Focus elettrica al MoTechEco di Roma

Focus elettrica al MoTechEco di Roma

10 mag, 2012

Ford partecipa al 2012 di Roma con la Focus Elettrica, prima vettura Ford completamente elettrica

- Ford partecipa all’edizione 2012 del MotechEco mostrando ai visitatori dell’evento romano la nuovissima Focus Elettrica, prima vettura Ford completamente elettrica
- Ford sviluppa per i suoi clienti una gamma di soluzioni diversificate di propulsioni a basse o zero emissioni, con un range di tecnologie in grado di adattarsi a tutti gli usi e le abitudini di guida

- La Focus Elettrica si ricarica completamente in tre o quattro ore, porta con sé lo stesso piacere di guida dei modelli a motore tradizionale, tutte le premiate tecnologie di sicurezza della Focus, e il respiro di un’auto veramente globale

- L’Agenzia per la Protezione dell’Ambiente (EPA) americana ha certificato un’autonomia di 76 miglia (circa 122km) con una singola ricarica, contro le 73 miglia (circa 117km) della Nissan Leaf, garantendo anche più potenza e più spazio a bordo. A seconda dello stile e delle condizioni di guida, la Focus Elettrica può raggiungere i 160km di autonomia (100 miglia)

Fonte: Ford Italia

Roma, Italia. 9 maggio 2012 – Ford partecipa al MotechEco 2012, quinta edizione del Salone della Mobilità Sostenibile, portando in Italia la Focus Elettrica, la prima vettura Ford completamente elettrica.

Il MotechEco è un luogo di confronto e dibattito per il dialogo tra istituzioni pubbliche, politica, e operatori del settore. Ford partecipa all’evento sin dalla sua nascita, intervenendo nella discussione pubblica con la propria vision per il futuro della mobilità sostenibile, che ruota attorno a un ampio ventaglio di tecnologie green in grado di avere un significativo impatto positivo nella riduzione dell’impronta ambientale.

Quando la sfida è ridurre le emissioni di CO2, la risposta di Ford è infatti nel garantire ai suoi clienti la libertà di scegliere la soluzione a loro più adatta per una mobilità economica ed ecologica in grado di venire incontro alle più differenti esigenze. Ford sta sviluppando infatti una gamma diversificata e completa di soluzioni che hanno tutte in comune la filosofia della massima efficienza nei consumi, e che puntano alla riduzione dell’impronta ambientale lasciando al cliente la possibilità di scegliere tra le diverse tecnologie per una guida sempre più ecocompatibile.

Oggi Ford guarda alle necessità e alle abitudini di diverse tipologie di guidatori con un’offerta ampia e globale di veicoli a basse emissioni, anche con tre diverse tecnologie di propulsione elettrica, compiendo contemporaneamente anche enormi passi in avanti nel miglioramento dell’efficienza e della riduzione delle emissioni dei motori a combustione interna, riducendo i consumi senza compromettere l’esperienza di guida.

La strada di Ford punta in direzione della libertà di scelta e della possibilità di una massima personalizzazione delle tecnologie che permettono di ridurre le emissioni di CO2, e offre, o porterà sul mercato nel prossimo futuro, una gamma completa di motorizzazioni eco-friendly che contemplano sia le propulsioni a combustione che quelle elettriche, ibride e ibride plug-in.

La Focus Elettrica

La Focus Elettrica è la prima vettura completamente elettrica di Ford, ed è basata sull’attuale Focus 5 porte. Come per tutti i veicoli BEV (Battery Electric Vehicles) di Ford, monta un motore elettrico ad elevato voltaggio, che utilizza dei pacchi batteria agli ioni di litio ricaricabili dalla presa elettrica il cui controllo della temperatura è affidato a uno speciale sistema a liquido. E’ dotata di carica rigenerativa (l’energia della frenata e della discesa viene recuperata e utilizzata per ricaricare le batterie), ed è particolarmente adatta a un utilizzo quotidiano e cittadino.

La Ford Focus Elettrica rappresenta un punto di svolta nella strategia di Ford per l’electrification: la versione a propulsione esclusivamente elettrica e a zero emissioni della popolare auto del segmento C di Ford si avvale di un motore di nuova concezione e di tutte le caratteristiche di un’auto elettrica di ultima generazione, e si avvarrà di tutta la tecnologia Ford che migliora l’esperienza a bordo, come il sistema di connettività e comandi vocali avanzati SYNC, con funzioni appositamente sviluppate per esaltare al massimo il piacere di guidare una vettura elettrica.

