Lotus City Car Concept fa il suo debutto al Salone di Parigi 2010

Lotus City Car Concept fa il suo debutto al Salone di Parigi 2010

2 ott, 2010

Il concept si fonde sapientemente con la tecnologia sofisticata Design e Engineering

Propulsione ibrida in serie con la tecnologia sofisticata Lotus Design.

Fonte: Lotus Engineering
La Lotus Concept Car City fornisce una vetrina per l’integrazione delle competenze elettriche ed elettroniche
di Lotus Engineering.

Caratterizzato da un’avanzata catena di trazione ibrida di serie con la gamma Lotus Extender, questo concept car innovativo evidenzia l’adattabilità della trasmissione della tecnologia e della capacità eccezionale di Lotus Design.

Avanzata tecnologia ibrida da Lotus Engineering

Il concetto di City Car presentato da una Lotus Engineering è progettato per essere integrato di serie con la trazione ibrida, con una trasmissione monomarcia che garantisce basse emissioni, prestazioni ottimizzate e raggio di azione in modalità solo elettrica per uso in città.

La trasmissione offre al veicolo un’autonomia in EV di 60 km per coprire la maggioranza degli spostamenti quotidiani, ed opera come un plug-in EV, con Range Extender consentendo viaggi più lunghi e per sollevare il conducente dell’”ansia di autonomia”.

La tecnologia Extender consente al veicolo di essere più piccolo, più leggero e la batteria meno costosa di un normale EV. L’autonomia completa di 500 km e la capacità di rifornimento rapido che aumenta l’autonomia, permette il Concept Car di evidenziare la flessibilità di questa tecnologia per l’utilizzo oltre la città.

Il concetto di City Car si basa su obiettivi stabiliti da Lotus Engineering con le competenze di apparecchiature elettriche ed efficiente integrazione e prestazioni per ottimizzare l’integrazione molto complessa della trasmissione ibrida di serie.

Con un peso totale inferiore a 1400 kg e 240 Nm di coppia da subito disponibili, la Lotus Concept Car City ha un’ottima accelerazione; 0-50 km/h in soli 4,5 secondi e 0-100 km/h in 9 secondi, quando funziona come un EV alimentato solo dalle batterie.

La velocità massima del concept City Car Lotus è di 170 km/h, mentre con una carica si può mantenere una velocità di 120 km/h, tutto questo con emissioni di CO2 di solo 60 g/km sulla ECE-R101, i cui test sono in fase di pianificazione.

Il motore 1.2 litri, 3 cilindri Lotus Range Extender, specificamente progettato per applicazioni nel veicolo ibrido, genera 240 Nm di coppia, 54 kW di potenza in continuo (162 kW picco).

La Lotus Concept Car City vanta zero emissioni capacità quando in esecuzione in modalità EV e in armonia con l’obiettivo di Lotus Engineering sullo sviluppo sostenibile nel trasporto, il motore Range Extender è progettato per il funzionamento flex-fuel su e metanolo e benzina normale.

Design esclusivo Lotus

Questa concept car è stata creata da Lotus Design e porta l’esclusività e il carattere del marchio Lotus a un concetto di veicolo ideale per l’ambiente cittadino. Si tratta di un concept con linee splendidamente scolpite, con caratteristiche che offrono funzionalità per ottimizzare la marcia in città.

Con la sua carrozzeria elegante e di natura sportiva, la Lotus City Car concept trasuda stile e raffinatezza.

Il distintivo frontale Lotus ed il diffusore conferiscono alla vettura, con la carreggiata larga, bassa altezza da terra e grandi ruote; di rafforzare lo stile delle sportcar.

Il progetto dispone di un uso intelligente dello spazio con carrozzeria molto efficiente vincolata alle dimensioni compatte del veicolo. La Lotus City Car concept fornisce una maggiore visibilità per il guidatore e basse emissioni per ottimizzare l’uso in ambito urbano.

Un tetto di vetro compreso nel disegno, aumenta ulteriormente la visibilità; l’interno è ricoperto in un lussureggiante tessuto tartan verde e giallo immacolato rifinito con un volante Advanced Lotus.

Le caratteristiche del Lotus Car concept sono sottolineate da un mix di fibra di carbonio, pelle sontuosa e strumentazione di qualità.

Dany Bahar, CEO di Group Lotus ha detto, “Lotus Design ha creato un veicolo che condensa l’essenza della Lotus per la città, a bassa emissione di carbonio, con molti tocchi di design. La tecnologia progressive da Lotus Engineering conferisce alla vettura una trasmissione avanzata che può essere gestita a Zero Emissioni in modalità EV oppure usando il motore flex-fuel “.

Ha aggiunto che “Come ci si aspetterebbe da Lotus, il concetto di City Car è squisitamente progettato, veicoli ad alta efficienza con prestazioni eccellenti, – in questo concept car, Lotus Design e Lotus Engineering hanno fornito la perfetta soluzione per la vita nell’ambiente urbano contemporaneo. “

 

Lotus Concept City Car Specification

Caratteristiche: 3, 4 posti, trazione posteriore
Drivetrain Series: catena di trazione ibrida
Range Extender: 35 kW, 1.2 litri, 3 cilindri
Combustibili Motore: Flex-combustibile (metanolo, etanolo e benzina)
Capacità Batteria: 14.8 kWh
Potenza kW di picco Power/Torque: 162 (54 kW in continuo) / 240 Nm
Accelerazione: 0-50 km/h 4.5 secondo
Accelerazione: 0-100 km/h 9.0 secondo
Velocità massima: 170 kmh
Autonomia: 500 km
Autonomia in EV: 60 km
Emissioni: 60 g/km CO2 nel ciclo ECE-R101
Peso a vuoto: 1.400 kg
Trasmissione: monomarcia

Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: city car etanolo lotus motore ibrido salone parigi

Lascia una risposta

 
Pinterest