TECHNOLOGY, compreso SKYACTIV-HYBRID. In combinazione con il sistema di rigenerazione dell’energia in frenata i-ELOOP essa adotta un condensatore, il che permette un drastico miglioramento nei consumi. Accorgimenti per la protezione ambientale sono stati destinati alla riduzione delle emissioni di CO2 ed alla conservazione delle risorse naturali.

SKYACTIV TECHNOLOGY per consumi ai migliori livelli della categoria

L’economia nei consumi della nuova Axela è nettamente migliorata con l’adozione delle tecnologie SKYACTIV TECHNOLOGY per i motopropulsori di tutti i modelli. Rispetto alla precedente generazione, il motore SKYACTIV-G 2.0 li riduce del 6%* mentre il motore SKYACTIV-G 1.5 con trazione anteriore riduce i consumi del 26%*. Axela Hybrid con il nuovo sistema SKYACTIV-HYBRID ottiene un consumo eccezionale di ben 30,8 km/L*.
*Consumo di carburante secondo metodologia JC08

Tecnologie che contribuiscono ai consumi d’eccellenza ed al risparmio di risorse

• Sistema di rigenerazione comune dell’energia in frenata a gestione elettronica a supporto di SKYACTIV-HYBRID
Il sistema di rigenerazione comune dell’energia in frenata a gestione elettronica a supporto di SKYACTIV-HYBRID comprende due sistemi di frenata: i freni rigenerativi che impiegano un motore elettrico ed i freni idraulici. I due sistemi frenanti vengono regolati per la massima efficienza nel recupero dell’energia in base a velocità della vettura, stato della  batteria ed altri valori. La conversione attiva dell’energia recuperata in energia elettrica contribuisce a ridurre i consumi di carburante.

• Motore diesel pulito SKYACTIV-D

Soddisfa le norme più stringenti al mondo — le giapponesi “2009 Exhaust Gas Regulations (Post-long term)” — senza la necessità di dover impiegare un filtro per gli NOx che implica l’utilizzo di metalli preziosi.

• Sistema di spegnimento al minimo i-stop originale Mazda

Sia i motori benzina che quelli diesel offrono un sistema semplice e rapido di spegnimento al minimo e successivo riavvio. Il sistema migliora i consumi risparmiando carburante quando il veicolo è fermo in coda o al semaforo.

• Sistema di rigenerazione dell’energia in frenata i-ELOOP

In fase di decelerazione, il sistema recupera l’energia con efficienza e la immagazzina per fornire corrente elettrica agli accessori, e carica anche la batteria quando necessario. Il sistema i-ELOOP riduce notevolmente il carburante consumato per generare elettricità da un motore dotato di tecnologia convenzionale.

• Catalizzatore singolo a nanotecnologia

L’adozione di un catalizzatore singolo a nanotecnologia migliora le prestazioni di trattamento dei gas di scarico e riduce la quantità necessaria di metalli preziosi.

• Serbatoio radiatore in bioplastica

Il serbatoio del radiatore del modello SKYACTIV-D 2.2 è realizzato con un materiale derivato dalle piante per ridurre l’uso di carburanti fossili e le emissioni di CO2.

Posto di guida con Head-Up Display e sistema Mazda Connect

Nuova interfaccia uomo-macchina con posto di guida con Heads Up Cockpit

In abbinamento con la sua evoluzione della connettività di bordo, Mazda ha introdotto una interfaccia uomo-macchina (HMI) di nuova generazione basata sul concetto chiamato “Heads-Up Cockpit”. La nuova HMI presenta un design incentrato sull’uomo con un nuovo sistema di display/dispositivo di comando di facile impiego che comprende il comando HMI Commander originale Mazda, ed un GUI. Esso è stato specificatamente progettato per minimizzare i seguenti tre fattori di distrazione per il conducente: distrazione cognitiva, visuale e manuale.

Minimizzazione della distrazione cognitiva

• Posto di guida diviso in due zone distinte

Quando è stato progettato il posto di guida della nuova Axela, le informazioni da presentare al conducente sono state divise in ‘informazioni per la guida’ e ‘informazioni per l’intrattenimento e la convenienza’ e sono state distribuite in due zone distinte. Le informazioni necessarie per la guida come velocità, regime del motore, avvisi di sicurezza, ecc. vengono presentate nella zona direttamente di fronte al conducente, mentre le informazioni per l’intrattenimento e la convenienza fra cui mappe, dati dell’impianto audio, ecc., vengono riportate sul display da 7 pollici al centro della plancia.

