Il massimo del lusso nella Vision Mercedes-Maybach 6

Il massimo del lusso nella Vision Mercedes-Maybach 6

21 ago, 2016

Studio di una coupè di lusso ultra elegante ed ibrda

Fonte: Daimler AG

 

Stoccarda, Germania e , USA. 18 Agosto 2016. Ogni agosto gli appassionati di auto d’epoca provenienti da tutto il mondo convergono su in per un concorso di bellezza molto speciale.

Questa raccolta di magnifiche auto d’epoca è il luogo ideale per l’anteprima dell’esclusiva , una sensazionale Classe E Coupé di lusso. La 2 + 2 è un omaggio alla gloriosa epoca delle coupé Aero e consapevolmente porta questa tradizione in avanti verso il futuro. La coupé reinterpreta i classici principi di progettazione emozionali in un modo estremo, seguendo la filosofia di design Mercedes di purezza sensuale.

La Vision Mercedes-Maybach 6, che misura quasi sei metri di lunghezza, è concepita come una macchina elettrica. Il sistema di azionamento ha una potenza di 550 kW (750 CV). Il pacco batterie alloggiato sulla superficie del pavimento consente un’autonomia di oltre 500 chilometri secondo il NEDC (oltre 200 miglia in base alla EPA).

La grande coupé si appresta a fare il suo debutto al , che si terrà sulla penisola di Monterey tra il 16 e il 21 agosto 2016. L’evento finale il 21 agosto sarà il Pebble Beach ConcoursD’Elégance.

Con il suo design sensuale ed emozionale (“caldo”) e dettagli intelligenti (“freschi”), la Vision Mercedes-Maybach 6 rappresenta il massimo del lusso. Le classiche proporzioni estetiche della show car – il lunghissimo cofano, la linea del tetto bassa ed il posizionamento posteriore della coda – ricordano le coupé aerodinamiche di un tempo. Ma questo non è il design retrò – questa è una reinterpretazione dei classici principi estetici.

Allo stesso tempo il design è qualcosa di inaspettatamente nuovo e cool. Questo è esemplificato dalla forma di base aerodinamicamente intelligente. Anche senza ausili quali lo spoiler, il flusso d’aria abbraccia i contorni del corpo del veicolo e si spezza solo molto dopo la fine della coda del veicolo. Poi c’è il carattere sorprendentemente tecnoide delle luci strette, i cerchi parzialmente trasparenti e il lunotto diviso.

“La nostra glamorouscoupé, la Vision Mercedes-Maybach 6, rappresenta il massimo del lusso contemporaneo. E’ calda e fredda”, afferma Gorden Wagener, Responsabile del Design di Daimler AG. “Con il suo fascino intelligente e l’aspetto tecnoide, incarna perfettamente la nostra filosofia di design di purezza sensuale e la nostra ricerca di efficienza aerodinamica”.

Reinterpretazione dei principi estetici classici: il design esterno

Chiaramente i contorni definiti e le ali organicamente formate contrastano nettamente con l’estesa linea caratteristica disegnata su ciascun lato che definisce il corpo del veicolo superiore dalla calandra su tutta la lunghezza del veicolo verso la parte posteriore. Sotto questo, il corpo principale ha un aspetto muscolare sporgenti, che si estende attraverso l’intera fiancata. C’è anche un contrasto tra la vernice rossa Maybach ed i listelli cromati che si trovano sopra i passaruota e nel centro del coperchio del cofano e del bagagliaio.

Una reinterpretazione della calandra Mercedes-Maybach con i suoi fini montanti verticali accentua il front-end. La griglia è stata ispirata da un abito gessato. La calandra poggia su due supporti sagomati aerodinamicamente sulla destra all’esterno ed a sinistra del paraurti.

I caratteristici cerchi da 24 pollici sono uno sviluppo del cerchio aerodinamico dal concept IAA (Intelligent Aerodynamic Automobile). Uno schermo trasparente nel colore del veicolo fornisce una vista dei raggi in alluminio dietro.

Un ulteriore highlight è fornito dalle porte ad ali di gabbiano, una elemento di design distintivo Mercedes che è stato portato fino ad oggi. Essi sottolineano il carattere sportivo della sagoma del veicolo e dispongono delle innovative finiture in alluminio progettate. I retrovisori esterni progettati come macchine fotografiche sono supportati sulle ali.

