Ford al Salone di Ginevra 2012

Ford al Salone di Ginevra 2012

5 mar, 2012

Anteprime mondiali Ford al Salone dell’Auto di Ginevra 2012
• Conferenza stampa di , CEO di Ford Motor Company, e di , Presidente e CEO di Ford Europa, il 6 marzo alle ore 9:00
• La B-MAX, presentata in anteprima al Salone dell’Auto di Ginevra e pronta ad entrare in produzione, è tra le vetture compatte tecnologicamente più avanzate in Europa; offre il sistema di connettività SYNC, consumi di carburante leader nel segmento e il sistema Ford Easy
Access Door
• Anteprima mondiale dell’attesissima Ford Fiesta ST, pronta per la produzione
• Esordio mondiale anche per la Ford Kuga di nuova generazione, che vanta spazio, eleganza e connettività mai visti prima
• Presentazione ufficiale del Tourneo Custom Concept, che anticipa la nuova generazione dei veicoli commerciali Ford prevista per il 2012
• Continua l’impegno di Ford per una mobilità più sostenibile testimoniato dalla Focus Elettrica e dal motore Focus nella nuova versione da 1,0 litri

Fonte: Ford Motor Company

Ginevra, 5 marzo 2012 – Alan Mulally, CEO di Ford, e Stephen Odell, Presidente e CEO di Ford Europa, presenteranno la nuova B-MAX alla conferenza stampa prevista per il giorno 6 marzo alle ore 9.00 nel padiglione 5.

Saranno presentate ufficialmente anche la nuova Fiesta ST, prima versione performante di questa small car e già pronta ad entrare in produzione, la nuova Kuga, più tecnologica, elegante e spaziosa del modello precedente, che pure ha riscosso un enorme successo, e il Tourneo Custom Concept, che anticipa la nuova generazione dei veicoli commerciali da una tonnellata.

Ford porterà al Salone di Ginevra anche due modelli chiave della Focus, che testimoniano l’impegno dell’azienda per una mobilità più sostenibile: la Focus Elettrica e la Focus con motore EcoBoost da 1,0 litri, il più efficiente in termini di consumi tra le motorizzazioni Ford a benzina.

“Stiamo riuscendo perfettamente nel nostro intento, che è quello di offrire la gamma di vetture più interessanti nel settore”, ha dichiarato Odell. “La nuova Ford B-MAX cambia il pensiero comune e mette in campo un approccio assolutamente unico, mai tentato prima da altri produttori”.

“Le nuove Fiesta ST, Kuga e il Tourneo Custom Concept sono tre prodotti molto diversi fra loro, che tuttavia condividono la stessa filosofia incentrata sul cliente”, ha poi aggiunto. “Infine, la Focus Elettrica e il motore Focus EcoBoost da 1,0 litri sono la concreta dimostrazione del nostro impegno per una mobilità sostenibile”.

B-MAX: la nuova frontiera delle small car

Il sistema Ford Easy Access Door offre un livello di praticità senza eguali poiché consente di entrare e uscire dal veicolo grazie a porte anteriori incernierate e posteriori scorrevoli che integrano i montanti centrali della scocca. La B-MAX è leader del suo segmento per consumi di carburante ed emissioni ridotte di CO2.

A bordo della B-MAX fa il suo debutto anche il sistema di connettività in-car a comando vocale Ford SYNC. In Europa questa tecnologia prevede anche la funzione Emergency Assistance, che in automatico esegue una chiamata ai servizi di emergenza in caso di incidente. Infine, la B-MAX è la prima vettura nel suo segmento equipaggiata con il sistema automatico di frenata in città, progettato per evitare collisioni a bassa velocità.

Fiesta ST: arriva la due volumi performante

La nuova Fiesta ST avrà una potenza maggiorata del 20% rispetto al modello precedente.

Secondo le stime, il motore EcoBoost da 180 CV e 1,6 litri raggiungerà un’accelerazione da 0 a 100 km/h in meno di sette secondi con una velocità massima superiore a 220 km/h.

Notevoli progressi si devono anche ad un insieme di tecnologie e accorgimenti tecnici, come l’impiego di un telaio appositamente perfezionato che è più basso di 15 mm rispetto alla vettura di serie, il sistema ottimizzato di controllo dinamico della trazione (eTVC) e tre modalità di controllo elettronico di stabilità, tutti collaudati su oltre 5000 km di strada percorsi nel Nürburgring in Germania.