Minimizzazione della distrazione visiva

• Active Driving Display

Il sistema Active Driving Display proietta le informazioni come immagine virtuale su un pannello trasparente (combiner) che si alza dietro il cruscotto. Con il punto focale posto all’incirca ad 1,5 metri dagli occhi del conducente, è possibile controllare le informazioni con un minimo movimento dello sguardo e della messa a fuoco dello sguardo.

• Display centrale da 7 pollici

Il display centrale indipendente è sistemato sulla plancia. Per facilità d’impiego, si è ricorso ad appositi studi di ergonomia che hanno indicato tipo di carattere, spaziatura e numero di righe visualizzate, e di conseguenza dimensione e posizione del display da 7 pollici.

Minimizzazione della distrazione manuale

• Comando HMI Commander

Il comando HMI Commander ed i suoi pulsanti sono sistemati in una posizione dove la mano del conducente va a posarsi naturalmente, consentendo di operare esclusivamente per tatto sulle funzioni mostrate sul display centrale, senza richiedere al conducente di averne anche una conferma con lo sguardo.

Mazda Connect — il sistema di connettività automobilistica di nuova generazione

Mazda Connect permette di accedere allo infotainment su internet quando si guida via connessione Bluetooth® con lo smartphone (iOS o Android) dell’utente. La caratteristica eclatante di Mazda Connect è la sua compatibilità con l’applicazione gratuita Aha Radio da “AhaTM by HARMAN” che fornisce l’accesso su internet a radio, Twitter, Facebook e ad una serie enorme di altri contenuti.

Gli aggiornamenti del sistema si effettuano con semplicità, consentendo all’utente di essere sempre al passo con l’ambiente degli smartphone che evolve con grande rapidità, aggiungendo nuove funzioni ed altri cambiamenti.

Peculiarità di Mazda Connect

• Peculiarità audio

Oltre alle stazioni terrestri in AM/FM, alla riproduzione di CD musicali e di altre caratteristiche convenzionali, collegandosi con uno smartphone si può avere accesso ai contenuti di Aha Radio ed alla programmazione di altre radio internet.

• Peculiarità di comunicazione

La connessione ad uno smartphone permette le telefonate in vivavoce e la lettura vocale degli SMS di testo. Chi è alla guida può anche rispondere ai messaggi ricevuti utilizzando dei messaggi preimpostati. Inoltre l’accesso ai contenuti dei social media di Aha consente al conducente di ricevere nuovi messaggini su Twitter e notizie da Facebook in modo vocale ed anche di rispondere con dei “Mi piace” o dei messaggi audio.

• Peculiarità della navigazione

Con inserita una scheda di memoria SD (opzionale) dedicata alla navigazione, chi guida può usare le funzioni della navigazione sul display centrale. Risulta pure possibile, anche durante la marcia, cercare destinazioni memorizzate ed i dati di viaggio tramite il comando HMI Commander.

• Applicazioni

Sono disponibili varie applicazioni, compresa la “i-DM” che visualizza le funzioni del Intelligent Drive Master (i-DM), così come le applicazioni che permettono al conducente di verificare lo stato di i-stop e i-ELOOP, e quelle che mostrano le scadenze dei cambi d’olio, ecc.

Specifiche tecniche Mazda Axela (modello Giappone)

Tutti i dati e le specifiche indicati possono variare a seconda del mercato.

  Axela Sport

(FWD/4WD)

Axela Sedan

(FWD/4WD)

Axela Hybrid

(FWD)

Posti a sedere 5
Lunghezza 4.460 mm 4.580 mm
Larghezza 1.795mm
Altezza 1.470 mm (FWD)

1.480 mm (4WD)

1.455 mm (FWD)

1.465 mm (4WD)

Passo 2.700 mm
Carreggiata Ant 1.555 mm/Post 1.560 mm
Altezza da terra 155 mm 155 mm (FWD)

165 mm (4WD)

Raggio di sterzata minimo 5.3m
Capacità del bagagliaio (VDA) 364 L (FWD)

362 L (4WD)

419 L (Axela Sedan)

312 L (Axela Hybrid)

 

