La mobilità sostenibile al centro della Green Economy

La mobilità sostenibile al centro della Green Economy

6 nov, 2014

Conferenza di apertura di H2R – Mobility for Sustainability a Ecomondo 2014

Fonte: H2R – Ecomondo

 

Rimini, Italia. 5 novembre 2014. Apertura dei lavori alle ore 14,30 a cura di , Presidente del Comitato scientifico di H2R – Mobility for sustainability che ha presentato i Partner promotori, il programma della manifestazione e le tecnologie dell’edizione 2014.

Le tornate di  interventi hanno visto alternarsi (ore 14,40-15,40) :

Volkswagen, Responsabile Marketing Prodotto, ha spiegato che VW è presente in tutte le tecnologie per l’alimentazione e verso le emissioni zero. Ne è un esempio  la Golf che propone già oggi un’offerta articolata di propulsioni: diesel, metano, elettrico puro e ibrido  plug-in.

, Product planning, Head of Project 2020, FCA EMEA  ha spiegato come l’ alimentazione a metano permetta già oggi basse emissioni per auto di larga diffusione e come, grazie al biometano, sia possibile raggiungere livello di C02 potenzialmente pari a zero.

, Application Director, Bosch Diesel System ha illustrato il futuro dei motori diesel che ha un potenziale di crescita, soprattutto nel mercati Europei,  grazie alle basse emissioni e ai consumi contenuti , nel rispetto delle normative sull’emissione in base agli obiettivi 2020.

, Head of Corporate Vehicle Observatory , grazie ai risultati delle ricerche a cura del CVO (Corporate Vehicle Observatory) di Arval ha testimoniato il crescente interesse delle flotte aziendali per GPL e metano.

Ore 15,40-16,30:

Toyota – Bart Biebuyck, Principle Project Manager Drivetrain & Hybrid,Toyota Motor Europe ha spiegato che la tecnologia ibrida del brand permette già oggi risultati di eccellenza in termini di impatto ambientale e sarà, dal 2015, utilizzata anche per una nuova berlina a idrogeno in arrivo in Europa.

– per Andrea Crespi, Direttore Generale, Hyundai Motor Company , i vantaggi dei combustibili tradizionali e quelli delle auto elettriche a batterie possono essere concentrati in un’unica tecnologia che è quella dell’alimentazione a idrogeno con celle a combustibile: Hyundai ix30 è la prima vettura ad arrivare in Italia con 10 esemplari già consegnati.

Landi – per Daniele Ceccarini, Product Strategy Officer, l’alimentazione a gas si conferma protagonista per il raggiungimento delle basse emissioni con sistemi a GPL e metano oggi e a idrogeno domani.

– Adriano Santiangeli, Responsabile Gruppo di Ricerca Automotive, ha illustrato i vettori energetici che permettono lo sfruttamento di diverse fonti per l’alimentazione di auto a emissioni zero.

Ore 16,30-17,20:

Ford : Roland Krüger, componente del Team Electrified Vehicle Engineering e project Leader del progetto di ricerca ColognE-mobil, ha illustrato il progetto della Casa (€ 13,2 milioni di investimento, parzialmente finanziato dal governo tedesco) volto a integrare i veicoli elettrici e ibrido-elettrici con le infrastrutture urbane  per lo sviluppo di modelli adatti a rendere le città del domani compatibili con le trasformazioni della mobilità futura.

- Alessandro Toffanin, Product communication, Bmw Group Italia  ha evidenziato la partnership di lungo corso con H2Roma prima e H2R oggi e i risultati del nuovo progetto  “start-up U&I powered by BMW i” che ha selezionato l’idea di utilizzo proposta dalla giovane star-up “smart domotics” che integra la vettura in sistemi di domotica per le case del futuro.

Le conclusioni a cura dell’ Arch. Giovanna Rossi, Direzione Generale Sviluppo Sostenibile Ministero dell’Ambiente Tutela Territorio, mare hanno regalato un taglio istituzionale sulle iniziative intraprese dal MATTM sui veicoli a basso impatto, in particolare sull’elettrico.

 


Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: Adriano Santiangeli Alessandro Toffanin Andrea Crespi arval Bart Biebuyck bmw Bosch Cirps Sapienza Università di Roma Daniele Ceccarini Direzione Generale Sviluppo Sostenibile Ministero Ambiente ecomondo Fabio Di Giuseppe Fabio Orecchini fiat ford Francesco Monteamaro Giovanna Rossi h2r hyundai landi Maurizio Consalvo Mobility for Sustainability Roland Krüger toyota Valeria Evangelista volkswagen

Lascia una risposta

 
Pinterest