Il formato esteso, rotondo e la “coda barca” del posteriore della Vision Mercedes-Maybach 6 ricorda uno yacht di lusso e le strette luci di coda che accentuano la larghezza della vettura sono integrate nei suoi bordi esterni. Sopra questo ci sono i due vetri posteriori estremamente bassi (“split window”). Ulteriori caratteristiche distintive sul retro comprendono il diffusore con telaio in alluminio e le uscite d’aria dietro i passaruota.

Lussuoso salone a 360° con nuovi materiali: il design degli interni

L’interno della Vision Mercedes-Maybach 6 è una sintesi di intelligenza e di emozione e unisce valori tradizionali Mercedes-Benz con una nuova esperienza ad alta tecnologia.

Le curve del cruscotto ad ala attraverso l’assetto della porta nel paesaggio sedile è la creazione di un salotto a 360°. Il nuovo disegno spaziale “dentro e fuori” aggiunge un particolare tocco di finezza. Il piano di seduta è in posizioine molto orizzontale, che si abbinia con la transizioni in verticale delle porte e infine si perde nell’inferiore dell’ala del cruscotto.

Oltre ai contorni fluenti, la composizione del materiale produce una esperienza di lusso di prim’ordine. I materiali ed i colori come l’oro rosa autentici vengono usati per creare accenti di lusso. L’interno, con il suo rivestimento in pelle di alta qualità, ha una combinazione di colori fresca che sottolinea perfettamente le innovazioni digitali. Le superfici di seduta hanno un aspetto Chesterfield. Nelle porte e cruscotto gli inserti in legno tradizionale ammorbidisce l’aspetto delle interfacce di controllo e del display digitale. In contrasto con il mondo digitale degli schermi è utilizzato l’Elm nella superficie, creando un aspetto nautico raffinato. Elm è il legno pallido a poro aperto che Mercedes-Benz sta attualmente lavorando per l’uso di serie.

Nel vano bagagli anteriore del Vision Mercedes-Maybach 6 c’è capienza per un insieme di due valigie, create esclusivamente per il veicolo. Anche in questo caso i progettisti hanno seguito il linguaggio sensuale, formale e puro di Mercedes-Benz. Molto spazio ulteriore è stato anche previsto con diverse aggiunte come accessori da pic-nic o oggetti personali.

Immersione nel futuro: una fusione di esperienza analogica e digitale

Fin da quando Mercedes-Benz ha inventato l’automobile 130 anni fa, la guida è stata una fonte di divertimento e gioia. Con l’aumento della digitalizzazione arriva una necessità simultanea di soluzioni analogiche sostenibili, il cui disegno è stato sottolineato in luoghi esagerati nel concept car. Nella visione di Mercedes-Maybach 6 questo può essere visto soprattutto negli strumenti “hyperanalogue” con aghi e display circolare con il look cristallo.

Gli strumenti circolari classici sono combinati con display profondi ed agiscono come un riferimento alla storia unica di Mercedes-Benz. Al contrario, altri elementi di visualizzazione sono integrati in digitale in una parte continua dell’assetto vetro. Le informazioni sul sedile, ad esempio, posono essere visualizzate su questa striscia digitale. Informazioni sulla mappa vengono visualizzate anche nella zona anteriore della striscia. Il contenuto del menu è esteso lungo una linea digitale che si estende ai lati per quanto riguarda gli occupanti, che possono impostare i propri contenuti in modo ergonomico con touch control.

Il parabrezza anteriore funge da schermo trasparente: i dati di guida e le relative informazioni geografiche vengono mostrati in tutta la sua larghezza, aumentando il mondo esterno con informazioni aggiuntive. Queste informazioni possono essere controllate e regolate dagli occupanti utilizzando i comandi a gesti.

Il rivestimento lusso imbottito in pelle è in particolare evidenza. Il suo aspetto tradizionale si sposa con la tecnologia del futuro – i tasti che normalmente sarebbero stati rivestiti in pelle sono stati sostituiti nelle superfici imbottite di miniatura “del sensore corpo display”. Questi possono fare la scansione dei passeggeri e del monitor, ad esempio, delle loro funzioni vitali. Come risultato, caratteristiche di comfort quali il clima il sedile con la funzione di massaggio, ad esempio, possono essere attivati ​​e le impostazioni sedile regolate dal passeggero. I sensori incorporati nel rivestimento registrano anche l’incidenza della luce, il colore dell’abbigliamento dell’occupante e la temperatura ambiente. Questa informazione può essere utilizzata per attivare nuovi effetti luminosi emotivi nell’interno.