Motori SKYACTIV

  SKYACTIV-G 1.5 SKYACTIV-G 2.0 SKYACTIV-D 2.2
FWD 4WD
Cilindrata 1.496cm3 1.997cm3 2.188cm3
Alesaggio x corsa 74,5mm x 85,8mm 83,5mm x 91,2mm 86,0mm x 94,2mm
Rapporto di compressione 13,0 13,0 14,0
Potenza max 82 kW (111CV) a 6.000 g/min 114 kW (155 CV) a 6.000 g/min 129 KW (175 CV) a 4.500g/min
Max. torque 144Nm (14,7kgf·m) a 3.500 g/min 196Nm (20,0kgf·m) a 4.000 g/min 420Nm (42,8kgf·m) a 2.000 g/min
Capacità serbatoio 51L 48L 51L 51L
Tipo di carburante Benzina senza piombo Benzina senza piombo Gasolio
Trasmissione 6AT

6MT

6AT 6AT 6AT

6MT

         

 

SKYACTIV-HYBRID

 

Motore Cilindrata 1.997cm3
Alesaggio x corsa 8,5 mm x 91,2 mm
Rapporto di compressione 14,0
Potenza max 73 kW (99 CV) a 5.200 g/min
Coppia max 142 Nm (14,5 kgf·m) a 4.000 g/min
Motore el. Tipo Motore sincrono CA

(Motore sincrono a magnete permanente)

Potenza max 60 kW (82 CV)
Coppia max 207 Nm (21,1 kgf·m)
Potenza totale del sistema 100 kW (136 CV)

Telaio

Sospensioni Ant: Montanti MacPherson/Post: Multilink
Dimensioni pneumatici 205/60R16 92V

215/45R18 89W

Dimensioni ruote 16 x 6-1/2J

18 x 7J

Tipo di sterzo Cremagliera e pignone
Freni Ant: dischi ventilati/Post: dischi

 

Consumi e peso del veicolo

Motore SKYACTIV-G 1.5
Tipo di trazione Anteriore (FWD) Integrale (4WD)
Trasmissione 6AT 6MT 6AT
Consumi (modalità JCO8) 19,4 km/L (Axela Sport)

19,6km/L (Axela Sedan)

19,2 km/L 17,8 km/L
Peso della vettura 1.270 kg 1.240 kg 1.350 kg (Axela Sport)

1.340kg (Axela Sedan)

       

   

Engine SKYACTIV-G 2.0 SKYACTIV-D 2.2 SKYACTIV-HYBRID
Trasmissione 6AT 6AT 6MT CVT elettrico
Consumi (modalità JCO8*1) 19,0 km/L 19,6 km/L Omologazione in corso 30,8 km/L
Peso della vettura 1.310kg 1.450 kg 1.430 kg*2 1.390 g

*1 Valori (verificati dal Ministero del Territorio, Infrastrutture, Trasporti e Turismo) misurati secondo condizioni di test prestabilite. I valori reali possono variare in base alle condizioni ambientali (atmosferiche, del traffico. ecc.) ed al tipo di guida (brusche accelerazioni, con/senza aria condizionata, ecc.)

*2 Misure effettuate da Mazda

Mazda Atenza

La nuova generazione del modello di vertice aggiunge una dimensione alla celebrazione del piacere di guida
Mazda Atenza (Mazda6) è il secondo modello della nuova generazione di vetture Mazda che adotta il tema stilistico KODO — Soul of Motion e l’intera gamma delle tecnologie SKYACTIV. E come ammiraglia della gamma Mazda, Atenza porta la visione aziendale dello Sustainable Zoom-Zoom ad un nuovo e più elevato livello. L’ampia gamma di tecnologie innovative, compreso il motore diesel pulito di nuova generazione SKYACTIV-D 2.2, potente ed estremamente efficiente, conferiscono ad Atenza tanto prestazioni brillanti che estremo confort di marcia.

Design – Il personale design KODO combina proporzioni dinamiche con una estetica squisitamente giapponese

Il tema stilistico KODO — Soul of Motion esalta la purezza delle forme di Atenza, con bellezza e dinamismo che si fondono per realizzare un aspetto intelligente, maestoso ed ispirato che è perfettamente adatto per l’ammiraglia di Mazda: la sua presenza possente ispira eccitazione e anticipa il piacere di guida che verrà.

Una sola occhiata all’esterno trasmette grazia e fierezza felina ed un lampo di sportività grazie alla fisicità potente ed elegante della vettura. E per gli interni, Mazda ha puntato a creare lo stesso senso di velocità dell’esterno adottando il nero come colore di base per garantire una elegante coordinazione degli elementi del design in tutto l’abitacolo.  Un altro elemento focale del design è stata la qualità tattile dei materiali.

