LC Super Hybrid è il prodotto verde dell’anno secondo BEEAs

LC Super Hybrid è il prodotto verde dell’anno secondo BEEAs

16 ott, 2014

Fonte: European Advanced Lead-Acid Battery Consortium

 

Londra, Gran Bretagna. 14 ottobre 2014. La tecnologia ibrida automobilistica a basso tenore di carbonio sviluppata da () – sostenuta dal Consorzio europeo batteria avanzata al piombo () – è stato premiato come Green Product of the Year al (BEEAs). I giudici hanno detto che la tecnologia ibrida a bassa tensione applicabile alle automobili, camion e autobus ha fornito una soluzione di trasporto conveniente, che ha promesso di tagliare le emissioni di CO2 di una vasta gamma di veicoli in modo molto significativo.

“Siamo lieti di ricevere questo riconoscimento per tutto il duro lavoro che abbiamo fatto nella nostra tecnologia in quanto la società è stata costituita nel 2007,” ha dichiarato Nick Pascoe, membro fondatore e chief executive officer di CPT, per conto dei 50 designers, ingegneri di test e sviluppo e personale di supporto della società. “Siamo molto entusiasti delle numerose applicazioni della nostra tecnologia del motore-generatore altamente controllabile, in particolare nello sviluppo di una nuova generazione di veicoli ibridi a 48V super-efficienti, incorporando la coppia altamente dinamica dell’elettrico ad assistere con la cinetica continua ed il recupero di energia termica.”

“Il programma LC Super Hybrid è una soluzione reale per uno dei maggiori problemi ambientali globali: come fare pulizia economica e accessibile con l’automobilismo elettrico,” ha detto il presidente dei giudici Andrew Burrows, fondatore di i20 Water e vincitore del BEEAs 2009 Grand Prix.

“Controlled Power Technologies è un ottimo esempio di quello che sappiamo fare meglio nel Regno Unito”, ha detto , un altro membro della giuria e del gruppo editore di Engineering Design Division di Findlay Media, che organizza i premi. Commentando su come le aziende del Regno Unito si stanno muovendo nella corsia veloce per aiutare l’industria automobilistica globale a risolvere alcuni dei suoi problemi, ha aggiunto: “Quasi in modalità stealth, il Regno Unito è diventata una delle comunità di progettazione di scelta per il mondo – ed il mercato dell’automotive è un esempio importante. E’ la quinta economia del mondo produttivo, con il settore Engineering Design del Regno Unito che dà anche un contributo sostanziale al PIL della nazione”.

“La progettazione ‘verde’ sta rapidamente diventando una parte centrale della funzione di lavoro di un ingegnere”, ha detto un altro giudice, Philippa Oldham, responsabile dei trasporti e della produzione presso l’Institution of Mechanical Engineers. “Ora, i disegni hanno bisogno non solo di essere realizzati con materiali appropriati, ma anche di essere riciclabili al termine della vita. Avere una certa considerazione della Carbon Footprint del dispositivo fa crescere la sfida”.

“CPT ha affrontato la necessità di una tecnologia automobilistica più verde applicabile ai disegni di automobili, autobus e camion”, ha detto il dottor Andy Sellars, tecnologo leader con (Tecnology Strategy Board). “Il basso tenore di carbonio del programma LC Super Hybrid è impostato per giungere ad una sostanziale riduzione delle emissioni di CO2 per circa un decimo il premio di prezzo di un veicolo elettrico a batteria puro o a quello ad alta tensione ibrido plug-in.”

“La legislazione del veicolo ora chiede maggiore riduzione delle emissioni di CO2 e un minor uso di materiali esotici”, ha detto , un altro giudice, direttore di elettronica a techUK e relatore inaugurale del Regno Unito Electronic Alliance. “Attualmente, il 95 per cento dei motori elettrici prodotti per l’industria automobilistica usa magneti permanenti in terre rare. In un ibrido ad alta tensione, il motore di trazione da solo ha bisogno di almeno 1 kg di neodimio, sollevando questioni di disponibilità, la volatilità dei prezzi e la riciclabilità a fine vita. Nelle macchine a riluttanza commutata, questi magneti vengono sostituiti con interruttori elettronici e software”.

“Queste tecnologie a commutazione-riluttanza di motore-generatore e batterie avanzate al piombo-carbonio complementari sono ora pronti per la produzione in serie ad alto volume ed i primi veicoli dotati di quest’elettrificazione intelligente della catena cinematica sono tenuti a fare il loro debutto negli showroom dal 2016 in poi”, disse un altro giudice, , ex direttore della rivista Eureka.

L’approccio LC Super Hybrid combina le applicazioni elettriche del compressore ed il motore-generatore con la tecnologia dei motori a commutazione-riluttanza del CPT dimostrato in una grande berlina familiare. Il risultato consente il ridimensionamento aggressivo e verso il basso del limite di velocità dei motori esistenti, offrendo la riduzione di CO2 e miglioramento l’economia di combustibile. Anche in fase di sviluppo per altri progetti è stato integrato il sistema di turbina a gas di scarico di recupero dell’energia di CPT.

Il programma di sviluppo della tecnologia LC Super Hybrid rappresenta il culmine di quasi 15 anni di ricerca in motori a riluttanza commutata, e più di due decenni di ricerca e sviluppo da parte del Consorzio Internazionale Batterie Avanzate al Piombo (European Advanced Lead-Acid Battery Consortium EALABC) che ha portato alla recente svolta delle avanzate batterie al piombo-carbonio, adatte per l’alto tasso parziali dei requisiti dello state-of-charge (HRPSoC) di una bassa tensione del veicolo Super Hybrid.

