Incentivi inglesi per la Volvo diesel hybrid

Incentivi inglesi per la Volvo diesel hybrid

4 mar, 2013

La Volvo diesel hybrid plug-in ha ricevuto l’approvazione per la sovvenzione del governo svedese

Fonte: Volvo Car Corporation

Goteborg, Svezia. 1 marzo 2013. La diesel ibrida plug-in Volvo V60 AWD D6, ha ricevuto l’approvazione dall’Ente governativo inglese Plug-In Car Grant (PICG), ed è stata designata per avere incentivi per gli acquirenti che sceglieranno le nuove auto ultra-low emission di carbonio. In questo schema, gli acquirenti riceveranno un’incentivo di 5.000 sterline sul prezzo di acquisto del veicolo, il che significa che sarà disponibile ad un prezzo on-the-road di 43.775 sterline.

Al fine di qualificarsi per la concessione, il veicolo deve soddisfare una serie di condizioni, come la garanzia della batteria, sicurezza anticrash, sicurezza della batteria e anche le emissioni di CO2. Con la qualità, la sicurezza e l’ambiente essendo i valori del brand di forza del Gruppo Volvo Cars, questi erano sempre all’ordine del giorno del team di progetto.

, responsabile di prodotto e prezzi di Volvo Car UK, ha dichiarato: “La V60 ibrida plug-in è stata un successo in tutto il mondo con la produzione iniziale di 1000 vetture vendute subito prima che l’auto abbia raggiunto gli showroom. Ora che abbiamo ricevuto da governo dell Regno Unito la sovvenzione dei veicoli plug-in sono sicuro che la nostra ibrida plug-in diesel diventerà ancora più attraente per i clienti del Regno Unito che desiderano acquistare un veicolo con tecnologia leader.”

Il conducente della V60 ibrida plug-in può indicare il compromesso da usare tramite tre pulsanti di modalità di guida sul cruscotto: Pure, Hybrid e Power.

- In modalità Pure la macchina è alimentata solo dal suo motore elettrico il più tempo possibile. Se la batteria è a piena carica, la sua autonomia è fino a 31 chilometri con emissioni di anidride carbonica non dal tubo di scappamento. L’autonomia in modo elettrico varia con il terreno, il clima e lo stile di guida.

- Hybrid è l’impostazione standard ogni volta che si avvia l’automobile. Il motore diesel e il motore elettrico cooperano per garantire l’equilibrio ottimale tra piacere di guida e l’impatto ambientale. Emissioni di CO2 (NEDC, ciclo di guida misto per la certificazione) è solo 48g/km ed ha un’autonomia totale di fino a 560 miglia.

- In modalità Power la tecnologia è ottimizzata per dare alla vettura la massima potenza possibile. Il motore diesel e il motore elettrico ha una potenza totale di 215+70 cavalli e coppia massima di 440+200 Nm. Il motore elettrico è fulmineo della coppia contribuisce all’accelerazione della vettura da 0 a 62 mph in 6,1 secondi.

Il model year 2014 della Volvo V60 Plug-in Hybrid sarà presentata al Salone di Ginevra la prossima settimana e dispone di una serie di aggiornamenti al design degli interni ed esterni. Prezzo totale e livelli di allestimento sono previsti nel mese di aprile, con consegne ai clienti che inizieranno da luglio.

 

Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: Ian Howat motori ibridi salone ginevra volvo v60 plug in hybrid

Lascia una risposta

 
Pinterest