Dinamica di marcia – L’eccitante armonia dell’esperienza di guida Jinba Ittai

Mazda ha cercato di realizzare una esperienza di guida appassionante facendo di conducente e vettura una cosa sola. In fatto di accelerazione ciò significa avere una risposta all’acceleratore uniforme e lineare senza alcuno strappo o ritardo. In curva, ciò vuol dire una risposta fedele all’azione sul volante, con un riscontro immediato dalla strada ed un rollio dolcemente graduale in modo che la vettura mantenga la traiettoria desiderata. Infine, per la frenata, vuol dire prestazioni che danno al conducente un senso di totale controllo, compreso quando si rilascia il pedale.

Utilizzando appieno la tecnologia SKYACTIV e concentrandosi in tal modo in particolare sulla sensibilità umana, Mazda ha cercato di bilanciare le caratteristiche fondamentalmente contraddittorie rispetto al movimento: raffinatezza, docilità, leggerezza ed agilità in movimento. Ne sono risultate delle prestazioni di marcia che comprendono una stabilità superiore in rettilineo ad alta velocità ed una assoluta fedeltà alle intenzioni del conducente nel comportamento, come si addice alla ammiraglia di Mazda.

SKYACTIV TECHNOLOGY su Atenza

• Motore diesel pulito SKYACTIV-D 2.2
Basso rapporto di compressione: 14.0:1
Potenza massima: 129 kW (175 CV) a 4.500 g/min
Coppia massima: 420 Nm (42,8 kgf•m)/2.000 g/min
Consumi (modalità JCO8*): 22,4 km/L (Sedan/6MT)
 22,2 km/L (Wagon/6MT)
 20,0 km/L  (Sedan e Wagon/6AT)

• Motore a benzina ad iniezione diretta di alta efficienza SKYACTIV-G 2.0
Alto rapporto di compressione: 13.0:1
Potenza massima: 114 kW (155 CV) a 6.000 g/min
Coppia massima: 196 Nm (20,0 kgf•m)/2.000 g/min
Consumi (modalità JCO8*): 17,4km/L  (Sedan e Wagon/6AT)
• Motore a benzina ad iniezione diretta di alta efficienza SKYACTIV-G 2.5
Alto rapporto di compressione: 13.0:1
Potenza massima: 138 kW (188 CV) a 5.700 g/min
Coppia massima: 250 Nm (25,5 kgf•m)/3.250 g/min
Consumi (modalità JCO8*): 16,0 km/L  (Sedan e Wagon/6AT)
• Cambio automatico a 6 rapporti ad alta efficienza SKYACTIV-DRIVE
SKYACTIV-DRIVE trasmette un senso di immediatezza di cambiata simile a quello di un cambio manuale. Questo cambio automatico a 6 rapporti contribuisce anche a migliorare i consumi di carburante.
• Cambio manuale ad alta efficienza SKYACTIV-MT
SKYACTIV-MT è un cambio manuale a 6 marce che offre cambiate veloci e vivaci per dare il massimo piacere di guidare.
• Scocca leggera e molto rigida SKYACTIV-BODY
Mazda ha adottato il concetto di “raddrizzamento” in modo da rendere la struttura del telaio il più diritta possibile, e di “intelaiatura continua” in cui ciascuna sezione funziona in modo coordinato con tutte le altre.  Grazie a questi accorgimenti, SKYACTIV-BODY risulta leggera ed estremamente rigida migliorando sia il piacere di guida che le prestazioni di sicurezza negli urti.
• Telaio leggero ad alte prestazioni SKYACTIV-CHASSIS
Sospensioni e sterzo sono stati profondamente rivisti in modo da ottenere il massimo equilibrio fra “piacere di guida che deriva dal profondo legame fra vettura e conducente” e “senso di comodità e sicurezza in marcia.”
*Valori (verificati dal Ministero di Territorio, Infrastrutture, Trasporti e Turismo) misurati secondo condizioni di test prestabilite. I valori effettivi possono variare in base alle condizioni ambientali (atmosferiche, del traffico. ecc.) ed al tipo di guida (brusche accelerazioni, con/senza aria condizionata, ecc.)
Prestazioni di sicurezza e rispetto dell’ambiente
Tecnologie originali Mazda per un eccellente rispetto dell’ambiente
• Sistema di rigenerazione dell’energia in frenata i-ELOOP