“Questa collaborazione con il CPT ha avuto molto successo”, ha detto , coordinatore del progetto dell’EALABC, “non solo per i molti premi che sono stati vinti, ma il fatto che essa ha portato a progetti che coinvolgono direttamente i costruttori di veicoli, suggerendo che questa tecnologia a basso costo raggiungerà il mercato nel prossimo futuro”.

 

Tecnologie di alimentazione controllata

CPT è un’azienda clean-tech indipendente, con sede a Lainate in Essex e Coventry nel West Midlands, specializzata nello sviluppo di misure convenienti di riduzione del CO2 per l’industria automobilistica globale che evitino la riprogettazione importante del sistema elettrico del powertrain o del veicolo. Le sue competenze principali includono l’elettronica di potenza a bassa tensione, il software di controllo avanzato e l’applicazione di macchine elettriche a bassa tensione per motorizzazioni benzina e diesel.

L’azienda è stata fondata nel 2007 per acquisire attività powertrain avanzate di Visteon. Con all’attivo le tecnologie acquisite da Visteon, e la firma di accordi di licenza e di collaborazione associati con Switched Riluctance Drives Limited, ora parte di Nidec Corporation, CPT ha ottenuto l’accesso immediato a un portafoglio di soluzioni a breve termine al problema della riduzione del CO2 nell’automotive – e da allora ha sviluppato la tecnologia per un alto livello di applicazione e di pronta fabbricazione.

A seguito della vendita a 30 milioni di sterline della sua attività VTES del compressore elettrico alla Valeo per le applicazioni in auto e furgoni fino a 3,5 t di peso totale del veicolo, CPT è ora focalizzata sul portare la sua tecnologia COBRA SpeedStart raffreddata a liquido e la tecnologia Tigers pronta per il mercato di massa.

COBRA è un compressore elettrico per veicoli commerciali e le applicazioni off highway. SpeedStart è un sistema avanzato di motore-generatore, recentemente convalidato per due milioni di start&stop, offrendo una significativa funzionalità aggiuntiva per le applicazioni ibride 48V, tra cui una coppia assist per il lancio e la bassa accelerazione transitoria di velocità, ottimizzando le condizioni di crociera autostradale con l’elettrico ad assistere il ‘punto in movimento del carico’ e una calibrazione più magra di carburante, in-gear coast-down e la capacità di raccogliere significativamente più energia cinetica dalla frenata rigenerativa rispetto ai sistemi di stop-start da 12V. Il sistema di recupero di energia dal gas di scarico della turbina integrata conosciuto come TIGERS è un’applicazione complementare della tecnologia a riluttanza commutata del CPT per fornire il recupero di energia termica a buon rapporto costo-efficacia e un mezzo di sostituzione dell’alternatore esistente.

Oggi, CPT conserva un team di grande esperienza di ingegneri automobilistici (la maggior parte dei quali hanno azioni o opzioni nella società) ed è sostenuta da un certo numero di importanti investitori specializzati in settori dell’energia e dell’ambiente, tra cui Conduit Ventures, Entrepreneurs Fund, Low Carbon Innovation Fund , Mowinckel Management, National Technology Enterprises Company, Riformation Group, Target Ventures e Turchese Capital.

Il partner di sviluppo tecnologico del CPT, Nidec Corporation del Giappone, è uno dei principali fornitori al mondo di motori elettrici.

 

Il Consorzio Advanced European Lead Battery

Il Consorzio EALABC è il braccio londinese dell’Advanced Lead Acid Battery Consortium (ALABC), un consorzio di ricerca internazionale costituito nel 1992 per promuovere le capacità della batteria al piombo-acido regolate da valvola per aiutare i veicoli ibridi elettrici a diventare una realtà. Le risorse di ricerca del membership mondiale di ALABC sono riunie per realizzare un vasto programma di ricerca e sviluppo che non sarebbe altrimenti possibile.

ALABC è gestito dal Lead Internazionale Zinc Research Organization con sede in North Carolina. Appartengono all’ALABC attualmente oltre 70 organizzazioni. Il Consorzio europeo ha partecipato attivamente nel veicolo di dimostrazione dei progressi compiuti con la nuova generazione di batterie al piombo regolate a valvola (VRLA) contenenti carbonio.

 

Foto:

Foto 1 – CPT Nick Pascoe (a sinistra) riceve BEEAs Green Product of the Year da Richard Roberts a National Instruments

Foto 2 – Nick Pascoe (quarta fila dal centro sinistra), amministratore delegato, CPT, con gli altri vincitori del premio ai tecnici britannici Excellence Awards 2014

Foto 3 – La tecnologia LC Super Hybrid a bassa tensione 12V e 48V applicabile alle automobili, camion e autobus è dimostrata in questi modelli 1.4 litri VW Passat che forniscono meglio di 50 mpg, risparmio di carburante e prestazioni del motore 2 litri in una grande berlina famigliare per circa un decimo di prezzo di un veicolo elettrico a batteria pura o un’ibrida elettrica plug-in ad alta tensione ibrida.

 


Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: Allan Cooper Andrew Burrows Andy Sellars Ashley Evans BEEA British Engineering Excellence Awards Controlled Power Technologies cpt EALABC European Advanced Lead Acid Battery Consortium Graham Pitcher InnovateUK LC super hybrid Nick Pascoe Paul Fanning Philippa Oldham

Lascia una risposta

 
Pinterest