Le news di Lisa Airplanes e lo sviluppo di Akoya

Le news di Lisa Airplanes e lo sviluppo di Akoya

22 dic, 2014

Si avvicina la fine dell’anno e questa è un’ottima occasione per rivedere gli eventi ed una sintesi degli ultimi mesi.

Test di volo, l’ottimizzazione, le presentazioni e le mostre, l’ continua la sua strada verso la certificazione e le prime consegne.

LSA -- Una nuova classe che si sta diffondendo!

Fonte: Lisa Airplanes

 

Le Bourget les Bains, Francia. 17 dicembre 2014. Il 2014 è un anno fondamentale, quello dei 10 anni dall’istituzione della classe di LSA (Light Sport Aircraft) negli Stati Uniti. Recentemente è stata introdotta sul mercato europeo questa categoria è posizionata tra l’Ultra-Light e le categorie di aeromobili certificati.

Nel 2010 e dopo un attento esame di questo nuovo regolamento, LISA Airplanes ha scelto di classificare l’AKOYA nella categoria LSA piuttosto che nell’Ultra-Light per due motivi principali:

- La classe LSA offre 150kg (£ 340) di ulteriore peso al decollo rispetto all’Ultra-Light. Questa massa in più ci ha permesso di installare migliori attrezzature e dispositivi di sicurezza nell’AKOYA, per aumentare il comfort della cabina di guida, in particolare per i voli lunghi e per offrire un carico utile molto più elevato per i futuri proprietari.

- Creata negli Stati Uniti, questa categoria si è rapidamente diffusa in tutto il mondo, come in Australia, Nuova Zelanda, Brasile, Sudafrica, Europa ecc. Così, saremo in grado di fornire rapidamente l’AKOYA in molte parti del mondo, senza dover modificare il velivolo in base a ogni normativa nazionale. Inoltre, per quanto riguarda l’Europa, la classe LSA è stata stabilita dall’autorità europea (EASA) e non a livello nazionale, il che significa che i proprietari dell’AKOYA saranno in grado di volare da un paese europeo all’altro, senza dover prendere cura di ogni particolare processo amministrativo.

 

Più mobilità e una maggiore sicurezza

E’ all’interno di questo spirito che abbiamo deciso di includere nell’offerta la formazione per tutti i nostri clienti. Un aeromobile LSA è facile di volare ma allo stesso tempo è leggero ed ha pertanto un trattamento differente dalla maggioranza dei velivoli disponibili nei centri di formazione di volo.

 

Formazione del pilota è la chiave per la sicurezza

Quindi, se principiante o esperto, tutti i nostri clienti possono usufruire di un programma di allenamento personalizzato, al fine di ottenere la licenza necessaria per il volo nell’AKOYA (SPL o LAPL, vedere “Licenze”), e anche i feedback specifico necessario per operare idrovolanti oltre alla formazione in fase di atterraggio su terreni innevati.

 

Licenze

Le licenze variano leggermente a seconda del paese, ma nel complesso, le licenze per il volo di aeromobili nella categoria LSA richiedono di un breve periodo di formazione di una PPL (Private Pilot License).

- Formazione SPL (Sport Pilot License) per gli USA: 20h di volo minima + un esame teorico (condizioni: essere in possesso di una valida patente di guida + almeno 17 anni di età).

- Formazione LAPL (Light Aircraft Pilot License) per l’Europa: 30h volare un esame teorico (soddisfare i requisiti medici di classe 2 + almeno + 17 anni di età minima).

Per altri paesi dove l’aeromobile LSA è riconosciuto, una licenza simile esiste nella maggior parte dei casi. Altrimenti, una licenza PPL sarà necessaria.

 

LSA -- Una nuova classe che si sta diffondendo!

L’AKOYA ha fatto diversi voli di durata (voli lunghi) quest’anno, che ha permesso al team LISA di convalidare le prestazioni utilizzando diversi parametri. Questi test hanno confermato i dati di consumo molto bassi di 5.6l/100 km (42 mpg) per una serie di 2000 km (1.250 miglia).

Durante ogni volo, l’AKOYA è dotato di più telecamere per la registrazione di come il velivolo svolge durante le manovre del pilota. Delle belle immagini sul lago di Bourget, nelle Alpi francesi sono state catturati durante lunghi voli a giugno.

Queste immagini offrono un’immersione realistica nei controlli degli aerei durante il volo riuniti in un breve video che abbiamo il piacere di condivisione con voi, oggi: “Dentro il Akoya”.

Questo video mette in evidenza la visibilità offerta da un’ampia tettoia dell’AKOYA.

Visione panoramica in volo sono garanzie di sicurezza e sono entrambe le fonti di grande piacere.

Le highwings poste dietro la cabina di guida forniscono una vista libera sopra e sotto la testa del pilota e la visione in avanti è inalterata, mentre il motore nella parte posteriore del velivolo. I passeggeri possono ora godere di una vista mozzafiato sul paesaggio circostante.

Una volta a terra, la facilità d’uso è ottimale ed il tettuccio viene aperto e chiuso elettricamente.

 

 

3 presentazioni, 3 continenti

La nostra partecipazione a tre mostre (USA, Francia e Cina) ci ha permesso di ampliare la nostra statura internazionale e di presentare l’AKOYA al mondo.

Il 2014 è stato di notevole importanza perché l’AKOYA è stato presentato per la prima volta in Cina. Ogni mostra è stata un successo grazie alla calda accoglienza dei visitatori che sono stati sedotti sia dall’innovazione che il design dell’AKOYA; confermata con nuove prenotazioni!

 

EAA AirVenture Oshkosh, negli Stati Uniti d’America.

La proiezione di un video esclusivo che offre un’immersione realistica a bordo dell’AKOYA durante il volo, così come un certo numero di estratti di video che presentano la tecnologia Seafoil hanno attirato molto entusiasmo da parte dei visitatori e degli appassionati di aviazione allo stesso modo.

- Il Aix-les-Bains Air Show in Francia: i visitatori sono stati affascinati dall’AKOYA e abbiamo ricevuto un grande incoraggiamento per la nostra volontà di creare una nuova generazione di idrovolanti.

- () a in Cina: una grande occasione nella quale LISA ha presentato l’AKOYA in Cina per la prima volta. Su questo continente, l’AKOYA ha sedotto i visitatori, in particolare per le sue capacità multi-accesso che permettono al pilota di viaggiare più liberamente e di superare la mancanza di infrastrutture.

 

 

Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: aix les bains akoya Chengdu wcif western china international fair

Lascia una risposta

 
Pinterest