I modelli a specifiche Giappone sono equipaggiati di serie con il sistema i-ELOOP, che immagazzina istantaneamente una notevole quantità di energia elettrica ricavata dall’energia cinetica del veicolo in frenata per impiegarla in seguito. Ciò contribuisce a migliorare i consumi nell’uso pratico dato che il motore richiede meno benzina per generare elettricità.
• Sistema di spegnimento al minimo i-stop
Il sistema i-stop migliora i consumi risparmiando il carburante sprecato quando si è fermi in coda o al semaforo, ed inoltre permette totale comfort con un riavvio uniforme del motore. I modelli sia a benzina che diesel per il mercato giapponese hanno di serie il sistema i-stop.

Tecnologie avanzate di sicurezza i-ACTIVSENSE
Oltre alle sue eccellenti prestazioni di marcia, Atenza dispone di i-ACTIVSENSE, la serie completa di tecnologie di sicurezza avanzate Mazda. Il sistema supporta il conducente nel riconoscimento di potenziali pericoli e su come evitarli. Agisce anche in modo da ridurre i danni in caso di collisione. i-ACTIVSENSE aiuta Atenza a raggiungere livelli di sicurezza di eccellenza nel mondo.

Tecnologie i-ACTIVSENSE su Atenza
Tecnologie di supporto al riconoscimento dei pericoli
Segnalazione di collisione potenziale con il veicolo che precede (FOW – Forward Obstruction Warning)
Monitoraggio posteriore del veicolo (RVM – Rear Vehicle Monitoring)
Sistema di fari anteriori adattativi (AFS – Adaptive Front-lighting System)
Sistema di controllo degli abbaglianti (HBC – High-Beam Control System)
Sistema di avviso cambio di corsia (LDWS – Lane Departure Warning System)

Tecnologie di supporto alla guida
Regolatore di velocità con sensore radar Mazda (MRCC – Mazda Radar Cruise Control)
Tecnologie di supporto per evitare gli incidenti/ridurne i danni
Supporto intelligente di frenata in città (SCBS – Smart City Brake Support)
Controllo in accelerazione con il cambio automatico
Supporto intelligente di frenata (SBS – Smart Brake Support)

Mazda CX-5 – Il crossover SUV Mazda di nuova generazione offre un piacere di guida evoluto

Mazda CX-5 è stato il primo modello della nuova generazione di auto Mazda ad aver adottato il tema stilistico KODO — Soul of Motion e l’intera gamma delle tecnologie SKYACTIV. Sviluppato attorno alle SKYACTIV TECHNOLOGY — compresi i motori benzina e diesel, i cambi manuale e automatico, e la carrozzeria ed il telaio — CX-5 è stato realizzato per offrire precisione di risposta ed un comportamento di alta qualità abbinato a grande rispetto dell’ambiente e massima sicurezza. Alla gamma motori per CX-5 ad Ottobre 2013 è stato aggiunto il nuovo SKYACTIV-G 2.5 a iniezione diretta di benzina (n.d. in Italia) ad alta efficienza che eccelle sia per piacevolezza che per economicità nei consumi.

Design – Una forma che ispira un forte senso di vitalità ed agilità: la prima incarnazione di KODO — Soul of Motion

CX-5 è il primo modello di serie che presenta il tema stilistico KODO di Mazda. Ispirato e basato sulla grazia e la potenza dei movimento degli animali, CX-5 affascina con il suo aspetto che ispira fiducia, dinamicità e forza con la massima raffinatezza. Allo stesso tempo l’esterno dinamico e affascinate esprime anche la solidità e funzionalità dei SUV.

Per gli interni, Mazda ha creato un abitacolo orientato a chi guida con una solida eleganza che riflette la forza e la grande robustezza di CX-5.  Meticolosa attenzione è stata dedicata alla qualità dei materiali impiegati negli interni straordinariamente funzionali ed attraenti, dando cì vita ad un posto di guida che invita a salire, toccare e guidare.

Prestazioni dinamiche – Obiettivo maneggevolezza pronta e prevedibile, per una esperienza di guida più raffinata e divertente

Con riferimento alle prestazioni dinamiche, Mazda si è concentrata sul fornirle una maneggevolezza all’insegna di prontezza di risposta e prevedibilità nel comportamento. In altri termini, ci si è focalizzati sul fatto che la vettura rispondesse esattamente alle intenzioni del conducente e le anticipasse, un obiettivo raggiunto grazie alla tecnologia SKYACTIV ed all’approccio incentrato sulla persona di Mazda.

