H2R – Mobility for Sustainability a Rimini

H2R – Mobility for Sustainability a Rimini

19 giu, 2014

”, imperdibile occasione di approfondimento e confronto su tematiche legate alla mobilità sostenibile

5-8 novembre 2014: a Rimini Fiera prodotti e strategie europee ed internazionali per l’eco-innovazione

Fonte: H2R

 

Rimini, Italia. 17 giugno 2014 – Le tematiche relative alla mobilità sostenibile, il cui obiettivo principale è consentire a tutti di muoversi causando il minor impatto possibile sull’ambiente, saranno al centro di un ricco calendario di incontri e convegni nel corso della seconda edizione di H2R Mobility for Sustainabiliy che si svolgerà a Rimini Fiera dal 5 al 8 novembre prossimi, in concomitanza con (18^ Fiera Internazionale dedicata al recupero di materia ed energia e dello sviluppo sostenibile). Tra i Partner della manifestazione, le Case Auto investono molto in ricerca per offrire prodotti tecnologicamente all’avanguardia, sicuri, che limitino le emissioni dannose: alimentazioni tradizionali, ottimizzate per ridurre le emissioni di CO2 pur mantenendo prestazioni elevate; alimentazioni a GPL o metano; alimentazioni elettriche o ibride. Alcune alimentazioni sono più popolari oltreoceano (magari in mercati che solitamente stabiliscono tendenze poi seguite dal resto del mondo), altre sono in crescita anche da noi. E’ indubbio che il veloce cambiamento dei contesti in cui viviamo offra scenari urbani ed extra urbani in continua evoluzione con cui è bene iniziare a confrontarsi, approfondendo la conoscenza delle più innovative offerte del mercato.

Altra tematica che verrà analizzata ed approfondita nei convegni di H2R sarà lo “sharing” (dal verbo inglese to share= dividere, condividere), termine sempre più connesso al mondo della mobilità: in una società sempre più “social” si diventa social anche nei confronti dell’ambiente, utilizzando bike sharing e car sharing. Il bike sharing, ideato a Copenaghen, la capitale mondiale delle bici, nel 1995, negli anni a seguire si è diffuso a macchia di leopardo in numerose metropoli globali: in Italia sono ben 132 le città dotate di bike sharing, mentre il fenomeno del car sharing, che in Europa e soprattutto nelle grandi città del Nord ha sviluppato una conclamata quotidianità d’utilizzo, nel nostro Paese, è ancora in fase di lancio, ma cresce molto rapidamente, offrendo vantaggi: comodità, risparmio di tempo, costi ridotti (posteggi, parcheggi ZTL gratuiti, utilizzo dell’auto comprensivo di spese di bollo, assicurazione, carburante etc). Dopo Car2go ed Enjoy, infatti, le principali piazze italiane godono ormai del servizio di altri operatori di car sharing ( ben 5 a Milano, 2 a Roma e Firenze e a seguire, in molte altre città) destinati a crescere, a breve.

Nel quadro delle attività varate per il 2014, giovedì 6 novembre, un importante incontro con i Top Manager delle Case automobilistiche italiane darà vita ad una tavola rotonda condotta da Fabio Orecchini, Presidente del Comitato Scientifico ed ideatore di H2R e da Tommaso Tommasi Direttore di InterAutonews, dal titolo “L’ecomobilita come opportunità di business”, sul tema più che attuale dell’ecomobilità che cresce di pari passo con la crescita dell’urbanizzazione della popolazione mondiale.

Media Partners della manifestazione, oltre a InterAutoNews, si riconfermano CarBlogger.it. e OmniAuto.it: da questa edizione entra anche Ansa Motori, il canale  dei motori di ANSA.it , a cura di Graziella Marino, che propone industria e mercato, prove, novità, mobilità sostenibile, nella piattaforma dell’Agenzia Nazionale Stampa Associata, comunemente conosciuta con l’acronimo ANSA, la principale agenzia di stampa italiana e la quinta al mondo, fondata a Roma nel 1945.

Ma non ci sarà  solo H2R – Mobility for Sustainability, dal 5 all’8 novembre prossimi, a Rimini Fiera, assieme ad ECOMONDO: nei sedici padiglioni del quartiere espositivo romagnolo si svolgeranno anche KEY ENERGY (fiera internazionale dedicata all’energia sostenibile), COOPERAMBIENTE (salone del sistema cooperativo legato all’ambiente) e  Key Wind, la manifestazione di Rimini Fiera, alla sua seconda edizione, dedicata al mondo dell’eolico, che gode di un momento positivo: la recente delibera del Consiglio di Stato stabilisce al di là di ogni possibile dubbio, che le fonti rinnovabili non programmabili devono pagare gli oneri di sbilanciamento solo quando essi risultino non discriminatori rispetto alle altre fonti. Key Wind, inoltre, presenterà la terza edizione del Premio Giornalistico ANEV, a cura di una giuria scientifica e giornalistica che  valuteranno i lavori distintisi per l’elevata qualità. Sono previsti premi per diverse categorie: carta stampata (quotidiani o periodici), tv, radio, internet, giornalisti under 30 (senza divisione di categoria), il tutto per servizi pubblicati tra novembre 2013 e settembre 2014.

Rimini Fiera punta inoltre a un coinvolgimento sempre maggiore sui mercati esteri, in particolare quelli europei e del Medio Oriente. Nei prossimi giorni il road show di presentazione agli stakeholder di settore dell’evento dedicato alla green economy, che in maggio ha già fatto tappa a Monaco di Baviera, Istanbul e Celje (ex Jugoslavia), proseguirà nell’area del Mediterraneo e nei Balcani.

 

 



Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: ecomondo H2R – Mobility for Sustainability

Lascia una risposta

 
Pinterest