Inizito dell’e-tour Klimamobility

Inizito dell’e-tour Klimamobility

7 set, 2011

Seconda tappa dell’e-tour da a

Fonte:

Verona, Italia. 6 settembre 2011. Il 6 settembre l’e-tour 2011 porta da Isera a Verona, dove Luca Mercalli
intervista Federico Sboarina, Assessore allo sport, al tempo libero, all’ecologia e all’ambiente, all’edilizia sportiva di Verona. L’Assessore racconta il progetto di realiizazione di un impianto fotovoltaico sulla copertura dello Stadio Benegodi di 999,075 KwP in grado di coprire il fabbisogno energetico annuo di circa 360 famiglie.

Prima tappa dell’e-tour da ad Isera (TN)

Dopo la prima tappa a Bolzano e la presentazione dell’e-tour 2011, la carovana di 8 macchine elettriche (5 Think di Autotest di Lana, 1 Tazzari di LetsMove, 1 Mitsubishi di Solegg, 1 Panda si Fiamm e 1 Toyota Prius di OET) si é diretta verso il comune di Isera, dove il Sindaco di Bolzano, Luigi Spagnolli, ha incontarto il Sindaco di Isera Enrica Rigotti e dove il Presidente della Società Meteorologica Italiana, Luca Mercalli, ha svelato i segreti di una e-car (1,80 per fare il pieno!)

Klimamobility e-Tour

Fiera Bolzano, a bordo di due auto elettriche, da lunedì 5 a domenica 11 settembre 2011 è a spasso per i comuni più virtuosi del Nord est Italia! Chi vuole aggiungersi alla carovana con una e-car è ben accetto!

L’idea è quella di passare per i comuni e le province che hanno presentato dei progetti  a una delle edizioni del Klimaenergy Award o che sono tra i Comuni Buone Pratiche di Legambiente o nel Campionato Italiano del Solare.

Le tappe dell’e-tour sono: Bolzano, Isera, Verona, Rovigo, Padova, Vicenza, Treviso, Conegliano, Belluno, Falcade e Ziano di Fiemme.

Gli obiettivi dell’e-Tour sono quelli di promuovere Klimamobility, il primo Salone della mobilità sostenibile; promuovere Klimaenergy, Fiera internazionale delle energie rinnovabili per usi commerciali e pubblici; valorizzare e gratificare i comuni e le provincie che si battono per un futuro più sostenibile e sensibilizzare anche le città limitrofe ed offrire un contributo concreto alla divulgazione delle tematiche legate all‘energia green attraverso la contestuale sensibilizzazione di comuni, enti pubblici, aziende ad alto fabbisogno energetico, pubblico finale e i media.

Durante questa eco staffetta da un comune all‘altro, un giornalista selezionato a bordo di un‘auto elettrica intervisterà i sindaci dei comuni coinvolti per parlare del progetto realizzato nel proprio comune oppure delle strategie a livello ambientale ed energetico in programma nel proprio territorio.

Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: bolzano isera Klimamobility verona

Lascia una risposta

 
Pinterest