Le prestazioni dinamiche di CX-5 sono state sviluppate e raffinate tramite questo approccio persona-centrico. Ciò significa garantire massima semplicità d’uso in ogni elemento che interfaccia uomo e vettura, compresi sia sterzo e pedali, che campo di visuale e visibilità. I tecnici hanno analizzato a fondo l’intero processo di guida da come il veicolo risponde a comandi e intenzioni del conducente a come ne fornisce riscontro, sino a come il conducente riceve questi riscontri e passa alla successiva azione di guida. I risultati ottenuti sono stati una meticolosa taratura di ogni fase delle operazioni di guida (accelerazione, sterzata e frenata) per ottenere prontezza di risposta e reazioni prevedibili.

SKYACTIV TECHNOLOGY su CX-5

• Motore diesel pulito SKYACTIV-D 2.2
Basso rapporto di compressione: 14.0:1
Potenza massima: 129 kW (175 CV) a 4.500 g/min
Coppia massima: 420 Nm (42,8 kgf•m)/2.000 g/min
Consumi (modalità JCO8*): 18,6 km/L (versione FWD)
• Motore a benzina ad iniezione diretta di alta efficienza SKYACTIV-G 2.0
Alto rapporto di compressione: 13.0:1
Potenza massima: 114 kW (155 CV) a 6.000 g/min
Coppia massima: 196 Nm (20,0 kgf•m) a 4.000 g/min
Consumi (modalità JCO8*): 16,4km/L (versione FWD)
• Motore a benzina ad iniezione diretta di alta efficienza SKYACTIV-G 2.5
Alto rapporto di compressione: 13.0:1
Potenza massima: 138 kW (188 CV) a 5.700 g/min (versione FWD)
  135 kW (184 CV) a 5.700 g/min (versione 4WD)
Coppia massima: 250 Nm (25,5 kgf•m) a 3.250 g/min (versione FWD)
   245Nm (25 kgf•m) a 4.000 g/min (versione 4WD)
Consumi (modalità JCO8*): 15,2km/L (versione FWD)
     14,6 km/L (versione 4WD)
• Cambio automatico a 6 rapporti ad alta efficienza SKYACTIV-DRIVE
SKYACTIV-DRIVE trasmette lo stesso senso di immediatezza di un cambio manuale. Questo cambio automatico a 6 rapporti contribuisce anche a migliorare i consumi di carburante.
• Scocca leggera e molto rigida SKYACTIV-BODY
Mazda ha adottato il concetto di “raddrizzamento” in modo da rendere la struttura del telaio il più diritta possibile, e di “intelaiatura continua” in cui ciascuna sezione funziona in modo coordinato con tutte le altre.  Grazie a questi accorgimenti, SKYACTIV-BODY risulta leggera ed estremamente rigida migliorando sia il piacere di guida che le prestazioni di sicurezza negli urti.
• Telaio leggero ad alte prestazioni SKYACTIV-CHASSIS
Sospensioni e sterzo sono stati profondamente rivisti in modo da ottenere il massimo equilibrio fra “piacere di guida che deriva dal profondo legame fra vettura e conducente” e “senso di comodità e sicurezza in marcia.”
*Valori (verificati dal Ministero di Territorio, Infrastrutture, Trasporti e Turismo) misurati secondo condizioni di test prestabilite. I valori reali possono variare in base alle condizioni ambientali (atmosferiche, del traffico. ecc.) ed al tipo di guida (brusche accelerazioni, con/senza aria condizionata, ecc.)

Sistema 4WD

Il sistema 4WD introdotto su CX-5 assicura un uso divertente in tutte le condizioni del fondo stradale abbinato a consumi eccellenti. Nello sviluppo di questo sistema 4WD, Mazda ha perseguito l’efficienza ottimale riducendo la resistenza meccanica e la perdita d’energia, prestando particolare attenzione alle zone di configurazione del sistema da controllare.

Per ridurre la resistenza meccanica, sono stati ridotti spessore delle pareti e dimensione delle strutture dell’intero sistema, compresi differenziale posteriore e semiassi. Per quanto riguarda il controllo, Mazda si è concentrata sulle perdite da slittamento fra pneumatici e superficie stradale, aumentando drasticamente l’efficienza energetica mantenendo al minimo necessario la potenza della trasmissione. Di conseguenza, CX-5 ha una 4WD che realizza una eccezionale guidabilità, brillantezza in sterzata, e consumi eccellenti.

