Il nuovo mondo Nissan in anteprima a Ginevra

Il nuovo mondo Nissan in anteprima a Ginevra

7 feb, 2012

Un quartetto di concept car – tra cui due anteprime mondiali – delinea il futuro del marchio

 In sintesi                    
- Due concept car in anteprima mondiale
- Il concept INVITATION ispirerà la nuova generazione di berline compatte
-I concept Juke NISMO ed e-NV200 al debutto europeo
- NISMO promette sportività ed emozioni
- Ampliamento della gamma di veicoli elettrici
- Annunciata un’altra anteprima mondiale, ma i particolari restano riservati
- Le vendite record del 2011 alimentano la fiducia per il 2012

Fonte: Nissan Motor Italia

 

Rolle, Svizzera, 6 febbraio 2012. All’imminente Motor Show di Ginevra (8-18 marzo), Nissan presenterà quattro concept avveniristici che simboleggiano la fiducia dell’azienda nel 2012 e nel futuro dell’auto.

Accanto a loro, una serie di modelli innovativi che rafforza la solidità di una gamma eterogenea e completa, grazie alla quale il marchio ha registrato vendite record nel 2011.

Tra i nuovi concept si inquadra l’anteprima mondiale di INVITATION , su cui si baserà un nuovo modello prodotto in serie in Europa a partire dal 2013 e che – insieme a Micra e Juke – consentirà a Nissan di vantare l’offerta più ampia di qualsiasi altro costruttore nel segmento.

INVITATION è caratterizzato da un design sicuro e pieno di energia; ha un abitacolo moderno e spazioso ma dimensioni esterne compatte. Rappresenta l’ultima frontiera tecnologica in termini di leggerezza strutturale e sofisticazione del motore, poiché offre prestazioni dinamiche, straordinaria economia dei consumi e basse emissioni, secondo l’imperativo categorico che Nissan va ribadendo: “nessun compromesso”.

È dotato delle tecnologie più avanzate disponibili nella sua categoria, come l’acclamato Around View Monitor (AVM), il sistema di ausilio al parcheggio che offre una ripresa “aerea” dell’auto, le tecnologie Nissan Safety Shield che, attraverso una serie di telecamere e sensori di prossimità, avvertono il guidatore dei potenziali pericoli.

INVITATION è uno dei due concept che saranno svelati in anteprima mondiale a Ginevra. I dettagli riguardanti il secondo, però, resteranno assolutamente confidenziali fino all’apertura del Salone.

Ma non è tutto. Altri due concept faranno il loro debutto europeo a Ginevra, dando un assaggio degli orientamenti futuri del marchio.

Il primo, e-NV200 , prefigura il prossimo veicolo 100% elettrico di casa Nissan. E’ costruito sulla base del pluripremiato NV200 che, nella versione Combi e nella sua derivazione vettura fino a sette posti Evalia, rappresenta una soluzione conveniente per le famiglie numerose. Recentemente NV200 è stato scelto come prossimo modello di taxi per la città di New York.

Dopo la rivoluzionaria LEAF, già in commercio nei principali mercati mondiali, e-NV200 ribadisce la leadership di Nissan nella mobilità a emissioni zero.

Il concept Juke NISMO offre un altro sguardo sul futuro. Presentato lo scorso dicembre al Motor Show di Tokyo, dà un piglio autenticamente sportivo all’inconfondibile crossover Juke.

Non a caso porta la firma di NISMO, la leggendaria divisione agonistica di Nissan, che persegue la strategia aziendale di creare versioni ultrasportive dei modelli di serie, con performance ed emozioni “estreme”.

Con i quattro nuovi concept, la gamma Nissan è una delle più ampie attualmente disponibili sul mercato: a partire dalle city car Pixo e Micra fino all’esplosiva GT-R, passando per crossover di successo come Juke e Qashqai, robusti 4×4 come Pathfinder e Navara, e il pionieristico veicolo elettrico .

In linea con la filosofia aziendale di continuo miglioramento, allo stand ginevrino si vedranno molti modelli prodotti in serie stilisticamente rivisitati per il 2012 o riproposti in versioni speciali che offrono caratteristiche interessanti e nuovi punti di forza per i clienti.

Rimane tuttavia una costante, comune a tutti i veicoli che portano lo stemma Nissan. Nel DNA dei prodotti Nissan, automobili o furgoni, è inscritto un patrimonio d’innovazione ed emozioni: una formula che senza dubbio ha riscosso il favore degli acquirenti, visto che il 2011 è stato l’anno migliore per Nissan in Europa, nonostante la crisi economica. Le vendite sono aumentate del 25% rispetto al 2010, permettendo all’azienda di occupare la quota di mercato più alta di sempre: il 3,7%.

In ciascun mese, le vendite hanno superato i rispettivi valori dell’anno precedente. I mercati che hanno registrato la crescita più significativa sono stati: la Russia con 138.827 unità vendute (+74%), il Regno Unito con 107.053 unità (+11%), la Francia con 77.783 unità (+31%) e l’Italia con 70.130 (+15,3%).

Il modello più venduto della gamma Nissan è stato Qashqai, il crossover che ha definito un nuovo segmento.

Nonostante sia giunto ormai al suo quinto anno di produzione, gode ancora di una popolarità indiscussa, che gli è valsa il titolo di “auto che sfida la gravità”. Nel 2010 ne sono stati venduti oltre 250.000 esemplari, sia in versione cinque posti che nella spaziosa variante Qashqai+2 a sette posti.

, Senior Vice President Vendite e Marketing in Europa, ha dichiarato: “Si tratta di modelli che hanno inaugurato un segmento inedito… progettati, ingegnerizzati e costruiti in Europa per l’Europa. Circa il 70% dei veicoli Nissan venduti nel continente è prodotto nei nostri stabilimenti inglesi, spagnoli e russi, per garantire livelli di stile, qualità, performance e affidabilità all’altezza delle aspettative europee”.

“I quattro concept prefigurano quelli che saranno, in futuro, i prodotti di Nissan. Emerge la forte fiducia che l’azienda ripone nell’offerta completa e ben differenziata della gamma. Ci stiamo avvicinando all’obiettivo di diventare il marchio asiatico più venduto in Europa entro il 2016.”

 

 

Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: Nissan e-NV200 Concept nissan leaf Paul Willcox

Lascia una risposta

 
Pinterest