La concept car si propone di incarnare il massimo del lusso e questo è sottolineato dal fatto che il conducente può passare alla modalità digitale/autonoma. Un altro highlight è offerto dal fluttuante e trasparente tunnel centrale, che visualizza il flusso di energia elettrica del sistema di azionamento per gli occupanti.

Guida senza emissioni: sistema di azionamento elettrico che genera 550 kW (750 CV)

Le minigonne laterali, illuminate da strisce di luce a LED, sottolineano chiaramente il fatto che la Vision Mercedes-Maybach 6 è stata progettata come una macchina elettrica. Grazie ai suoi quattro motori elettrici compatti sincroni a magneti permanenti, è dotata di quattro ruote motrici. L’uscita del convertitore Systemis 550 kW (750 CV). La batteria sulla superficie del pavimento ha una capacità utilizzabile di circa 80 kWh. Questo non solo permette prestazioni tipiche di una vettura sportiva (accelerazione da 0 100 km/h in meno di quattro secondi, velocità massima autolimitata a 250 km/h), ma anche un’autonomia di oltre 500 chilometri secondo il NEDC (oltre 200 miglia secondo il EPA).

Vision: aggiunge un extra di 100 chilometri di autonomia in soli cinque minuti

La funzione di carica rapida è anche visionaria: come risultato della ricarica DC basata sullo standard CCS, il sistema permette una notevole capacità di carica fino a 350 kW. In soli cinque minuti abbastanza potenza può essere caricata per ottenere una ulteriore autonomia di circa 100 chilometri.

La batteria può essere caricata sia tramite una connessione via cavo a una stazione di ricarica pubblica che ad una presa domestica convenzionale o, per una comodità ancora maggiore, può essere caricata in modalità wireless, tramite un campo elettromagnetico.

L’effetto wow: visionari show car con prospettive a lungo termine

Con le sue dimensioni imponenti, la Vision Mercedes-Maybach 6 (lunghezza / larghezza / altezza: 5700/2100/1328 millimetri) è la prima coupé di lusso nella serie delle visionare vetture Design Show di Mercedes-Benz. Questi includono la Vision EnerG Force (Los Angeles, Novembre 2012), AMG Vision Gran Turismo (Sunnyvale, 2013) e Vision Tokyo (Tokyo, 2015). Grazie alla natura globale della funzione di Mercedes-Benz Design, questi veicoli concept prendono spunto dalle tendenze locali nel design, la cultura e la mobilità e rendono questi il ​​punto focale del rispettivo concetto di mobilità. Allo stesso tempo, queste macchine da show sono da ricerca nel futuro lontano.

Mercedes-Maybach: la perfezione si fonde con l’esclusività

Mercedes-Maybach rappresenta il massimo in termini di esclusività e individualità. Il target del Gruppo è costituito da clienti di status. I veicoli attuali includono i modelli Mercedes-Maybach S 500 e S 600, lanciati nel febbraio 2015, che si fondono alla perfezione della Mercedes-Benz Classe S con l’esclusività di Maybach. Una versione con protezione speciale, la Mercedes-Maybach S 600 Guard, è la prima autovettura al mondo ad essere doata del più alto livello di protezione balistica per veicoli civili, VR10.

Il modello più recente è la Mercedes-Maybach S 600 Pullman con i sedili vis-a-vis. Lanciata all’inizio del 2016, ha assunto il ruolo di modello assoluto top-of-the-line.

In English

Study of an ultra-stylish luxury-class coupé

The ultimate in luxury: Vision Mercedes-Maybach 6

Source: Daimler AG

Stuttgart, Germany and Pebble Beach, USA. 18th August 2016.  Every August classic car fans from around the world converge on Pebble Beach in California for a very special beauty contest.
This gathering of magnificent classic cars is the perfect place to premiere  the exclusive Vision Mercedes-Maybach 6, a sensational luxury-class coupé. The 2+2‑seater is a homage to the glorious age of the aero coupés and consciously carries this tradition forward into the future. The coupé reinterprets classic, emotional design principles in an extreme way, following the Mercedes design philosophy of sensual purity.