Prestazioni di sicurezza e rispetto dell’ambiente

Una combinazione di alto livello fra rispetto dell’ambiente e piacere di guida

Il sistema di spegnimento al minimo i-stop di serie, le tecnologie SKYACTIV TECHNOLOGY, le prestazioni aerodinamiche superiori ed una serie di altre tecnologie si combinano per ottenere consumi d’eccellenza.

Il più alto livello al mondo di prestazioni di sicurezza attraverso prestazioni di base evolute e tecnologie di sicurezza avanzate

CX-5 è dotato di i-ACTIVSENSE, la serie completa di tecnologie di sicurezza avanzate di Mazda. Insieme con  le prestazioni di sicurezza agli urti ai vertici mondiali ed all’eccellente stabilità di comportamento delle tecnologie SKYACTIV TECHNOLOGY, esse danno a CX-5 le prestazioni di sicurezza di alto livello che ne supportano la sicurezza in marcia.

Tecnologie i-ACTIVSENSE su CX-5

Tecnologie di supporto al riconoscimento dei pericoli
Monitoraggio posteriore del veicolo (RVM – Rear Vehicle Monitoring)
Sistema di fari anteriori adattativi (AFS – Adaptive Front-lighting System)
Sistema di controllo degli abbaglianti (HBC – High-Beam Control System)
Sistema di avviso cambio di corsia (LDWS – Lane Departure Warning System)
Tecnologie di supporto per evitare gli incidenti/ridurne i danni
Supporto intelligente di frenata in città (SCBS – Smart City Brake Support)
Controllo in accelerazione con il cambio automatico

Il saluto del Presidente Masamichi Kogai

Sentirsi un pilota.

Mazda sfida le convenzioni per tener vivo il “divertimento alla guida”.

Grazie per aver visitato Mazda al 43° , dove il nostro tema annuale è “Sentirsi un pilota”. Mazda sfida ogni convenzione per tenere vivo il “divertimento alla guida”.

Quattro solidi pilastri sostengono la nostra ferma volontà di portare puro piacere di guida a sempre più persone in tutto il mondo: la tecnologia SKYACTIV TECHNOLOGY che migliora allo stesso tempo sia le prestazioni dinamiche che il rispetto dell’ambiente; il design KODO con la sua espressione visiva di dinamismo e vitalità; la nostra originale filosofia di sicurezza Mazda Proactive Safety; e Mazda Connect, la nuova generazione di sistemi di connettività per auto.

SKYACTIV TECHNOLOGY, la serie di tecnologie Mazda di nuova generazione destinate ad aumentare il piacere di guida e contemporaneamente alzare il livello delle prestazioni di sicurezza ed il rispetto dell’ambiente, rivisitano e migliorano tutti i principali aspetti tecnologici delle auto compresi motore, cambio, telaio e carrozzeria. La serie completa delle tecnologie SKYACTIV è stata introdotta per la prima volta su Mazda CX-5, la nuova generazione del crossover SUV presentata nel 2012. Con i consumi più bassi della sua categoria ed un comportamento affidabile e prevedibile, CX-5 è stato molto apprezzato in tutto il mondo ed è diventato il SUV più venduto sul mercato giapponese*1 nel 2012.

Un altro fattore che ha inciso sulla popolarità di CX-5 è il nostro nuovo tema stilistico, KODO — Soul of Motion, (Essenza del movimento) che dà forma concreta a potenza, bellezza ed eleganza che si trovano nei movimenti istantanei di uomini e animali. Il design KODO è stato introdotto anche su Mazda Atenza (Mazda6 fuori Giappone), la nuova generazione del nostro modello di vertice lanciata nel 2012, che ha portato Atenza ad essere scelta nel World Car Design of the Year 2013 come una delle tre auto dal design più attraente.

Dietro a Mazda Proactive Safety c’è una filosofia che mira a fornire al conducente le informazioni utili ad una guida sicura, e ad utilizzare la tecnologia per ridurre il rischio di incidenti. Partendo da questa filosofia, garantiamo quella tranquillità che discende da un ambiente di guida sicuro frutto della combinazione fra le avanzate tecnologie di sicurezza i-ACTIVSENSE e dai relativi dispositivi di rilevamento, come radar e telecamere, con una nuova generazione di interfaccia uomo-macchina (HMI)*2 che dà la assoluta priorità alla sicurezza di guida. Inoltre, per presentare il nostro approccio alle più recenti tecnologie di comunicazione e informazione, abbiamo esposto la Mazda Atenza ASV-5, un’auto con sistemi di sicurezza avanzati, già esposta a Tokyo al ITS World Congress 2013*3.

