Hyundai al Salone di Shanghai 2011

Hyundai al Salone di Shanghai 2011

23 apr, 2011

Nuove Elantra (Yuedong) e Grandeur (Azera) al Salone di  Shanghai 2011

23 aprile 2011. Hyundai Motor Group, la Casa automobilistica con il più elevato tasso di crescita al mondo, ha svelato in anteprima al Salone Internazionale di Shanghai la nuovissima Elantra – che sarà prodotta e commercializzata in Cina con il nome di Yuedong; si tratta della nuova generazione della vettura di maggior successo di Hyundai su quel mercato.

Naturalmente, lo stand Hyundai allo “Shanghai 2011 International Automobile Industry Exhibition”, attualmente in pieno svolgimento, è caratterizzato anche dalla presenza della rinnovata versione della berlina di classe superiore Grandeur (Azera), con la quale la Casa intende rafforzarsi ulteriormente sul più interessante mercato mondiale.
A Shanghai, nell’area dedicata a Hyundai, sono in bella mostra anche altri veicoli di sicuro interesse per la clientela d’oltreoceano – come la raffinata Sonata e l’originalissimo crossover Veloster, al debutto assoluto sul mercato cinese.

Lo spazio dedicato alla tecnologia ospita anche veicoli eco-compatibili come la Sonata Hybrid, la BlueOn (in pratica la i10 in versione 100% elettrica) e l’avveniristica berlina sportiva Blue2 (blu al quadrato), con tecnologia FCEV (celle combustibili) e motore alimentato ad idrogeno.

Quest’ampio spiegamento di forze dimostra l’attenzione di Hyundai al design ed alla tecnologia, con prodotti che esplicitano alla perfezione il nuovo posizionamento di marca “New Thinking. New Possibilities”, ispirato ai valori della qualità e delle prestazioni.

“La clientela sta cambiando. Ed anche Hyundai deve farlo”, ha spiegato Jerry Shin, Vice Chairman di Hyundai Motor. “Al giorno d’oggi, i clienti ricercano maggiore qualità, prestazioni e tecnologia ad un prezzo accessibile. E tutti i nuovi prodotti Hyundai riflettono questa scelta strategica”.
“In passato, solo le auto costose venivano identificate come lussuose. Yuedong ed Azera ribaltano questa concezione grazie ad uno stile elegante e personale che sfrutta il nuovo linguaggio stilistico Hyundai della “Scultura Fluida” – già impiegato  brillantemente  per  ix35 ed ix20.   Sullo stesso  piano,  anni fa appariva scontato che una coupé disponesse di due sole portiere. La nuova brand direction Hyundai “New Thinking. New Possibilities” ha invece ispirato la realizzazione della Veloster, un originalissimo “tre porte” che è praticamente un crossover, con lo stile di un coupè e la comodità di una berlina”.

 

Azera (Grandeur)

Azera (conosciuta come Grandeur nella maggior parte dei paesi in cui è distribuita) rappresenta la best seller di Hyundai fra le berline di classe superiore. Shanghai ospita quindi il debutto estero della quinta generazione di questa luxury sedan, che vanta oltre 1.250.000 unità vendute ad oggi il primo esemplare risale al 1986).

Una scelta che dimostra la volontà della Casa di aggredire anche il segmento cinese del lusso, uno di quelli in maggior progresso. Questa lussuosa “tre volumi” rappresenta il risultato di tre anni e mezzo di impegno dei tecnici R&D (investimento: oltre 410 milioni di dollari), con l’obiettivo di creare un’inedita berlina di generose dimensioni, che potesse riconoscersi a prima vista ed in grado di armonizzare un design sofisticato con le migliori prestazioni in tema di sicurezza, efficienza, consumi e costi di gestione.

Oltre ai richiami della “Scultura Fluida”, per l’Azera è stato espressamente sviluppato il design futuristico “Grand Glide”, che collega armoniosamente linee e superfici esterne ed interne della vettura: console centrale, strumentazione e plancia sono infatti integrate in una singola, elegante struttura, che richiama la raffinata immagine esterna. Con 4.910 millimetri di lunghezza complessiva, 1.860mm di larghezza ed un’altezza totale di 1.470mm, la Azera sfoggia un passo di 2.845mm – è quindi ben 6,5 cm più lunga rispetto alla versione precedente.

