Il commerciale e-Co-Motion a Ginevra

Il commerciale e-Co-Motion a Ginevra

4 mar, 2013

Fonte: Volkswagen Veicoli Commerciali

1° marzo 2013. La settimana prossima al Salone Internazionale di Ginevra, Volkswagen Veicoli Commerciali presenterà un concept di veicolo da trasportato: l’e-Co-Motion.

Nonostante la sua grande capacità di carico è compatto e maneggevole. Otto quintali di carico utile, a zero emissioni sulla strada grazie ad un sistema di azionamento elettrico.

‘La mobilità elettrica – in particolare di veicoli commerciali leggeri – potrebbe svolgere un ruolo cruciale nel soddisfare le crescenti esigenze di trasporto delle megalopoli del mondo’, spiega il Dr. , presidente del consiglio di gestione del marchio.

«I furgoni trasporto merci convenzionali o ibridi ad alta capacità potrebbero trasportare le merci fino ai confini della città. Poi, nelle stazioni di trasferimento, piccoli furgoni elettrici potrebbero entrare in funzione. I loro itinerari di viaggio prevedibili ed i depositi fissi semplificherebbero la carica della batteria e la manutenzione delle attrezzature. ‘

Esclusivamente concettualizzati con azionamento elettrico, l’e-Co-Motion offre molti usi rilevanti alla proprietà del veicolo: alta manovrabilità con un ingombro da piccolo veicolo, la visibilità molto buona e l’ergonomia da salotto con facile ingresso, uscita e walk-through. Una altezza ridotta del piano di carico e la capacità di carico di grandi dimensioni rendono più facile il caricamento.

Completamente indipendente da modelli esistenti, l’esterno di e-Co-Motion si appella alla sua capacità di abbinare ciò che in un primo momento sembra essere lo sviluppo di specifiche contraddittorie: il massimo spazio su un veicolo con ingombro minimo.

Partire da una lunghezza di appena 4,55 m (larghezza: 1,90 m, altezza: 1,96 m), la concept car offre una capacità massima di carico di 4,6 m3 e un impressionante capacità di carico utile da 800 kg. Questo è stato ricavato mediante la suddivisione netta della carrozzeria del veicolo con una zona inferiore contenente l’unità di azionamento elettronico sotto il pavimento, insieme alle batterie ed il riduttore, ed una sovrastruttura superiore che è rilevante per le operazioni di consegna. Questo genera le condizioni ideali per l’utilizzo al massimo degli spazi e sono fattibili tutti i tipi di varianti di carrozzeria e di soluzioni per i clienti. Se si tratta di una cabina di guida frontale ed pianale di carico, come nel prototipo, oppure una navetta passeggeri, con piattaforma bassa o scatola refrigerata: è il cliente a decidere.

 

Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: Eckhard Scholz salone ginevra volkswagen e-Co-Motion

Lascia una risposta

 
Pinterest