La Ford Focus elettrica si avvale di uno speciale sistema di regolazione della temperatura delle batterie che permette di mantenere inalterata l’autonomia del veicolo indipendentemente dalla temperatura esterna, raffreddando o riscaldando il pacco batterie a seconda delle condizioni ambientali che, particolarmente quando le temperature si avvicinano a quelle invernali, in assenza di sistemi di controllo come quello montato sulla Focus Elettrica, possono ridurre sensibilmente l’autonomia.

La ricarica completa richiede dalle 3 alle 4 ore, la metà del tempo richiesto dai veicoli elettrici di altri costruttori, e vanta un’autonomia, variabile a seconda dello stile e delle condizioni di guida, che può arrivare a 160km, sufficiente per tutte le esigenze di mobilità urbana, con una velocità massima di 136km/h.
L’Agenzia per la Protezione dell’Ambiente (EPA) americana ha certificato ufficialmente un’autonomia di 76 miglia (circa 122km) con una singola ricarica, contro le 73 miglia (circa 117km) della Nissan Leaf, garantendo anche più potenza e più spazio a bordo.

La Ford Focus elettrica, inoltre, trasferisce su un veicolo elettrico tutte le caratteristiche che hanno reso la Focus un successo in tutto il mondo: un’estetica accattivante, gli elevati livelli di comfort e rifiniture, la straordinaria risposta alla guida, le avanzatissime e premiate tecnologie di sicurezza attiva e passiva, e tutte le caratteristiche di un’auto dal respiro globale.

Nell’ambito di un impegno congiunto per lo sviluppo delle infrastrutture di ricarica, Ford ha stretto un accordo con altri sei costruttori per l’identificazione di un connettore standard per la ricarica rapida, in modo da rendere più agevole e accessibile l’implementazione e l’utilizzo di colonnine pubbliche per la ricarica delle batterie. L’adozione sia di uno standard fisico per la forma del connettore, che del medesimo protocollo di comunicazione (l’HomePlug Grenn Phy) consente alla Focus Elettrica di potersi interfacciare con le colonne e le postazioni pubbliche di ricarica. L’adozione di questo standard consentirà anche lo sviluppo di speciali applicazioni che permetteranno alle auto elettriche di interfacciarsi con le reti elettriche intelligenti (le cosiddette smart-grid) e di avvantaggiarsi delle future applicazioni di questa tecnologia.

La Focus Elettrica sarà l’ammiraglia della nuova gamma di veicoli Ford ad alimentazione elettrica, andando ad integrare l’assortimento sempre più nutrito di vetture con tecnologie ECOnetic a basso consumo che sono le più efficienti, o tra le più efficienti, nel rispettivo segmento in termini di risparmio energetico. La Focus elettrica già disponibile negli USA, arriverà in Europa nel corso del 2013.

L’electrification strategy di Ford

Il percorso verso una nuova generazione di veicoli elettrici è una componente determinante della strategia di Ford nei confronti dell’abbattimento delle emissioni, e si basa anche in questo caso sulla libertà di scelta, da parte dei clienti, della soluzione, tra le molte offerte da Ford, che più si adatta alle proprie abitudini di guida e alle necessità di utilizzo del proprio veicolo.

Ford continua a mantenere la sua promessa di incrementare le possibilità per il risparmio di carburante, e lo fa attraverso un piano di sostenibilità che include anche i veicoli elettrici, sempre nell’ottica di garantire la massima libertà di scelta.

La strategia per l’elettrificazione di Ford prevede l’immissione sul mercato di cinque veicoli (in Nord America entro il 2012, in Europa entro il 2013) che utilizzano diverse forme di propulsione elettrica. Questi comprendono il Transit Connect Electric (veicolo commerciale a emissioni zero già disponibile in Europa), e la Ford Focus elettrica a emissioni zero, nonché la C-Max ibrida e la C-Max Energi, ibrida plug-in, più un altro veicolo attualmente in fase di sviluppo.

Ford punta a portare entro il 2020 il proprio range di veicoli elettrici dall’attuale 1% al 10-25% della produzione totale di veicoli, con una percentuale del 30% di essi composta da modelli a propulsione esclusivamente elettrica e a zero emissioni. Al momento sono circa due milioni i veicoli Ford ibridi in circolazione negli USA.

 

Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: ford focus electric motecheco

Lascia una risposta

 
Pinterest