Fà la cosa giusta! 2013

Fà la cosa giusta! 2013

16 feb, 2013

Sezione speciale: Mobilità Sostenibile
.
Centinaia di veicoli a due, tre o quattro ruote completamente silenziosi e a ridotto impatto: auto, micro car, biciclette elettriche e tradizionali, tutte da provare su circuito o su strada

Milano, fieramilanocity – 15-17 marzo

Fonte: Fa’ la cosa giusta!

Milano, Italia. 15 febbraio 2013. Fa’ la cosa giusta! compie dieci anni di vita e li festeggia dal 15 al 17 marzo a Milano, nei padiglioni di fieramilanocity proponendo centinaia di prodotti innovativi, servizi e attività per rendere la nostra vita quotidiana più giusta e sostenibile per l’uomo, per l’ambiente e per le nostre tasche. L’appuntamento è organizzato da Terre di mezzo Eventi e Insieme nelle Terre di mezzo onlus. L’edizione 2012 ha visto la partecipazione di oltre 67mila visitatori, 700 espositori e 2000 studenti appartenenti a 100 scuole di ogni ordine e grado.

La sezione speciale di quest’anno sarà dedicata alla mobilità sostenibile e ospiterà al suo interno la seconda edizione di Elettrocity, la fiera-mercato dedicata ai veicoli elettrici in tutte le declinazioni, organizzata in collaborazione con Gespi SpA. Oltre 100 saranno i veicoli elettrici che si potranno provare ed acquistare ad Elettrocity con l’assistenza di tutte le più importanti aziende italiane: automobili, microcar, moto e scooter, biciclette a pedalata assistita, personal mover e veicoli commerciali. Un’offerta ormai molto ampia, a testimonianza della rapidità con cui si sta evolvendo questo settore e della raggiunta maturità dei prodotti offerti.

Tutti i veicoli a due ruote potranno essere testati sul circuito interno, mentre le auto elettriche e le microcar potranno essere provate su strada, per scoprire tutti i vantaggi della mobilità a basso impatto ambientale. Tra le anteprime assolute in prova a Milano: la nuova microcar Icar0 di GreenGo, la moto americana Brammo Enertia Plus, le biciclette a pedalata assistita della start-up milanese Klaxon e il cargo a due ruote GO!T per le consegne in città.

Altra novità presentata da Elettrocity sarà l’area dedicata ai prototipi e ai concept più innovativi sviluppati da Università e aziende di tutta Europa. Il Politecnico di Milano presenterà le sue rivoluzionarie Bike+ e Senza, in cui la carica elettrica viene rigenerata dalla pedalata umana.

Durante i tre giorni di fiera sarà anche possibile provare veicoli che coniugano la praticità di uno scooter, la comodità di un’auto e la sostenibilità di un veicolo elettrico. Ad esempio Twizy, urban crosser di Renault, l’auto elettrica più venduta nel 2012 e Birò il rivoluzionario quadriciclo elettrico prodotto da Estrima, e presentato a Milano per la prima volta nella nuove versioni 2013 con batterie al litio e autonomia estesa a 70km. Altri best seller in prova a Fa’ la cosa giusta! saranno EcoJumbo, di Ecomission Teknit, lo scooter elettrico “made in Genova’’ e i Green Runner Robin M1, i personal mover italiani che sfidano Segway.

Non mancheranno nuove proposte dall’universo a pedali grazie alla presenza di produttori, associazioni di ciclisti e istituzioni che porteranno in fiera bici tradizionali o pieghevoli e i nuovi progetti di mobilità urbana come Milanbike: un innovativo servizio di pony express in bicicletta, che ogni giorno consegna decine di pranzi, prodotti deperibili e pacchi postali. E per chi verrà a Fa’ la cosa giusta! in bicicletta ci sarà un ampio parcheggio in esterna e perché no, anche la possibilità di imparare a riparare la propria bici, partecipando a uno dei corsi di ciclofficina o scoprire i segreti del viaggiare su due ruote o “trasportare” pacchi, figli e borse grazie all’utilizzo di cargobike.

Anche i più piccoli potranno imparare come muoversi in città, in bici e a piedi, grazie a spettacoli educativi e alla pratica su un mini-circuito realizzato ad hoc per loro su cui potranno fare pratica di educazione stradale, sotto la guida diretta dei “Ghisa”, i Vigili Urbani del Comune di Milano.

La sezione inoltre ospiterà la presentazione dei 10 migliori progetti per la realizzazione di un ciclocargo creati dal corso di di Product Design dello IED di Milano.

Fa’ la cosa giusta! è anche molto di più: undici le sezioni tematiche dedicate all’arredamento sostenibile, alla moda etica, al mondo dell’infanzia, al turismo consapevole, alla cosmesi naturale, all’associazionismo e al commercio equo e solidale. Anche quest’anno occasione per imparare a fare da sé: laboratori di pasta madre e di cake design con coloranti e prodotti sostenibili. Ma anche degustazioni e incontri per scoprire sapori, caratteristiche organolettiche e gli abbinamenti migliori tra formaggi, vino e birre artigianali.

Nelle foto: Renault Twizy, Brammo Enertia Plus, Ecojumbo di Ecomission, iCar0

 

Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: fà la cosa giusta

Lascia una risposta

 
Pinterest