Conseguentemente, vanta uno spazio interno al vertice della categoria; e l’ampio passo asseconda una guida più fluida ed una maggior stabilità.

Equipaggiata con un pratico cambio automatico a 6 rapporti, la nuova Azera si propone sul mercato cinese con due differenti propulsori a benzina, potenti e dai ridotti consumi: il Theta-II, 2.4 litri MPI da 180 CV con 23.6kg-m di coppia ed il nuovo Lambda-II 3.0 litri MPI, con 250 CV di potenza massima ed una coppia di 28.8kg-m, forte di un consumo medio di soli 10,2 km/ℓ (i dati si riferiscono alla versione omologata per il mercato cinese).

Yuedong (Elantra)

Best seller Hyundai e fra le più vendute in assoluto sul mercato cinese, la nuova generazione della Elantra (che in Cina si chiamerà Yuedong) è stata aggiornata nello stile e nelle prestazioni, per migliorare la posizione di Hyundai all’interno di un segmento dove non mancano i competitor, ma che è quello di maggior successo oggi in Cina. Aggiornata in ogni aspetto, è oggi in grado di superare esigenze ed aspettative della clientela cinese. Presentata esattamente tre anni fa (Aprile 2008), la Yuedong ha superato ad oggi 620.000 unità vendute, con una media di 20mila esemplari al mese.

Stile dinamico, efficienza del propulsore, grande praticità ed un’eccezionale funzionalità sono i punti di forza di questa nuova generazione. A livello stilistico, la nuova Yuedong è stata  aggiornata in ben 13 settori: dal tetto apribile ai gruppi ottici, dal paraurti anteriore ai fari fendinebbia – tutto per ottenere un look più dinamico. All’interno, sono stati utilizzati componenti di qualità superiore per conferire alla vettura un look ancor più sofisticato. Entrambe benzina le motorizzazioni a disposizione dei clienti cinesi: il “Gamma” 1.6 litri ed il “Beta” 1.8 litri.

Nell’equipaggiamento di serie, spicca il cruscotto “Supercluster” ad alta visibilità, la chiave intelligente abbinata al pulsante d’accensione, gli airbag laterali, il servosterzo elettrico, il navigatore satellitare e la porta USB 2.0 – tutta tecnologia già presente in Europa su modelli di grande successo come ix35 ed ix20.

La Elantra recita infatti un ruolo da protagonista in un segmento di mercato che, in Cina, è passato da 2,11 milioni di esemplari del 2008 ai 3,95 milioni dell’anno scorso – con una previsione di oltre 6 milioni di vetture per il 2013. Yuedong è quindi l’auto che permetterà a Hyundai di raggiungere ambiziosi obiettivi commerciali e confermarsi al vertice della categoria, grazie ad un design innovativo ed alle prestazioni “da riferimento”.

Beijing Hyundai, Sonata

La Beijing Hyundai Motor Company (BHMC) é una joint venture (50-50) nata nel 2002, formata da Hyundai Motor Group e Beijing Automotive Industry Holding Co. Dalle 50.000 unità del debutto, l’azienda ha superato i 703.000 esemplari nel 2010, riuscendo così ad archiviare una vendita complessiva di oltre 735 mila vetture nel 2010 in Cina. Nel 2012 BHMC aprirà il proprio terzo stabilimento, consentendo a Hyundai di superare il milione di esemplari prodotti ogni anno – e destinati al mercato interno.

“Beijing Hyundai sta entrando in una nuova fase”, ha dichiarato il Presidente di BHMC, Jae-man Noh. “Desideriamo migliorare la qualità della vita dei nostri clienti grazie ad un percorso di crescita, quantitativa e qualitativa, che interesserà ogni area del business”.

In quest’ottica, oltre a Yuedong ed Azera (la cui commercializzazione è prevista nel secondo semestre 2011) anche l’altra best seller di Casa Hyundai, la berlina Sonata, è stata recentemente introdotta sul mercato cinese per avvicinare con successo anche la fascia superiore della clientela, rafforzando l’immagine della marca e rendendo così tangibile il nuovo posizionamento “New Thinking. New Possibilities”.

 

Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: hyundai Blue2 fcev hyundai BlueOn elettrica hyundai sonata hybrid salone di shanghai

Lascia una risposta

 
Pinterest