Vi invitiamo inoltre a provare di persona presso il nostro stand la funzionalità e la applicazione pratica del sistema di connettività automobilistica Mazda Connect di nuova generazione, oltre a dare uno sguardo al futuro che stiamo creando con Mazda Connect ed a come si aumenta il piacere di viaggiare tramite lo stretto legame tra auto e conducente nella SMART MOBILITY CITY. Con quanto esposto dimostriamo che la connettività offre piacere di guida in più, così come i nostri sforzi per realizzare un ambiente di guida sicuro.

La nuova Mazda Axela*4 (Mazda3 fuori dal Giappone), lanciata il 21Novembre in Giappone, è il nostro modello più recente ed incorpora tutte le tecnologie e filosofie menzionate in precedenza. Come modello di punta di Mazda, Axela rappresenta oltre il 30% delle nostre vendite globali e quest’ultima versione costituisce il terzo prodotto della gamma di nuova generazione dopo le già citate CX-5 e Atenza. La nuova gamma Axela introduce anche una versione ibrida, ed è la prima volta che un singolo modello viene lanciato nel mercato giapponese con una gamma di propulsori comprendente alimentazioni a benzina, diesel e ibrido. In questo salone presentiamo anche la nostra “multi-soluzione” alla diversificazione energetica esponendo la Mazda3 SKYACTIV-CNG Concept, che utilizza come carburante il gas naturale compresso (CNG), altrimenti detto metano. Lo scopo del nostro approccio di diversificazione energetica “multi-soluzione” é di creare vetture che siano sempre piacevoli da guidare indipendentemente dal carburante impiegato, con la tecnologia SKYACTIV TECHNOLOGY come fondamenta.

In Mazda continueremo a sviluppare e produrre vetture basare su questi quattro pilastri dato che stiamo cercando di portare piacere di guida ed eccellenti prestazioni ambientali e di sicurezza ad un numero di clienti ancora maggiore in tutto il mondo. Il nostro obiettivo è che il marchio Mazda crei un forte legame con i suoi clienti, cosa che può avvenire solo tramite lo speciale collante costituito dalla personalità dei suoi prodotti.

Nel Salone vi invitiamo a sperimentare il piacere di guida realmente avanzato con la nostra gamma di prodotti più recenti e con le nostre tecnologie rivoluzionarie.

*1 secondo una ricerca Mazda (Gennaio 2013). In Giappone il mercato dei SUV è un settore di mercato definito dalla Japan Automobile Dealers Association, ed è quello che interessa i modelli nazionali di tipo fuoristrada 4WD (ma comprende anche alcuni modelli a trazione anteriore).

*2 Termine generale usato per le apparecchiature ed i meccanismi che comunicano in modo appropriato una serie di informazioni di interfaccia auto-conducente generate durante la marcia.

*3 Il 20° Congresso Mondiale ITS 2013 di Tokyo, organizzato congiuntamente dal Comitato Organizzatore Giapponese dell’evento, ITS Giappone e dal Governo Metropolitano di Tokyo, si è tenuto tra il 14 ed il 18 Ottobre 2013. ITS è l’abbreviazione di Sistema di Trasporto Intelligente (Intelligent Transport System), ed è volto a risolvere i problemi del traffico stradale, quali incidenti, ingorghi e inquinamento ambientale, collegando le informazioni ottenute da persone, infrastrutture stradali e vetture, tramite avanzate tecnologie di informazione e comunicazione.

*4 Il lancio di Mazda Axela XD con motore diesel è previsto per Gennaio 2014, mentre quello della versione 20S con cambio manuale 6 marce e motore benzina 2.0 litri è previsto nella primavera 2014.

Masamichi Kogai
Representative Director
Presidente e CEO
Mazda Motor Corporation

 

Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: bioetanolo cng gas naturale i-activsense i-eloop i-stop kodo Masamichi Kogai Mazda Atenza Mazda Axela mazda3 mazda6 motore metano motori ibridi skyactiv hybrid skyactive technology tokyo motor show

Lascia una risposta

 
Pinterest