H2Roma 2012 dalla A alla Z

H2Roma 2012 dalla A alla Z

9 nov, 2012

Fonte: 2Roma

Roma, Italia. 8 novembre 2012. Dall’8 al 10 Novembre al Salone delle Fontane dell’EUR si svolgerà la XI Edizione della affermata manifestazione che mette a confronto il pubblico, la stampa, l’industria e la ricerca sia pubblica che privata sul tema dello sviluppo della mobilità sostenibile.

Prove su strada per tutti e per tutto, esposizione di vetture di oggi e di domani, tavole rotonde, consessi scientifici e tanto altro ancora per soddisfare le legittime curiosità ed aspettative di coloro che, pur ponendosi in maniera responsabile il problema della mobilità, non vogliono rinunciare a questa conquista della moderna società.

Dalla A alla Z perché fra i partner di si potrà scegliere da:

“A” come Arval, leader europeo nella gestione delle flotte aziendali e che ora guarda con particolare attenzione anche al noleggio a lungo termine per i privati e le partite IVA.. Alla: “Z” come Zic, la piccola autovettura elettrica cinese che per la prima volta si sottopone al giudizio del pubblico e degli esperti italiani.

“B” come BMW od anche come Bosch. La BMW, da sempre ad H2Roma, per il secondo anno consecutivo ha scelto di presentare un programma che si rivolge agli studenti universitari di discipline scientifiche, BMW-i Appgames.

Bosch si presenta quest’anno per la prima volta ad H2Roma con tutto il suo bagaglio di tecnologia capace di rappresentare il concetto di sviluppo tecnologico abbinato alla sicurezza ed al rispetto dell’ambiente.

“C” come Citroen, la casa del doppio chevron si presenta ad H2Roma con la sua DS5 una ibrida plug-in Diesel 2.0 di sicuro interesse per tecnica ed estetica. In prova la stessa DS5 Ibrida e la elettrica C-ZERO, campione di vendite tra le auto elettriche.

“E”: che altro se non come ENEL? La più importante società di energia elettrica italiana ha scelto H2Roma per presentare la sua nuova stazione di ricarica compatta da 43 KW: in soli 30’ – il tempo di una sosta per il caffè – è in grado di ricaricare fino all’80% un pacco batterie.

“F” come FIAT: ad H2Roma 2011 propose in anteprima la nuova Panda che quest’anno, di nuovo in anteprima, arriva in versione alimentata a Metano. Disponibile anche per le prove su strada. E poi “FIAT likes U” un pacchetto di innovative proposte per gli studenti universitari che fa da cornice ad un moderno display di “realtà aumentata” ed un simulatore “eco-driving” – praticamente una scuola di guida economica ed ecologica.

Come potrebbe mancare la G? “G” come GM Powertrain: il colosso americano attraverso il suo centro di ricerche motori di Torino oltre che presentarsi nella sezione H2Roma Università con un programma di riconoscimento di tesi di laurea sulla mobilità individuale sostenibile, porta a Roma il suo motore Biturbo Diesel 2.0 che consente una guida fluida e divertente unita ad una bassa emissione di CO2.

“M” come Mercedes che ha voluto riservare alla manifestazione romana la presentazione italiana della sua prestigiosa Classe E–BlueTECH HYBRID all’insegna del  confort unito alla efficienza energetica. La E-BlueTech HYBRID sarà in esposizione ed in prova.

“N” come Nissan: il prototipo di SUV a idrogeno e celle a combustibile “TeRRA” sarà in “esclusiva italiana” ad H2Roma. Dopo il grande successo riscosso al Salone internazionale di Parigi arriva a Roma e questa sarà l’unica occasione, nel nostro Paese, per ammirarlo. Per le prove Nissan propone la Qashqai 1.6 con alimentazione a Gpl e la elettrica Leaf Vettura dell’anno 2011.

“P” come Peugeot: per non smentire la sua tradizione di eccellenza nei Diesel, la marca francese del leone porta in prova ed esposizione a Roma la sua versatile 3008 H4 che si è segnalata come la prima Diesel Full Hybrid al mondo. Sarà in prova ad H2Roma assieme alla top di gamma 508 RXH.

“R” come Renault che espone la sua Twizy che ha conquistato il primato di vendite, fra i veicoli elettrici, anche in Italia. Renault affida al giudizio del pubblico romano anche la sua nuova Clio. Clio Diesel e Twizy sono disponibili anche in prova.

“S” come Smart: altra veterana di H2Roma che nella sua versione elettrica fa parte ormai del panorama delle grandi città di tutta Europa colpendo l’immaginazione con il suo Tridion verde. La si potrà vedere in anteprima nella sua ultimissima versione.

“T” come Toyota, storica partecipante della manifestazione romana. Da anni all’avanguardia delle ibride, è presente, in anteprima, sia in esposizione che in prova con la sua Prius ibrida plug-in affiancata dal “piccolo genio” Yaris in edizione ibrida, e dalla Lexus CT 200h.

L’alfabeto delle presenze di H2Roma si chiude con altre due Marche di grande interesse e con delle prime assolute. “V” come Volkswagen e Volvo:

Volkswagen l’anno scorso ha fatto di H2Roma il suo palcoscenico per la presentazione in anteprima per l’Italia della sua Up ed un prototipo di motore alimentato a metano. Per  l’edizione di quest’anno la VW Up a metano (Ecofuel) è pronta per il mercato e si presenta come un’ alternativa ecologica, economica ed al tempo stesso elegante.

Volvo con la V60 plug-in, presentata l’anno scorso in anteprima, quest’anno disponibile in prova: un’ ibrida plug-in che unisce un 5 cilindri 2.4 l. a due motori elettrici per una potenza complessiva di 280 CV. Poi la piccola Volvo V40 che con il suo 1.6 turbo-Diesel emette solo 94 gr. di CO2 al Km.
 

 

Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: H2Roma

Lascia una risposta

 
Pinterest