Lotus Esprit: il ritorno di un’icona

Lotus Esprit: il ritorno di un’icona

23 ott, 2010

23 ottobre 2010. La attesa con impazienza riappare sulla scena. È senza dubbio l’auto che i veri appassionati di attendono da sempre: la definitiva.

La nuova offre la vera essenza della guida di una supercar esclusiva, in quanto raccoglie e migliora l’eredità delle vetture che l’hanno preceduta. È una vera e propria dichiarazione di supremazia.

Leggete la dichiarazione di intenti del CEO di Lotus Dany Bahar e la sua visione del futuro di Lotus.

Dany Bahar, CEO di Group Lotus, dichiara: “La Esprit è la supercar definitiva. In passato, pensando alla Esprit, si pensava al cinema, a Bond, Pretty Woman, Basic Instinct. In questo caso la star dello show è la vettura stessa.” “Bisogna stare molto attenti quando si prova a reinventare un’icona classica come la Esprit, perché ognuno ha un’opinione diversa. Esiste un delicato equilibrio tra il riconoscimento della grandezza del passato e il balzo rapido verso il futuro. Da tale equilibrio deriva la garanzia di straordinaria qualità offerta dal nome Esprit e dal marchio Lotus. Penso che siamo riusciti a trovare il giusto equilibrio e in questo modo abbiamo creato una nuova icona, una vettura a cui sarà difficile resistere.”

“La Esprit non ha solo uno stile incredibile ma garantisce anche prestazioni eccezionali. Abbiamo rispettato i principi di Lotus, garantendo prestazioni e leggerezza della vettura, e li abbiamo associati a una tecnologia futuribile e ad accorgimenti tecnici eccezionali per assicurare alla Esprit una posizione di leadership assoluta. Il design è aggressivo. Solo osservandola si possono apprezzare le proporzioni basse e ampie, che tuttavia conservano un alto livello di eleganza, di classe e soprattutto di esclusività. Sono molto orgoglioso di quest’auto.”

Dotata di un motore V8 da 5,0 litri sovralimentato che eroga fino a 620 CV, la Esprit consente eccezionali prestazioni grazie anche al suo specifico design leggero che la rende l’espressione più avanzata del mondo delle supercar Lotus. È una supercar fatta per ridefinire gli standard di guida e maneggevolezza, comfort ed esclusività.

Lo stile della Esprit ne sottolinea le prestazioni, grazie alle linee marcate sulla carrozzeria bassa ed elegante. La simmetria tra massa e proporzioni della Esprit le conferiscono un aspetto immediatamente riconoscibile, esempio perfetto del nuovo DNA Lotus.

La Esprit è più di un’evoluzione, è una ridefinizione.

Specifiche Esprit*

Struttura: 2 posti, motore centrale, trazione posteriore
Motore: Benzina, ibrido opzionale
Tecnologia ibrida: KERS opzionale
Cilindri: V8
Capacità: 5,0 litri
Potenza/Coppia: 620 PS / 720 Nm
Limite dei giri: 8.500 giri motore
0-100 km/h: 3,4 secondi
Velocità massima: 330 km/h
CO2 appross. (CO2/km) 250 g/km**
Peso: 1.450 kg
Posti: 2
Trasmissione: DCT a sette velocità
Trazione: Posteriore (RWD)
Inizio produzione: Fine 2012
Inserimento sul mercato: Primavera 2013
Prezzo consigliato: Circa 110.000 sterline
*Fare riferimento alla sezione “Ulteriori informazioni” del Media Kit per
informazioni relative alle specifiche tecniche indicate
**Con tecnologia ibrida opzionale

Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: esprit lotus motore ibrido salone parigi

Lascia una risposta

 
Pinterest