Il progetto di mobilità elettrica del Gruppo Bosch

Il progetto di mobilità elettrica del Gruppo Bosch

6 feb, 2014

e-Mobility per le aziende

- – 11 febbraio ore 10, Palazzo Soragna

Fonte: Robert Bosh

 

Milano, 5 febbraio 2014. In un incontro organizzato dall’Unione Parmense degli Industriali, il prossimo 11 febbraio presso Palazzo Soragna (PR), sarà presentato e-Mobility Bosch per le aziende, il progetto di mobilità elettrica ideato dal Gruppo Bosch, che ha visto il suo debutto nel territorio milanese con “Companies for eMilan”. Il successo meneghino è stato il frutto della collaborazione tra Bosch e ed ha consentito di costituire un network di aziende oggi dotate di auto elettriche, stazioni di ricarica e servizi di mobilità elettrica, utilizzate per le proprie attività quotidiane. Il Gruppo Bosch è infatti attivo nell’area della gestione di infrastrutture di ricarica per veicoli elettrici e il progetto proposto alle imprese del territorio si sviluppa nell’ottica di favorire il risparmio energetico e la riduzione delle emissioni di CO2.

L’incontro dell’11 febbraio sarà aperto dai saluti del direttore dell’Unione Industriali ; interverrà poi, in qualità di relatore, , project manager eMobility di Bosch, che introdurrà il concetto di mobilità elettrica e le caratteristiche del progetto realizzato a Milano. A seguire, , Direttore Marketing di S.p.A., , HR Director di S.p.A. e , Head of Programme Management di Arval, porteranno la propria testimonianza in merito al progetto realizzato, con particolare riguardo alle motivazioni delle loro scelte e alle opportunità che l’esperienza ha consentito di cogliere.

Il Gruppo Bosch è fornitore leader e globale di tecnologie e servizi. Secondo i dati preliminari, nel 2013, grazie agli oltre 281.000 collaboratori impiegati nelle aree di business Tecnologia Automotive, Energia e Tecnologie costruttive, Tecnologia industriale e Beni di consumo, il Gruppo Bosch ha registrato un fatturato di 46,4 miliardi di euro.

Il Gruppo è costituto dall’azienda Robert Bosch GmbH e da più di 360 tra consociate e filiali in oltre 50 Paesi, 150 se si includono i partner commerciali. Le attività internazionali di sviluppo, di produzione e di vendita sono alla base della continua crescita.

Nel 2013 Bosch ha registrato oltre 5.000 brevetti in tutto il mondo. Seguendo lo slogan “Tecnologia per la vita” Bosch, grazie ai suoi prodotti e servizi, migliora la qualità della vita offrendo soluzioni innovative in tutto il mondo.

L’azienda è stata fondata a Stoccarda nel 1886 da Robert Bosch (1861-1942) come “Officina di meccanica di precisione ed elettrotecnica”.

La struttura societaria della Robert Bosch GmbH assicura l’indipendenza imprenditoriale del Gruppo Bosch, permettendo all’azienda di perseguire strategie a lungo termine e di far fronte a nuovi investimenti che possano garantire il suo futuro. La Fondazione di pubblica utilità Robert Bosch Stiftung GmbH detiene il 92% delle partecipazioni della Robert Bosch GmbH. La maggioranza dei diritti di voto appartiene alla società fiduciaria Robert Bosch Industrietreuhand KG che gestisce le funzioni imprenditoriali dell’azienda. I diritti di voto e le partecipazioni restanti spettano alla famiglia Bosch e alla Robert Bosch GmbH.

 


Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: arval Bosch Cesare Azzali Cofely Italia Giacomo Corti Randstad Italia Roberto Borghini Tiziano Peparini Unione Parmense degli Industriali Valentina Sangiorgi

Lascia una risposta

 
Pinterest