Ford Kuga: ancora più tecnologica, elegante e spaziosa

Ford ha ulteriormente migliorato la formula vincente della Kuga, che da oggi propone un portellone posteriore automatico che si apre e si chiude semplicemente passando il piede sotto il paraurti posteriore, 82 litri di spazio in più nel portabagagli e sedili posteriori che si ripiegano completamente premendo un pulsante.

Ma non è tutto: migliorano anche la dinamica di guida e la trazione integrale, la gamma di motorizzazioni si arricchisce di una nuova unità EcoBoost a benzina da 1,6 litri che riduce i consumi di carburante e arriva a bordo il sistema SYNC con Emergency Assistance.

Il Tourneo Custom Concept

Il Tourneo Custom Concept di Ford anticipa il lancio di una gamma completamente nuova di veicoli. Ispirato agli stessi principi del kinetic design il Tourneo Custom Concept ha un look dinamico e decisamente moderno che saprà farsi apprezzare dai clienti. Inoltre, è equipaggiato con alcune tecnologie di ausilio alla guida più all’avanguardia cui si aggiunge il sistema SYNC con Emergency Assistance.

Focus: due versioni per un futuro più ecologico

Due eccezionali modelli Focus, la versione con motore EcoBoost da 1,0 litri e la Focus Elettrica ad emissioni zero, aprono la strada verso una mobilità più sostenibile, andando ad integrare la gamma sempre più ricca di vetture con tecnologie ECOnetic a basso consumo che sono tra le più efficienti, nel rispettivo segmento in termini di risparmio energetico.

La Focus Elettrica, prima vettura Ford a zero emissioni, in prova al Salone di Ginevra 2012

• La Focus Elettrica, modello di punta della gamma Ford a motore elettrico, sarà presente al Salone di Ginevra 2012

• I visitatori potranno mettersi al volante della prima vettura Ford ad alimentazione completamente elettrica e provarla in anteprima

• La Focus elettrica vanta un’autonomia stimata di 160 chilometri, offre le stesse brillanti caratteristiche di guida degli altri modelli Focus a motore tradizionale, e si ricarica completamente in tre o quattro ore

Ford offre ai visitatori del Salone di Ginevra 2012 l’opportunità di provare in anteprima la Focus elettrica, la prima auto Ford completamente elettrica.

Questo modello a emissioni zero vanta un’autonomia stimata di 160 chilometri, si ricarica in sole tre o quattro ore quando è collegata a una stazione di carica dedicata, e monta un gruppo batterie agli ioni di litio da 23 kWh.

“Siamo convinti che l’opportunità di sperimentare di persona la grande reattività, le prestazioni brillanti e l’agilità della nuova Focus elettrica alimenterà l’attesa, già altissima, per questa vettura efficiente e pratica da usare”, ha dichiarato Stephen Odell, Presidente e CEO di Ford Europa.

La Focus elettrica condivide in buona parte dinamiche di guida e tenuta di strada con gli altri modelli Focus a motore tradizionale dai quali deriva. L’assenza di un motore a combustione diesel o benzina e le eccezionali caratteristiche aerodinamiche ne fanno una vettura incredibilmente silenziosa che offre ai passeggeri il massimo comfort.

Al momento del lancio, la Focus Elettrica sarà equipaggiata con il nuovo sistema avanzato di connettività e di comandi vocali avanzati SYNC, e con l’integrazione di applicazioni appositamente sviluppate per esaltare al massimo il piacere di guida di una vettura elettrica. Anche questa tecnologia potrà essere provata dai visitatori del Salone.

“La gamma di tecnologie intelligenti installate a bordo della vettura trasformerà il modo di gestire il consumo dell’energia per le esigenze di trasporto”, ha concluso Odell.

La Focus elettrica sarà l’ammiraglia della nuova gamma Ford ad alimentazione elettrica, andando ad integrare l’assortimento, sempre più ricco, di vetture con tecnologie ECOnetic a basso consumo. I veicoli con il badge ECOnetic Technologies sono quelli in grado di offrire efficienza e risparmio energetico ai vertici del proprio segmento.

 

 

Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: Alan Mulally ecoboost Ford Focus Econetic ford focus electric Stephen Odell

Lascia una risposta

 
Pinterest