Honda svelerà il prototipo ibrido CR-V al Salone di Francoforte

Honda svelerà il prototipo ibrido CR-V al Salone di Francoforte

6 set, 2017

La tecnologia ibrida Honda è disponibile per la prima volta in Europa in un bodystyle SUV

Lo stile del prototipo ibrido mantiene la sagoma familiare del SUV più venduto al mondo, in anteprima nella nuova specifica europea del CR-V

Il sistema ibrido () comprende motore benzina da 2,0 litri e due motori elettrici per una sensazione di potenza e coppia

Il sistema ibrido prevede due opzioni anche abbinato ad un motore a benzina VTEC TURBO da 1,5 litri

Fonte: Honda

 

5 settembre 2017. Honda sta per scoprire il suo prototipo ibrido CR-V al Salone di Francoforte di 2017, anteprima del primo motore SUV ibrido elettrico disponibile in Europa. Il prototipo ibrido presenta inoltre uno stile modificato che prevede la prossima gamma di modelli specifici europei del CR-V.

Sarà la prima volta che il prototipo ibrido nuovo CR-V verrà mostrato in uno salone europeo. Mantiene la sagoma familiare del SUV più venduto al mondo, con un design evoluto, sofisticato e sportivo. Più ampio, più alto e più lungo della versione precedente, il prototipo ibrido del nuovo CR-V ha uno stile esterno fresco, con una disposizione più ampia attraverso gli archi più grandi e muscolari delle ruote.

Il nuovo SUV raggiunge un equilibrio di eleganza e atletismo, con i pilastri A più sottili che aumentano il volume della spalla dell’auto, ma anche una combinazione più grande di ruote e pneumatici. I contorni più affilati sono presenti sul cofano e sui quarti posteriori, e il naso incorpora l’ultima “faccia” della famiglia Honda con la sua luce di segnalazione.

Il sistema dual-motor i-MMD (Intelligent Multi-Mode Drive) del CR-V Hybrid Prototype comprende un motore elettrico di propulsione, un motore 2.0-litri i-VTEC a quattro cilindri a benzina Atkinson per la generazione e la propulsione di energia elettrica e un moto generatore elettrico separato. Il sistema ibrido non necessita di una trasmissione convenzionale, è dotato invece di un unico rapporto di trasmissione fissa che crea una connessione diretta tra i componenti in movimento, consentendo un trasferimento regolare della coppia all’interno del sistema.

Il sistema i-MMD determina come utilizzare il carburante e l’energia elettrica nel modo più efficiente, il che significa che non è richiesto al conducente di regolare tra i tre modi di guida; EV, ibrido e motore convenzionale.

In modo EV Drive, il motore elettrico di trazione prende l’energia esclusivamente dalle batterie, garantendo la guida a emissioni zero. In modo Hybrid Drive, il motore a benzina alimenta il motogeneratore elettrico, che a sua volta alimenta il motore elettrico di trazione. In questa modalità, l’energia in eccesso dal motore a benzina viene deviata indietro attraverso il motore del generatore per ricaricare la batteria.

Nella trazione convenzionale, le ruote sono direttamente azionate dal motore a benzina, con una ‘potenza’ di picco ‘a richiesta’ disponibile dal motore elettrico di propulsione.

Nella maggior parte delle situazioni di guida urbane, il veicolo si sposterà tra Azionamento ibrido e azionamento EV per un’efficienza ottimale. L’azionamento del motore è attivato quando necessario per un’accelerazione rapida e per una guida efficiente nelle autostrade.

Il CR-V 2018 sarà anche equipaggiato con il motore a benzina Honda VTEC Turbo da 1,5 litri, con una scelta di trasmissione manuale a 6 velocità o CVT. Il nuovo CR-V non sarà dotato di un propulsore diesel nei mercati europei.

Maggiori dettagli sulla nuova Honda CR-V per l’Europa saranno confermati quando le specifiche tecniche del veicolo di produzione verranno svelate all’inizio del prossimo anno. Il nuovo SUV sarà ufficialmente lanciato nei mercati europei nel 2018.

 

In English

Honda to unveil CR-V Hybrid Prototype at Frankfurt Motor Show

Honda hybrid technology to be available in an SUV bodystyle for the first time in Europe

Hybrid Prototype’s styling retains the familiar silhouette of the world’s best-selling SUV, previewing the European specification of the all-new CR-V

Intelligent Multi Mode Drive (i-MMD) hybrid system comprises 2.0 litre i-VTEC petrol engine and two electric motors for seamless feeling of power and torque

Hybrid system part of two-option powertrain range alongside a 1.5 litre VTEC TURBO petrol engine

Source: Honda

 

5th September 2017. Honda is set to unveil its CR-V Hybrid Prototype at the 2017 Frankfurt Motor Show, previewing the brand’s first-ever electrified SUV powertrain available in Europe. The Hybrid Prototype also features revised styling that previews the forthcoming European specification CR-V model range.

The CR-V Hybrid Prototype represents the first time that the all-new CR-V has been shown at a European motor show. It retains the familiar silhouette of the world’s best-selling SUV, with an evolutionary design that is sophisticated and sporty. Wider, taller and longer than the previous version, the Hybrid Prototype of the new CR-V has fresh exterior styling, with a wider stance through the broader, muscular wheel arches.

The new SUV achieves a balance of elegance and athleticism, with thinner A-pillars that increase the shoulder volume of the car, but also a larger wheel and tyre combination. Sharper contours are present on the bonnet and rear quarters, and the nose incorporates the latest Honda family ‘face’ with its signature headlight graphic.

The two-motor i-MMD (Intelligent Multi-Mode Drive) system in the CR-V Hybrid Prototype comprises an electric propulsion motor, a 2.0-litre i-VTEC four-cylinder Atkinson cycle gasoline engine for electrical energy generation and propulsion, and a separate electric generator motor. The hybrid system does not need a conventional transmission, fitted instead with a single fixed-gear ratio that creates a direct connection between moving components, enabling a smooth transfer of torque within the system.

The i-MMD system determines how to use fuel and electrical energy in the most efficient way, meaning there is no requirement on the driver to adjust between the three driving modes; EV Drive, Hybrid Drive and Engine Drive.

In EV Drive, the propulsion motor draws its power solely from the batteries, delivering zero-emissions driving. In Hybrid Drive, the gasoline engine supplies power to the electric generator motor, which in turn delivers power to the electric propulsion motor. In this mode, excess power from the gasoline engine is diverted back via the generator motor to recharge the battery pack. In Engine Drive, the wheels are directly driven by the gasoline engine, with an ‘on-demand’ peak power ‘boost’ available from the electric propulsion motor.

In most urban driving situations, the vehicle will move between Hybrid Drive and EV Drive for optimum efficiency. Engine Drive is engaged as needed for brisk acceleration and for efficient highway driving.

The 2018 CR-V will also be specified with Honda’s 1.5 litre VTEC TURBO petrol engine, with a choice of either 6-speed manual or continuously variable ‘CVT’ transmission. All-new CR-V will not feature a diesel powertrain in European markets.

More details about the all-new Honda CR-V for Europe will be confirmed when the production specification vehicle is unveiled early next year. The new SUV will be officially launched in European markets in 2018.

.

Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: Honda CR-v Hybrid i-MMD i-vtec iaa intelligent multi mode drive international automobile ausstellung salone francoforte

Lascia una risposta

 
Pinterest