La berlina elettrica di lusso Fisker EMotion debutta ad agosto

La berlina elettrica di lusso Fisker EMotion debutta ad agosto

1 mag, 2017

di Sean Szymkowski

Fonte: GreenCarReports

 

28 Aprile 2017. La lussuosa berlina Fisker Karma plug-in ha avuto un design mozzafiato ma numerosi problemi, e Tesla ha tagliato definitivamente la strada.

Ora il designer è pronto per la rivincita, questa volta con una berlina elettrica che promette 400 miglia di autonomia (circa 644 km) e porte insolite.

Il debutto della è previsto il 17 agosto, quando il suo esterno curvo verrà mostrato per la prima disegnato sul metallo.

I lettori osservatori noteranno che la data di rivelazione cade durante la Settimana dell’auto di Monterey, il che significa che Fisker potrebbe utilizzare la raccolta di proprietari di auto di lusso e dei fan per rivelare il suo ultimo veicolo elettrico.

L’EMotion riferisce che offrirà un’autonomia di 400 miglia (644 km) grazie ad un’innovativa tecnologia a celle di litio utilizzando elettrodi di .

Le batterie e la loro autonomia sono in fase di sviluppo con l’aiuto dei ricercatori presso l’Università della California.

Dopo una serie di immagini teaser dell’anno scorso, Fisker ha fornito un paio di nuovi rendering che mostrano le porte particolari e il design complessivo dell’EMotion.

In precedenza, Fisker ha affermato che l’EMotion sarebbe stata caratterizzata dallo spazio di una berlina a grandezza naturale occupando l’impronta di una berlina di medie dimensioni.

Se il design sembra un po’ familiare davanti, è perché Fisker ha anche lavorato con , una società iniziata dall’ex executive dell’automobile . (Fisker è la ‘F’ in VLF.)

Mentre l’EMotion sarà ufficialmente rivelata ad Agosto, l’azienda non ha annunciato né una data di consegna né un prezzo per il suo veicolo elettrico di lusso.

In particolare, Fisker ha affermato che l’EMotion sarà in concorrenza con le berlina Tesla Model S, indicando un prezzo a sei cifre.

Fisker dovrebbe vedere il successo dell’EMotion e spera di lanciare ulteriori veicoli.

Un secondo veicolo probabilmente prenderà forma di una rivale della Tesla Model 3 e della Chevrolet Bolt EV.

Entrambe le vetture presentano tag molto più convenienti di prezzo, un problema quello del costo probabile che si porrà quando l’EMotion raggiungerà la produzione.

.

Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: batterie al grafene Bob Lutz fisker emotion grafene Henrik Fisker settimana dell'auto di monterrey università di california vlf

Lascia una risposta

 
Pinterest