LC Super Hybrid all’European Business Awards

LC Super Hybrid all’European Business Awards

30 mag, 2014

LC Hybrid Super rappresenta la Gran Bretagna nell’European Business Awards per l’ambiente

() e l’European Advanced Lead-Acid Battery Consortium ()

Fonte: 

 

15 maggio 2014. Controlled Power Technologies (CPT) e l’European Advanced Lead-Acid Battery Consortium (EALABC) hanno ricevuto un ulteriore riconoscimento per il loro sviluppo commerciale della tecnologia a prezzi accessibili del veicolo ibrido a bassa tensione, come dimostrato nel programma LC Super Hybrid di basse emissioni di carbonio.

A competere con altre importanti organizzazioni britanniche, scelti dall’RSA Environment Awards Forum, saranno 12 finalisti del Regno Unito ad essere presentati per il prestigioso European Business Awards per l’ambiente (EBAE).

“Gli assessori inglesi sono rimasti impressionati dalla combinazione di due tecnologie estremamente innovative che forniscono un’alternativa molto più conveniente per le offerte attuali con chiaro potenziale di produzione in serie”, ha detto il dottor , presidente della , riferendosi alla potenziale applicazione universale della tecnologia a 100 milioni di veicoli all’anno, che saranno prodotti a partire dal 2020 e che ridurrebbe le emissioni annue di CO2 di 100 milioni di tonnellate a livello mondiale.

“I finalisti del Regno Unito sono ‘il meglio del meglio’; i più lungimiranti, aziende responsabili e innovative da tutto il paese”.

“La nostra tecnologia di motore – generatore a riluttanza variabile è applicabile a una vasta gamma di veicoli prodotti dai costruttori di automobili, autobus e camion”, ha detto amministratore delegato del CPT che ha ricevuto il premio a nome dei soci, dipendenti ed altri azionisti che appoggiano questo sviluppatore di tecnologia delle PMI. “Siamo particolarmente lieti dal potenziale dimostrato dagli ibridi a 48 Volt , che riducono significativamente le emissioni di CO2 per ogni veicolo, permettendo loro di soddisfare il requisito di 95 g/km di media della flotta che verrà legiferato entro il 2021”.

“Per l’automobilista la tecnologia fornisce un miglioramento significativo del risparmio di carburante per un premio inferiore a € 1.000. Questo è significativamente inferiore al costo aggiuntivo rispetto gli ibridi ad alta tensione, che in genere aggiungono da 6.000 € a 8.000 € al prezzo di vendita al dettaglio. Ed è a meno di un decimo del premio per i veicoli elettrici puri ed ibridi plug-in, che possono aggiungere un costo da 12.000 € a 15.000 €”.

“Il programma LC SuperHybrid ci ha permesso di convalidare i benefici, che comprende sia il risparmio di carburante ed il piacere di guida e spingere i confini assunti dell’elettrificazione intelligente applicata allo stato dell’arte dei motori a combustione interna”.

Il coordinatore del progetto EALABC ha dichiarato:

“EALABC è altrettanto felice di ricevere questo riconoscimento per la sua rivoluzionaria batteria al piombo carbonio ad alta densità di energia, che è ideale per questa nuova generazione di ibridi a bassa tensione a prezzi accessibili. Ironia della sorte, il salto in avanti che abbiamo raggiunto nello stoccaggio di energia utilizza carbonio per migliorare significativamente le prestazioni delle batterie al piombo, che hanno l’ulteriore vantaggio di essere già il prodotto più riciclato del pianeta”.

Il programma LC Super Hybrid dimostra per l’industria automobilistica globale un approccio a basso costo per veicoli ibridi a prezzi accessibili. La combinazione di commutazione del motore-generatore a riluttanza e le batterie avanzate al piombo – carbonio, consente di offrire un powertrain a bassa tensione elettrica, sotto della soglia critica di sicurezza di 60 Volt.

Entro il 2020, questo approccio a bassa tensione potrebbe essere applicato a 50 milioni di nuovi veicoli all’anno – in sostanza, migliorando i veicoli già prodotti si prevede di avere una capacità di stop-start di base e incoraggiare ulteriormente l’aggressivo ridimensionamento del motore.

La maggiore funzionalità unite da una sofisticata gestione dell’energia disponibile a 48 Volt, rispetto ai 12 Volt, consentirebbe ai costruttori di veicoli a livello mondiale di ridurre l’impronta di carbonio di una tipica berlina familiare di 50 g di CO2 per chilometro, che sono circa 12 tonnellate di CO2 risparmiate durante la vita del veicolo.

L’applicazione universale della tecnologia a 100 milioni di veicoli all’anno che verrà prodotta a partire dal 2020 ridurrebbe le emissioni annue di CO2 di 100 milioni di tonnellate all’anno a livello globale (50 g/km x 20000 km, chilometraggio medio annuo per veicolo x 100 milioni di veicoli).

I prodotti super ibride 12 V e 48 V di LC rappresentano il culmine di oltre un decennio di ricerca e sviluppo di tecnologia delle batterie al piombo – carbonio dall’International ALABC e quasi 15 anni di ricerca nella commutazione dei motori generatori a riluttanza dal CPT, iniziativa e capitale di rischio di partenza da Visteon, originariamente parte di Ford, che ha iniziato la ricerca nel Regno Unito.

Ora, ad un alto livello di preparazione commerciale della tecnologia LC Super Hybrid sta contribuendo a convalidare questo innovativo approccio a bassa tensione per il recupero di energia aumentando la capacità e l’efficienza elettrica, mostrando ai costruttori di veicoli i significativi vantaggi di risparmio di carburante e riduzione di CO2 che possono essere raggiunti sulla base di oggi.

I primi veicoli a caratterizzare questa ibridazione intelligente del propulsore, che trasforma un motore a combustione interna di dimensioni ridotte in un altamente efficiente propulsore ad alte prestazioni, sono tenuti a fare il loro debutto negli showroom a partire dal 2016.

 


Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: Allan Cooper batterie piombo carbonio consorzio avanzato batterie piombo Controlled Power Technologies cpt EALABC European Advanced Lead Acid Battery Consortium LC super hybrid Malcolm Aickin Nick Pascoe RSA Environmental Awards Forum

Lascia una risposta

 
Pinterest