La MINI Superleggera Vision al NAIAS di Detroit

La MINI Superleggera Vision al NAIAS di Detroit

28 dic, 2014

La : lo stile britannico incontra l’eleganza italiana

Fonte: BMW Group

 

19 Dicembre 2014. La tecnologia orientata al futuro e la maestria nella lavorazione tradizionale si uniscono nel concept di una roadster compatta creato in collaborazione tra MINI e Touring Superleggera, specialista italiano di design e realizzazione di carrozzerie.

La MINI Superleggera Vision è un’interpretazione moderna della classica due posti aperta ed è in grado di unire lo stile britannico con l’eleganza italiana. Realizzato a mano in modo minuzioso, il concept presenta sotto il cofano un motore elettrico. Il concetto e il design del veicolo puntano interamente sull’essenziale: divertimento di guida ed appeal estetico.

Le caratteristiche proporzioni MINI della roadster acquistano un affascinante tocco carismatico grazie alle inconfondibili linee e alle finiture delle superfici di Touring Superleggera. La costruzione leggera utilizzata per la carrozzeria – altro elemento caratteristico – contribuisce al puro divertimento di guida,  all’agilità elettrizzante e all’efficienza d’avanguardia. Negli interni della MINI Superleggera Vision, viene creato un appeal estetico, purista e senza tempo grazie a superfici generose e a materiali di alta qualità che sono particolarmente autentici in quanto rimasti in gran parte nel loro stato originario.

 

Richiamo estetico senza tempo che unisce tradizione e stile moderno

La collaborazione tra MINI e lo specialista italiano di carrozzerie Touring Superleggera ha dato vita ad un concept di una roadster compatta il cui design e il cui concetto puntano all’essenziale: divertimento di guida e richiamo estetico. Con due posti a sedere, dimensioni compatte ed una estrema manovrabilità, la MINI Superleggera Vision incarna uno stile minimalista eppure molto emozionale. Il motore elettrico montato su questo concept fornisce una visione del divertimento di guida tipico della MINI orientata al futuro.

In collaborazione con MINI, Touring Superleggera ha costruito un’auto unica, realizzata a mano, che unisce la tradizione della classica costruzione di carrozze con il tipico stile britannico di MINI per creare un appeal estetico senza tempo. Touring Superleggera e MINI condividono una consapevolezza della storia oltre ad una passione per il design iconico e per le soluzioni originali. Questi principi vengono riflessi nella MINI Superleggera Vision che presenta un’interpretazione british particolarmente elegante di roadster influenzato dallo stile italiano e caratterizzato da una lavorazione a mano di alta precisione.

 

Design britannico con un accento italiano: il design degli esterni

Nella sua concentrazione sull’essenziale, il concept segue la Mini classica presentata 55 anni fa. Il design della MINI Superleggera Vision unisce sia la tradizione sia il futuro dell’industria automobilistica: la tradizionale precisione della costruzione di carrozzerie in uno stile moderno.

Le proporzioni perfettamente equilibrate della MINI Superleggera Vision, con il suo cofano motore allungato, con un lungo passo e brevi sbalzi, indicano puro divertimento di guida. Come per ogni MINI, le ruote sono situate in posizione molto larga rispetto al corpo vettura. L’abitacolo leggermente arretrato, sottolinea la potenza della vettura.

La sezione frontale della MINI Superleggera Vision presenta gli elementi tradizionali del design MINI. Proiettori circolari ed una griglia esagonale caratterizzano l’inconfondibile sezione anteriore. Le strisce sul cofano tipiche del marchio diventano tridimensionali nella MINI Superleggera Vision e conducono lo sguardo verso accenti in alluminio lucidato. Il fascione anteriore e le arcate delle ruote consentono un contorno a filo del cofano motore – qualcosa che ricorda le roadster britanniche dei tempi passati. Il fatto che la griglia del radiatore sia chiusa è una chiara indicazione della presenza del motore elettrico della vettura. I due fendinebbia ricordano i contorni circolari dei proiettori, mentre un’interpretazione più ridotta degli stessi è riportata sulla griglia del radiatore.

 

Costruzione classica da carrozziere in una interpretazione all’avanguardia

L’elemento più evidente della fiancata laterale è rappresentato dalla caratteristica “Touring Line”. Essa incarna sia la nobile arte del costruttore di carrozzerie sia l’estetica classica. Circondata da superfici lisce, traccia un movimento preciso e vibrante dalle ruote anteriori fino alla parte posteriore della vettura.

Nella carrozzeria, quasi non sono presenti giunture, dal momento che viene realizzata utilizzando grandi fogli di metallo. Il risultato è un aspetto compatto  che trasmette eleganza ed alta qualità. I cerchioni disegnati in modo elaborato e gli eleganti specchietti esterni dalla forma long-hole, completati da una base in alluminio lucido, aggiungono accenti esclusivi alla sezione laterale.

Allo stesso tempo, la suggestiva coda definisce l’aspetto della sezione posteriore, aggiungendo un tocco di stravaganza. Essa conferisce alla MINI Superleggera Vision un particolare dinamismo longitudinale e contemporaneamente incarna l’atmosfera poco convenzionale sia di MINI sia di Touring Superleggera. L’elemento di maggior spicco sulla coda, piatta e larga, è costituito dagli insoliti gruppi ottici: disegnati a forma di bandiera britannica divisa in due, essi uniscono funzionalità e simbolismo. Le luci, con la moderna tecnologia Led, ricordano le radici britanniche della MINI Superleggera Vision.

 

Interni: materiali tradizionali, forme semplici

Il design degli interni e quello degli esterni della MINI Superleggera Vision si fonde senza soluzione di continuità. Soltanto una linea di cintura in alluminio lucidato separa visivamente l’esterno dall’interno.

Nel suo stile, nel suo look e nella sensazione tattile dei suoi materiali, il design degli interni celebra la tradizione e l’essenza della costruzione classica di carrozze. Ciò è più evidente nel gruppo strumenti che è realizzato con un singolo foglio di alluminio e lasciato nelle stesse condizioni della superficie della carrozzeria prima di essere verniciata. Le portiere ed il volante sportivo a tre raggi richiamano anch’essi il metodo tradizionale di costruzione. Gli elementi strutturali delle portiere formano una bandiera britannica ed indicano, con discrezione, le origini britanniche della MINI Superleggera Vision.

La strumentazione centrale del cruscotto è stata ampliata per la MINI Superleggera Vision e comprende un touch screen, nonché due strumenti circolari con cornici metalliche. Oltre all’orologio analogico all’estrema destra, il secondo strumento attiva la telecamera che è integrata tra il posto guida ed il sedile passeggero. Essa cattura momenti particolarmente significativi durante il viaggio.

I materiali classici, alluminio e pelle, allo stato grezzo, definiscono l’estetica essenziale degli interni della MINI Superleggera Vision. Gli elementi strutturali delle portiere e della console centrale sono rifiniti con cromatura nera di alta qualità, esclusivamente distinti dalle superfici in alluminio e dalla finitura opaca degli spazi destinati alle gambe e ai piedi. I sedili sportivi ricordano le imprese della MINI nelle gare e sono rivestiti in pelle nera di alta qualità. Inoltre, un tocco di eleganza italiana e ironico MINI style viene apportato da accenti in Misty Magenta – quasi nascosti in punti come le due bocchette dell’aria sotto il pannello strumenti e all’interno degli elementi strutturali per l’apertura delle portiere.

 


Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: mini superleggera vision naias north american international auto show

Lascia una risposta

 
Pinterest