The Vision Mercedes-Maybach 6, which measures almost six metres in length, is designed as an electric car. The drive system has an output of 550 kW (750 hp). The shallow underfloor battery allows a range of over 500 kilometres according to the NEDC (over 200 miles according to EPA).

The large coupé is set to make its debut at Monterey Car Week, which will take place on the Monterey Peninsula between 16 and 21 August 2016. The final event on 21 August will be the Pebble Beach ConcoursD’Elégance.

With its sensual, emotional design (“hot”) and intelligent details (“cool”), the Vision Mercedes-Maybach 6 represents the ultimate in luxury. The classic aesthetic proportions of the show car – the extremely long bonnet, the low roof line and the rearward positioning of the greenhouse – recall the aero coupés of days gone by. But this is not retro design – this is a reinterpretation of classic, aesthetic principles.

At the same time the design is something unexpectedly new – cool, technoid and reduced. This is exemplified by the aerodynamically intelligent basic shape. Even without aids such as spoilers, the airflow hugs the contours of the vehicle body and only breaks away very late at the tail end of the vehicle. Then there is the surprisingly technoid character of the narrow lights, the partially transparent rims and the split rear window.

“Our glamorouscoupé, the Vision Mercedes-Maybach 6, represents the ultimate in contemporary luxury. It is hot and cool”, states Gorden Wagener, Head of Design at Daimler AG. “With its intelligent appeal and reduced, technoid look, it perfectly embodies our design philosophy of sensual purity and our pursuit of aerodynamic efficiency”.

Reinterpretation of classic, aesthetic principles: the exterior design

Clearly defined contours and organically formed wings stand in contrast to the sharply drawn, extended feature line on each side which defines the upper vehicle body from the radiator grille across the entire length of the vehicle to the rear. Below this, the main body has a bulging, muscular look, extending across the entire flank. There is also a striking contrast between the Maybach red paintwork and the chrome strips which sit above the wheel arches and in the centre of the bonnet and boot lid.

A reinterpretation of the Mercedes-Maybach radiator grille with its fine, vertical struts accentuates the front end. The grille was inspired by a pinstriped suit. The radiator grille rests on two aerodynamically shaped supports on the outer right and left of the bumper.

The distinctive 24-inch wheels are a development of the aero rim from the Concept IAA (Intelligent Aerodynamic Automobile). A transparent shield in the vehicle colour provides a view of the aluminium spokes behind it.

A further highlight is provided by the gullwing doors, a hallmark Mercedes design element which has been brought up to date. They underline the sporty character of the vehicle’s silhouette and feature innovatively designed aluminium trim. The exterior mirrors designed as cameras are supported on the wings.

The extended, round “boat tail” format of the Vision Mercedes-Maybach 6′s rear recalls a luxury yacht, and narrow tail lights which emphasise the width of the vehicle are integrated in its outer edges. Above this sit the two extremely shallow rear windows (“split window”). Further distinctive features at the rear include the diffuser with aluminium frame and the air outlets behind the wheel arches.

Luxurious 360° lounge featuring new materials: the interior design

The interior of the Vision Mercedes-Maybach 6 is a synthesis of intelligence and emotion and combines traditional Mercedes-Benz values with a new high-tech experience.

The dashboard wing curves across the door trim into the seat landscape, creating a 360° lounge. The new “inside out” spatial design adds a particular touch of finesse. The sitting surface forms a horizontal, which transitions into the vertical of the doors and finally becomes the underside of the dashboard wing.

In addition to the flowing contours, the material composition produces a luxury experience of the highest order. Authentic materials and colours such as rose gold are used to create luxurious accents. The interior, with its high-quality leather trim, has a cool colour scheme which perfectly underlines the digital innovations. The sitting surfaces have a Chesterfield look. In the doors and dashboard the traditional wood trim softens the appearance of the digital control and display interfaces. As a contrast to the digital world of the displays, elm is used in the floor area, creating a refined yachting look. Elm is the palest open-pore wood which Mercedes-Benz is currently working on for series use.

In the front luggage area of the Vision Mercedes-Maybach 6 is a set of two suitcases, exclusively created for the vehicle. Here too the designers have followed the sensual, pure design idiom of Mercedes-Benz. Plenty of space has also been provided for further additions such as picnic accessories or personal items.

