Great Wall al Salone di Shanghai

Great Wall al Salone di Shanghai

18 apr, 2011

20 modelli esposti, sei diversi motori inclusi ibridi e elettrici, 5 nuovi modelli

Palazzolo, BS. Italia. 18 aprile 2011. All’ Auto Shanghai, rassegna internazionale che apre la settimana prossima, Great Wall Motors mira a sottolineare la sua immagine di Brand internazionale, esponendo una gamma davvero completa di prodotti e motorizzazioni di ogni tipo, incluse quelle ibride e quelle elettriche.

Oltre 300 dealers da più di 70 paesi del mondo, tra cui Australia, Nuova Zelanda, Russia, Italia, Sud Africa e paesi del Sud America, incontreranno il management della Azienda per scoprire insieme a loro le numerose novità di prodotto e per pianificare le operazioni di marketing e commerciali dei prossimi anni.

Nello stand di oltre 2000 mq., il più grande di sempre per Great Wall Motors, verrà esposta tutta la gamma con oltre 20 modelli diversi, raggruppati nelle tre categorie denominate rispettivamente:

-          Haval Suv           ( comprende tutti i suv di GWM, dai più cittadini ai più fuoristradistici; in Italia l’Haval H5 è importato come Hover 5)

-          Wingle Pick Up     (comprende tutta la famiglia dei pick up GWM. Quello che in Cina e in altri paesi viene commercializzato come Wingle, dando il nome a questa famiglia di prodotti GWM, in Italia è noto come Steed, attualmente in versione Ecodual benzina e gpl e prossimamente affiancato dallo Steed 5 con motore 2000 TDI e nuovo styling nel frontale)

-          Voolex               (comprende la gamma delle berline a 2 e 3 volumi)

Tutta la gamma vuole dimostrare la strategia perseguita in termini di livello tecnologico allo stato dell’arte, di ricerca di stile anche innovativo e di qualità di processo e prodotto ai livelli dei migliori standard. Per i motori, benzina, diesel, ibridi e elettrici, alcuni dei quali sviluppati su progetti proprietari di GWM, vengono adottate le miglioro tecnologie relative a sovralimentazione, iniezione diretta e fasatura variabile di tipo VVT, su cilindrate comprese tra 1 e 2 lt., oltre a cambi automatici e CVT.

Vengono presentati poi 5 nuovi modelli, che verranno lanciati progressivamente entro l’anno, in vari paesi.

Haval H6, Haval M4, 2011 Voolex C 30, Voolex C 50 e Voolex C20R

Sono poi esposti alcuni concept tra cui la Voolex C20R – EV (new energy vehicle) e la che ha riscosso i suoi primi successi all’ ultima Dakar.

Voleex C20 EV

Great Wall Voleex C20 EV, veicolo elettrico puro, è una berlina ambientale ad emissioni zero, la cui potente batteria può essere ricaricata direttamente dalla presa di energia elettrica domestica, con i vantaggi di rapidità e convenienza.

Questa vettura permette gli abitanti dei centri urbani di circolare a energia verde e condurre una vita a basse emissioni di carbonio.

La carica della batteria agli ioni di litio della Voleex avviene a lunga durata, il motore ad alta efficienza sincrono a magneti permanenti, è in grado di erogare una potenza massima di 56 kW, con coppia a bassa velocità di 150 Nm, batteria di trazione da 60 Ah, e autonomia di 160 km.

La batteria adotta il design super forza e di sicurezza in mancanza di alimentazione intelligente, la batteria di alimentazione è alloggiata sotto il pavimentato,in modo di essere sicura e affidabile in qualsiasi collisione.

Si adotta la tecnologia avanzata di riscaldamento durante il parcheggio ed è fornita con tale modalità di controllo come tempo di definizione, telecomando e telefono cellulare. La berlina adotta il concetto di disegno completo leggero, facendo uso della struttura di design leggero, e plastica in sostituzione delle tecnologie dell’acciaio, l’alluminio ed i materiali in lega di magnesio, in modo di prolungare in modo efficace l’autonomia di guida.

Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: haval suv loong racing car salone di shanghai voolex c20 ev

Lascia una risposta

 
Pinterest