Dipping into the future: a fusion of analogue and digital experience

Ever since Mercedes-Benz invented the car 130 years ago, driving has been a source of enjoyment and delight. With the increase in digitisation comes a simultaneous need for sustainable analogue solutions, the design of which has been emphasised and in places exaggerated in the concept car. In the Vision Mercedes-Maybach 6 this can be seen above all in the “hyperanalogue” instruments with needles and circular, crystal-look displays.

The classic circular instruments are combined with deep displays and act as a reference to the unique history of Mercedes-Benz. In contrast, other display elements are digitally integrated into a continuous glass trim part. Information about the seat, for example, can be shown on this digital strip. Map information is also shown in the front area of the strip. Menu content is extended along a digital line which extends to the sides as far as the occupants, who can set their own content ergonomically using touch control.

The front windscreen serves as a transparent display: driving-related data and geographical information is shown across its full width, augmenting the outside world with additional information. This information can be controlled and adjusted by the occupants using gestures.

The luxury padded leather upholstery is a particular highlight. Its traditional look is combined with future technology here – the buttons which would normally be trimmed in leather have been replaced in the upholstered surfaces by miniature “body sensor displays”. These scan the passengers and monitor, for example, their vital functions. As a result, comfort features such as seat climate or the massage function, for example, can be activated or the seat settings adjusted to the passenger. The sensors embedded in the upholstery also record the incidence of light, the colour of the occupant’s clothing and the ambient temperature. This information can be used to trigger new, emotional lighting effects in the interior.

The concept car aims to embody the ultimate in luxury, and this is underlined by the fact that the driver can switch to digital/autonomous mode. Another highlight is offered by the floating, transparent centre tunnel, which visualises the drive system’s electrical energy flow for the occupants.

Emission-free driving: electric drive system generating 550 kW (750 hp)

The side sills, illuminated by LED light strips, clearly underline the fact that the Vision Mercedes-Maybach 6 is designed as an electric car. Thanks to its four compact permanent magnet synchronous electric motors, it features all-wheel drive. The output of the drive systemis 550 kW (750 hp). The shallow underfloor battery has a usable capacity of approx. 80 kWh. This not only allows performance characteristics typical of a sports car (acceleration from 0‑100 km/h in under four seconds, top speed electronically governed at 250 km/h) but also a range of over 500 kilometres according to the NEDC (over 200 miles according to EPA).

Vision: add an extra 100 kilometres to the range in just five minutes

The quick-charge function is also visionary: as a result of DC charging based on the CCS standard, the system allows an impressive charging capacity of up to 350 kW. In just five minutes enough power can be charged to achieve an additional range of around 100 kilometres.

The battery can either be charged via a cable connection at a public charging station or a conventional domestic outlet or, for even more convenience, it can be charged wirelessly, via an electromagnetic field.

The wow effect: visionary show cars with long-term prospects

With its impressive dimensions, the Vision Mercedes-Maybach 6 (length/width/height: 5700/2100/1328 millimetres) is the first luxury coupé in the series of visionary design show cars from Mercedes-Benz. These include the Vision EnerG‑Force (Los Angeles, November 2012), AMG Vision Gran Turismo (Sunnyvale, 2013) and Vision Tokyo (Tokyo, 2015). Thanks to the global nature of the Mercedes-Benz Design function, these concept vehicles take cues from local trends in design, culture and mobility and make these the focal point of the respective mobility concept. At the same time these show cars are looking far into the future.

Mercedes-Maybach: perfection blends with exclusivity

Mercedes-Maybach stands for the ultimate in exclusivity and individuality. The target group is made up of status-oriented customers. The current vehicles include the Mercedes-Maybach S 500 and S 600 models, launched in February 2015, which blend the perfection of the Mercedes-Benz S‑Class with the exclusivity of Maybach. A special protection version, the Mercedes-Maybach S 600 Guard, is the world’s first passenger car to meet the highest ballistic protection level for civilian vehicles, VR10.

The most recent model is the Mercedes-Maybach S 600 Pullman with face-to-face seating. Launched at the beginning of 2016, it adopted the mantle of absolute top-of-the-line model.

Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: california Monterey Auto Week pebble beach Vision Mercedes-Maybach 6

Lascia una risposta

 
Pinterest